Il tempo di elaborazione di un file di classificazione varia a seconda delle dimensioni del file e del numero di file che i server Adobe stanno elaborando. Il caricamento delle classificazioni di solito non richiede più di 72 ore per l'elaborazione. Questo lasso di tempo non è basato su accordi a livello di servizio, ma piuttosto sulla programmazione oraria in cui la maggior parte dei file sono tipicamente elaborati. I mesi che precedono le stagioni delle vacanze vedono l'uso più pesante delle classificazioni, il che significa che alcuni file possono richiedere più di 72 ore di elaborazione.

Determinare quando un caricamento finisce

Per controllare e vedere se un file di classificazione ha finito di essere caricato, procedere come segue:

  1. Accedi ad Adobe Analytics e vai ad Admin > Importatore delle classificazioni
  2. In una qualsiasi delle schede, seleziona la suite di report e il set di dati in questione.
  3. Se l'elaborazione non è completa, apparirà uno dei seguenti messaggi:

    Il report selezionato ha un'importazione di classificazione in corso di elaborazione.
    Il report selezionato ha dati di classificazione che non si sono ancora propagati a tutti i server.

    Nota: se l'elaborazione è completa, non viene visualizzato alcun messaggio.

Ridurre al minimo i tempi di elaborazione della classificazione

Adobe consiglia vivamente di utilizzare le seguenti linee guida per evitare un aumento dei tempi di elaborazione.

  • Utilizza il Generatore di regole di classificazione quando possibile: Il Classification Rule Builder elabora i dati in modo diverso rispetto all'importatore di classificazioni tradizionale. Se i dati di classificazione seguono schemi specifici, si raccomanda vivamente di utilizzare questa capacità.
  • Carica solo le righe modificate: Questa pratica riduce enormemente il tempo necessario per elaborare i file di classificazione, in quanto non passa attraverso righe invariate. Adobe consiglia vivamente di caricare solo righe modificate.
  • Pianifica in anticipo: avvia il caricamento dei dati di classificazione il prima possibile, soprattutto se questi dati vengono utilizzati durante la stagione delle vacanze.
  • Combina i file di classificazione, ove possibile: Se una singola variabile ha classificazioni multiple, carica un singolo file con tutte le classificazioni applicabili. Evita di caricare più classificazioni per la stessa variabile.
  • Evita di caricare file superiori a 500 MB: se lavori con grandi quantità di dati di classificazione, Adobe consiglia di suddividere i file in file da 100 MB-500 MB.
  • Evita di caricare grandi quantità di file su FTP: se si caricano gli stessi file su più suite di report via FTP, limita il numero di file caricati alla volta. Adobe raccomanda che il numero di file moltiplicato per il numero di suite di report applicabili sia inferiore a 1000. Se è necessario caricare 100 file in 100 suite di report, il numero totale di file è di 10.000. Invece di caricare tutti i 100 file in una sola volta, suddividili in 10 gruppi di 10 file alla volta.
  • Carica i file piccoli usando l'importatore del browser: se si dispone di un file inferiore a 1 MB (meno di 50.000 righe), Adobe consiglia di utilizzare l'importatore del browser. Le importazioni da browser sono in genere più veloci delle importazioni FTP.

Risorse aggiuntive

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online