Ottimizzazione del gestore della persistenza Tar

Domanda / Problema

Quando e come ottimizzare il PM Tar?

Risposta/Risoluzione

Ottimizzazione dei file tar

Poiché i dati non vengono mai sovrascritti in un file tar, l'utilizzo del disco aumenta anche quando si aggiornano solo i dati esistenti. Durante l'ottimizzazione, il gestore della persistenza dei tar copia i dati ancora utilizzati dai vecchi file tar in nuovi file tar e elimina i vecchi file tar che contengono solo dati vecchi o ridondanti.

Se l'ottimizzazione viene interrotta prima che sia terminata completamente, all'avvio successivo continuerà da dove è stata interrotta (non partirà dall'inizio).

Se esiste un solo file, l'ottimizzazione non avrà alcun effetto (non viene creato nessun nuovo file).

Lo spazio su disco necessario per eseguire l'ottimizzazione è al massimo della dimensione di un file tar di dati, che per impostazione predefinita è di 256 MB (per CRX 2.0; questa impostazione può essere modificata utilizzando il parametro maxFileSize). Questo vale sia per la directory condivisa che per la directory locale, il che significa che la quantità totale di spazio su disco temporaneo utilizzato è al massimo 512 MB per impostazione predefinita.

Ottimizzazione automatica pianificata

CRX esegue automaticamente l'ottimizzazione dei PM Tar tra le 2 e le 5 del mattino. Se l'ottimizzazione automatica non è terminata alle 5 del mattino, si arresta automaticamente. Continuerà da lì la notte successiva (non ripartirà dall'inizio).

Per modificare il tempo di esecuzione dell'ottimizzazione automatica, utilizza l'opzione di configurazione di Tar PM "autoOptimizeAt". Impostando questo valore a "02:00" si attiva un'ottimizzazione ogni giorno alle due del mattino. Per cambiare il tempo predefinito, modifica repository/your_workspace/workspace.xml, come esempio, ho impostato l'ottimizzazione qui sotto per l'esecuzione alle ore 01:00 di ogni giorno fino alle 04:00 al più tardi:

<PersistenceManager class="com.day.crx.persistence.tar.TarPersistenceManager">
    <param name="autoOptimizeAt" value="01:00-04:00" />
</PersistenceManager>

Disabilitazione dell'ottimizzazione automatica pianificata

Per disabilitare l'ottimizzazione automatica, imposta il valore su "" (una stringa vuota). Questo funzionerà per CRX 2.1 e successivi. Per le versioni CRX fino a 2.0, è necessario impostarlo a "-0" (che in realtà significa "interrompi l'ottimizzazione a mezzanotte").

Ottimizzazione manuale dei file tar con CRX Explorer

Per ottimizzare i file tar utilizzando la console CRX:

  • Nella console CRX, accedi come amministratore.
  • Fai clic su Configurazione dell'archivio.
  • Seleziona Ottimizzazione del gestore della persistenza dei tar e fai clic su Avvia ottimizzazione.
  • Per interrompere l'ottimizzazione mentre è in esecuzione, fai clic su Interrompi ottimizzazione.

Nota: In un ambiente cluster, questo funziona solo sui nodi cluster attualmente in esecuzione come master. L'avvio dell'ottimizzazione su un nodo cluster slave non ha alcun effetto.

Ottimizzazione manuale dei file tar nel runtime

È possibile iniziare ad ottimizzare il file tar manualmente durante il runtime inserendo un file speciale denominato optimize.tar nella cartella in cui si trovano i file tar. Questo file può essere vuoto.

Quando inizia l'ottimizzazione, questo file viene automaticamente rinominato in optimizeNow.tar. Se è necessario interrompere l'ottimizzazione, è possibile farlo eliminando questo file. Il file viene automaticamente eliminato al termine della sessione di ottimizzazione.

Versioni interessate

CRX 1.4.1 e 1.4.2, CRX 2.x

 Adobe

Ottieni supporto in modo più facile e veloce

Nuovo utente?