Nota:

Questo articolo è un contributo scritto da Meghan Falter, Solution Consultant - Adobe Advertising Cloud

Nota:

Hai bisogno di aiuto con Adobe Advertising Cloud? Chiedi alla community!

Nell'industria digitale è risaputo che il successo negli affari dipende da una solida base di dati. È ciò che consente di misurare i rendimenti, impostare standard di successo, identificare le tendenze, impostare i budget e così via. E la maggior parte di noi ha investito tempo e denaro nell’implementazione di una solida piattaforma dati al servizio delle nostre aziende.

Se hai scelto Adobe Analytics e possiedi Adobe Advertising Cloud o lo stai prendendo in considerazione, ci sono vantaggi significativi nell'utilizzarli insieme, ma potresti non renderti conto di quanto possano essere potenti queste due soluzioni combinate.

1. Vedere il funnel di conversione completo e usarlo per guadagnare in ottimizzazione

Tipicamente nel tracking della pubblicità digitale a pagamento, vediamo il clic (insieme ad impression, costo, posizione media e CPC). Poi c'è un grande buco nero. Poi (sperabilmente), si verifica una conversione con tutti i suoi aspetti.

Ma cosa succede nel mezzo? E perché noi come addetti al marketing digitali abbiamo accettato di non sapere cosa succede tra il clic e la conversione per così tanto tempo?

Con Adobe Analytics e Advertising Cloud, hai una certa visibilità.

amo-aa_full-funnel-visibility-1024x380

L’impatto dell'utilizzo di questi dati già presenti nel tuo PPC è molteplice. Significa che disponi di un quadro molto più solido delle prestazioni di ogni parola chiave, così sia tu che l'algoritmo di offerta siete più informati del valore di ogni parola chiave per il tuo business. Significa che hai più dati con cui lavorare nel contesto della proliferazione dei modificatori di offerte, che ha creato un problema di scarsità di dati - ogni parola chiave ora richiede più dati dietro di sé per giungere in modo intelligente e preciso a una decisione sulle offerte attraverso dimensioni come quella mobile, la posizione geografica e il pubblico. E significa che sono a disposizione anche più informazioni per parole chiave generiche e a coda lunga che potrebbero non ottenere clic molto spesso o che potrebbero essere più in alto nel funnel di conversione e avere un po' di opacità intorno al loro contributo alla conversione finale lungo il percorso.

Il team dell'algoritmo di Adobe Advertising Cloud ha condotto un'analisi approfondita e ha selezionato le cinque metriche di coinvolgimento più significative per creare l'equazione principale.

amo-aa_engagement-metrics-1024x600

Una volta sfruttata l’integrazione, i nostri clienti hanno rilevato un aumento medio del 16% del ROI e del 15% nella conversione delle parole chiave. 

In sostanza, se disponi di Adobe Analytics, puoi ottenere maggiori guadagni per la tua attività usando i dati già a tua disposizione nella pubblicità a pagamento sfruttando l’integrazione con Adobe Advertising Cloud.

2. Utilizza le metriche analitiche di conversione per definire verso cosa vuoi ottimizzare

Gli utenti di Adobe Advertising Cloud sanno già di poter creare solidi obiettivi di business personalizzati da allegare ai loro portafogli Search, Social e Display in modo da poter definire ciò che è utile inseguire per la loro pubblicità digitale a pagamento.

Gli inserzionisti che utilizzano anche Adobe Analytics possono far salire la personalizzazione di livello, inserendo tutte le altre metriche di conversione che ritengono rilevanti e che possono essere collegate con un semplice clic. Questo significa che lcon “-clone” per specificarealgoritmo di offerta capirà esattamente quali risultati ti interessa raggiungere e non solo una cifra generale di ROI o un generico comando “massimizza gli ordini“.

amo1

Significa anche che le metriche che stai inseguendo e i dati che stai usando sono gli stessi del business più ampio. In questo modo i risultati si collocano nel contesto di un'attività più ampia, rendendo più facile dimostrare la pertinenza e l'impatto.

La pubblicità digitale a pagamento non è indipendente dal marketing generale della tua azienda e nemmeno i suoi dati dovrebbero esserlo.

3. I dati analitici sono visibili fianco a fianco con i dati di ricerca in Advertising Cloud

Parlando di contesto, le metriche di Adobe Analytics che stai utilizzando in Advertising Cloud sono visibili anche accanto al resto dei tuoi dati, proprio a livello di parole chiave.

amo-aa_side-by-side-data-1024x523

Questo significa che i team che gestiscono le tue attività Search, Social e Display possono trarre vantaggio da dati più ricchi senza dover conoscere a fondo Adobe Analytics e senza doversi immergere in quella parte di Digital Experience Cloud. Non occorrono sforzi extra da parte loro per farti ottenere di più dai tuoi dati analitici. Ottieni di più in modo semplice.

4. Immergiti direttamente in Analytics

L'integrazione tra Analytics e Advertising Cloud è bidirezionale. Ciò significa che puoi immergerti in profondità attraverso la tua gerarchia degli account SEM, ad esempio, fino al livello delle parole chiave direttamente in Analytics.

Inoltre, con i dati di pubblicità digitale a pagamento in Analytics, puoi eseguire un’analisi minuziosa, esattamente per gli altri aspetti che monitori attraverso la piattaforma. Ciò include il rilevamento delle anomalie, l’analisi dei contributi e lo spazio di lavoro per l’analisi drag and drop che crea rapporto al volo.

1
2

Avendo i dati in entrambe le parti del cloud, non solo arricchisci le prestazioni dell’annuncio a pagamento, ma ottieni più valore da Analytics, con ancora più dati con cui lavorare per il business più ampio.

5. L'integrazione è molto semplice

Tutta la struttura è stato creata sul backend per rendere questa integrazione non solo efficace, ma anche incredibilmente facile da installare. Tutto ciò che serve è il nome della suite di rapporti Analytics e gli evar da utilizzare. Con le ultime integrazioni, siamo anche in grado di attingere a strumenti specificamente designati per l’utilizzo da parte di Advertising Cloud, in modo che il tuo team non debba identificare quelli gratuiti. Devi solo comunicarci quali metriche vuoi acquisire. Spunteremo quelle caselle per te, otterremo i parametri di tracking da aggiungere agli url e sarà fatta.

amo-aa_setup

I dati scorreranno tra le due piattaforme e potrai ottenere di più dai dati su entrambi i lati.

Quindi, perché non ottenere i dati che hai già lavorando più duramente unendo Adobe Analytics con Adobe Advertising Cloud? Otterrai rendimenti incrementali senza nessun investimento aggiuntivo nella tua piattaforma dati.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online