Svuota le risorse DAM | Cache del dispatcher

Problema

Per evitare potenziali conflitti temporali durante la replica e lo svuotamento parallelo del dispatcher elaborato da un’istanza dell’autore, viene configurata un’istanza di pubblicazione per svuotare la cache del dispatcher tramite il trigger replicate-on-modification.

Tuttavia, la replica delle risorse DAM non porta alle richieste previste di svuotamento del dispatcher.

Soluzione

CQ5.3, CQ5.4, e CQ5.5

La funzionalità replicate-on-modification attualmente è attivata solo per gli eventi della pagina, quindi le risorse DAM vengono ignorate. In allegato c’è un pacchetto per risolvere questo problema, che contiene quanto segue:

  • Modello wf per svuotamento del dispatcher, abilitato solo in modalità pubblicazione
  • Scipt ecma personalizzato per avviare uno svuotamento della cache del dispatcher
  • Modulo di avvio wf per attivare il modello wf di cui sopra nel caso in cui una risorsa DAM (il suo rendering originale) sia stata modificata

Per installare il pacchetto, caricalo sull’istanza dell’autore e attivalo nelle istanze di pubblicazione utilizzando l’interfaccia utente Gestione pacchetti di CQ. Il pacchetto viene distribuito e installato automaticamente sulle istanze di pubblicazione.

Il pacchetto è ora disponibile sul share pacchetto a questo link.

Vedi questo link per l’impostazione statfileslevel.

Il modello wf di svuotamento del dispatcher passa l’ID predefinito dell’agente di svuotamento del dispatcher come argomento di processo allo script ecma per attivare le richieste di svuotamento. Se l’ambiente di lavoro è diverso, regola di conseguenza l’argomento di processo del passaggio del flusso di lavoro “svuota il dispatcher'”:

agent:<flush_agent_id>

In alternativa puoi configurarlo per più agenti di svuotamento del dispatcher separando i comandi di svuotamento con una virgola. Esempio: - flush 1 e flush 2 sono l’id agente degli agenti di svuotamento del dispatcher, quindi, nell’argomento di processo del modello wf dello svuotamento del dispatcher, specifica come segue:

agent:flush1,agent:flush2

CQ5.6 e versioni successive

Nota:

In CQ5.6 e versioni successive, la soluzione basata sul flusso di lavoro di cui sopra non è più necessaria.

È invece possibile gestire lo svuotamento nella nuova funzione “replica a catena”.  Con questa funzione abilitata, l’agente di svuotamento del dispatcher invia una richiesta di svuotamento quando viene ricevuta una replica dall’autore.

Per abilitarlo:

  1. Segui i passaggi riportati qui per creare agenti di svuotamento su pubblicazione
  2. Poi vai alla configurazione di ciascuno di questi agenti e seleziona la casella “Trigger” => “Alla ricezione”.

Scarica

Logo Adobe

Accedi al tuo account