I tag di testo vengono utilizzati per la creazione dei documenti. Quando i documenti con tag vengono caricati, i tag generano i campi.

Le proprietà del campo, ad esempio i ruoli, le convalide e i calcoli, vengono impostate nel tag.

Regole

Quando si utilizzano i tag di testo, è necessario seguire alcune regole specifiche. Attenendosi a queste regole, i tag generano tutti i campi nel modo previsto.

Font

Per creare i tag, puoi utilizzare solo determinati font. Il sistema di Adobe Sign riconosce solo i font Arial, Helvetica e Times New Roman in modo conforme (i primi tre font sono elencati di seguito). Se Adobe Sign non riconosce i font, i campi non vengono generati.

In genere, Arial è l'opzione migliore da utilizzare.

Spaziatura

Sono disponibili due regole per la spaziatura quando si utilizzano i tag di testo.

Innanzitutto, un tag di testo non può contenere spazi, a meno che non precedano il tag e seguano le parentesi graffe inglesi di apertura, o seguano il tag e precedano le parentesi graffe inglesi di chiusura.

In secondo luogo, i tag di testo non sono in grado di eseguire interruzioni di riga. Se il tag continua da una riga alla riga successiva, il tag non viene accettato da Adobe Sign e il campo non è generato.

Se il tag che stai creando è troppo lungo per rimanere su una sola linea, utilizza Text Tag Shortening.

Creare tag

Di seguito viene illustrato l'intero processo per la creazione di tag. Viene indicata una definizione e una spiegazione per ciascuna proprietà e argomento aggiunto.

Parentesi graffe inglesi

Tutti i tag di testo sono contenuti in due parentesi graffe inglesi di chiusura e apertura, come illustrato di seguito. Rappresentano il contenitore del tag. Utilizzando semplicemente gli insiemi di parentesi graffe inglesi di apertura e chiusura, è possibile creare un campo di base senza proprietà.

Posizionando spazi vuoti tra le parentesi graffe inglesi si aumenta la larghezza del campo per consentire al firmatario di inserire ulteriori informazioni.

La dimensione del font delle parentesi graffe inglesi definisce l'altezza del campo. Consente inoltre di ridimensionare in modo appropriato il font dei dati inseriti. Il primo dei due campi mostrati di seguito dovrebbe essere più piccolo, a causa della dimensione del font. Il secondo campo dovrebbe essere più alto e più lungo e i dati inseriti dovrebbero essere visualizzati con un font più grande.

Nome del campo

La denominazione dei campi che state creando è importante. Denominando ogni campo puoi sfruttare o ignorare la funzione di propagazione dei dati nei campi. Questa funzione permette infatti di copiare informazioni da un campo a un altro. La funzione di propagazione nei campi è applicabile a informazioni contenute in un documento o in più documenti.

Nota:

La propagazione trasversale tra documenti può essere disattivata contattando il supporto all'indirizzo support@echosign.com

I campi con nomi identici replicano i dati inseriti in un campo a tutti gli altri con lo stesso nome. Entrambi i campi mostrati di seguito contengono le stesse informazioni.

Nota:

La funzione di propagazione nei campi può semplificare il processo di firma per i destinatari. Ad esempio, sarà necessario che il firmatario inserisca il proprio indirizzo solo una volta: gli altri campi all'interno del documento verranno compilati automaticamente.

L'assegnazione di nomi univoci ai campi consente di copiare le informazioni da un campo all'altro.

Identificatore di Adobe Sign

L'identificatore di Adobe Sign indica al sistema il nome e le proprietà del campo da cercare. Senza di esso, il sistema Adobe Sign non è in grado di leggere e interpretare le diverse parti del tag.

Ruoli

I ruoli sono la parte più importante dei tag di testo. I ruoli definiscono il firmatario al quale sono assegnati i campi. Nel creare un documento con tag di testo, non vengono impostati gli utenti che interagiscono specificatamente con il documento, ma il solo firmatario. 

Firmatario

I firmatari sono definiti dall'ordine con cui gli indirizzi e-mail vengono inseriti nel campo "A:" nella pagina Invio. I diversi ruoli numerati devono essere utilizzati per tutti i firmatari, incluso il mittente (a seconda che firmi per primo o per ultimo).

In base a questi principi, durante la creazione dei documenti è possibile impostare i ruoli e definire la modalità di invio dei documenti, i destinatari e l'ordine di ricezione.

Prefill

Il ruolo Prefill viene utilizzato per i campi da riempire prima dell'invio del documento. In questo modo è possibile inserire informazioni specifiche per il firmatario prima dell'invio.

Nota:

L’opzione Visualizza in anteprima, posiziona firma o aggiungi campi deve essere selezionata, per accedere alla fase Prefill.

Convalide

Le convalide vengono utilizzate per creare campi Adobe Sign specifici o richiedere che i dati vengano inseriti in un formato specifico. Questi elementi vengono utilizzati per assicurarsi di ottenere le informazioni desiderate dai firmatari. Vengono inoltre utilizzati per fare in modo che i campi Adobe Sign siano riconosciuti nell'ambiente di trascinamento.

Nel nostro tag di esempio, la convalida :phone richiede che il firmatario inserisca il proprio numero di telefono nel formato (XXX) XXX-XXXX o semplicemente come stringa di dieci numeri.

Sono disponibili diverse convalide da utilizzare con i tag di testo. Informazioni aggiuntive su Convalide.

Condizioni

Le condizioni di impostazione dei campi consentono di modificarne la visibilità in base allo stato di un altro campo. In questo modo è possibile creare documenti che variano in modo dinamico a seconda delle informazioni fornite dal firmatario.

Nell'esempio seguente, il campo relativo al numero di telefono viene visualizzato se il firmatario seleziona la casella sopra di esso. Di seguito è mostrata la condizione per l'inserimento di un numero alternativo.

Se la casella non è selezionata, non vengono visualizzati campi con cui interagire. Se il firmatario seleziona la casella, il campo viene visualizzato e il firmatario può inserire un numero di telefono alternativo.

Informazioni aggiuntive su Condizioni.

Valore predefinito

È possibile specificare nel tag un valore predefinito per un campo di testo. Questo è il testo che verrà visualizzato nel campo prima che il firmatario interagisca con esso. Il testo predefinito può essere utilizzato per guidare il firmatario, indicando quali informazioni devono essere inserite.

Eseguendo l'accesso al documento, verrà visualizzato il testo nel campo e il firmatario potrà sovrascriverlo per inserire le proprie informazioni.

Nota:

Se il firmatario non sostituisce le informazioni nel campo, il documento può essere completato lasciando invariato il testo predefinito. In questo modo viene eseguito anche il flag del campo obbligatorio, consentendo al firmatario di lasciare intatto il testo predefinito.

Descrizioni

Le descrizioni sono simili al testo predefinito, in quanto aiutano il firmatario a comprendere quali informazioni sono richieste, se non chiaramente indicate dal modulo stesso.

La differenza sta nel fatto che le descrizioni appaiono a comparsa al passaggio del mouse del firmatario sul campo.

Quando il firmatario passa il cursore sul campo, viene visualizzata la descrizione impostata nel tag.

Mascheramento dei campi

Per i campi che includono informazioni riservate, quali numeri di carta di credito o di conto corrente, consigliamo vivamente di utilizzare la proprietà di mascheramento.

In questo modo tutti i dati inseriti nel campo vengono sostituiti da asterischi.

Man mano che il firmatario compila le informazioni richieste, il contenuto resterà visibile per ridurre il rischio di errori.

Facendo clic all'esterno del campo, le informazioni vengono sostituite. Gli asterischi saranno visibili anche nel documento completato risultante.

Nota:

Per recuperare i dati mascherati, il mittente del documento dovrà esportare i dati del modulo dalla pagina Gestisci o generando un rapporto.

Altri oggetti

Oltre ai campi di testo, utilizzando tag di testo puoi creare altri oggetti. Puoi creare tutti i campi disponibili nell'ambiente di trascinamento.

Casella di controllo

Le caselle di controllo sono utilizzate per le situazioni che richiedono di selezionare tutte le opzioni appropriate. Le caselle di controllo possono essere standard, obbligatorie o selezionate per impostazione predefinita.

Nota:

È possibile applicare alle caselle di controllo la propagazione dei campi. Accertati quindi che ciascuna casella abbia un nome univoco.

Pulsanti di scelta

I pulsanti di scelta devono essere utilizzati per le situazioni che richiedono di selezionare solo un'opzione. I pulsanti di scelta deve includere almeno due opzioni e sono raggruppati con lo stesso nome. L'opzione disponibile viene inclusa tra parentesi dopo ":radio".

I menu a discesa forniscono un elenco delle opzioni a disposizione del firmatario. Un menu a discesa consente di scegliere un'opzione.

Campi per allegati

Nota:

I campi per allegati sono disponibili solo per i servizi di livello Enterprise e Global.

I campi per allegati consentono al firmatario di allegare un file alla transazione. Questo file verrà aggiunto alla fine del documento completato. La proprietà ":label" del tag consente di inserire il testo informativo nel campo come testo predefinito.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online