Acquisire un documento cartaceo mediante scansione in PDF

Se si dispone di uno scanner, Acrobat consente di creare un file PDF direttamente da un documento cartaceo. In Windows, Acrobat supporta i driver scanner TWAIN e i driver Acquisizione di immagini di Windows (WIA). In Mac OS, Acrobat supporta TWAIN e Image Capture (ICA).

In Windows, è possibile utilizzare l’opzione Rileva automaticamente modalità colore e lasciare che Acrobat determini il tipo del contenuto del documento cartaceo, oppure utilizzare altre impostazioni predefinite (Documento in bianco e nero, Documento in scala di grigi, Immagine a colori e Documento a colori) in base alla propria valutazione. È possibile configurare i predefiniti di scansione o utilizzare l’opzione Scansione personalizzata per eseguire la scansione con le impostazioni prescelte.

Nota:

La scansione predefinita è disponibile solo per i driver di scanner che supportano la modalità Nascondi interfaccia nativa scanner. I predefiniti di scansione non sono disponibili in Mac OS.

In Windows, se per lo scanner in uso è installato un driver WIA, sarà possibile creare un PDF premendo il pulsante di scansione dello scanner. Premere il pulsante di scansione e scegliere Adobe Acrobat dall’elenco delle applicazioni registrate in Windows. Quindi, nella finestra di dialogo di scansione di Acrobat, selezionare uno scanner e un predefinito per il documento o Scansione personalizzata.

Acquisire un documento cartaceo mediante scansione in PDF usando una modalità colore rilevata automaticamente (Windows)

  1. Scegliere File > Crea > PDF da scanner > Rileva automaticamente modalità colore.

  2. Se viene richiesto di eseguire la scansione di più pagine, selezionare Acquisisci più pagine, Acquisisci retro o Scansione completata, quindi fare clic su OK.

Acquisire un documento cartaceo mediante scansione utilizzando un predefinito (Windows)

  1. Scegliere File > Crea > PDF da scanner > [predefinito documento].

  2. Se viene richiesto di eseguire la scansione di più pagine, selezionare Acquisisci più pagine, Acquisisci retro o Scansione completata, quindi fare clic su OK.

Acquisire un documento cartaceo mediante scansione senza utilizzare i predefiniti

  1. In Acrobat, effettuare una delle seguenti operazioni:
    • (Windows) Scegliere File > Crea > PDF da scanner > Scansione personalizzata.
    • (Mac OS) Scegliere File > Crea > PDF da scanner.
  2. Selezionare le opzioni di scansione nella finestra di dialogo di scansione in base alle esigenze, quindi fare clic su Scansione.

    Nota:

    Se si specifica che si desidera utilizzare l’interfaccia utente nativa dello scanner anziché l’interfaccia utente di Acrobat, vengono visualizzate altre finestre o finestre di dialogo. Per informazioni sulle opzioni disponibili, vedere la documentazione dello scanner. In Mac OS, l’interfaccia utente dello scanner viene visualizzata sempre.

  3. Se viene richiesto di eseguire la scansione di più pagine, selezionare Acquisisci più pagine, Acquisisci retro o Scansione completata, quindi fare clic su OK.

Ottimizzare un PDF acquisito

  1. Aprire un PDF creato da un documento acquisito mediante scansione.
  2. Scegliere Strumenti > Elaborazione documento > Ottimizza PDF acquisito.

  3. Selezionare le opzioni nella finestra di dialogo Ottimizza PDF acquisito, quindi fare clic su OK.

Configurare i predefiniti di scansione (Windows)

  1. Scegliere File > Crea > PDF da scanner > Configura predefiniti.

  2. Nella finestra di dialogo Configura predefiniti, selezionare un predefinito: Rileva automaticamente modalità colore, Documento in bianco e nero, Documento in scala di grigi, Documento a colori o Immagine a colori.

  3. Regolare le impostazioni in base alle esigenze.
  4. Fare clic su Salva per salvare il predefinito, quindi su Chiudi.

Opzioni di scansione

Scanner

Selezionare uno scanner installato. È necessario che nel computer in uso sia installato il software di scansione del produttore. Solo in Windows, fare clic sul pulsante Opzioni per specificare le opzioni dello scanner.

Predefiniti

Selezionare un predefinito da modificare.

Lati

Specificare se eseguire la scansione di un solo lato o fronte retro. Se si seleziona l’opzione Fronte retro e lo scanner è impostato per la scansione su un solo lato, le impostazioni dello scanner sostituiscono quelle definite in Acrobat.

Nota:

è possibile acquisire entrambe le facciate delle pagine anche con gli scanner che non supportano la scansione fronte retro. Se l’opzione Fronte retro è selezionata, verrà visualizzata una finestra di dialogo al termine della scansione della prima facciata. Quindi è possibile capovolgere i documenti cartacei originali nel vassoio, selezionare l’opzione Acquisisci retro (inserisci retro del foglio) nella finestra di dialogo. In questo modo le pagine del PDF risulteranno ordinate in base alla sequenza corretta.

Modalità colore (solo Windows)

Selezionare una modalità di colore di base (Rileva automaticamente, Colore, Bianco e nero o Scala di grigi) supportata dallo scanner. Questa opzione è abilitata se le opzioni scanner sono impostate per l’utilizzo della finestra di dialogo di scansione Acrobat in luogo dell’applicazione scanner.

Risoluzione (solo Windows)

Selezionare una risoluzione supportata dallo scanner. Questa opzione è abilitata se le opzioni scanner sono impostate per l’utilizzo della finestra di dialogo di scansione Acrobat in luogo dell’applicazione scanner.

Nota:

Se si seleziona un’opzione di modalità colore o di risoluzione non supportata dallo scanner, viene visualizzato un messaggio e viene aperta la finestra di applicazione dello scanner. Selezionare opzioni diverse nella finestra di applicazione dello scanner.

Formato carta (solo Windows)

Selezionare un formato carta o specificare una larghezza e un’altezza personalizzate.

Richiedi la scansione di più pagine

Se è selezionata questa opzione, viene visualizzata una finestra di dialogo per richiedere all’utente di eseguire la scansione delle pagine aggiuntive al termine di ciascuna sessione di scansione.

Nuovo documento PDF

Crea un file PDF. Questa opzione non è disponibile nella finestra di dialogo Configura predefiniti.

Più file

Crea più file da più documenti cartacei. Fare clic su Altre opzioni e specificare se creare un portfolio PDF dei file, il numero di pagine per ogni file e un prefisso per il nome di file. Queste opzioni non sono disponibili nella finestra di dialogo Configura predefiniti.

Aggiungi a file o portfolio esistente

Aggiunge la scansione convertita ad un PDF o portfolio PDF esistente. Questa opzione non è disponibile nella finestra di dialogo Configura predefiniti.

Ottimizza PDF acquisito

Selezionare questa opzione per eseguire il processo di ottimizzazione sul PDF. Questa opzione viene utilizzata per comprimere e filtrare le immagini nel PDF acquisito.

Dimensioni ridotte/Alta qualità

Trascinare il dispositivo di scorrimento per impostare il bilanciamento tra dimensione e qualità del file. Fare clic su Opzioni per personalizzare l’ottimizzazione con impostazioni specifiche per la compressione del file e il filtraggio.

Rendi ricercabile (esegui OCR)

Selezionare questa opzione per convertire le immagini di testo presenti nel PDF in testo ricercabile e selezionabile. Questa opzione applica il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) e il riconoscimento di font e pagine alle immagini di testo. Fare clic su Opzioni per specificare le impostazioni nella finestra di dialogo Riconosci testo - Impostazioni. Vedere Riconoscere il testo nei documenti acquisiti mediante scansione.

Rendi PDF/A compatibile

Selezionare questa opzione per rendere il file PDF conforme agli standard ISO per PDF/A-1b. Quando questa opzione è selezionata, solo Immagine ricercabile è disponibile nella finestra di dialogo Riconosci testo - Impostazioni per l’opzione Stile output PDF.

Aggiungi metadati

Quando questa opzione è selezionata, dopo la scansione viene visualizzata la finestra di dialogo Proprietà del documento. Nella finestra di dialogo Proprietà del documento, è possibile aggiungere al file PDF metadati o informazioni sul documento acquisito mediante scansione. Se si stanno creando più file, è possibile immettere metadati comuni per tutti i file.

Finestra di dialogo Opzioni scanner

Metodo di trasferimento dati

L’opzione Modalità nativa consente di eseguire il trasferimento nella modalità predefinita per lo scanner. L’opzione Modalità memoria viene selezionata automaticamente per la scansione con risoluzioni superiori a 600 punti per pollice (dpi).

Interfaccia utente

L’opzione Nascondi interfaccia nativa scanner consente di ignorare le finestre e le finestre di dialogo fornite dal produttore dello scanner. Al contrario, la scansione si avvia direttamente con le impostazioni specificate in Scansione personalizzata.

Inverti immagini in bianco e nero

Questa opzione consente di creare immagini positive a partire da negativi in bianco e nero, per esempio.

Finestra di dialogo Ottimizza PDF acquisito

La finestra di dialogo Ottimizza PDF acquisito controlla le impostazioni delle immagini del modo in cui le immagini acquisite vengono filtrate e compresse per il PDF. Le impostazioni predefinite sono adatte ad una vasta gamma di pagine di documenti, ma è possibile personalizzare le impostazioni per ottenere immagini di qualità più elevata o file di dimensioni inferiori, nonché per risolvere problemi di scansione.

Applica compressione adattiva

Divide ogni pagina in aree in bianco e nero, scala di grigi e a colori e sceglie una rappresentazione che conserva l’aspetto mentre effettua un’elevata compressione di ogni tipo di contenuto. Le risoluzioni di scansione consigliate sono di 300 punti per pollice (dpi) per un input in scala di grigi e RGB o di 600 dpi per un input in bianco e nero.

Impostazioni Colore/scala di grigi

Quando si sottopongono a scansione pagine a colori o con scala di grigi, selezionare una delle opzioni seguenti:

JPEG2000

Applica la compressione JPEG2000 al contenuto dell’immagine a colori. (Questa impostazione non è consigliata per la creazione di file PDF/A. In alternativa, utilizzare il formato JPEG.)

ZIP

Applica la compressione ZIP al contenuto dell’immagine a colori.

JPEG

Applica la compressione JPEG al contenuto dell’immagine a colori.

Nota:

lo scanner utilizza l’opzione Colore/scala di grigi selezionata o l’opzione Monocromatico selezionata. L’opzione utilizzata dipende dalle impostazioni selezionate nella finestra di dialogo Scansione Acrobat o nell’interfaccia TWAIN dello scanner, che potrebbe essere visualizzata dopo aver fatto clic su Scansione nella finestra di dialogo Scansione Acrobat (per impostazione predefinita, la finestra di dialogo dell’applicazione scanner non viene visualizzata).

Monocromatico

Quando si esegue una scansione di immagini in bianco e nero o monocromatiche, selezionare una delle seguenti opzioni:

JBIG2 (senza perdita) e JBIG2 (con perdita)

Applica il metodo di compressione JBIG2 alle pagine dell’input in bianco e nero. I livelli di qualità più elevata utilizzano il metodo senza perdita; con impostazioni di livello inferiore, la compressione del testo è elevata. In genere le pagine di testo sono più piccole del 60% rispetto alle pagine compresse CCITT Gruppo 4, ma il processo di elaborazione è lento. Compatibile con Acrobat 5.0 (PDF 1.4) e versioni successive

Nota:

per la compatibilità con Acrobat 4.0, utilizzare un metodo di compressione diverso da JBIG2.

CCITT Gruppo 4

Applica la compressione CCITT Gruppo 4 alle immagini delle pagine dell’input in bianco e nero. Questo metodo di compressione veloce e senza alcuna perdita è compatibile con Acrobat 3.0 (PDF 1.2) e versioni successive.

Dimensioni ridotte/Alta qualità

Imposta il bilanciamento tra dimensione e qualità del file.

Correzione allineamento

Ruota le pagine non quadrate rispetto ai lati della superficie dello scanner, in modo da allineare la pagina PDF in verticale. Scegliere Attivato o Disattivato.

Rimozione sfondo

Rende quasi bianche le aree di input colore e scala di grigi (ad eccezione degli input in bianco e nero).

Nota:

Per ottenere risultati ottimali, calibrare le impostazioni di contrasto e luminosità dello scanner in modo che in una scansione di una normale pagina in bianco e nero il testo sia nero o grigio scuro e lo sfondo bianco. Quindi le impostazioni Disattivato o Bassa dovrebbero garantire buoni risultati. Se si esegue la scansione di documenti scuri o di pagine di giornale, utilizzare l’opzione Media o Alta per pulire la pagina.

Deretinatura

Rimuove la struttura a puntini in mezzetinte che possono ridurre la compressione JPEG, introdurre motivi marezzati e rendere il riconoscimento del testo più difficoltoso. Adatta per input RGB o scala di grigi compresa tra 200 e -400 dpi o, per la compressione adattiva, per input in bianco e nero compresi tra 400 e -600 dpi. L’impostazione Attivato (consigliata) applica il filtro per scala di grigi pari o superiore a 300 dpi e l’input RGB. Selezionare Disattivato per sottoporre a scansione una pagina senza immagini o aree di riempimento o per eseguire una scansione a una risoluzione superiore all’intervallo effettivo.

Accentuazione della nitidezza del testo

Rende più nitido il testo del file PDF acquisito. Il valore predefinito di livello basso è adeguato per la maggior parte dei documenti. Aumentarlo se la qualità del documento stampato è scarsa e il testo non è chiaro.

Suggerimenti per la scansione

  • La scansione di Acrobat accetta immagini comprese tra 10 e 3000 dpi. Se per Stile output PDF è selezionata l’opzione Immagine ricercabile o ClearScan, la risoluzione di input deve essere di almeno 72 dpi. Inoltre, una risoluzione di input superiore a 600 dpi viene ridotta a un massimo di 600 dpi.

  • Per applicare la compressione senza perdita a un’immagine acquisita tramite scansione, selezionare una delle opzioni seguenti nella sezione Opzioni di ottimizzazione della finestra di dialogo Ottimizza PDF acquisito: CCITT Gruppo 4, per le immagini monocromatiche, oppure Senza perdita, per le immagini a colori o in scala di grigi. Se l’immagine viene aggiunta a un documento PDF e si salva un file che utilizza l’opzione Salva, l’immagine acquisita mediante scansione rimane non compressa. Se si salva il PDF utilizzando l’opzione Salva con nome, l’immagine acquisita mediante scansione può essere compressa.

  • Per la maggior parte delle pagine, la scansione in bianco e vero a 300 dpi produce il testo più adatto alla conversione. A 150 dpi, l’accuratezza OCR è leggermente inferiore e si possono verificare errori di riconoscimento dei font. A una risoluzione di 400 dpi o superiore l’elaborazione diventa più lenta e le pagine compresse sono più grandi. Se in una pagina sono presenti numerose parole non riconosciute o un testo di dimensioni molto piccole (9 punti o meno), è opportuno effettuare la scansione a una risoluzione più elevata. Laddove possibile, effettuare la scansione in bianco e nero.

  • Se l’opzione per il riconoscimento del testo mediante OCR è disabilitata, è possibile utilizzare l’intera gamma di valori di risoluzione da 10 a 3000 dpi, ma la risoluzione consigliata è pari a 72 dpi o superiore. Per la compressione adattiva, 300 dpi è la risoluzione consigliata per l’input in scala di grigi o RGB e 600 dpi è la risoluzione consigliata per l’input in bianco e nero.

  • Le pagine acquisite a colori a 24 bit, con risoluzione 300 dpi e dimensioni pari a 21,59 per 27,94 cm (8 1/2 per 11 pollici), producono immagini di grandi dimensioni (25 MB) prima della compressione. Per eseguire la scansione dell’immagine, può essere necessario disporre di 50 MB o più di memoria virtuale. A 600 dpi, la scansione e l’elaborazione sono generalmente quattro volte più lente che a 300 dpi.

  • Evitare le impostazioni di dithering o scansione a mezzitoni che possono migliorare l’aspetto delle immagini fotografiche, ma rendono difficile il riconoscimento del testo.

  • Per testo stampato su carta colorata, provare ad aumentare la luminosità e il contrasto all’incirca del 10%. Se lo scanner in uso ha funzionalità di filtraggio del colore, è opportuno utilizzare un filtro o una lampada che non intacchi il colore di sfondo. Oppure, se il testo non è ben definito rispetto allo sfondo, provare a regolare il contrasto e la luminosità dello scanner per rendere più nitida la scansione.

  • Se lo scanner dispone di controllo manuale della luminosità, effettuare la regolazione in modo che i caratteri risultino nitidi e ben formati. Se i caratteri sono adiacenti, utilizzare un’impostazione più elevata (maggiore luminosità). Se i caratteri risultano separati, utilizzare un’impostazione meno elevata (minore luminosità).

Riconoscere il testo nei documenti acquisiti mediante scansione

È possibile utilizzare Acrobat per riconoscere il testo nei documenti precedentemente acquisiti mediante scansione e già convertiti in PDF. Il software OCR (Optical Character Recognition) consente di ricercare, correggere e copiare il testo in un documento PDF sottoposto a scansione. Per applicare l’OCR a un PDF, la risoluzione di scansione originale deve essere impostata su un valore minimo di 72 dpi.

Nota:

La scansione a 300 dpi garantisce il migliore testo ai fini della conversione. A 150 dpi, l’accuratezza OCR è leggermente inferiore.

Riconoscere il testo in un singolo documento

  1. Aprire il PDF acquisito.
  2. Scegliere Strumenti > Riconoscimento testo > In questo file.

  3. Nella finestra di dialogo Riconosci testo, selezionare un’opzione nella sezione Pagine.

  4. Facoltativamente, fare clic su Modifica per aprire la finestra di dialogo Riconosci testo - Impostazioni generali e specificare le opzioni desiderate.

Riconoscere il testo in più documenti

  1. In Acrobat, scegliere Strumenti > Riconoscimento testo > In più file.

  2. Nella finestra di dialogo Riconosci testo, fare clic su Aggiungi file, quindi scegliere Aggiungi file, Aggiungi cartelle o Aggiungi file aperti. Selezionare quindi i file o la cartella desiderati.
  3. Nella finestra di dialogo Opzioni di output, specificare una cartella di destinazione per i file di output e le preferenze per il nome file.
  4. Nella finestra di dialogo Riconosci testo - Impostazioni generali, specificare le opzioni, quindi fare clic su OK.

Finestra di dialogo Riconosci testo - Impostazioni generali

Lingua OCR principale

Consente di specificare la lingua che il motore OCR deve utilizzare per identificare i caratteri¨.

Stile output PDF

Determina il tipo di PDF da produrre. Tutte le opzioni richiedono una risoluzione input pari o superiore a 72 dpi (impostazione consigliata). Tutti i formati consentono l’applicazione dell’OCR e del riconoscimento di font e pagine alle immagini di testo e la relativa conversione in testo normale.

Immagine ricercabile

Consente di rendere il testo ricercabile e selezionabile. Questa opzione mantiene l’immagine originale, corregge l’allineamento se necessario e posiziona un livello di testo invisibile su di essa. L’opzione Downsampling immagini nella stessa finestra di dialogo consente di determinare se verrà eseguito il downsampling dell’immagine e in quale misura.

Immagine ricercabile (Esatta)

Consente di rendere il testo ricercabile e selezionabile. Questa opzione mantiene l’immagine originale e posiziona un livello di testo invisibile su di essa. È consigliata per le situazioni che richiedono la massima corrispondenza possibile all’immagine originale.

ClearScan

Sintetizza un nuovo font Type 3 che effettua una simulazione fedele dell’originale e mantiene lo sfondo pagina utilizzando una copia a bassa risoluzione.

Downsampling a

Diminuisce il numero di pixel nelle immagini a colori, in scala di grigi e monocromatiche al termine dell’OCR. Scegliere il livello di downsampling da applicare. Le opzioni con un valore più elevato eseguono un minor downsampling, producendo file PDF con risoluzione maggiore.

Correggere testo acquisito mediante OCR nei PDF

Quando si esegue l’OCR su un output acquisito, Acrobat analizza bitmap di testo, quindi sostituisce parole e caratteri per tali aree bitmap. Se la sostituzione ideale è incerta, Acrobat contrassegna la parola come sospetta. Le parole sospette vengono visualizzate nel PDF come il bitmap originale della parola, ma il testo viene incluso in un livello invisibile dietro il bitmap della parola. Questo metodo consente di eseguire la ricerca della parola anche se viene visualizzata come un bitmap.

Nota: se si tenta di selezionare il testo in un PDF acquisito al quale non è stato applicato l'OCR oppure se si tenta di eseguire un'operazione di lettura a voce alta su un file di immagine, Acrobat chiede se si desidera eseguire l'OCR. Se si fa clic su OK, viene aperta la finestra di dialogo Riconoscimento testo ed è possibile selezionare le opzioni, descritte dettagliatamente nell’argomento precedente.

  1. Effettuare una delle seguenti operazioni:

    • Scegliere Strumenti > Riconoscimento testo > Trova tutte le parole sospette. Tutte le parole sospette presenti nella pagina vengono racchiuse in caselle. Fare clic su qualsiasi parola sospetta per mostrare il testo sospetto nella finestra di dialogo Trova elemento.
    • Scegliere Strumenti > Riconoscimento testo > Trova prima parola sospetta.

    Nota: se si chiude la finestra Trova elemento prima di aver corretto tutte le parole sospette, è possibile ritornare alla procedura scegliendo Strumenti > Riconoscimento testo > Trova prima parola sospetta oppure facendo clic su qualsiasi parola sospetta con lo strumento Modifica testo del documento.

  2. Nell’opzione di ricerca, scegliere Parole sospette OCR.

  3. Confrontare la parola nella casella di testo Parola sospetta con l’effettiva parola nel documento acquisito mediante scansione. Per correggere una parola sospetta OCR, fare clic sull’oggetto evidenziato nel documento e digitare il nuovo testo. Se la parola sospetta era stata erroneamente identificata come testo, fare clic sul pulsante Non testo.

  4. Esaminare e correggere le restanti parole sospette e chiudere la finestra di dialogo Trova elemento.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online