Creare moduli in Acrobat

Quando si creano i moduli in Acrobat, si usa il meglio delle funzioni di tag del testo e la comodità del drag-and-drop dei servizi eSign di Document Cloud. Utilizzando i campi modulo e gli strumenti di allineamento di Acrobat, si posizionano i campi fisici sul documento. Quindi si usa una versione modificata dei tag di testo per definire le proprietà dei campi.

Dopo che il documento sarà stato caricato, il sistema legge i tag e le dimensioni del campo modulo e genera al suo posto un campo eSign.

Questa guida spiega come utilizzare i vari strumenti in Acrobat e le varie proprietà di tag disponibili.

Campi modulo di Acrobat

Il menu Moduli

  1. Apri Acrobat e fai clic sul pulsante Strumenti, in alto a sinistra.

  2. Seleziona Prepara modulo, quindi fai clic su Aggiungi.

    Per aggiungere dei campi modulo a un PDF, fai clic su Seleziona un file. Per iniziare invece con un documento cartaceo da acquisire con scanner, fai clic su Acquisisci documento.

    Acrobat cerca nel documento spazi sottolineati o caselle vuote e inserisce automaticamente dei campi modulo in corrispondenza di tali elementi. Inoltre, a ciascun campo viene assegnato un nome, in base al testo che lo accompagna. Infine, i nomi di tutti i campi vengono sostituiti da tag. Tuttavia, se un campo non richiede alcun tag, questo rimane con un nome univoco per evitare che venga compilato automaticamente con i valori già usati in altri campi.

    I servizi eSign di Document Cloud utilizzano la compilazione automatica per copiare dati da un campo e inserirli in un altro con lo stesso nome.

Tipi di campi

Quando crei un modulo con Acrobat, presta attenzione ai campi modulo che utilizzi. Soltanto i campi riportati di seguito vengono trasferiti ai servizi eSign. Altri campi potrebbero causare problemi.

Campo di testo

Il campo di testo è il campo modulo che utilizzerai più spesso. A seconda del tag PDF aggiunto, i campi testo possono diventare pulsanti di scelta o caselle di selezione.

Casella di selezione

Le caselle di selezione (o di controllo) vengono trasmesse ai servizi eSign e le puoi utilizzare per tutte le situazioni di tipo “Selezionare tutte le opzioni applicabili”.

Questi campi hanno due stati: selezionato e deselezionato. Nelle proprietà del campo, puoi impostare il valore di esportazione corrispondente alla casella selezionata, che verrà utilizzato nelle istruzioni condizionali o nelle equazioni dei campi con calcolo.

Pulsante di scelta

I pulsanti di scelta vengono trasmessi ai servizi eSign e servono per tutte le situazioni di tipo “Selezionare una delle seguenti opzioni”.

Un gruppo di opzioni deve contenere almeno due pulsanti di scelta. Per ciascuna opzione è possibile impostare un valore di esportazione, che verrà utilizzato nelle istruzioni condizionali o nelle equazioni dei campi con calcolo.

A discesa

I menu a discesa vengono trasmessi ai servizi eSign e servono per tutte le situazioni in cui si desidera fornire un elenco di selezione.

Nelle proprietà del campo modulo, imposta le opzioni da includere nell’elenco. Per ogni opzione puoi specificare come deve essere visualizzata nell’elenco e il rispettivo valore di esportazione. Per definire l’opzione da usare come opzione predefinita, fai clic su di essa. Se non desideri impostare alcuna opzione predefinita, fai clic in un’area vuota dell’elenco in modo da non selezionare nulla.

Inserimento dei campi

  1. La barra degli strumenti di Acrobat presenta le attività per creare e modificare i campi modulo. Fai clic sul pulsante Aggiungi campo testo nella barra degli strumenti.

  2. Il cursore cambia aspetto, come illustrato di seguito. Fai un singolo clic per inserire il campo così com’è nel punto del clic. Oppure, fai clic e trascina per definirne le dimensioni.

    Quando il campo viene inserito sulla pagina, viene visualizzata una piccola finestra in cui puoi modificare il nome del campo. Per il processo di aggiunta di campi al documento, puoi ignorare questo passaggio e modificare i nomi dei campi in un secondo tempo.

    Per regolare le dimensioni del campo, trascina una delle caselle blu (o maniglie).

Ridimensionamento di un campo modulo e strumenti di allineamento

Dopo aver inserito i campi nel documento, più o meno nella posizione desiderata, puoi usare gli strumenti di Acrobat per uniformare le dimensioni dei campi e allinearli.

Se sono presenti due campi di dimensioni diverse, per renderli uguali trascina il cursore attorno ai campi per selezionarli. Oppure fai clic su un campo, tieni premuto il tasto Ctrl e fai clic sull’altro campo.

Per impostare le dimensioni e l’allineamento di più campi, scegli l’azione dal menu di scelta rapida, facendo clic con il pulsante destro del mouse sul campo da usare come riferimento per l’allineamento o le dimensioni.

In questo esempio, Text4 deve avere le stesse dimensioni di Text3. Con entrambi i campi selezionati, fai clic con il pulsante destro del mouse su Text3 e scegli Imposta i campi con le stesse dimensioni > Entrambe.

Text4 ha ora le stesse dimensioni di Text3. Per allineare il lato sinistro di Text4 al lato sinistro di Text3, con entrambi i campi ancora selezionati, fai clic con il pulsante destro del mouse su Text3 e scegli Allinea, distribuisci o centra > Allinea a sinistra.

Utilizzo dei tag nei campi modulo

I tag PDF sono tag di testo, ma invece di inserire i tag direttamente nel documento, si assegna a ciascun campo modulo il nome corrispondente al tag. Inoltre, nei tag PDF non vengono usate le parentesi graffe (utilizzate invece per racchiudere i tag di testo).

Consulta questo articolo sui tag di testo.

Una volta aggiunti al documento tutti i campi modulo necessari, nella sezione inferiore del riquadro di destra vengono elencati tutti i campi. Utilizza questo elenco per trovare o accedere rapidamente ai vari campi, anche da altre pagine.

L’elenco riporta i nomi dei campi, che puoi quindi modificare o controllare facilmente.

Quando il nome di un campo modulo viene cambiato in un tag, è possibile applicare le proprietà dei campi riconosciute dai servizi eSign, senza occupare altro spazio prezioso sul documento come fa invece un tag di testo.

Per accedere al menu delle proprietà dei campi modulo, fai doppio clic sul campo oppure clic con il pulsante destro del mouse e scegli Proprietà dal menu di scelta rapida. Inoltre, puoi fare doppio clic o clic con il pulsante destro del mouse direttamente sul campo desiderato nell’elenco dei campi, a destra.

La scheda Generali nella finestra Proprietà presenta il nome, la descrizione e le proprietà comuni del campo.

  • Nome: specifica dove viene aggiunto il tag per il campo modulo.
  • Descrizione: informazioni che compaiono quando l’utente passa il puntatore del mouse sul campo.
  • Sola lettura: rende il campo non accessibile e non modificabile; questa opzione è utile se il campo verrà popolato automaticamente da un file CSV o una funzione di integrazione.
  • Obbligatorio: contrassegna il campo come campo obbligatorio; il processo di firma potrà essere completato solo se i dati richiesti vengono inseriti nel campo.

Per creare un campo con più righe di testo, seleziona Multiriga nella scheda Opzioni.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online