Alcune operazioni rapide da eseguire per risolvere questo tipo di comportamento:

  1. Controlla di riuscire a vedere i cambiamenti nella modalità di anteprima utilizzando il comandoesperienzaURL

  2.  Se noti lo stesso comportamento nell'anteprima e nel live, prova ad abilitare il contenuto misto sul tuo sito.

  3. Se vedi le modifiche nell'anteprima, ma non nel live, prova a svuotare la cache.

  4. Questo accade di solito quando il contenuto protetto viene mescolato al contenuto non protetto.

  5. Prova un browser diverso, se funziona su un altro browser il problema potrebbe essere dovuto al contenuto misto.

Consulta la spiegazione dettagliata che segue:

Questo può verificarsi per diversi motivi, quelli che seguono sono alcuni dei più noti:

L'attività ha come target più posizioni (mbox).

Spiegazione:

In primo luogo, ricorda che ogni visita in un browser diverso non ha i cookie della precedente visita nel browser precedente. Questo significa che il target tratta il visitatore come nuovo in ogni browser e deve rivalutare per quale campagna e per quale esperienza si qualifica.

Se hai due campagne (Campagna A e Campagna B) in competizione in due mbox (mbox1 e mbox2) è possibile che lo stesso utente finale veda la Campagna A in mbox1 in Firefox e la Campagna A in mbox2 in Google Chrome.

Correggi:

Questo si verifica per progettazione. Se vuoi evitare questo comportamento, limita il caricamento della campagna a una sola mbox.

La cache del browser deve essere svuotata.

Spiegazione:

È possibile che il browser originale testato abbia vecchie informazioni memorizzate nella cache e visualizzi l'esperienza e le campagne nel modo in cui sono state configurate prima delle ultime modifiche. In questo scenario, se hai una campagna (Campagna A) configurata per caricarsi nella mbox 1 e prima hai eseguito il test in Firefox e poi riconfigurato la campagna con una nuova posizione di mbox 2 e poi eseguito il test in Google Chrome, la Campagna A comparirà in mbox 1 in Firefox e mbox 2 in Google Chrome. Finché non svuoterai la cache.

Correggi:

Svuota la cache nel browser originale, la campagna dovrebbe comparire nella stessa posizione.

Qualcun altro ha cambiato le impostazioni dell'attività/campagna.

Spiegazione:

È possibile che qualcuno abbia cambiato la posizione in cui la campagna esegue il targeting a metà test. Per questo, la tua esperienza è diversa se stai testando su più browser a seconda delle informazioni memorizzate nella cache di ciascun browser. (pre o post cambiamento)

Correggi:

Verifica che la campagna abbia ancora come target la posizione originale che ti aspetti di avere come target.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online