Utilizzate Acquisizioni, una funzionalità di Mobile Marketing, per creare elenchi di tracciamento per promuovere e indirizzare il traffico alle app.

Panoramica

Utilizzate i collegamenti del Tracciamento acquisizione per indirizzare gli utenti agli app store, ai collegamenti profondi app e agli interstiziali, che possono essere correlati poi al comportamento in-app. Potete creare un singolo collegamento per indirizzare gli utenti a iOS, Android oppure ad altre piattaforme, in base alle esigenze. Gli esperti di marketing possono visualizzare i report di Acquisizione per ottenere informazioni dettagliate sulle prestazioni dei loro collegamenti di marketing.

Nota: Acquisizione richiede Adobe Analytics – App mobili oppure Adobe Analytics Premium SKU. Richiede un acquisto aggiuntivo tramite Digital Marketing Cloud.

Per ulteriori informazioni su Acquisizioni, consultate Aiuto di Adobe Marketing Cloud: acquisizione.

 

Configurazione di Acquisizione

Per poter tracciare e segnalare i collegamenti di marketing, è necessario abilitare il tracciamento dell'acquisizione nella configurazione Mobile Marketing Dashboard. Queste informazioni vengono quindi incluse nella vostra app al momento della creazione tramite servizi on-demand.

Gli annunci di Facebook non supportano i collegamenti Adobe Acquisition.

  1. Accedete a Mobile Marketing Dashboard: https://mobilemarketing.adobe.com).

  2. Aggiungete o modificate un'app.

  3. Selezionate l'app per configurarla, scorrete verso il basso fino a Opzioni SDK acquisizione, selezionate Abilita e impostate un valore di timeout di sessione maggiore di 0 secondi (ad esempio, 5 secondi). Fate clic su Salva.

    Se non disponete dell'accesso a Opzioni SDK acquisizione, contattate l'amministratore di sistema.

    Questa opzione di timeout consente di specificare il periodo di tempo, in secondi, che deve trascorrere tra gli avvii dell'app prima che l'avvio venga considerato una nuova sessione. Questo timeout si applica anche quando l'applicazione viene inviata in background e riattivata. Il tempo trascorso dall'app in background non viene incluso nella lunghezza della sessione.

  4. Fate clic su Gestisci destinazioni collegamenti, quindi fate clic su Crea nuova. Specificate le opzioni.

    Titolo: specificate un nome descrittivo per la destinazione del collegamento dell'app. Il titolo viene visualizzato solo nella pagina Gestisci destinazioni collegamenti nell'interfaccia utente di Adobe Mobile Services.

    Tipo di collegamento: le destinazioni dei collegamenti profondi app sono collegamenti profondi di schema URI che indirizzano gli utenti a un collegamento profondo all'interno dell'app, ad esempio a una raccolta oppure a un articolo in un'app mobile. Le destinazioni dei collegamenti Web indirizzano gli utenti a un URL specifico, ad esempio a una linea di prodotti specifica di un sito Web di un rivenditore online. I collegamenti ibridi supportano collegamenti universali iOS oppure collegamenti alle app Android.

    App: selezionate l'app associata al collegamento che fornirete. Queste informazioni sono necessarie solo se avete selezionato un collegamento profondo all'app o un collegamento ibrido nell'opzione Tipo di collegamento. Se l'app che avete scelto non compare nell'elenco di selezione, fate clic su Aggiungi nuova app per fare riferimento a una nuova app di un app store. Per le app iOS, l'ID app è l'ID app (non il Bundle ID) visualizzato in iTunes Connect.

    Collegamento profondo app: per il collegamento profondo a un articolo, potete utilizzare il seguente formato: dps.<project_id>://?entityRef=/publication/<project_id>/article/<article_name>. Per ulteriori informazioni sul collegamento profondo, consultate Collegamenti ipertestuali negli articoli AEM Mobile.

    Note: fornite note facoltative per la destinazione.

  5. Fate clic su Salva.

  6. Nelle impostazioni dell'app, fate clic su Acquisizione, quindi fate clic su Marketing Link Builder. Create collegamenti.

    Lo strumento di creazione consente di creare collegamenti di marketing in grado di indirizzare gli utenti agli app store e alle destinazioni dei collegamenti app o Web. Gli esperti di marketing possono scegliere le destinazioni in base a delle regole, ad esempio il tipo di dispositivo o il sistema operativo del dispositivo dell'utente.

    Per informazioni dettagliate, consultate Guida di Adobe Marketing Cloud: Marketing Link Builder.

  7. Generate di nuovo l'app.

    Ogni volta che configurate le impostazioni dell'app in Dashboard Marketing Cloud, è necessario rigenerare l'app in Servizi on-demand al fine di rendere disponibili le modifiche.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online