I fornitori di applicazioni hanno tradizionalmente utilizzato la Netscape Plugin Application Programming Interface (NPAPI) per sviluppare plugin multipiattaforma per visualizzare i contenuti all'interno di un browser. Per visualizzare i documenti PDF in tutti i principali browser, Adobe utilizza plugin basati su NPAPI forniti con Adobe Acrobat e Adobe Acrobat Reader. La maggior parte dei browser moderni ha interrotto il supporto per i plugin basati su NPAPI. Inoltre, i browser mobili e i browser desktop di nuova generazione, come Microsoft Edge, non supportano i plugin basati su NPAPI.

La tabella seguente riassume il supporto per i plugin basati su NPAI da parte dei fornitori dei browser.

Browser (Base)

Supporto per il plugin Adobe Acrobat Reader

Windows Internet Explorer

Non supportato da Internet Explorer 5.5 SP2 e successivi

Mozilla Firefox

Non supportato da Firefox 52 e successivi

Google Chrome

Non supportato da Chrome 45 e successivi
Apple Safari Supportato, ma deve essere abilitato manualmente su Safari 10.x e successivi
Microsoft Edge Non supportato

I moduli Adobe Experience Manager (AEM) e Adobe LiveCycle Enterprise Suite supportano diversi flussi di lavoro che si basano su plugin per browser basati su NPAPI per visualizzare documenti PDF e moduli all'interno della finestra del browser. Questi flussi di lavoro sono influenzati dal fatto che i fornitori di browser cessano di supportare i plugin basati su NPAPI. Inoltre, senza plugin PDF basati su NPAPI, i browser Web possono aprire i PDF utilizzando i visualizzatori PDF predefiniti integrati nei browser. Tuttavia, questi visualizzatori di PDF hanno un supporto limitato per i moduli PDF. Può succedere che gli utenti finali siano confusi e non più in grado di portare a termine i loro compiti.

Questo documento delinea le caratteristiche, i flussi di lavoro e gli scenari nei AEM Forms e LiveCycle che sono influenzati da questo cambiamento. Suggerisce inoltre approcci e flussi di lavoro alternativi per risolvere problemi potenziali.

Spazio di lavoro HTML

AEM forms workspace (o Spazio di lavoro HTML in LiveCycle) è un'applicazione per la gestione dei processi e dei compiti. Permette di avviare un processo di business e di intraprendere azioni sui compiti che vi sono stati assegnati.

Problema

I processi e i compiti dello spazio di lavoro hanno spesso moduli associati, ai quali gli utenti possono accedere dalla finestra dello spazio di lavoro in un browser. I moduli possono essere visualizzati in formato PDF e HTML. Senza il supporto dei plugin PDF basati su NPAPI nei browser, i moduli PDF non saranno visualizzati.    

Consiglio

Se i processi dello spazio di lavoro si basano su moduli PDF, si consiglia di passare a moduli HTML5. HTML5 forms visualizza i modelli di moduli XFA in HTML5, una tecnologia supportata dai browser desktop e mobili moderni. Mantiene il layout, la logica di scripting e le convalide presenti nei moduli PDF. Tuttavia, alcune funzioni dei moduli PDF, come i codici a barre, non sono disponibili nei moduli HTML5.

Per visualizzare i moduli in HTML5 invece che in formato PDF, è necessario aggiornare le configurazioni predefinite del processo di rendering in HTML nei processi aziendali utilizzando Workbench. Per farlo, esegui le seguenti operazioni per tutti i AEM Forms e i processi LiveCycle:

  1. Nell'applicazione Workbench, apri un processo che utilizza moduli PDF

  2. Seleziona un punto di partenza che utilizzi moduli PDF, e apri la finestra Proprietà Processo.

    Process_Properties
  3. Spostati su Presentazione e dati > risorse dell'applicazione > Profilo azioni e fai clic sul pulsante Gestisci profili azioni. Verrà visualizzata una finestra di dialogo di conferma.

  4. Nella finestra di dialogo Gestisci profili azione, modifica l'opzione predefinita Configurazioni del processo di rendering in HTML.

  5. Ripeti il passaggio 2-4 per tutti i punti di partenza disponibili in un processo.

Link utili

Flex Workspace

Prima dell'introduzione dello spazio di lavoro HTML, Flex workspace era l'applicazione utilizzata per gestire i processi e le attività di LiveCycle. Flex workspace è stato deprecato in LiveCycle ES4 SP1. Mentre è ancora disponibile per gli utenti che sono passati dai moduli LiveCycle a AEM Forms, non è disponibile nelle nuove installazioni di AEM forms.

Problema

I clienti LiveCycle che utilizzano ancora Flex workspace per gestire processi e attività sono colpiti dal ritiro del supporto per i plugin basati su NPAPI da parte dei fornitori di browser. In futuro, i moduli PDF associati alle attività non si apriranno in Flex workspace. Inoltre, Flex workspace non supporta i moduli HTML.

Consiglio

Se usi una versione di LiveCycle precedente a LiveCycle ES4 SP1, considera l'aggiornamento a LiveCycle ES4 SP1 o AEM Forms. Una volta aggiornato, usa lo spazio di lavoro HTML per gestire i tuoi processi e usa i moduli HTML5 invece dei moduli PDF. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei moduli HTML5 in Workspace, vedere le raccomandazioni per lo spazio di lavoro HTML nella sezione precedente.

Link utili

Gestione della corrispondenza

La soluzione di gestione delle corrispondenze nei AEM Forms e LiveCycle permette di creare, gestire e distribuire corrispondenze personalizzate e interattive per i clienti.

Problema

La Gestione delle Corrispondenze fornisce un'interfaccia utente basata su browser per creare una corrispondenza. Quando si crea una corrispondenza, l'interfaccia utente mostra un PDF WYSIWYG che viene aggiornato in tempo reale. Poiché i fornitori di browser ritirano il supporto per i plugin basati su NPAPI, il PDF non sarà reso nell'interfaccia utente usata per creare la corrispondenza.

Consiglio

AEM Forms introduce la funzionalità per visualizzare le corrispondenze in formato WYSIWYG HTML5 nell'interfaccia utente. Inoltre, consente di generare e visualizzare un PDF "appiattito", compatibile con i visualizzatori di PDF del browser. Pertanto, si raccomanda di eseguire l'aggiornamento ad AEM 6.1 forms feature pack 1 e versioni successive da AEM Forms e dalle versioni precedenti di LiveCycle

Link utili

Gestione dei diritti o sicurezza dei documenti

I AEM Forms per la sicurezza dei documenti e la gestione dei diritti LiveCycle consentono di applicare impostazioni di sicurezza predefinite per mantenere la riservatezza garantendo un uso controllato dei documenti, compresi i formati PDF e i formati di file di Microsoft Office.

Problema

Quando si apre un PDF protetto in visualizzatori di PDF diversi da Adobe, la prima pagina è vuota o l'applicazione si interrompe senza aprire il documento.

Consiglio

Aggiungi una pagina zero ai PDF protetti da diritti. Una pagina zero è un wrapper o un frontespizio che appare nei visualizzatori PDF non-Adobe quando si tenta di aprire un documento protetto. Nella pagina zero è possibile istruire i destinatari o gli utenti a scaricare il documento e visualizzarlo in Adobe Reader. È inoltre possibile fornire un URL per scaricare Adobe Reader. La pagina zero non viene visualizzata quando si apre un documento protetto in Adobe Acrobat o Reader.

Tuttavia, la funzionalità pagina zero ha le seguenti limitazioni:

  • Ci sono diversi metodi che puoi usare per proteggere i tuoi documenti con AEM forms document security. Questi includono l'utilizzo dell'SDK JAVA fornito con i servizi di sicurezza dei documenti, C++ SDK, JAVA o C++ Portable Protection Library, Acrobat, o servizi di sicurezza dei documenti. Tuttavia, la funzione pagina zero è disponibile solo con i servizi di sicurezza dei documenti JAVA SDK e di sicurezza dei documenti.
  • È possibile che tu abbia messo in atto un'autenticazione con un singolo accesso proxy per consentire ai tuoi destinatari di accedere ai PDF protetti da diritti nel browser senza alcuna autenticazione. Tuttavia, questo meccanismo non funziona quando si aprono PDF protetti in Acrobat o Reader.

Link utili

Forms Manager

AEM forms e LiveCycle forniscono un'interfaccia di gestione dei moduli ad amministratori di moduli, autori e sviluppatori per creare e gestire moduli e relativi asset.

Problema

Forms Manager consente di visualizzare un'ampia gamma di formati di documenti, come moduli PDF, XDP, XSD e così via. Poiché i fornitori di browser smettono di supportare i plugin basati su NPAPI, non è più possibile aprire i moduli PDF nell'interfaccia utente del gestore dei moduli.

Consiglio

È possibile continuare a scaricare i moduli PDF e visualizzarli in Acrobat o Reader. In alternativa, è possibile passare ai AEM Forms e riprogettare i moduli PDF come XDP. Una volta che hai i file XDP nel gestore dei moduli, puoi visualizzarli come moduli HTML5 o convertirli in moduli adattivi.

Link utili

Portale moduli

AEM Forms e LiveCycle forniscono la componente del portale moduli che gli sviluppatori Web usano per creare e personalizzare un portale moduli su siti Web creati utilizzando AEM.

Problema

Forms portal permette di elencare i moduli in formato PDF e HTML sul portale. Tuttavia, il portale non visualizzerà i moduli PDF poiché il supporto per i plugin basati su NPAPI nei browser è stato ritirato.

Consiglio

Nel componente Search & Lister del portale dei moduli, specifica il profilo di rendering come HTML per i moduli XDP. Inoltre, puoi aggiornare i moduli AEM Forms e riprogettare i moduli PDF come XDP. È quindi possibile utilizzare XDP per renderizzare come moduli HTML5 o convertire in moduli adattivi

Link utili

Firme digitali

Problema

Impossibile utilizzare il flusso di lavoro delle firme digitali in formato PDF tramite Workspace

Consiglio

Per i flussi di lavoro che utilizzano le firme digitali, i moduli HTML5 non possono essere utilizzati. Per questi flussi di lavoro, utilizza l'invio via email.

Link utili

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online