Potete creare collegamenti ipertestuali negli articoli e utilizzarli per passare a siti Web, ad altri articoli e molto altro. Potete creare collegamenti ipertestuali negli articoli basati su HTML o utilizzare il pannello Collegamenti ipertestuali nel pannello Pulsanti negli articoli basati su InDesign.

Per gli articoli InDesign, non tutti i tipi di azioni pulsante e collegamenti ipertestuali InDesign sono supportati. Le sovrapposizioni con collegamento ipertestuale sono supportate nelle cornici scorrevoli e nelle presentazioni, ma non in altri tipi di sovrapposizioni.

Collegamento agli articoli

Utilizzate il formato “navto” per il collegamento ad altri articoli o raccolte.

Quando create un pulsante o un collegamento ipertestuale, potete sostituire “http://” con “navto://” nel campo URL. Utilizzate il valore Nome articolo o Nome raccolta visualizzato nei metadati non il valore Titolo.

I seguenti formati navto sono validi:

navto://[nomearticolo]
navto://[nomearticolo]#n
navto://article/[nomearticolo]

Con l'aggiunta di #n è possibile specificare un numero di pagina. La prima pagina di un documento è 0, quindi specificando #2 si passa alla pagina 3.

Collegamento alle raccolte

navto://collection/[nome raccolta]
navto://collection/collectionname?openTo=browsePage
navto://collection/collectionname?openTo=contentView

L'utilizzo del parametro “openTo” determina se la raccolta di destinazione si apre sulla pagina di ricerca o sulla visualizzazione del contenuto (primo elemento della raccolta), ignorando l'impostazione Impostazioni predefinite apertura raccolta.

navto://collection/topLevelTabletContent (passa alla raccolta per tablet di livello superiore)
navto://collection/topLevelPhoneContent (passa alla raccolta per telefono di livello superiore)
navto://collection/topLevelContent (passa alla raccolta di livello superiore)
goto://ApplicationViewState/library (passa alla raccolta di avvio iniziale)

Collegamento agli articoli nel contesto di una raccolta

navto://collection/[nome raccolta]/article/[nome articolo]

Utilizzando navto://collection/[nome raccolta]/article/[nome articolo], gli utenti possono scorrere orizzontalmente per visualizzare altri articoli nella raccolta. Se utilizzate semplicemente navto://[nome articolo], l'articolo non viene visualizzato nel contesto di una raccolta e gli utenti non possono scorrere per visualizzare altri articoli in tale raccolta.

Informazioni aggiuntive

  • I collegamenti navto supportano la distinzione tra maiuscole e minuscole.
  • Per i file sorgente di InDesign, eventuali collegamenti in cui è specificato un percorso a un file InDesign vengono interrotti durante la visualizzazione nell'app. Per creare collegamenti tra articoli, usate il formato navto.

Esempi di navto in InDesign (pannello Collegamenti ipertestuali o pannello Pulsanti)

navto://biking

navto://biking#2 (passa alla pagina 3 dell'articolo “biking”)

Passaggio alla pagina 3 di un altro articolo
Passaggio alla pagina 3 di un altro articolo

Quando create un collegamento ipertestuale o un pulsante basato su URL, potete usare l'URL “navto://” per passare a un altro articolo.  

Passare a un altro articolo negli articoli di origine HTML

Usate il formato navto per passare da un articolo HTML a un altro tramite il nome della cartella. Esempio:

<a href="navto://newsArticle01">Leggi l'articolo Novità</a>

Potete anche accedere a una pagina specifica all’interno di un articolo InDesign aggiungendo il numero di pagina dopo il nome del documento. La prima pagina del documento è 0, la seconda pagina è 1, e così via. Esempio:

<a href="navto://Cycling#3">Andate a pagina 4 dell'articolo Cycling>

Per impostazione predefinita, i collegamenti ipertestuali di tipo URL si aprono all'interno di un browser in-app sui dispositivi iOS. Per creare un collegamento ipertestuale in un articolo HTML che si apre all'esterno dell'app, utilizzate il formato goto://DeviceBrowser?url= descritto nella sezione successiva.

Passare a un ancoraggio in un articolo HTML

Non potete passare direttamente a una pagina specifica all'interno di un articolo HTML, ma potete passare a un ancoraggio digitando navto://[nomearticolo]#[nomeancoraggio].

Esempio: navto://newsArticle01#part4

Nota:

per definire un ancoraggio in un file HTML, aprite il file HTML in un editor di testo. Accedete al testo che desiderate rendere un ancoraggio, quindi inserite nel testo un tag di ancoraggio, ad esempio <a name="part4"></a>.

Usate i seguenti collegamenti goto per simulare il comportamento di varie opzioni rilevate all'interno dell'interfaccia dell'app.

Passate alla pagina di avvio dell'app:

goto://ApplicationViewState/library

Esegue le stesse operazioni del pulsante Indietro:

goto://FolioNavigation/lastview

Esegue le stesse operazioni del pulsante Condivisione mediante social network:

goto://ApplicationViewState/share

Esegue le stesse operazioni dell'opzione Cerca:

goto://ApplicationViewState/search

Esegue le stesse operazioni effettuate quando si sceglie l'opzione Impostazioni in un'app Android o Desktop Web Viewer:

goto://ApplicationViewState/settings

Aprite il browser per dispositivi mobili o l'app associata invece di utilizzare un browser in-app per iOS:

goto://DeviceBrowser?url=

Esempio: <a href="goto://DeviceBrowser?url=https://www.adobe.com/it">Sito Web di Adobe</a>

Per fare in modo che i collegamenti ipertestuali negli articoli basati su InDesign aprano un'app esterna, potete selezionare il collegamento ipertestuale o l'oggetto pulsante e scegliere “Apri nel browser del dispositivo” nel pannello Overlays.

Potete utilizzare vari formati navto://relative per passare all'articolo successivo, precedente, al primo oppure all'ultimo articolo all'interno di una raccolta. Ad esempio, un pulsante con un'azione navto://relative/first passa al primo articolo della raccolta. I formati validi includono first, last, next, previous, current. Il formato reset non è disponibile in AEM Mobile. Potete inoltre passare a un articolo specifico indicandone la posizione nella raccolta, ad esempio il quinto articolo.

Esempio: navto://relative/last (passa all'ultimo articolo della raccolta)

Esempio: navto://relative/last#last (passa all'ultima pagina dell'ultimo articolo della raccolta)

Esempio: navto://relative/4 (passa al quinto articolo della raccolta)

Esempio: navto://relative/4#2 (passa alla terza pagina del quinto articolo della raccolta)

L'utilizzo del formato “current” è particolarmente utile per la navigazione della pagina. Potete utilizzare #previous, #next, #first, #last e passare a una pagina specifica, ad esempio #3 consente di passare alla pagina 4 dell'articolo.

Esempio: navto://relative/current#previous (passa alla pagina precedente dell'articolo)

Esempio: navto://relative/current#last (passa all'ultima pagina dell'articolo)

Esempio: navto://relative/current#3 (passa alla quarta pagina dell'articolo corrente)

In articoli con Scorrimento uniforme, potete utilizzare i decimali o le percentuali per passare a una posizione specifica.

Esempio: navto://myarticle#3.3 (passa a una posizione specifica nell'articolo con scorrimento uniforme che visualizza la parte inferiore della pagina 4 e quella superiore della pagina 5)

Esempio: navto://myarticle#50% (passa alla parte centrale dell'articolo con scorrimento uniforme)

Esempio: navto://relative/parent (passa alla visualizzazione parent dell'articolo corrente, in modo simile al pulsante Indietro)

Nella maggior parte delle istanze, il pulsante navto://relative/parent funziona in modo identico al pulsante Indietro. Se il pulsante principale compare in un articolo di destinazione che si trova nella stessa raccolta dell'articolo sorgente, toccando il pulsante principale si passerà alla raccolta, mentre toccando il pulsante Indietro si ritornerà all'articolo sorgente. Nel collegamento a un articolo in una raccolta diversa, il pulsante Parent ritorna all'articolo di origine, come il pulsante Indietro.

Nota:

al momento, navto://relative/last e navto://relative/4 (numero articolo) non sono supportati nei visualizzatori Android.

Questa tecnica avanzata al momento è supportata, ma il formato potrebbe cambiare. Per creare “collegamenti diretti” dall'esterno dell'app, è necessario pubblicare gli articoli e le raccolte di destinazione. Il collegamento diretto non funziona nelle app di verifica preliminare.

Questa tecnica del collegamento diretto funziona solo nelle app iOS e Android.

 

Creare un collegamento a un'app

Utilizzate questo formato per creare un collegamento a un'app AEM Mobile dall'esterno dell'app:

dps.<publicationID>://

Esempio: dps.d14ddfea-7e7f-45ee-a2ef-cffc669627aa://

Per ottenere l'ID pubblicazione per il progetto, andate alla sezione Contenuti e layout del portale on-demand (https://aemmobile.adobe.com) e copiate la stringa di caratteri accanto alla fine dell'URL.

Copiate l'ID pubblicazione nel dashboard dei contenuti
Copiate l'ID pubblicazione nel dashboard dei contenuti.

Creare un collegamento diretto a una raccolta in un'app

Utilizzate questo formato per creare un collegamento a una raccolta in un'app:

dps.<publicationID>://?viewRef=/publication/<publicationID>/view/<collectionName>

Esempio: dps.d14ddfea-7e7f-45ee-a2ef-cffc669627aa://?viewRef=/publication/d14ddfea-7e7f-45ee-a2ef-cffc669627aa/view/collectionAudioVideo

Il collegamento è relativo alla pagina di ricerca della raccolta oppure al primo elemento della raccolta, a seconda che la raccolta sia impostata su Sfoglia pagina o su Visualizzazione contenuto.

Creare un collegamento diretto a un articolo in un'app

Utilizzate questo formato per creare un collegamento a un articolo in un'app dall'esterno dell'app senza contesto di raccolta:

dps.<publicationID>://?entityRef=/publication/<publicationID>/article/<articleName>

Esempio: dps.d14ddfea-7e7f-45ee-a2ef-cffc669627aa://?entityRef=/publication/d14ddfea-7e7f-45ee-a2ef-cffc669627aa/article/audio_overlays

Utilizzate Nome articolo, non Titolo articolo.

Creare un collegamento diretto nel contesto di una raccolta

Utilizzate questo formato per creare un collegamento diretto a un articolo all'interno del contesto di una raccolta (richiede le app create dopo la release di dicembre 2015.8):

dps.<publicationID>://?entityRef=/publication/<publicationId>/article/<articleName>&viewRef=/publication/<publicationId>/view/<collectionName>

Esempio: dps.d14ddfea-7e7f-45ee-a2ef-cffc669627aa://?entityRef=/publication/d14ddfea-7e7f-45ee-a2ef-cffc669627aa/article/audio_overlays&viewRef=/publication/d14ddfea-7e7f-45ee-a2ef-cffc669627aa/view/collectionAudioVideo

Usate il pannello Pulsanti per creare collegamenti ai siti Web o a un'altra pagina oppure a un altro articolo.

Per risultati ottimali, usate il pannello Pulsanti invece del pannello Collegamenti ipertestuali. Il pannello Pulsanti è più flessibile e più affidabile.

  1. In InDesign, create l'oggetto da usare come pulsante.

    Ad esempio, per un pulsante che consenta di passare a un sito Web, create una cornice di testo o inserite un'immagine.

  2. Aprite il pannello Pulsanti (Finestra > Interattivo > Pulsanti), selezionate l'oggetto e fate clic sull'icona Converti oggetto in pulsante.

  3. Per Evento, scegliete Al rilascio del mouse.

    Al rilascio del mouse è l'unico evento di pulsante supportato.

  4. Fate clic sul segno più accanto ad Azione e selezionate un'azione supportata.

    Azioni di pulsanti supportate
    Azioni di pulsanti supportate

    A. Azioni supportate per i pulsanti dei collegamenti ipertestuali B. Azioni supportate per i pulsanti delle presentazioni 

    Le azioni supportate per i collegamenti ipertestuali comprendono Vai a prima pagina, Vai a ultima pagina, Vai a pagina successiva, Vai a pagina precedente, Vai a URL, Audio, Video e Vai a pagina. Le azioni Vai allo stato successivo, Vai allo stato precedente e Vai allo stato sono supportate per le presentazioni.

    Non usate l'azione Vai a destinazione per passare a un altro articolo. Usate piuttosto l'azione Vai a URL con un formato “navto”. Consultate la sezione correlata più avanti in questo articolo.

  5. Se desiderate, aggiungete ulteriori azioni di pulsanti.

    Le azioni vengono riprodotte in sequenza. Ad esempio, se la prima azione consente di riprodurre un video e la seconda azione di visualizzare una differente diapositiva, viene riprodotto il video, quindi viene visualizzata la diapositiva.

  6. Per modificare le impostazioni del collegamento ipertestuale, selezionate l'oggetto pulsante, quindi specificate le seguenti impostazioni nel pannello Overlays:

    Apri nell'app

    Consente di visualizzare i contenuti in una visualizzazione Web all'interno del visualizzatore. Deselezionate questa opzione per i collegamenti a URL quali mailto: e tel:.

    Apri nel browser del dispositivo

    Consente di visualizzare i contenuti all'esterno del visualizzatore nel browser del dispositivo mobile, ad esempio Safari mobile per iPad. Selezionate Chiedi prima, se desiderate che venga visualizzata una richiesta di conferma quando gli utenti toccano il collegamento.

In InDesign, potete usare il pannello Collegamenti ipertestuali per aggiungere dei collegamenti ipertestuali. I collegamenti ipertestuali sono particolarmente utili per il testo. Se desiderate usare una cornice come collegamento ipertestuale, potete usare il pannello Pulsanti invece del pannello Collegamenti ipertestuali. I pulsanti sono più versatili e più stabili.

  1. Selezionate la cornice o il testo che desiderate usare come collegamento ipertestuale.

  2. Aprite il pannello Collegamenti ipertestuali (Finestra > Interattivo > Collegamenti ipertestuali).

  3. Nel menu del pannello Collegamenti ipertestuali, scegliete Nuovo collegamento ipertestuale.

  4. Deselezionate Destinazione condivisa.

    Destinazione condivisa consente di denominare e riutilizzare i collegamenti ipertestuali, ma è meglio evitare di usare questa opzione nei flussi di lavoro .

  5. Per modificare le impostazioni del collegamento ipertestuale, selezionate gli oggetti del collegamento ipertestuale quindi specificate le seguenti impostazioni nel pannello Overlays:

    Apri nell'app

    Consente di visualizzare i contenuti in una visualizzazione Web all'interno dell'app. Deselezionate questa opzione per i collegamenti a URL quali mailto: e tel: che dovrebbero consentire agli utenti di uscire dall'app.

    Apri nel browser del dispositivo

    Consente di visualizzare i contenuti all'esterno del visualizzatore nel browser del dispositivo mobile, ad esempio Safari mobile per iPad. Selezionate Chiedi prima se desiderate che venga visualizzata una richiesta di conferma quando gli utenti toccano il collegamento. Questa opzione è disabilitata se è selezionata l'opzione Apri nell'app.

    Nota:

    le impostazioni del pannello Overlays non sono disponibili per i collegamenti ipertestuali di testo. Non potete modificare le impostazioni per i collegamenti ipertestuali di testo; sono impostate su Apri nell'app per impostazione predefinita. Tuttavia, il visualizzatore include eccezioni integrate per determinati prefissi, quali itms://, tel: e mailto:. Per questi URL, per impostazione predefinita viene aperta un'app esterna.

Per ulteriori dettagli sulla creazione di collegamenti ipertestuali, consultate Collegamenti ipertestuali nell'Aiuto di InDesign.

Potete creare un collegamento che invia un messaggio e-mail (mailto:) o un messaggio di testo (SMS), oppure che chiama un numero (tel:) da un articolo. Potete anche creare collegamenti che consentano di aprire l'app YouTube oppure un brano o un album di iTunes. Per ulteriori informazioni sui formati da usare per i dispositivi iOS, consultate Apple URL Scheme Reference (Riferimento Apple per gli schemi URL).

Nota:

quando create un collegamento a un'app o un servizio esterno in InDesign, selezionate il pulsante e scegliete Apri nel browser del dispositivo, nel pannello Overlays.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online