In genere, il processo di stampa finale viene eseguito in Adobe® InDesign®, ma potete usare Adobe InCopy® per stampare bozze dei brani in vista Bozza, Brano o Layout.

Stampa con InCopy

InCopy normalmente è collegato a un documento mastro InDesign, da cui si effettua di solito la stampa finale; di conseguenza, molti dei controlli necessari per la stampa professionale si trovano solo in InDesign. Potete tuttavia usare InCopy per stampare bozze dei brani in vista Bozza, Brano o Layout. La copia stampata ha un aspetto simile al documento su schermo e varia in base alle impostazioni di visualizzazione e di stampa:

  • In vista Bozza o Brano, il testo InCopy viene stampato non formattato in una colonna continua (o in più colonne). Non compaiono le caratteristiche di layout e formattazione del documento.

  • In vista Layout, il documento InCopy viene stampato così come appare sullo schermo, conservando le cornici e gli altri elementi di pagina.

    InCopy può stampare su stampanti sia PostScript® che non PostScript e su periferiche di stampa di altro tipo. Se usate una stampante PostScript, assicuratevi di disporre del driver di stampa e del file PPD (PostScript Printer Description) corretto e adeguatamente installato.

Nota:

InCopy non supporta il formato usato da PDF Writer. Se tentate di stampare con PDF Writer, si possono verificare ritardi o errori nella stampa.

I driver di stampa

Il driver di stampa permette alle applicazioni installate sul computer di accedere direttamente alle funzioni della stampante. L’uso del driver adatto consente di accedere a tutte le funzioni supportate da una stampante specifica.

Adobe consiglia di usare i driver di stampa più recenti, elencati nella seguente tabella. Se si verificano problemi con un driver obsoleto, aggiornatelo al driver più recente disponibile per il vostro sistema operativo.

Sistema operativo

Driver di stampa

Windows® XP

Pscript 5 (driver di sistema)

Mac OS 10.2 (o versione successiva)

Driver PS incorporato per Mac OS X

Per ulteriori informazioni sui driver PostScript consigliati e supportati, con informazioni per l’installazione, consultate la sezione sui driver di stampa del sito Web di Adobe.

Alcune funzioni di InCopy relative alla stampa compaiono sia nella finestra di dialogo Stampa di InCopy che nelle finestre di dialogo dei driver di stampa. In generale è necessario impostare le opzioni per queste funzioni duplicate solo nella finestra di dialogo di InCopy, poiché il programma ignora le impostazioni duplicate della finestra di dialogo del driver di stampa. Le istruzioni contenute in questa sezione possono aiutare a usare le opzioni duplicate.

I driver di stampa possono supportare funzioni non incluse in InCopy, come la stampa fronte/retro. Il supporto di tali funzioni dipende dal driver usato. Per informazioni dettagliate, contattate il produttore della stampante.

Per specificare impostazioni per una stampante specifica, InCopy consente di accedere al driver di stampa tramite il pulsante Imposta della finestra Stampa. In Windows il pulsante apre la finestra di dialogo Proprietà della stampante selezionata. In Mac OS il pulsante apre la finestra standard Stampa.

Selezionare un file PPD

Un file PPD (PostScript Printer Description) consente di personalizzare il funzionamento del driver della stampante PostScript in uso. Contiene informazioni sulla periferica di stampa, come font residenti nella stampante, dimensioni e orientamenti del supporto disponibili, frequenze dei retini ottimizzate, angoli del retino, risoluzione e capacità di riproduzione dei colori. È importante impostare il file PPD corretto prima di stampare. Se viene selezionato il PPD corrispondente alla stampante o fotounità PostScript usata, la finestra di dialogo Stampa mostra le impostazioni disponibili per la periferica. È anche possibile usare un file diverso in base alle esigenze. Le applicazioni usano le informazioni del file PPD per stabilire quali informazioni PostScript inviare alla stampante per stampare un documento.

Per risultati di stampa ottimali, Adobe consiglia di procurarsi la versione più aggiornata del file PPD per la stampante in uso. Molti fornitori di servizi di stampa e tipografie dispongono di PPD per le fotounità che usano. Assicurarsi di memorizzare i file PPD nella posizione specificata dal sistema operativo. Per informazioni dettagliate, consultare la documentazione del sistema operativo in uso.

  1. In Windows e in Mac OS, selezionate un file PPD utilizzando la stessa procedura con la quale aggiungete una stampante. Le operazioni per la selezione di un file PPD variano a seconda della piattaforma. Per informazioni dettagliate, consultate la documentazione del sistema operativo.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online