In Adobe Camera Raw (ACR) sono stati introdotti diversi miglioramenti. Questo articolo descrive i miglioramenti e le nuove funzioni di ACR 8.1 e ACR 8.2:

Video | Miglioramenti introdotti in ACR 8.2

Video | Miglioramenti introdotti in ACR 8.2
Julieanne Kost esamina i miglioramenti apportati in Adobe Camera Raw allo strumento taglierina, alle impostazioni del flusso di lavoro e alle funzioni di salvataggio in batch.
Julieanne Kost

Prove colore a monitor

La finestra di dialogo ACR è stata migliorata e supporta ora le prove colore a monitor. Quando si sceglie un profilo colore ICC dal menu a comparsa Spazio colore, viene automaticamente abilitata la prova colore a monitor e vengono attivate le opzioni Intento e Simula carta e inchiostro. Ogni volta che si sceglie un nuovo profilo e si selezionano o deselezionano queste nuove opzioni, viene aggiornata l’anteprima dell’immagine nella finestra di dialogo ACR. Queste opzioni corrispondono alle opzioni disponibili in Photoshop per la prova colore a monitor (Visualizza > Impostazione prova colore > Personale).

Nota:

i profili colore Scala di grigio sono disponibili solo per l’elaborazione di immagini monocromatiche o per la conversione di immagini a colori in immagini in scala di grigio.

Opzioni Spazio colore

Adobe Camera Raw supporta ora gli spazi colore di output arbitrari basati su ICC. Questi comprendono Scala di grigio, RGB, Lab e CMYK. Per visualizzare gli spazi colore disponibili:

  1. Nella finestra di dialogo ACR, eseguite una delle seguenti operazioni:

    1. Fate clic sul collegamento dello spazio colore nella parte inferiore della finestra di dialogo ACR. Viene visualizzata la finestra di dialogo Opzioni flusso di lavoro.
    2. Fate clic sul pulsante Salva immagine nella parte inferiore della finestra di dialogo ACR. Viene visualizzata la finestra di dialogo Opzioni di salvataggio.
  2. Nella sezione Spazio colore, fate clic sul menu a discesa Spazio.

    Vengono elencati tutti gli spazi colore disponibili.

    Nota:

    gli spazi colore standard dalle precedenti versioni di Camera Raw si trovano all’inizio dell’elenco. Gli spazi colore sono Adobe RGB (1998), ColorMatch RGB, ProPhoto RGB e sRGB IEC61966-2.1.

Opzioni Ridimensionamento immagine

La finestra di dialogo ACR offre opzioni più versatili per il ridimensionamento delle immagini. Nella finestra Opzioni flusso di lavoro, queste opzioni si trovano nella sezione Ridimensionamento immagine, direttamente sotto la sezione Spazio colore.

Nota:

Indipendentemente dall’opzione scelta, vengono sempre mantenute le proporzioni dell’immagine originale oppure, nel caso di un’immagine ritagliata, quelle del rettangolo di ritaglio.

  1. Nella finestra di dialogo ACR, eseguite una delle seguenti operazioni:

    1. Fate clic sul collegamento dello spazio colore nella parte inferiore della finestra di dialogo ACR. Viene visualizzata la finestra di dialogo Opzioni flusso di lavoro.
    2. Fate clic sul pulsante Salva immagine nella parte inferiore della finestra di dialogo ACR. Viene visualizzata la finestra di dialogo Opzioni di salvataggio.
  2. Nella sezione Ridimensionamento immagine, selezionate Ridimensiona.

    Nota:

    se l’opzione Ridimensiona non è selezionata, vengono mantenute le dimensioni originali dell’immagine.

  3. Dal menu a discesa Ridimensiona, specificate come ridimensionare l’immagine. Sono disponibili le seguenti opzioni:

    • Larghezza e altezza: scegliete questa opzione per ridimensionare l’immagine utilizzando valori di larghezza e altezza. La larghezza e la larghezza dell’immagine ridimensionata saranno limitate rispettivamente ai valori specificati nei campi L e A.
    • Dimensioni: questa opzione è simile all’opzione Larghezza e altezza, ma non viene considerato l’orientamento dell’immagine. Il bordo più lungo dell’immagine ridimensionata sarà vincolato al valore maggiore specificato per L e A e quello più corto sarà vincolato al valore minore.
    • Lato lungo: scegliete questa opzione per ridimensionare in base al lato lungo dell’immagine. Ad esempio, se specificate 1000 pixel il bordo lungo dell’immagine ridimensionata avrà una lunghezza massima di 1000 pixel.
    • Lato corto: scegliete questa opzione per ridimensionare in base al lato corto dell’immagine. Ad esempio, se specificate 500 pixel il bordo corto dell’immagine ridimensionata avrà una lunghezza massima di 500 pixel.
    • Megapixel: scegliete questa opzione per ridimensionare specificando il numero totale di megapixel nell’immagine ridimensionata. Ad esempio, se specificate 2.0 MP l’immagine ridimensionata avrà un massimo di 2 megapixel.
    • Percentuale: scegliete questa opzione per ridimensionare specificando una percentuale relativa a un lato (dimensione lineare) dell’immagine. Ad esempio, se specificate 50%, nell’immagine ridimensionata la larghezza e l’altezza saranno entrambe pari alla metà della larghezza e dell’altezza dell’immagine originale e l’immagine avrà quindi un quarto del numero totale di pixel.

    Nota:

    nella finestra di dialogo Opzioni di salvataggio, queste opzioni sono disponibili solo per le immagini da salvare in formato JPEG, TIFF o PSD.

  4. Selezionate Non ingrandire per evitare che le immagini vengano ingrandite. Quando l’opzione Non ingrandire è selezionata, l’immagine elaborata nella finestra ACR può soltanto essere ridotta o mantenere le dimensioni originali.  

Predefiniti Opzioni flusso di lavoro

Nella finestra di dialogo ACR è ora possibile memorizzare le impostazioni più comuni come un predefinito. Applicando un predefinito è possibile replicare le stesse azioni su più immagini. Potete inoltre salvare più predefiniti, quindi passare facilmente dall’uno all’altro per visualizzare gli effetti delle diverse azioni sull’immagine nella finestra di dialogo ACR.

  1. Nella finestra di dialogo ACR, eseguite una delle seguenti operazioni:

    1. Fate clic sul collegamento dello spazio colore nella parte inferiore della finestra di dialogo ACR. Viene visualizzata la finestra di dialogo Opzioni flusso di lavoro.
    2. Fate clic sul pulsante Salva immagine nella parte inferiore della finestra di dialogo ACR. Viene visualizzata la finestra di dialogo Opzioni di salvataggio.
  2. Dal menu a discesa Predefinito, selezionate l’opzione per creare un nuovo predefinito.

  3. Specificate il nome da assegnare al predefinito e fate clic su OK.

    Viene creato un nuovo predefinito. Tutte le impostazioni attualmente selezionate vengono salvate nel nuovo predefinito.

  4. Con un predefinito per flusso di lavoro creato da un utente, fate clic sul menu a discesa Predefinito per eseguire le seguenti azioni:

    • Per eliminare il predefinito, selezionate Elimina.
    • Per assegnare un nuovo nome al predefinito, selezionate Rinomina.
    • Per salvare le modifiche apportate al predefinito corrente, selezionate Aggiorna.

    Nota:

    Nella parte inferiore della finestra di dialogo ACR, quando fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Control (Mac) sul collegamento Predefinito, viene visualizzato un menu a comparsa con i predefiniti Opzioni flusso di lavoro disponibili. Servitevi di questo menu a comparsa per cambiare predefinito senza accedere alla finestra di dialogo Opzioni flusso di lavoro.

Strumento taglierina

Con il nuovo flusso di lavoro Ridimensionamento immagine, lo strumento taglierina non può essere utilizzato per specificare dimensioni assolute (ad esempio di 16 x 9 pollici). Piuttosto, lo strumento taglierina determina ora solo le proporzioni (ad esempio 16 x 9). Per specificare le dimensioni assolute potete utilizzare l’opzione Ridimensionamento immagine nella finestra di dialogo Opzioni flusso di lavoro o Opzioni di salvataggio (e i relativi predefiniti). Ad esempio, potete specificare il tipo di ridimensionamento Dimensioni e impostare i valori di larghezza e altezza rispettivamente su 16 pollici e 9 pollici.  

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online