Cosa si intende per “Dispatcher”

A partire dalla descrizione di cosa implica un dispatcher AEM.

🏠Sommario

Apache Web Server

Per iniziare, devi disporre di un’installazione di base di Apache Web Server su un server Linux.

Nozioni di base su Apache Web Server:

  • Segue semplici regole per elaborare i file sui protocolli http(s) dalla relativa directory del contenuto statico (DocumentRoot)
  • Abbina i file archiviati nella cartella predefinita (/var/www/html/) alle richieste ed effettua il rendering nel browser del client richiedente

File del modulo specifico AEM (mod_dispatcher.so)

Aggiungi quindi un plugin ad Apache Web Server denominato modulo Dispatcher.

Nozioni di base sul modulo Dispatcher AEM di Adobe:

  • Incrementa il gestore di file predefinito
  • Filtra le richieste sbagliate, protegge gli endpoint e la struttura AEM
  • Bilancia i carichi, se ci sono uno o più renderer
  • Permette di disporre di directory in cache aggiornate e supporta lo scaricamento di file obsoleti
  • Funge da porta d’ingresso di tutte le installazioni AMS e fornisce risorse e siti web al browser client
  • Memorizza le richieste in cache per rielaborare molto più rapidamente rispetto a un server AEM da solo
  • Molto altro ancora

Flusso di lavoro del traffico web

Dopo aver imparato quali sono le parti che vengono installate insieme per generare un server dispatcher base, dovrai conoscere il flusso di lavoro del traffico web di base per una configurazione Adobe Managed Services.  Ciò dovrebbe aiutarti a capire il ruolo svolto dal server nella catena di sistemi per l’elaborazione di contenuti per i visitatori del tuo account AEM

Elaborazione di contenuti già memorizzati nella cache

End User's Browser request 
    → Cloud Provider Load Balancer 
        → "The Dispatcher" 
            → Checks for cached request locally if found 
                → return request 
                    → End User

Elaborazione di nuovi contenuti da AEM

End User's Browser request 
    → Cloud Provider Load Balancer 
        → "The Dispatcher" 
            → Checks for cached request locally if NOT found 
                → requests content from publisher 
                    → publisher sends content 
                        → dispatcher adds content to cache and replies 
                            → End User

Pubblicazione di contenuti, modifiche

AEM Author User activates content 
    → Triggers content to be replicated to Publisher 
        → Publisher gets content and triggers the flush request to Dispatcher 
            → Dispatcher invalidates changed content 
            * Next request for that content will request fresh copy from publisher
Logo Adobe

Accedi al tuo account