Le note sulla versione di Adobe Sign di seguito sono riportate in ordine cronologico, dalla versione corrente alla meno recente.

Aspetti principali di questa versione - Maggio 2019

Aggiornamenti dell’interfaccia utente

Moduli Web (precedentemente: Widget)

La funzione Widget” è stata rinominata “Moduli Web”. Tutti i riferimenti ai widget nell’interfaccia utente sono stati modificati di conseguenza. La struttura e il funzionamento complessivi della pagina Moduli Web sono rimasti invariati.

Aprile 2019 - Moduli Web

Pagina Home (precedentemente: Dashboard)

La pagina Dashboard è stata rinominata Home. Tutti i riferimenti alla pagina Dashboard sono stati modificati di conseguenza.

Aprile 2019 - Scheda Home

Formato della pagina Home

È stata creata una nuova pagina Home, che è facoltativamente disponibile. La nuova pagina Home è progettata in modo da presentare meglio le funzionalità di uso più comune, mentre sono stati rimossi gli elementi che non vengono utilizzati da molti utenti.

  • Inizialmente questo è implementato solo per i livelli di servizio Individual e Team.
    • Il nuovo formato diventerà disponibile anche per gli altri livelli di servizio quando la funzionalità verrà inserita nella pagina per supportare altre funzioni più avanzate.
  • Per gli account gratuiti, Individual e Team creati prima di questa versione, sarà presente un’opzione che consente di passare dal formato classico a quello nuovo e viceversa.
    • Per i nuovi account sarà invece disponibile solo il nuovo formato.

Ulteriori informazioni sul nuovo formato della pagina Home >

Aprile 2019 - Nuovo formato della pagina Home

Formato della pagina Gestisci

È stata creata una nuova pagina Gestisci, che è facoltativamente disponibile. La nuova pagina Gestisci è stata progettata per facilitare le funzioni di recupero e filtro dei contenuti di un utente.

  • Il nuovo formato della pagina Gestisci viene introdotto in più fasi. Con questa versione vengono presentate le funzionalità di base. In versioni successive verranno introdotte ulteriori funzionalità. Gli elementi che non sono supportati in questa fase iniziale includono:
    • Condivisione account
    • Revisione granulare dei moduli Web
    • Revisione granulare di Mega Sign
  • Per gli account Individual e Team creati prima di questa versione, all’inizio di giugno verrà aggiunta un’opzione che consente di passare dal formato classico a quello nuovo e viceversa. 
    • I clienti Business ed Enterprise disporranno di controlli aggiuntivi nell’interfaccia di amministrazione con cui sarà possibile rendere disponibile la nuova pagina Gestisci. 
      • I controlli della nuova esperienza della pagina Gestisci per i clienti esistenti verranno rimandati all’inizio di giugno.
    • Per i nuovi account sarà invece disponibile solo il nuovo formato.

Ulteriori informazioni sul nuovo formato della pagina Gestisci >

Aprile 2019 - Pagina Gestisci

Pagina Visualizza accordo

La “nuova” pagina Visualizza accordo (introdotta con la versione di giugno 2018) è diventata l’impostazione predefinita per i nuovi account ed è stato rimosso il relativo elemento di controllo nell’interfaccia di amministrazione. Gli account che desiderano modificare la versione della pagina Visualizza accordo possono contattare il proprio Success Manager per richiedere che ne venga modificata l’impostazione nel back-end.

  • La nuova pagina Visualizza accordo è attivata per impostazione predefinita con la nuova esperienza della pagina Gestisci.

 

Impostazioni per firma digitale

Le impostazioni di amministrazione che controllano le firme digitali sono state raggruppate in una propria scheda nell’elenco delle impostazioni di amministrazione.

Aprile 2019 - Scheda Firma digitale


Esperienza utente migliorata

Menu Amministrazione aggiornato

Sono stati aggiunti diversi aggiornamenti per migliorare il modo in cui gli amministratori possono gestire gli utenti e l’accesso alle funzioni:

  • Gestione utenti migliorata: gli amministratori possono controllare direttamente gli elementi del profilo per gli utenti di cui sono responsabili. Possono modificare il nome, l’azienda e il titolo degli utenti, nonché avviare il processo per cambiarne l’indirizzo e-mail.

Ulteriori informazioni sulla gestione degli utenti >

Aprile 2019
  • Controllo sulle funzioni Compila e firma, Mega Sign, moduli Web e modelli libreria per account/gruppo: ai comandi di amministrazione per l’interfaccia, sono stati aggiunti dei metodi avanzati per la generazione di documenti; gli amministratori possono abilitare i punti di accesso per moduli Web, Mega Sign, modelli libreria e Compila e firma a livello di account e/o di gruppo.
    • Per gli account esistenti sarà possibile mantenere l’esperienza (in termini di accesso) precedente a questa versione.

Per ulteriori informazioni, consulta:

Aprile 2019 - Controlli di accesso

Download di documenti divisi

Per gli accordi creati da più file caricati è possibile scaricare l’intero accordo PDF oppure i singoli file, dalla pagina Gestisci.

Aprile 2019

Rilevamento dei campi migliorato

Il rilevamento automatico dei campi è stato migliorato per comprendere meglio i campi in prossimità di un campo firma e prevederne meglio la natura. Esempio: se vicino a un campo firma è previsto un campo che si allinea dietro a un testo che potrebbe essere una data, viene inserito un campo Data anziché un campo di testo semplice.

Ulteriori informazioni sul rilevamento automatico dei campi >

 

Set di funzioni esteso

Per i livelli di servizio inferiori a Enterprise sono state aggiunte alcune funzionalità estese:

  • Business
    • È stato reso disponibile il campo Pagamento.
    • Ai ruoli dei destinatari è stato aggiunto il ruolo Compilatore.
    • La modalità di creazione è attivata per impostazione predefinita per i nuovi account; gli account esistenti hanno la possibilità di mantenere la loro impostazione corrente.
  • Team
    • Per i nuovi account è abilitato il nuovo formato della pagina Home; gli account esistenti continuano a visualizzare il formato classico. Tutti gli account hanno un comando che permette di passare dall’esperienza precedente a quella nuova, e viceversa.
    • La funzionalità Mega Sign è disponibile per tutti gli account.
    • La funzionalità Moduli Web è disponibile per tutti gli account.
    • È stato reso disponibile il campo Pagamento.
    • Sono stati resi disponibili i campi modulo avanzati. Sono inclusi i campi per allegati, calcolati e condizionali, varianti avanzate, nonché timbri e immagini in linea.
    • Ai ruoli di destinatari disponibili sono stati aggiunti i ruoli Approvatore e Compilatore
    • Sono stati resi disponibili gli Avvisi.
    • La modalità di creazione è attivata per impostazione predefinita per i nuovi account; gli account esistenti hanno la possibilità di mantenere la loro impostazione corrente.
  • Individual
    • Per i nuovi account è abilitato il nuovo formato della pagina Home; gli account esistenti continuano a visualizzare il formato classico. Tutti gli account hanno un comando che permette di passare dall’esperienza precedente a quella nuova, e viceversa.
    • Tutti gli utenti Individual accedono alla pagina Home.
    • La modalità di creazione è attivata per impostazione predefinita per i nuovi account; gli account esistenti hanno la possibilità di mantenere la loro impostazione corrente.
    • Gratuito
    • La modalità di creazione è attivata per impostazione predefinita per tutti gli account.

 


Soluzioni leader di settore affidabili e sicure

Report identità firmatario

È stato introdotto un nuovo oggetto documento che consente di acquisire le informazioni sull’identità del firmatario quando viene usato il metodo di verifica Documento di identità. Questo documento viene memorizzato e vi si accede in modalità discreta tramite una chiamata API.

I report sull’identità dei firmatari restano nel sistema Adobe Sign con gli altri dati della transazione finché non vengono rimossi tramite le regole di conservazione o un’azione RGPD.

Documentazione sulle API >

 

Miglioramenti apportati all’esperienza di firma digitale

  • Esperienza firmatario migliorata: l’esperienza di firma è stata semplificata, riducendo il numero di finestre di dialogo che vengono presentate al firmatario.
  • Singoli controlli per firma “Cloud” e “Locale”: gli amministratori a livello di account o gruppo possono consentire o vietare l’uso di certificati di firma “Cloud” e/o “Locale” quando i destinatari appongono una firma digitale
    • Per gli account esistenti, entrambe queste impostazioni sono abilitate, per garantire coerenza nel servizio dopo l’aggiornamento.    
Aprile 2019 - Consentire certificati di firma locali
  • Partner CSC preferito: i destinatari dispongono di un collegamento per creare una nuova firma digitale direttamente nell’interfaccia di firma, durante il processo di firma. Gli amministratori possono inserire il proprio URL sotto a tale collegamento per indirizzarli a una pagina propria personalizzata. Questa pagina può essere utilizzata per guidare i firmatari nella creazione di un certificato digitale con il proprio provider preferito (o per fornire ai destinatari eventuali altre istruzioni o contenuti).
    • Se necessario, è possibile fornire ai destinatari interni un URL diverso.
Aprile 2019 - URL personalizzato per provider di ID per firme digitali


Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4182083 L’evento del registro di audit relativo all’apertura di un messaggio e-mail è stato aggiornato per indicare “E-mail visualizzata da [destinatario]”.
4208271 È stato corretto un problema a causa del quale il collegamento Aggiungimi inseriva una stringa errata.
4215863 È stato corretto un errore di testo a causa del quale il codice paese +61 restituiva il nome del paese errato:
quando si invia un accordo o un modulo Web oppure si delega un accordo mediante API REST, nel modello verrà visualizzato il nuovo campo “countryIsoCode”. Si trova sotto il campo “phoneInfo” e con il campo “countryCode” consente di determinare il paese impostato per l’autenticazione telefonica (due paesi possono usare lo stesso codice, ad esempio Stati Uniti e Canada, e in tal modo vengono differenziati con l’aggiunta del valore countryIsoCode, in questo caso rispettivamente US (per Stati Uniti) e CA (per Canada)).
4224881 È stato corretto un problema a causa del quale gli accordi caricati dalla pagina Home venivano restituiti vuoti.
4229971 È stato corretto uno stato a causa del quale, per gli accordi con immagini in linea, l’e-mail per accordo “Firmato e archiviato” non veniva inviata in modo affidabile al mittente.
4232573 È stata corretta una situazione in cui l’indicatore “Obbligatorio” per un campo non scompariva una volta che il campo veniva compilato.
4233694 È stato risolto uno stato a causa del quale un accordo veniva indirizzato alla sezione sbagliata della pagina Gestisci quando la transazione veniva completata correttamente.
4234320 È stato corretto un problema in REST v5 a causa del quale gli accordi i tipo “Firmo solo io” e “Compila e firma” e non restituivano i valori agreementID.
4234694 Quando si modifica un accordo esistente, la funzione di riconoscimento dei campi ora è disponibile se l’utente decide di passare alla pagina di creazione. La funzione di riconoscimento dei campi verrà eseguita purché sia attivata/disponibile per l’utente.
4235050 È stato risolto un problema a causa del quale i bordi dei campi modulo venivano visualizzati diversamente nella pagina della firma.
4235155 È stata migliorata la navigazione del flag “Campo successivo” per gestire meglio i tipi di campo immagine.
4235452 È stato migliorato il reporting per riflettere meglio lo stato degli accordi in uno stato di precompilazione.
4235732 È stato corretto un problema a causa del quale REST v5 non restituiva in modo coerente il nome del documento utilizzando la chiamata GET /agreements/{agreementID}/documents.
4236359 È stato corretto un problema a causa del quale l’e-mail “Firmato e archiviato” veniva inviata ma non ricevuta se era attivata la protezione con password.
4236644 È stato risolto un problema a causa del quale il formato della data impostato per gli Stati Uniti poteva risultare in testo di data danneggiato.
4237182 È stata migliorata la gestione delle sessioni per gli utenti DC, per garantire l’apertura corretta dei contenuti (rispetto all’apertura di pagine vuote).
4238264 Una chiamata “GET /agreements/{agreementId}” in REST v5, nel campo “description” degli eventi restituisce <firstname lastname (email)> invece di <firstname lastname>.
4239679 È stato risolto un problema di visualizzazione che si verificava quando si utilizzava la condivisione account avanzata, se l’utente a cui si passava disponeva di contenuti condivisi da una terza parte.
4239688 È stato corretto un problema a causa del quale l’opzione di caricare una copia firmata non era disponibile per i flussi di lavoro personalizzati con delega del firmatario.
4239704 È stato corretto un problema a causa del quale gli utenti non erano in grado di esportare i dati dei report.
4239823 È stato corretta una situazione rara in cui veniva generato un errore durante la ricerca di un indirizzo e-mail nella scheda Privacy.
4240803 È stato corretto un problema a causa del quale lo stato dell’accordo non veniva aggiornato correttamente quando veniva delegato.
4240809 L’impostazione delle informazioni del nome associato al mittente verranno mantenute e restituite nelle successive chiamate API. Inoltre, il flusso di lavoro non sarà più considerato come “Il mittente firma per primo” e i comportamenti personalizzati del mittente del flusso di lavoro “Il mittente firma per primo” (come l’arrivo alla pagina eSign dopo l’invio, e-mail per firma mancante e così via) non saranno più associati.
4240919 Documentazione migliore per “MODIFYING_IMMUTABLE_FIELDS” quando si aggiorna un utente.
4241489 È stato risolto un problema in cui gli utenti aggiunti tramite Admin Console non ricevevano e-mail di conflitto in caso di spostamento tra partizioni diverse.
4241493 È stato corretto un problema a causa del quale le firme locali non venivano presentate come opzione per alcune firme digitali. A partire dalla versione 10.3, i clienti possono configurare gli accordi inviati da un gruppo per applicare firme digitali scaricando e firmando solo con Acrobat, e non utilizzare firme digitali basate su Cloud.
4242208 Il campo Data è stato migliorato per consentire a un destinatario di avere più date diverse associate allo stesso accordo.
4243893 È stato corretto un problema a causa del quale gli utenti interni non visualizzavano l’e-mail corretto nel report di audit.
4243953 Ora vengono usate dimensioni (larghezza e altezza) predefinite coerenti per il campo di firma digitale quando si crea un accordo con campi di firma digitale, indipendentemente da come vene posizionato il campo (con tag di testo o trascinato).
4244195 È stato corretto uno scostamento di tempo (in secondi) nella marca temporale sul documento firmato e sul report di audit quando è attivato il motivo della firma.
4244712 È stato corretto un problema globale a causa del quale gli utenti non potevano inviare accordi utilizzando Google Team Drive.
4244858 È stato corretto uno stato raro che poteva causare l’invio di numerose e-mail “Firmato e archiviato” allo stesso destinatario.
4245053 È stato corretto un problema che si verificava quando un firmatario delegato tentava di apporre una firma manuale e impediva al firmatario originale di apporre una firma.
4245178 È stato risolto un problema a causa del quale le firme digitali che usano un motivo di firma oscuravano la data della firma.  
4247378 È stato risolto un problema a causa del quale l’area attiva della freccia di navigazione guidata si estendeva oltre l’icona.

Nota:

Gli account, le impostazioni e le personalizzazioni esistenti del cliente non saranno influenzati dalle nuove funzioni incluse in questa versione. La maggior parte delle funzioni, quando predisposte per un account, sarà a disposizione affinché l'amministratore dell'account possa abilitarle. Gli amministratori dell’account possono gradualmente abilitare nuove funzioni nell’account dopo aver completato eventuale convalida e testing.


Versioni precedenti

Aprile 2019

Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4227560 È stato risolto un problema a causa del quale l’URL di autorizzazione (per i processi OAuth) non funzionava se la modalità SAML era impostata su Obbligatorio. 
4232039 È stato corretto un ritardo nella compilazione dei flussi di lavoro nell’elenco di selezione del flusso di lavoro.
4243078 È stato corretto un problema relativo alla visualizzazione di una marca temporale nell’interfaccia di firma per le firme basate su immagine.
4243910 È stato corretto un problema relativo alle API v5, a causa del quale i promemoria non venivano attivati per le transazioni Mega Sign.
4243918 È stato corretto un problema a causa del quale l’operazione di zoom con le dita non funzionava su dispositivi tablet Android.
4244022 È stato migliorato il sistema di ticket in modo da gestire meglio le modifiche all’e-mail degli utenti.

Marzo 2019

Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4207768

È stata corretta l’interfaccia utente della schermata PIN e Password monouso, che non veniva visualizzata correttamente su dispositivo mobile.

4223649

È stata migliorata la descrizione delle icone di aiuto per Annulla ed Elimina accordo

4236140

È stato corretto un formato di data per la convalida dei campi.

4236147

È stata corretta la sezione File in modo da visualizzare correttamente l’interfaccia utente di Nuovo flusso di lavoro personalizzato.

4238650

È stato corretto un problema in alcuni account in cui non veniva visualizzata la funzione Ruoli destinatario consentiti.

4238855

È stato corretto un problema a causa del quale, quando si aggiungevano dei campi moduli con l’API v6 a un accordo con 2 approvatori paralleli e 1 firmatario, veniva aggiunto un blocco di firma per il firmatario.

4239831

È stato risolto un problema a causa del quale un messaggio inviato in lingua coreana non poteva essere firmato utilizzando l’opzione Mobile.

4240827

È stato corretto un problema a causa del quale i documenti nella coda Annullati/Rifiutati ricevevano l’errore “Impossibile visualizzare i dettagli di questo accordo.”.

4240995

È stato risolto un problema a causa del quale il destinatario non riceveva l’SMS per utilizzare l’opzione di firma su dispositivo mobile.

4241012

È stato risolto un problema a causa del quale una chiamata PUT /agreements/{agreementId}/formFields con valori nulli generava un errore di server generico (codice di errore: 500)

4241062

È stato risolto un problema a causa del quale l’impostazione dell’endpoint API con PUT /agreements/{agreementId}/state generava saltuariamente un errore “MISC_SERVER_ERROR”.

4241374

È stato corretto un errore a causa del quale non venivano salvate la larghezza e l’altezza dei campi in un modello.

4241381

È stato risolto un problema a causa del quale alcuni messaggi “e-mail di verifica widget” errati venivano inviati ai firmatari di widget.

4241723

È stato risolto un problema relativo all’utilizzo dell’autenticazione telefonica dalla pagina Invia incorporata nell’integrazione Ariba.

4242529

È stato risolto un problema relativo a errori BAD_REQUEST attivati durante chiamate POST/Widgets e POST/Agreements tramite l’applicazione REST Swagger.

4243026

È stato risolto un problema a causa del quale, nel browser Chrome, il campo del nome dell’accordo poteva essere compilato automaticamente con l’indirizzo e-mail del mittente.

4243046

È stato corretto un errore che veniva segnalato quando si faceva clic su un accordo DigSig con più file ed era abilitata la funzione di download di più file.

4243067

È stato risolto un problema a causa del quale postSign redirectUrl non funzionava in POST /megaSigns

4243073

È stato corretto un problema di timeout durante la chiamata API GET agreements/agreementId/documents

4243184

È stato corretto un problema a causa del quale in “Ultimo accesso” nelle “Impostazioni utente” veniva visualizzata l’ora di accesso dell’amministratore invece che dell’utente.

4243252

È stato corretto un problema a causa del quale il consumo KBA/ PhoneAuth non veniva aggiornato in SOUP.

4243285

È stato risolto un problema che si verificava quando il mittente occupava diversi slot destinatari in una singola transazione.

4243366

È stato risolto un problema a causa del quale i widget senza un prefisso partizione non venivano riprodotti correttamente nel browser.

4243589

È stato risolto un problema a causa del quale gli accordi generati tramite Live Sign presentavano un ritardo nel pulsante Accetta se vi si accedeva da dispositivo mobile.

4244192

Nei messaggi e-mail in lingua ceca, la localizzazione ceca per Smluvu è stata modificata in Souhlas.

4245162

Sono stati risolti errori di blocco intermittente di Acrobat che si verificavano quando un servizio di marca temporale non era disponibile.

Febbraio 2019

Report di audit immutabili

Con questa versione, il nuovo report di audit non modificabile è stato implementato in tutti i livelli di servizio.

Con questo cambiamento, inoltre, la marca temporale per tutti gli eventi è impostata sul formato AAAA-MM-GG con fuso orario GMT.

Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4036211 È stata migliorata la funzionalità Filtro per le ricerche eseguite nella pagina Gestisci.
4193226 È stato risolto un problema relativo ai tag di testo in una transazione Mega Sign, a causa del quale i campi Signer2 non venivano identificati al momento dell’invio.
4194228 È stato risolto un problema a causa del quale le richieste di assistenza per alcune partizioni venivano reindirizzate alla pagina di accesso.
4212732 È stato corretto un problema a causa del quale venivano restituiti eventi precedenti anche se "onlyShowLatestEvent" era impostato su true.
4215910 È stato risolto un problema a causa del quale venivano generati errori dopo la delega in presenza di destinatari sostituiti con autenticazione telefonica.
4227813 Il blocco della firma è stato migliorato e ora può contenere valori e-mail lunghi.
4231847 È stato risolto un conflitto tra utenti con l’opzione Visualizza e-mail configurata e campi di firma digitale.
4232304 È stato corretto un problema a causa del quale, quando venivano esportati i dati dei campi, non venivano inclusi i campi di sola lettura.
4233232 È stato corretto un conflitto di campi quando nella stessa transazione venivano inviati i moduli I-9 e W-9 della libreria.
4235332 L’app per dispositivi mobili è stata migliorata per gestire meglio le intestazioni e le barre di scorrimento.
4235631 È stata corretto un problema che impediva l’autenticazione SAML se si utilizzava Google G-Suite come provider di ID.
4235739 È stato corretto un problema a causa del quale le opzioni di navigazione venivano esposte quando noChrome era impostato su true.
4237020 È stato corretto un errore che veniva segnalato quando un partecipante alla condivisione avanzata tentava di modificare una data di scadenza.
4237283 È stato migliorato il testo della pagina Gestisci per la lingua olandese.
4238201 È stato corretto un problema a causa del quale i dati dei campi precompilati venivano esportati nei report in modo errato.
4238612 È stato corretto un problema a causa del quale l’URL di reindirizzamento non veniva rispettato alla scadenza della pagina della finestra di dialogo OAuth.
4238667 È stato risolto un errore che veniva segnalato se un destinatario veniva delegato tre volte.
4239560 È stato corretto un errore in Progettazione flussi di lavoro che si verificava in presenza di un destinatario il cui valore e-mail conteneva un apostrofo.
4239632 È stato corretto un problema a causa del quale veniva segnalato un errore quando si rivedeva la cronologia di un accordo nella pagina Gestisci.
4239674 È stato risolto un problema che poteva impedire la visualizzazione dei dettagli Widget nella pagina Gestisci.
4239678 È stata migliorata la personalizzazione dell’autorizzazione telefonica. 
4239823 Gli strumenti RGPD sono stati migliorati per recuperare meglio gli accordi precedenti.
4239868 È stata migliorata la latenza del sistema quando si allegano dei documenti durante la precompilazione nella condivisione avanzata dell’account.
4239872 È stata migliorata la gestione degli errori durante la firma dei widget.
4240303 L’esperienza di firma su dispositivi mobili è ora più reattiva.

Dicembre 2018

Soluzione leader di settore affidabile e sicura

Il passaggio più evoluto nella verifica dei destinatari consiste nell’autenticazione del destinatario basata su documento di identità (passaporto, patente di guida o carta di identità) unitamente a un’immagine in tempo reale del destinatario.

È possibile autenticare in tempo reale migliaia di tipi di documenti di identità utilizzando decine di tecniche di autenticazione automatizzata basate su intelligenza artificiale, ad esempio valutazione della struttura del documento, confronto BIO-MRZ, ecc.

Tramite sofisticati algoritmi per il confronto facciale, la foto estratta dal documento di identità viene confrontata con il selfie dell’utente, per confermare chi invia il documento ne sia effettivamente il proprietario.

(Rilascio controllato; per accedere a questa funzione contatta il tuo Success Manager.)


Supporto OAuth per partner CSC

I firmatari possono accedere alla loro firma digitale TSP con credenziali di terze parti (Google, Facebook, ecc.) tramite il servizio di autenticazione OAuth, eliminando la necessità di accedere manualmente ogni volta al TSP con nome utente e password. 

Adobe Sign crea un nuovo rapporto di audit ufficiale che verrà creato solo al completamento del flusso di lavoro di firma. Prima del rapporto finale ufficiale saranno disponibili dei rapporti di audit provvisori.  Questo nuovo rapporto verrà introdotto gradualmente agli utenti di livelli di servizio inferiori con questa versione e a tutti i clienti Enterprise e Global all’inizio del 2019.

Questo cambiamento include anche una marca temporale che verrà impostata sul formato AAAA-MM-GG con fuso orario GMT.


Esperienza utente migliorata

Gli accordi inviati tramite un flusso di lavoro personalizzato potranno ora utilizzare una singola definizione di flusso di lavoro e modello di documento esistente, per saltare le firme e i campi facoltativi sull’accordo.

Ad esempio, ora un modello di libreria creato per due firmatari esterni e un controfirmatario interno può essere inviato anche a un solo firmatario esterno. In tal caso, il flusso di lavoro salterà i campi definiti per il secondo firmatario in modo che il controfirmatario applichi le proprie informazioni nei campi corretti.


Integrazioni

Dropbox sta introducendo nella sua esperienza Web un nuovo strumento per azioni su file, con cui gli utenti possono selezionare singoli file tramite l’interfaccia di Dropbox e, con il nuovo strumento File Actions (Azioni file), possono inviare i file selezionati (in formato Word o PDF) per la firma tramite Adobe Sign. È richiesto un Adobe ID.

L’integrazione di Adobe Sign con MS Dynamics 365 si estende a Dynamics 365 per Talent, in modo che i responsabili di Risorse Umane possano usare le firme digitali nelle lettere di offerta consegnate tramite Dynamics. 

Adobe Sign si integra direttamente con applicazioni di servizi HR e può essere usato per aggiungere funzioni di firma elettronica affidabili e legalmente valide a qualsiasi documento.

Adobe Sign si integra con Workplace by Facebook, per consentire ai clienti di entrambe le soluzioni di avvalersi di un flusso di lavoro diretto per la firma elettronica dall’ambiente Workplace. Disponibile nei primi mesi del 2019.


Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4208150 Sono stati corretti problemi di fuso orario per gli accordi Compila e firma.
4208214 È stato corretto un problema di delega automatica non riuscita qualora il delegato facesse già parte dell’accordo.
4211047 È stata migliorata la formattazione del contenuto nei campi Valuta.
4213971 È stato corretto un problema di sincronizzazione al momento del caricamento con IE11 per la freccia di navigazione Inizia.
4220788 È stato corretto un problema di invio API a causa del quale, in presenza di destinatari paralleli che includevano il mittente, quest’ultimo veniva inserito come primo destinatario al di fuori del gruppo parallelo.
4221170 È stato corretto un problema a causa del quale il metodo 'GET /agreements' restituiva un argomento non valido per un utente diverso dal mittente.
4221360 È stato corretto un problema di condivisione account avanzata che si verificava quando gli account utente avevano valori identici per il nome da visualizzare.
4222055 È stato corretto un problema a causa del quale una firma a mano poteva essere delegata dopo la compilazione del contenuto del campo, con conseguente spostamento del primo campo di firma.
4223110 È stato corretto un errore di interfaccia in cui nell’ambiente Creazione venivano visualizzate due istanze dell’ultimo partecipante nell’elenco dei partecipanti.
4224522 È stato migliorato il trattamento degli errori per le chiamate API che definisconovisiblePages
4224704 È stato corretto un problema a causa del quale Compila e firma non era in grado di aggiungere del testo se avviato da documents.adobe.com
4227806 È stata migliorata la notifica e-mail per i dati di rapporto scaricati.
4228506 Sono state migliorate le API REST v5 per meglio gestire gli accordi quando lo stesso destinatario viene aggiunto più volte.
4228555 È stato corretto un problema di API in cui unparticipantIDerrato veniva restituito se il partecipante veniva sostituito più volte.
4229406 È stata migliorata la notifica e-mail per gli accordi inviati tramite flussi di lavoro personalizzati quando l’accordo viene annullato.
4229407 È stato corretto un problema a causa del quale la miniatura e-mail presentava l’immagine di copertina errata per i destinatari se era abilitata la visibilità ridotta dei documenti.
4230601 È stata migliorata l’esposizione del pulsante Clicca per firmare per le app mobili.
4230764 È stato corretto un problema a causa del quale gli accordi inviati da documents.adobe.com con regole Bio-Pharma non consentivano al firmatario di applicare una firma.
4231703 È stato corretto un problema a causa del quale il nome dei primi firmatari veniva presentato sulla pagina Gestisci se il secondo firmatario era attivo, e quindi delegato.
4232121 È stato corretto un problema a causa del quale le e-mail con richiesta di firma non venivano consegnate alla seconda istanza di un destinatario se questa era elencata consecutivamente nella sequenza delle firme.
4232237 MegaSign è stato migliorato per esporre il collegamento Esporta dati al livello del contenitore.
4232310 È stato migliorato il rendering del contenuto del pannello Visualizza, nella pagina Gestisci, per schermi di piccole dimensioni.
4232604 È stato migliorato il modo in cui l’e-mail di archiviazione si aggiorna se l’account dell’utente cambia indirizzo e-mail.
4232764 È stato corretto un problema a causa del quale i proprietari del modello non potevano modificare il modello, con errore di tipo “Impossibile modificare l’accordo”.
4233242 È stato migliorato il messaggio successivo alla firma per i widget con un solo firmatario.
4233352 È stata migliorata l’interfaccia utente per le impostazioni della lingua, in modo da mostrare la lingua corrente selezionata.
4233987 È stato corretto un problema in Progettazione flussi di lavoro a causa del quale il campo Cc diventava obbligatorio se veniva modificato.
4235089 È stato corretto un problema a causa del quale gli utenti redatti non potevano firmare nuovi accordi.
4235261 È stato corretto un problema a causa del quale i mittenti ricevevano più promemoria per gli accordi inviati.
4235725 Il campo per fax come codice è stato rimosso dal profilo utente.
4235743 È stato corretto un problema a causa del quale veniva caricato il logo dell’account dei firmatari quando veniva scaricato un processo di firma a mano.
4235960 È stato migliorato il feedback utente quando vengono caricate le pagine OAuth.
4194228 È stato migliorato l’indirizzamento tra partizioni per supportare pagine dall’interno dell’applicazione.
4232734 È stata migliorata l’autenticazione della firma per i firmatari interni nei flussi di lavoro di firma CFR.
4232754 È stato corretto un errore di lunghezza messaggio in caso di errore di callback con codice 411.
4235002 È stato corretto un problema in cui l’utilizzo della chiamata PUT /formFields generava una schermata di tipo Accordo modificato.
4235748 È stato migliorato il codice che visualizza il banner di accettazione del cookie per le app incorporate.

Settembre 2018

Modifiche per l’esperienza utente

Gestione dei cookie RGPD

In base ai requisiti RGPD, gli utenti dell’Unione Europea devono concedere il loro consenso prima di salvare qualsiasi cookie che non sono strettamente necessari per il funzionamento della pagina.

Gli utenti UE che usufruiscono del livello di servizio gratuito o singolo devono accettare questa condizione per continuare a utilizzare il servizio Adobe Sign.

È necessario accettare l’inserimento del cookie una sola volta per dispositivo, dopodiché agli utenti non verrà più chiesto di accettare il cookie.

Per i clienti che usufruiscono del servizio a livello Team, Business o Enterprise, l’amministratore dell’account dovrà accettare l’inserimento del cookie per l’intero account. Ai singoli utenti verrà chiesto di accettare il cookie solo se accedono ad Adobe Sign prima che l’amministratore dell’account abbia accettato il cookie per l’intero account.

Anche ai firmatari con intervalli di indirizzi IP che rientrano nel territorio UE verrà richiesto di accettare il cookie prima di aprire gli accordi.


Interfaccia migliorata per il designer di flussi di lavoro personalizzati

Per i clienti Enterprise che utilizzano il designer di flussi di lavoro personalizzati verrà attivata l’interfaccia del designer migliorata.

Con la versione di dicembre, l’interfaccia migliorata sarà la sola opzione disponibile. Pertanto incoraggiamo gli amministratori ad acquisire dimestichezza con questa nuova funzionalità e a informarne gli utenti.

I clienti che richiedono più tempo per preparare la propria base utenti possono ripristinare l’interfaccia precedente fino alla release di dicembre:

  • Esegui l’accesso come Amministratore dell’account.
  • Passa a Account > Impostazioni account > Impostazioni di invio > Invio con Flusso di lavoro personalizzato.
  • Deseleziona la casella dell’opzione Abilita la nuova esperienza di invio con Flusso di lavoro personalizzato.
  • Fai clic su Salva.


Accessibilità migliorata per i firmatari ipovedenti

Con questa versione, Adobe Sign fa un importante passo avanti a livello di accessibilità.

Il layout di pagina per gli assistenti vocali (o utilità per la lettura dello schermo) è ora più ordinato e semplificato, con controlli per l’utente che possono essere individuati all’istante e la possibilità di accedere direttamente all’accordo senza dover scaricare il PDF. Gli assistenti vocali ora possono leggere il documento direttamente dal browser.

 


Modalità a schermo intero predefinita per l’interfaccia di Adobe Sign

Per migliorare l’esperienza sui dispositivi più piccoli e offrire una migliore esperienza di lettura su desktop, con la versione di marzo di Adobe Sign è stata introdotta un’esperienza utente più flessibile in base alla larghezza del browser. 

Questa funzione era stata inizialmente attivata per alcuni account Enterprise e per tutti gli account singoli e Team. 

A luglio è diventata la configurazione predefinita. Per tutti i nuovi utenti, l’interfaccia utente web si adatta alla larghezza della pagina e i componenti vengono sovrapposti invece di essere ridotti per rientrare in una larghezza limitata. Gli utenti esistenti hanno l’opzione di ripristinare l’esperienza precedente.

Con la versione di settembre, la nuova interfaccia con contenuti scorrevoli viene abilitata per tutti gli utenti e sono stati rimossi i controlli che consentivano di ripristinare l’interfaccia precedente.


Innovazione dell’esperienza

Migliora l’efficienza dei widget grazie alla precompilazione dei valori dei campi con dati trasmessi dall’URL del widget. Non sarà più necessario gestire più widget per moduli quasi uguali.  Offri ai firmatari un’esperienza migliore, con la precompilazione dei campi che non sono di loro competenza.  Offri ai clienti la possibilità di creare un widget e allo stesso tempo di continuare a segmentare/indirizzare le risposte alle parti interessate o agli analisti di dati.

Ulteriori informazioni >


Impostazioni HIPAA per i clienti di Document Cloud

Gli utenti che interagiscono con Adobe Sign tramite l’interfaccia di Document Cloud e che hanno esigenze di conformità HIPAA possono abilitare la casella di controllo per la conformità HIPAA.

  • Accedi direttamente ad Adobe Sign come amministratore di account Adobe Sign.
  • Passa a Account > Impostazioni account > Impostazioni HIPAA
  • Seleziona la casella di controllo dell’opzione La mia organizzazione richiede conformità ai requisiti HIPAA.
  • Fai clic su Salva.

Questa impostazione sopprime le notifiche tramite l’interfaccia di Document Cloud.

I clienti che accedono direttamente ad Adobe Sign non devono abilitare questa impostazione.

Gli utenti che interagiscono con Adobe Sign tramite l’interfaccia di Document Cloud e che hanno esigenze di conformità HIPAA possono abilitare la casella di controllo per la conformità HIPAA.

  • Accedi direttamente ad Adobe Sign come amministratore di account Adobe Sign.
  • Passa a Account > Impostazioni account > Impostazioni HIPAA
  • Seleziona la casella di controllo dell’opzione La mia organizzazione richiede conformità ai requisiti HIPAA.
  • Fai clic su Salva.

Questa impostazione sopprime le notifiche tramite l’interfaccia di Document Cloud.

I clienti che accedono direttamente ad Adobe Sign non devono abilitare questa impostazione.

È possibile configurare con maggiore granularità le notifiche da inviare ai firmatari come promemoria. Oltre a promemoria giornalieri e settimanali, puoi configurare l’invio di promemoria a giorni alterni, ogni giorno lavorativo, ogni 3 giorni e ogni 5 giorni.

Ulteriori informazioni sui promemoria >


Disponibilità delle funzioni nei diversi piani Adobe Sign

Funzione

Piano Adobe Sign

Data di disponibilità*

Gestione dei cookie RGPD Tutti 6 settembre 2018
Interfaccia migliorata del designer di flussi di lavoro personalizzati Enterprise 6 settembre 2018
Widget - Compilazione tramite URL Business ed Enterprise 6 settembre 2018
Conformità HIPAA per clienti Document Cloud Tutti 6 settembre 2018
Opzioni ampliate per promemoria Tutti 6 settembre 2018
Accessibilità migliorata Tutti 6 settembre 2018


Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4175944 Errore di tipo “Il chiamante API non può ottenere l’autorizzazione per eseguire questa operazione” quando si utilizza il metodo GET /libraryDocuments/ID per un modello condiviso.
4193231 La colonna dell’opzione Sicurezza destinatario non è visualizzata durante l’esecuzione di un rapporto dal back-end.
4199103 Il passaggio da un campo all’altro con il tasto TAB o il pulsante Successivo non funziona correttamente nel modulo Adobe Sign.
4201566 Uno specifico accordo viene visualizzato vuoto per il secondo destinatario.
4203106 L’URL nell’impostazione del messaggio per il firmatario non viene convertito in link.
4210091 Se si cambiano i parametri in un rapporto, viene cambiata la sequenza di colori nel dashboard per la metrica “Tempo medio di completamento”.
4212595 Se si fa clic rapidamente sulla casella di controllo Devo firmare sulla pagina di invio MegaSign, la casella appare selezionata ma l’impostazione non viene applicata.
4219812 Un’e-mail annullata non viene inviata al firmatario sostitutivo.
4220682 La casella del primo destinatario viene compilata con l’indirizzo e-mail del mittente.
4223594 Nella pagina Visualizza accordo non deve essere possibile visualizzare gli accordi eliminati.
4223667 A volte quando si invia da un’integrazione di terze parti, si verifica un errore della transazione.
4223756 La sezione delle istruzioni per il mittente nel flusso di lavoro non riconosce Invio (fine riga).
4223856 La voce “Modificato da” nella cronologia back-end è vuota se la modifica era stata apportata da un utente del cliente.
4223902 Un utente in Cc non riceve le e-mail dei promemoria giornalieri.
4223991 I firmatari ricevono più copie firmate e archiviate.
4224477 Impossibile cambiare il metodo di verifica del firmatario dopo l’invio.
4224769 Gli utenti con la funzione di invio disattivata non possono inviare per la condivisione con un account in cui l’opzione di invio è attivata.
4224783 I clienti ricevono un errore se tentano di accedere alla scheda Cronologia della pagina Gestisci.
4224835 Compare il messaggio di campi firma mancanti sulla pagina di creazione anche quando i campi firma sono assegnati ai firmatari(con indirizzo e-mail del cliente).
4227764 È in corso l’indagine sul problema di un numero mobile canadese segnalato come numero fisso.
4227839 Non viene mantenuto il valore dell’impostazione per applicare il nome della società a tutti gli utenti.
4227871 Uno specifico numero mobile genera un errore quando si usa l’opzione di firma mobile.
4227886 MegaSign - La casella Devo firmare rimane selezionata.
4227894 Nei flussi di lavoro non vengono riconosciuti gli indirizzi in Cc con spazio e i modelli libreria.
4227959 È in corso la verifica di un problema segnalato da un utente norvegese - Messaggio di testo per firma mobile non ricevuto.
4228335 REST API v6 - Il messaggio e-mail di richiesta della firma non viene inviato se il nome del mittente corrisponde al nome del primo firmatario.
4228555 Quando MULTI_ACTION_ENABLED è impostato su “vero”, la chiamata get/agreements/id non restituisce il valore participantid se lo stesso firmatario viene sostituito più volte.
4229533 La barra di ricerca avanzata nella pagina Gestisci è disabilitata per alcuni minuti e l’utente non è in grado di eseguire ricerche negli accordi.

Giugno 2018

Innovazione dell’esperienza

Più funzionalità per l’automazione dei flussi di lavoro

Ottimizza i processi aziendali creati con Progettazione flussi di lavoro di Adobe Sign. La nuova esperienza di invio con flusso di lavoro personalizzato è stata ottimizzata con un design moderno che si adatta allo schermo, coerente con l’esperienza di invio. 

Ulteriori informazioni sui miglioramenti apportati a Progettazione flussi di lavoro >

 

Esistono alcune differenze rispetto all’esperienza di invio, perché i flussi di lavoro personalizzati consentono di inserire istruzioni su come configurare l’esperienza di invio.  Con il nuovo flusso di lavoro Invio, queste istruzioni sono nella parte superiore della pagina, mentre nell’esperienza classica erano vicino ai parametri di invio.

Inoltre, una volta abilitata la nuova interfaccia, le seguenti nuove funzioni diventano disponibili tramite Progettazione flussi di lavoro:

  • Utilizzo di modelli libreria che richiedono ai firmatari di utilizzare firme digitali
  • Configurazione dei destinatari per l’autenticazione con PIN basata su telefono
  • Configurazione di gruppi di destinatari definiti nella pagina di invio
  • Possibilità di allegare file da qualsiasi origine abilitata nella pagina di invio

 


Firmare moduli semplici con un ID digitale

Utilizza lo strumento Compila e firma per firmare documenti o moduli con una firma digitale basata su cloud, indipendentemente dal formato del documento.  È sufficiente caricare un accordo e inserire la firma.  

Naturalmente continuano a essere disponibili anche tutte le precedenti funzionalità del prodotto Compila e firma.   Non potrebbe essere più semplice.

Ulteriori informazioni su Compila e firma >

 

 

Personalizzazione della verifica tramite SMS

Puoi personalizzare il processo di verifica tramite SMS con il nome della tua azienda, in modo che gli utenti sappiano da chi proviene il numero PIN ricevuto.

Ulteriori informazioni su questa nuova funzione >

 

 

Conformità estesa

RGPD

Gli amministratori degli account dei clienti possono garantire la piena conformità al Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD) mediante il controllo diretto delle informazioni raccolte dai firmatari. Gli amministratori della privacy possono rimuovere dal sistema le informazioni utente dei dipendenti, nonché eliminare dai dati dei firmatari gli accordi che non sono più richiesti per operazioni aziendali.

Panoramica della conformità RGPD >

 

Per supportare i requisiti RGPD sono disponibili tre strumenti:

  • Registri utente: gli utenti possono conoscere i dati personali raccolti da Adobe Sign.
  • Eliminazione degli accordi: gli amministratori addetti alla privacy possono cercare l’indirizzo e-mail di un destinatario, esaminare gli accordi trovati ed eliminare quelli che non sono più necessari.
  • Eliminazione degli utenti: gli amministratori addetti alla privacy possono eliminare completamente qualsiasi utente dal proprio account.

 

 

Miglioramenti apportati alle funzioni BioPharma

Qualsiasi flusso di lavoro personalizzato nel tuo account può essere predisposto per la conformità Title 21 CFR Part 11. 

La funzione Progettazione flussi di lavoro ora supporta le firme digitali.

Se è stata attivata la funzione Richiedi l’autenticazione dell’identità, al destinatario viene anche richiesto di autenticarsi quando fa clic sul pulsante Clicca per firma.  

  • Questa autenticazione finale può essere rimossa tramite richiesta inoltrata al tuo Success Manager.

 

Per impostazione predefinita, il metodo di autenticazione di Adobe Sign inserisce l’indirizzo e-mail del destinatario nel pannello di autenticazione. 

  • Il tuo Success Manager può configurare il comportamento predefinito in modo da lasciare vuoto il campo e-mail. 

 

Panoramica delle funzioni BioPharma >

 

 

FedRAMP Tailored

Adobe Sign è pienamente conforme ai requisiti FedRAMP Tailored per tutti gli utenti e tutti i livelli di servizio.

 

 

Miglioramenti per la firma cloud

Controlli avanzati per la firma cloud

Con l’aggiunta di granularità alla funzionalità di preselezione per la firma cloud, gli amministratori possono definire i provider di ID digitali da rendere disponibili agli utenti interni o esterni alla propria organizzazione Adobe Sign.

Clienti che si avvalgono di un provider con restrizioni (ad esempio, BankID) devono fornire il proprio ID account a tale provider in modo da consentire l’accesso al provider di ID. L’ID account si trova appena sotto alle opzioni per i firmatari esterni.

Ulteriori informazioni sulla selezione dei provider di ID >

 

 

Supporto RSA-PSS

È supportato un algoritmo di firma più sicuro, conforme a requisiti per firme elettroniche qualificate specifici per la Germania.

 

 

Miglioramenti per la firma cloud

Integrazione con REST API v6 e webhook

Puoi creare integrazioni con Adobe Sign più rapidamente e sfruttare nuove opportunità di utilizzo grazie a strumenti API di nuova generazione, compresa la nuova esperienza per l’amministrazione di webhook che permette di creare notifiche push da utilizzare per l’aggiornamento di dashboard e l’attivazione di processi per i passaggi successivi.

 


Adobe Sign per Microsoft Dynamics CRM v7

Puoi consentire ai team addetti alle vendite di concludere più rapidamente le trattative grazie a un’esperienza utente completamente rinnovata e alla possibilità di acquisire i dettagli di contatto dei cliente da LinkedIn. Inoltre, puoi automatizzare completamente l’intero processo, dal preventivo al pagamento, incorporando Adobe Sign nei flussi di lavoro di Microsoft Dynamics.

Tutte le guide sono elencate nella pagina dedicata all’integrazione con Dynamics >

 

 

Disponibilità delle funzioni nei diversi piani Adobe Sign

Funzione

Piano Adobe Sign

Data di disponibilità

Miglioramenti apportati all’automazione dei flussi di lavoro Enterprise 11 giugno
Firmare moduli semplici con un ID digitale Tutti 11 giugno
Personalizzazione SMS Business ed Enterprise 11 giugno
RGPD Tutti 11 giugno
Miglioramenti apportati alla funzione Bio-Pharma Enterprise 11 giugno
FedRAMP Tailored Tutti 11 giugno
Controlli avanzati per la firma cloud Business ed Enterprise 11 giugno
Supporto RSA-PSS Tutti 11 giugno
API REST v6 con webhook Enterprise 11 giugno
Adobe Sign per Microsoft Dynamics CRM v7 Enterprise 11 giugno

Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4022024 È stata migliorata l’esperienza di firma nella scheda Gestisci quando gli utenti interagiscono più volte con uno stesso accordo.
4181842 È stato corretto un problema a causa del quale un accordo per un destinatario non veniva visualizzato nella scheda Gestisci se il destinatario apparteneva a un gruppo di destinatari.
4181927 È stato corretto un problema a causa del quale la delega automatica non inoltrava correttamente l’accordo se il delegante era incluso più volte nell’elenco dei destinatari.
4183019 È stato migliorato il supporto senza cookie per i dispositivi Apple nell’interazione con i widget.
4196244 È stata migliorata la funzione di sostituzione del firmatario per consentire ai destinatari esistenti di essere elencati più volte.
4198442 È stato corretto un errore che poteva causare una risposta “Richiesta errata” all’API REST POST/Agreement.
4201635 È stata migliorata la gestione delle posizioni GPS. 
4202778 È stato corretto un problema a causa del quale i dati campo predefiniti potevano essere trasferiti al documento se il campo veniva spostato.
4204328 È stato corretto un problema a causa del quale i file con nomi molto lunghi potevano impedire la rimozione dal nuovo modello di accordo.
4207846 È stato risolto un problema a causa del quale i caratteri accentati venivano talvolta segnalati come caratteri sconosciuti.
4208002 È stato risolto un problema di configurazione che poteva interferire con l’inserimento nei rapporti di motivi per accordi rifiutati.
4209645 È stato risolto un problema in cui le firme biometriche in un oggetto Firma digitale potevano provocare il blocco del processo di firma.
4210095 È stata aggiunta una filigrana alla pagina della transazione per identificare la transazione di esempio.
4210491 È stato risolto un problema di librerie in cui un documento libreria allegato poteva impedire il corretto avvio di un flusso di lavoro.
4211295 È stato risolto un problema che poteva bloccare le firme in Compila e firma se le firme immagine o disegnate a mano non erano consentite.
4211537 È stato corretto un problema che impediva ai widget di salvare le impostazioni dei ruoli per i campi.
4211656 Sono state migliorate le date di scadenza da associare alla data di creazione dell’accordo.
4212722 È stato risolto un problema a causa del quale i motivi di rifiuto non venivano sempre applicati se l’accordo veniva rifiutato dalla pagina Gestisci.
4213328 È stata migliorata l’accessibilità per chi utilizza soluzioni per la lettura dello schermo durante il processo di firma.
4215256 È stato migliorato il modo in cui le soluzioni di lettura dello schermo possono accedere a contenuti a comparsa durante la firma di documenti.
4215416 È stata migliorata la traduzione portoghese per l’e-mail di richiesta di firma.
4215419 È stata migliorata la visualizzazione delle etichette di campi con contenuto di visualizzazione più lungo.
4215906 È stata corretta una condizione in cui i widget annullati potevano tornare allo stato “Inviato per firma” se il firmatario originale verificava la sua firma dopo l’annullamento.
4216325 È stata migliorata la funzionalità che permette agli amministratori di gruppi di aggiungere numerosi utenti alla volta tramite file CSV.
4217578 È stato corretto un problema di reindirizzamento postfirma, in cui le firme digitali vengono applicate con un ritardo di 0 secondi nel reindirizzamento.
4218427 È stato risolto un problema che impediva ai widget di inviare una copia di archiviazione esterna in caso di modifica dell’e-mail di archiviazione successivamente alla pubblicazione del widget.

Aprile 2018

Puoi preconfigurare le impostazioni di firma per rendere obbligatoria la firma a mano su dispositivi mobili. I firmatari ricevono un sms inviato al loro dispositivo mobile e possono firmare con il dito o uno stilo.


Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4192638 È stato corretto un problema a causa del quale i campi di allegati condizionali non venivano caricati in Safari.
4196239 È stato corretto un errore in cui Mega Sign non identificava correttamente i campi firma inseriti nei modelli.
4197658 Gli URL di accesso e disconnessione SAML sono stati migliorati e ora supportano parametri aggiuntivi.
4204151 È stato corretto uno stato raro in cui i campi moduli risultavano spostati di una pagina quando venivano aggiunti più modelli.
4207445 È stata migliorata la notifica di accordi annullati quando chi li rifiuta fa parte di un flusso di lavoro ibrido.
4208213 È stata migliorata la firma con widget in Safari quando i cookie sono disattivati.
4208237 Sono state migliorate le opzioni per il download di documenti di supporto nel formato originale.
4208421 È stata migliorata l’elaborazione di documenti Excel in formato PDF.
4209132 È stato corretto un problema in cui la formattazione dei campi data non veniva rispettata in alcune transazioni API.
4209983 È stato corretto un problema a causa del quale nelle caselle di selezione condizionali si verificava la lettura errata dei valori predefiniti per i campi di testo.
4212432 È stato corretto uno stato in cui, in alcune circostanze, la lingua non veniva rispettata per le chiamate REST API.
4215323 È stato corretto un problema a causa del quale, in alcune rare situazioni, i campi firmatario non venivano riprodotti correttamente.
4215324 È stato corretto un problema in cui gli utenti di archivi esterni non ricevevano il PDF finale.
4215418 È stato corretto un conflitto di visibilità in cui i documenti condivisi in base alle regole di visibilità limitata non erano visibili pergli utenti con cui erano stati condivisi.
4215420 È stato corretto un problema di font per i campi di testo inseriti nel documento nella stessa posizione di campi firma.

Marzo 2018

Conformità per il settore scienze della vita

Rispetta i termini del regolamento FDA 21 CFR Part 11, accettato a livello mondiale, per firme ed informazioni elettroniche nel settore biofarmaceutico. Oggi è possibile assicurare conformità con il regolamento CFR21 solo con l’uso di firme digitali. Questa versione ti offre maggiori possibilità grazie alla conformità CFR21-11 tramite le seguenti funzionalità:

phone_auth_-_9_3

 

  • Motivi di firma, con possibilità di scegliere tra i motivi predefiniti o fornirne uno personalizzato:
reason_pick-list-93
  • Applicazione della marca temporale locale, per mostrare l’ora in cui è stata apposta la firma sicura come componente visivo del blocco di firma, utilizzando il fuso orario locale. Il riferimento dell’ora viene salvato nel documento e registrato nella traccia di revisione.
sig_with_time_stamp

La SAFE-BioPharma Association ha definito uno standard per l’identità digitale e la firma digitale rivolto ai settori farmaceutico, delle biotecnologie e sanitario a livello globale. Adobe Sign è un prodotto certificato che soddisfa tutti i requisiti di certificazione SAFE-BioPharma per prodotti e servizi. Inoltre, assicura la conformità con il regolamento FDA 21 CFR Part 11 utilizzando firme digitali nell’autenticazione basata su certificati rilasciati da provider come TransSped.


Moduli

Ottieni i pagamenti (come la commissione sul contratto, donazioni e ordini online) in maniera facile e sicura mentre i destinatari compilano e firmano i moduli. È necessario un account esercente Braintree.

Disponibile solo per gli account di clienti nei data center NA, EU e AU.

calculated_field-93

La funzione Compila e firma offre ora maggiori possibilità. Oltre a compilare e firmare i documenti ricevuti da altri, ora puoi semplicemente compilare un modulo, senza aggiungervi la firma.

sender_-_manage_page-93


Miglioramenti per la firma cloud

Per garantire coerenza e conformità con gli standard aziendali, puoi preselezionare uno o più provider di ID digitale basati sul cloud, dal menu Account > Amministrazione.

idp_control_in_theui-accountlevel-93


Controllo delle firme digitali a livello di gruppi

Gli amministratori di gruppi di utenti ora possono controllare le preferenze di firma digitale per specifici processi aziendali. Puoi scegliere se mostrare o nascondere i campi di firma digitale sui moduli nell’ambiente di creazione, richiedere ai firmatari di aggiungere un motivo per la firma e altro ancora.

ui_settings_at_thegrouplevel-93


Firma BankID in Svezia

In Svezia è possibile ottenere con facilità la firma di clienti e partner. Oltre 6,5 milioni di persone in Svezia possono firmare in modo sicuro utilizzando l’identità digitale rilasciata dalla propria banca. Non è necessario eseguire registrazioni né download.

bank_id_authentication-93

Tra marzo e aprile diventeranno disponibili gli ID digitali rilasciati da diversi partner, già preannunciati.

Utilizza la password di Adobe Sign come autenticazione di secondo fattore. Questa opzione è ideale per i firmatari interni che dispongono di un account Adobe Sign.


Innovazione dell’esperienza

Puoi utilizzare i file dalla tua archiviazione Microsoft OneDrive. I mittenti possono caricare i file al momento dell’invio per la firma. I firmatari possono accedere a OneDrive per caricare le immagini da visualizzare nel documento, come immagini, timbri o licenze.

add_files_-_9_3

Adobe Sign continua a migliorare l’esperienza di utilizzo per i mittenti che utilizzano display di dimensioni diverse. In questa versione, le schermate Home e Gestione sono ottimizzate per lo scorrimento fluido dei contenuti su schermi di qualsiasi dimensione.

wide_manage_-_9_3

Sono disponibili due nuovi modelli per la personalizzazione dei messaggi e-mail. Ora puoi controllare appieno i modelli e-mail utilizzati per inviare i promemoria a chi non ha ancora firmato o annullare una richiesta di firma. Questa funzione si aggiunge a quelle già disponibili per la personalizzazione delle richieste di firma e delle conferme. La personalizzazione è fornita dai servizi professionali Adobe.


Disponibilità delle funzioni nei diversi piani Adobe Sign

Funzione

Piano Adobe Sign

Data di disponibilità

Conformità per il settore scienze della vita

Enterprise 16 marzo - su richiesta 
Pagamenti online Business ed Enterprise 16 marzo - su richiesta 
Sola compilazione con Compila e firma Tutti 16 marzo
Preselezione del provider per la firma cloud Business ed Enterprise 16 marzo
Controllo delle firme digitali a livello di gruppi Business ed Enterprise 16 marzo
Firma con BankID in Svezia Business ed Enterprise 16 marzo
Integrazione con OneDrive Tutti 16 marzo
Esperienza con pagina adattiva Tutti 16 marzo
Maggiori possibilità di personalizzazione e-mail Enterprise 16 marzo - su richiesta
Autenticazione Adobe Sign Enterprise 16 marzo - su richiesta


Problemi risolti

ID problema

Descrizione

4189092 È stato corretto il formato data per i clienti dell’Unione Europea nella sezione Archiviati della pagina Gestione.
4194130 È stato corretto un problema a causa del quale, con metodi di autenticazione in conflitto, il menu a discesa Autenticazione risultata vuoto nei flussi di lavoro.
4195998 È stata corretta una condizione a causa della quale i modelli per campi modulo potevano generare un errore server.
4198332 Il layout per la creazione di flussi di lavoro è stato migliorato in termini di dimensioni e spaziatura.
4198567 È stato migliorato il posizionamento dei pulsanti di scelta.
4198771 È stato corretto uno stato in cui gli amministratori di gruppi non potevano aggiornare l’indirizzo e-mail degli utenti del gruppo.
4202918 È stato corretto uno stato che impediva agli utenti di modificare il valore del nome se SAML era abilitato.
4204219 È stato corretto un problema in cui la proprietà del campo combinato non veniva rispettata con la convalida Regex dei campi.
4205020 È stato risolto un problema che si verificava nei modelli di flusso di lavoro, con la rimozione di tutti i campi per un partecipante.
4207981 È stato corretto un problema in cui gli utenti sul centro dati condiviso AU1 non potevano utilizzare Single Sign-On con OAuth.
4209279 È stato aggiornato il modulo W-9 nella libreria di Adobe Sign.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online