Creazione di immagini e risoluzione delle texture di rendering

Il rendering delle texture su oggetti vignetta in Image Authoring e Image Rendering dipende da una relazione accurata tra la risoluzione della texture ripetibile e le dimensioni dell'oggetto. Se la risoluzione della texture e le dimensioni dell'oggetto sono impostate con precisione, il renderer assicura una corrispondenza perfetta.

Determinare la risoluzione della texture: La risoluzione della texture è espressa in pixel per pollice (ppi). Descrive la relazione tra l'immagine della texture e il campione fisico del materiale (tessuto, carta da parati, ecc.).

È possibile determinare la risoluzione della texture misurando la distanza (in pixel) tra due punti arbitrari dell'immagine. Quindi, misurare la distanza corrispondente (in pollici) sul campione fisico e dividere:

res = imageDistance / physicalDistance

La distanza potrebbe essere la larghezza o l'altezza dell'intera area ripetibile. Ad esempio, se l'immagine campione ripetibile è larga 542 pixel e la larghezza fisica misurata della texture ripetibile visibile è di 17,12 pollici, la risoluzione della texture è 542/17,12 = 31,66 ppi.

In alternativa, se il materiale è stato scansionato su uno scanner piano, la risoluzione della texture corrisponde direttamente alla risoluzione di scansione. Assicurati di tenere conto di qualsiasi ridimensionamento dell'immagine che possa modificare le dimensioni e la risoluzione dell'immagine. Ad esempio, un campione di tessuto è stato scansionato a 72 dpi, e l'immagine grezza viene ritagliata ad una ripetizione completa, rendendo l'immagine di 1773 x 842 pixel. Per risparmiare spazio, l'immagine viene scalata a 500 pixel di larghezza (l'altezza è ora di 237 pixel). La nuova risoluzione è regolata dal fattore di scala:

newRes = oldRes * newWidth / oldWidth

Esempio: 72 ppi * 500 / 1773 = 20.305 ppi.

Impostare la dimensione dell'oggetto: Quando si creano oggetti con il Vignette Authoring Tool in IA per l'applicazione di texture, è necessario specificare una dimensione appropriata dell'oggetto.

scene 3D: Impostare la scala per l'intera scena prima di importare i dati 3D nella gerarchia degli oggetti. Nella pagina di modellazione 3D, seleziona lo strumento di selezione, seleziona un bordo di lunghezza nota (in pollici). Digita la misura nel campo Lunghezza selezionata e premi Invio. Seleziona altri bordi della scena e verifica che le misure visualizzate in Lunghezza corrente siano ragionevoli. Esegui questa operazione di ridimensionamento dopo che la fotocamera è stata completata e almeno alcune superfici del modello sono state create e testate. Ma fallo prima di importare i dati finali del modello 3D con lo strumento di importazione del modello 3D nella pagina Oggetti. Esegui questo passaggio solo una volta. Tuttavia, se la fotocamera o la scala cambia nella pagina del modello 3D, è necessario reimportare l'intera gerarchia.

Scene 2D: Un buon senso della dimensione reale degli oggetti nella scena è necessario per un'accurata creazione. Utilizza lo strumento Modifica modello per assegnare una larghezza e un'altezza (in pollici) a tutti gli oggetti piatti, le pareti e i mobili.

Oggetti Flowline: Per le scene 2D e 3D, impostare la dimensione complessiva (in pollici) di una parte (oggetto) nello strumento Texture Tool sulla pagina Flowline Page. Il meccanismo "Flow across Parts" aiuta a regolare con precisione la risoluzione in modo che corrisponda a quella delle parti adiacenti.

Rendering: Il server Image Authoring e Image Rendering applica la texture ripetibile all'oggetto come segue (molto semplificato): (1) La texture viene prima scalata ad una risoluzione ottimale per l'oggetto/parte di destinazione (la risoluzione è visibile nella scheda Texture nella scheda Properties dell'oggetto nel VAT). (2) La texture viene ripetuta a tale risoluzione per coprire l'area totale equivalente alle dimensioni dell'oggetto. (3) la texture viene poi trasformata in modo che corrisponda alla forma dell'oggetto bersaglio.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online