Nota:

Prima di installare After Effects CC 2015, leggi questo articolo sul mantenimento delle versioni precedenti installate. Per informazioni dettagliate su novità e modifiche, leggi questo articolo.

I miglioramenti delle prestazioni interattive in After Effects CC includono importanti innovazioni nella modalità di valutazione delle espressioni. Ora le espressioni vengono valutate nel thread di rendering; di conseguenza l'esecuzione dell'interfaccia utente non viene più rallentata dal calcolo di un'espressione. Ad esempio gli indicatori della cache interessati da un'espressione vengono aggiornati, anziché attendere il completamento dell'espressione. Il rendering di alcune composizioni a uso intensivo di espressioni risulta più rapido, grazie all'utilizzo esteso della cache delle espressioni interna. La velocizzazione del rendering si verifica specialmente quando un'espressione dipende dai risultati di altre espressioni.

L’effetto più visibile mentre lavorate è che quando la valutazione di un'espressione non riesce:

  • Gli errori di espressione vengono visualizzati in un banner di avvertenza nella parte inferiore dei pannelli Composizione e Layer e non in una finestra di dialogo.
  • L'espressione non viene disattivata automaticamente e la valutazione continua.

Il banner di avvertenza viene visualizzato mentre la valutazione dell'espressione non riesce, ovvero fino a quando l'espressione non viene rettificata o disattivata manualmente.

Ora quando sono presenti più espressioni con errori non è più necessario fare clic su tutte le finestre di errore che apparivano in precedenza. Inoltre quando si risolve la causa della mancata riuscita dell'espressione (anche semplicemente annullando la modifica), non è più necessario fare clic per riattivare l'espressione.

In precedenza la modifica di una singola proprietà o l'eliminazione di un singolo layer poteva causare errori in centinaia di espressioni correlate. Queste modifiche alleviano i carichi di lavoro degli utenti che operano in ambienti a utilizzo intensivo di espressioni.

Ecco un esempio di banner di avvertenza per un errore di espressione:

Banner di avvertenza per errori di espressione

Sul lato destro del banner di avvertenza si trovano dei pulsanti di comando:

  • In caso di errori nella valutazione di più espressioni, con i pulsanti freccia sinistra o destra potete passare all'errore precedente o successivo.
  • Il pulsante Rivela errori espressione (lente di ingrandimento) consente di visualizzare la proprietà con l'espressione non riuscita nel pannello Timeline. Se l'espressione si trova in un'altra composizione, tale composizione viene aperta.
  • I pulsanti di espansione/compressione avviso (freccia su/giù) visualizzano o nascondono o il testo dell'errore.

Nota:

Il testo dell'errore dell'espressione è costituito da una sola linea e viene ritagliato in corrispondenza della larghezza del riquadro della composizione. Per vedere l'errore completo in una finestra di dialogo come in precedenza, fate clic sull'icona a forma di triangolo giallo accanto all'espressione nel pannello Timeline.

Se lo desiderate potete nascondere l'intero banner di avvertenza.

Scegliete Modifica > Preferenze > Generali (Windows) o After Effects CC > Preferenze > Generali (Mac OS), quindi disattivate Mostra banner di avvertenza se il progetto contiene errori nelle espressioni.

Se questa opzione è disattivata, il banner di avvertenza resta nascosto anche quando si verificano nuovi errori nelle espressioni. Riattivate questa opzione per visualizzare gli errori delle espressioni.

Fateci sapere cosa pensate delle modifiche alla valutazione delle espressioni nel forum di After Effects.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online