I PDF sono progressivamente stati trasformati da pagine statiche a documenti complessi che prevedono funzioni quali moduli interattivi, contenuti multimediali, scripting e altre funzionalità. Tuttavia, queste funzioni rendono i PDF vulnerabili esponendoli a script o azioni dannosi che possono compromettere il computer o prelevare dati. La protezione avanzata consente di proteggere il computer dalle minacce bloccando le azioni o consentendole in modo selettivo per posizioni e file ritenuti affidabili.

Se la protezione avanzata è attivata e un PDF tenta di completare un’azione con restrizioni da una posizione o un file non affidabile, è visualizzato un avviso di protezione. Il tipo di avviso dipende dall’azione e dalla versione di Acrobat o Reader. (Vedere Avvisi di protezione).

Per dettagli tecnici sulla protezione avanzata, consultare i documenti destinati principalmente agli amministratori all’indirizzo www.adobe.com/go/learn_acr_appsecurity_it.

Nota:

Per l’elenco completo degli articoli sulla protezione, vedere Panoramica sulle funzioni di protezione in Acrobat e nei PDF.

Attivare la protezione avanzata

in Acrobat e Reader X, 9.3 e 8.2, la protezione avanzata è attivata per impostazione predefinita. Adobe consiglia di attivare la protezione avanzata qualora non lo sia e di ignorare le restrizioni solo per i contenuti affidabili.

  1. Scegliere Preferenze.
  2. Nella sezione Categorie, a sinistra, selezionare Protezione (avanzata).
  3. Selezionare l’opzione Abilita la protezione avanzata.
  4. (Facoltativo - solo Windows) Selezionare File di registro di dominio incrociato per la risoluzione dei problemi nel caso in cui il flusso di lavoro comporti l’accesso di dominio incrociato tramite un file di policy basato sul server.

Ignorare le restrizioni di protezione avanzate

Con la protezione avanzata attivata, soltanto i file, le cartelle e le posizioni ritenuti affidabili non sono soggetti alle restrizioni di protezione. È possibile specificare file e posizioni affidabili in svariati modi, a seconda dell’azione che si tenta di completare nel PDF.

  • Per definire come affidabili file, cartelle e domini host (URL principali), utilizzare la funzione relativa alle posizioni privilegiate nel pannello Protezione avanzata.

  • Configurare l’accesso a Internet con Gestore affidabilità. (Vedere Impostazioni URL).

  • Per i PDF certificati, impostare come affidabile il certificato del firmatario per le operazioni di rete privilegiate, quali networking, stampa e accesso ai file (vedere Impostare il livello di affidabilità di un certificato).

  • Controllare l’accesso tra domini utilizzando un file di policy basato sul server. (Vedere il documento relativo alla protezione tra domini all’indirizzo www.adobe.com/go/learn_acr_appsecurity_it).

Specificare posizioni privilegiate per contenuto affidabile

La protezione avanzata offre un modo per specificare le posizioni dei contenuti ritenuti affidabili. Queste posizioni privilegiate possono essere singoli file, cartelle o domini host (URL principali). Il contenuto di una posizione privilegiata è ritenuto affidabile. Ad esempio, solitamente con la protezione avanzata si impedisce ai PDF di caricare dati da siti Web sconosciuti. Se all’elenco di posizioni privilegiate si aggiunge l’origine dei dati, ossia il relativo dominio host, Acrobat e Reader consentono il caricamento dei dati. Per informazioni, consultare il documento sulla protezione avanzata all’indirizzo www.adobe.com/go/learn_acr_appsecurity_it.

  1. Scegliere Preferenze > Protezione (avanzata).
  2. Selezionare l’opzione Abilita la protezione avanzata.
  3. Specificare un elenco di posizioni nella sezione Posizioni privilegiate, quindi fare clic su OK.
    • Per rendere affidabile un sito già configurato come affidabile in Internet Explorer, selezionare Considera automaticamente affidabili i siti inclusi nelle aree di protezione del sistema operativo Windows corrente.

    • Per aggiungere solo uno o due PDF da una posizione, fare clic su Aggiungi file.

    • Per creare una cartella affidabile per più PDF, fare clic su Aggiungi percorso cartella o Aggiungi host.

    • Per consentire il caricamento dei dati da un sito Web, immettere il nome dell’URL principale. Ad esempio, è possibile immettere www.adobe.com ma non www.adobe.com/products. Per rendere affidabili solo i file ai quali si accede da connessioni protette, selezionare Solo connessioni protette (https:).

Accesso tra domini

Con la protezione avanzata è possibile evitare che un PDF in un dominio host comunichi con un altro dominio. Questa azione consente di impedire che un PDF ottenga dati dannosi da fonti non affidabili. Se un PDF tenta l’accesso a un altro dominio, Acrobat e Reader caricano automaticamente un file di policy da tale dominio. Se il dominio del documento che sta tentando di accedere ai dati è incluso nel file di policy, i dati divengono automaticamente disponibili per l’accesso.

Per ulteriori dettagli, vedere la guida relativa alla protezione dell’applicazione all’indirizzo www.adobe.com/go/learn_acr_appsecurity_it.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online