Modifica della modalità di rendering, dell’illuminazione, della proiezione e dello sfondo

La modalità di rendering del modello determina l’aspetto della superficie del modello 3D. La modalità di rendering predefinita è uniforme, ma è possibile scegliere un’altra modalità di rendering. Oltre allo sfondo, è anche possibile modificare l’illuminazione del modello 3D.

Modifica dell’aspetto del modello 3D
Modifica dell’aspetto del modello 3D

A. Aspetto predefinito B. Modalità rendering reticolo C. Illuminazione colorata D. Colore di sfondo differente 
  1. Utilizzare gli elementi sulla barra degli strumenti 3D per apportare una delle seguenti modifiche:
    • Per modificare la modalità di rendering, scegliere un’opzione dal menu a comparsa Modalità rendering modello .

    • Per visualizzare una proiezione ortogonale, fare clic sul pulsante Usa proiezione ortogonale . Una proiezione ortogonale consente di rimuovere in modo efficace una dimensione, conservando il rapporto tra le dimensioni degli oggetti ma attribuendo al modello 3D un aspetto meno realistico. Fare clic nuovamente sul pulsante per utilizzare la proiezione prospettiva.

    • Per attivare o disattivare l’illuminazione o per modificarla, scegliere un’opzione dal menu a comparsa Attiva illuminazione aggiuntiva .

    • Per modificare il colore dello sfondo, fare clic sulla freccia accanto al campione del colore di sfondo e scegliere un colore.

    Nota:

    Anche le opzioni Modalità rendering modello, Schemi illuminazione e Colore di sfondo sono disponibili facendo clic con il pulsante destro del mouse sul modello 3D, quindi scegliendo Opzioni di visualizzazione. L’opzione Modalità rendering modello è disponibile inoltre nel menu Opzioni di Struttura ad albero modello.

Esempi di modalità di rendering del modello

L’opzione Modalità rendering modello include combinazioni di fattori che influiscono sull’aspetto dell’oggetto 3D. L’illustrazione sotto riportata mostra un semplice oggetto con applicate le diverse modalità di rendering disponibili.

Modalità di rendering del modello
Modalità di rendering del modello

A. Uniforme B. Riquadro di taglio trasparente C. Trasparente D. Reticolo opaco E. Illustrazione F. Contorno uniforme G. Illustrazione ombreggiata H. Rettangolo di selezione I. Contorno riquadro di delimitazione trasparente J. Reticolo K. Reticolo ombreggiato L. Reticolo trasparente M. Reticolo nascosto N. Vertici O. Vertici ombreggiati 

Nascondere, isolare e modificare l’aspetto delle parti

Alcuni modelli 3D sono composti da parti individuali. È possibile utilizzare l’albero modello per nascondere o isolare tali parti, eseguirne lo zoom avanti o renderle trasparenti. Le parti visibili nel modello 3D sono contrassegnate da un segno di spunta posto accanto ad esse nell’Albero modello.

Manipolazione delle parti
Manipolazione delle parti

A. Parte selezionata B. Parte nascosta C. Parte isolata D. Parte trasparente 
  1. Nel modello 3D, utilizzare lo strumento Mano per fare clic sulla parte che si desidera manipolare. Se un’impostazione delle preferenze impedisce di usare lo strumento Mano, selezionare la parte nell’elenco della struttura ad albero modello.
  2. Nel menu Opzioni nel riquadro superiore dell’albero del modello, scegliere una delle seguenti opzioni:

    Nota:

    Gli elementi visualizzati nel menu Opzioni variano a seconda che il modello 3D sia composto da una parte sola o da più parti. Molte di queste opzioni sono disponibili inoltre facendo clic con il pulsante destro del mouse su una parte del modello 3D.

    Modalità rendering modello

    Modifica l’aspetto di superficie dell’intero modello 3D in base all’elemento selezionato nel sottomenu: Riquadro di taglio trasparente, Solido, Trasparente, Reticolo opaco e così via.

    Mostra tutte le parti

    Consente di visualizzare l’intero modello 3D.

    Dimensioni visibili

    Consente di visualizzare tutte le parti visibili e di centrarle all’interno della vista.

    Mostra proprietà fisiche

    Visualizza l’area di superficie e il volume (se disponibile) nel riquadro Dati oggetto della struttura ad albero modello.

    Visualizza riquadro di taglio

    Consente di visualizzare il riquadro in cui è racchiuso l’oggetto 3D o le parti del modello selezionate.

    Imposta colore riquadro ritaglio

    Consente di modificare il colore del riquadro di ritaglio. Scegliere questa opzione, selezionare un colore e fare clic su OK.

    Nascondi

    Consente di visualizzare il modello senza mostrare le parti selezionate. È inoltre possibile selezionare e deselezionare le caselle di controllo nel riquadro superiore dell’Albero del modello per nascondere e mostrare parti differenti.

    Isola

    Consente di visualizzare solo la parte selezionata, nascondendo tutte le altre.

    Isola parte

    Visualizza la geometria, le informazioni di fabbricazione del prodotto (PMI, Product Manufacturing Information) e tutte le visualizzazioni (incluse le visualizzazioni PMI) per la sola parte isolata. Le visualizzazioni e le informazioni relative a tutte le altre parti sono nascoste o deselezionate. Le modifiche vengono applicate anche nell’Albero modello. Nel riquadro Struttura (in alto) è selezionata solo la parte isolata. La struttura di tutte le altre parti è disponibile ma deselezionata. Nel riquadro Vista (al centro) sono elencate solo le visualizzazioni definite per la parte isolata, incluse le visualizzazioni PMI. Se si fa clic su una visualizzazione, nel riquadro del documento verrà mostrata solo la visualizzazione PMI corrispondente. Per mostrare la visualizzazione PMI per la parte isolata, verificare che nel riquadro Struttura sia selezionata l’opzione PMI 3D. Nel riquadro Vista tutte le visualizzazioni correlate all’assieme o alle altre parti, incluse le visualizzazioni personalizzate create in Acrobat, vengono nascoste. Per aggiungere parti alla visualizzazione, è possibile selezionarle nell’Albero modello. In alternativa è possibile utilizzare i comandi Mostra/Nascondi disponibili nel menu delle opzioni dell’Albero modello. Per annullare la parte isolata, effettuare una delle operazioni seguenti:

    • Selezionare un’altra parte utilizzando il comando Isola parte.

    • Selezionare l’assieme superiore nell’Albero modello.

    • Selezionare il pulsante relativo alla vista Home.

    Zoom sulla parte

    Consente di spostare l’area attiva centrale dall’intero modello 3D alle parti selezionate. Ciò risulta particolarmente utile se si desidera ruotare la parte perché ne consente la rotazione attorno all’area attiva centrale corrispondente, anziché attorno all’area dell’intero modello.

    Modalità rendering parte

    Visualizza tutte le modalità di rendering disponibili per quella parte. La modalità di rendering modifica l’aspetto del modello 3D in base alla modalità di rendering scelta.

    Trasparente

    Consente di visualizzare una versione trasparente della parte selezionata.

    Esporta come XML

    Consente di creare un file XML separato dell’Albero completo o del Nodo corrente del modello 3D.

    Esporta come CSV

    Crea un file distinto in formato CSV che contiene tutti i dati del modello. È possibile esportare i dati dall’intera struttura ad albero modello o da un nodo selezionato. Il file può essere aperto in qualsiasi programma compatibile con il formato CSV, come Microsoft Excel.

    Nota:

    Se il modello 3D include delle informazioni di fabbricazione del prodotto (PMI - Product Manufacturing Information), le opzioni per mostrare e nascondere tali informazioni si trovano in questo menu.

Panoramica sull’albero modello

L’albero modello viene visualizzato nel riquadro di navigazione sul lato sinistro dell’area di lavoro. È possibile aprire la struttura ad albero modello anche facendo clic sul pulsante di attivazione/disattivazione della struttura ad albero modello nella barra degli strumenti 3D oppure facendo clic con il pulsante destro del mouse sul modello 3D e scegliendo l’opzione di visualizzazione della struttura ad albero modello.

Nota:

l’utilizzo dell’albero modello richiedere la versione 7.0.7 o successive di Acrobat o Adobe Reader. Gli utenti che hanno a disposizione versioni precedenti sono in grado di interagire con i modelli 3D ma non con l’albero modello.

L’Albero modello presenta tre riquadri, ciascuno dei quali consente di visualizzare un determinato tipo di informazioni o di controlli.

Riquadro Struttura

Nel riquadro superiore è visualizzata la struttura ad albero dell’oggetto 3D. Un oggetto 3D che raffigura un’automobile include gruppi distinti di oggetti, definiti nodi, per il telaio, il motore e le ruote. In tale riquadro è possibile esplorare la gerarchia e selezionare, isolare o nascondere le varie parti.

Le informazioni di fabbricazione del prodotto (PMI - Product Manufacturing Information) sono visualizzate come un gruppo di elementi sullo stesso livello gerarchico dell’oggetto o dell’assieme a cui sono correlate.

Riquadro Vista

Nel riquadro intermedio è visualizzato l’elenco delle viste definite per l’oggetto 3D. Quando si modificare una vista, fare clic su una delle viste elencate per ripristinare uno stato salvato del modello 3D. Consultare Impostazione delle visualizzazioni 3D nei file PDF.

È anche possibile modificare le viste nel riquadro Vista. Ad esempio, dopo avere isolato e ruotato una parte è possibile salvare tale vista specifica, inclusi l’angolo dell’inquadratura, lo sfondo, l’illuminazione e altri attributi. Questa funzione non è disponibile per Adobe Reader.

Riquadro dei dati oggetto

Nel riquadro inferiore vengono visualizzate altre informazioni, tra cui le proprietà e i metadati relativi alla parte o all’oggetto specificato, se presenti. Non è possibile modificare queste informazioni per gli oggetti 3D in Acrobat.

Albero modello
Albero modello

A. Gerarchia dell’oggetto 3D B. Viste salvate C. Informazioni sulla parte o sull’oggetto 

Nota:

Per modificare il funzionamento predefinito per la struttura ad albero modello, aprire la finestra di dialogo Preferenze e nella sezione Categorie, selezionare 3D e Multimedia. Scegliere quindi un’opzione dal menu Apri struttura modello all’attivazione dell’opzione 3D.

L’autore del PDF può configurare un modello 3D nelle impostazioni di conversione che, se selezionato, visualizza automaticamente la struttura ad albero modello.

Creazione di sezioni trasversali

La visualizzazione di una sezione trasversale di un modello 3D equivale a tagliare il modello a metà per osservarne la parte interna. Utilizzare la finestra di dialogo Controlli sezione trasversale per regolare l’allineamento, lo scarto e l’inclinazione del piano di ritaglio.

Prima e dopo la sezione trasversale
Prima e dopo la sezione trasversale

  1. Fare clic sull’icona Attiva/disattiva sezione trasversale  sulla barra degli strumenti 3D per attivare o disattivare la sezione trasversale.
  2. (Facoltativo) Fare clic sulla freccia accanto all’icona Attiva/disattiva sezione trasversale e scegliere Proprietà sezione trasversale che consente di aprire la finestra di dialogo Proprietà sezione trasversale. Quindi effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Modificare le impostazioni contenute in Allineamento, Impostazioni visualizzazione e Posizione e orientamento.

    • Fare clic sul pulsante Salva vista sezione per salvare la vista in sezione trasversale corrente. La vista salvata è visualizzabile nel menu Viste della barra degli strumenti 3D e nel riquadro della vista dell’Albero modello con un nome predefinito: SectionView [n].

Proprietà sezione trasversale

Le modifiche apportate in questa sezione diventano effettive immediatamente. Per visualizzare tali modifiche, assicurarsi che la finestra Proprietà sezione trasversale non ostruisca la vista del modello 3D attivo. La finestra Proprietà sezione trasversale rimane in primo piano in caso di utilizzo del PDF sottostante. Per chiudere la finestra, fare clic sul pulsante Chiudi nell’angolo superiore destro.

Abilita sezione trasversale

Se selezionata, rende disponibili le altre opzioni.

Allineamento

Consente di determinare l’asse (x, y o z) su cui viene allineata la sezione trasversale.

Allinea a faccia

Consente di tagliare la sezione trasversale su un piano definito dalla superficie di una faccia qualsiasi selezionata nel modello 3D. La finestra di dialogo è ombreggiata finché non si fa clic sulla faccia della parte di un modello.

Allinea su 3 punti

Consente di tagliare la sezione trasversale su un piano definito da 3 punti qualsiasi selezionati nel modello 3D. La finestra di dialogo è ombreggiata finché non si fa clic su tre punti di un modello.

Mostra intersezioni

Consente di indicare l’area in cui il piano di taglio divide il modello 3D aggiungendo un contorno colorato. Fare clic sul campione colore se si desidera selezionare un altro colore.

Mostra piano di taglio

Visualizza il campo bidimensionale che taglia il modello 3D. Fare clic sul campione colore se si desidera un altro colore e immettere una percentuale differente se si desidera modificare l’opacità del piano.

Ignora parti selezionate

Rimuove le parti selezionate dalla vista della sezione trasversale.

Mostra trasparente

Visualizza parti che non sono incluse nella sezione trasversale.

Opacità piano di taglio

Definisce il livello di trasparenza del piano di taglio.

Allinea camera con piano di ritaglio

Consente di ruotare il modello 3D in modo che sia allineato con il piano di taglio.

Scarto

Consente di determinare l’entità del sezionamento del modello 3D. Trascinare l’indicatore scorrevole verso destra o sinistra oppure modificare il valore percentuale.

Nota:

Per capire in che modo ogni asse divide il modello 3D, selezionare un asse e trascinare il cursore Scarto avanti e indietro. Osservare le modifiche nel modello 3D incorporato.

Capovolgi

Consente di invertire la sezione trasversale. Ad esempio, se la metà superiore del modello è tagliata fuori, fare clic su Capovolgi per visualizzare la metà superiore e tagliare fuori la metà inferiore.

Cursori di inclinazione

Consente di determinare gli angoli tra il piano di taglio e gli assi. Trascinare i cursori a sinistra o a destra oppure modificare le percentuali.

Salva vista sezione

Apre la finestra di dialogo delle proprietà di visualizzazione in cui è possibile selezionare le proprietà di visualizzazione da salvare con la vista. Dopo aver selezionato le proprietà da salvare, la vista della sezione trasversale viene aggiunta all’elenco di viste della barra degli strumenti 3D e nella struttura ad albero modello. Alla vista salvata viene assegnato un nome predefinito, SectionView[n].

La visualizzazione delle proprietà che non si desidera salvare può ripristinare le impostazioni della vista precedente. Ad esempio, se non si salva il colore di sfondo, la vista della sezione trasversale mantiene il colore di sfondo della vista visualizzata precedentemente.

Modifica le proprietà dell’inquadratura

Le proprietà dell’inquadratura definiscono l’angolo esatto e il posizionamento per una vista di un oggetto. Le proprietà dell’inquadratura compongono una vista inquadratura, che può essere utilizzata sia tra le viste che tra i file.

  1. Nella barra degli strumenti 3D, fare clic sull’icona Proprietà dell’inquadratura .

    Se l’icona non è visualizzata, fare clic sulla freccia accanto allo strumento di navigazione a sinistra della barra degli strumenti 3D.

  2. Nella finestra di dialogo Proprietà dell’inquadratura, fare clic su Salva con nome per nominare una nuova vista inquadratura oppure selezionare una vista esistente dal menu.
  3. Spostare la finestra Proprietà inquadratura in modo da poter visualizzare il modello 3D. Selezionare un allineamento inquadratura:
    • Selezionare Destinazione per allineare le proprietà inquadratura solo alla posizione della destinazione.

    • Selezionare Inquadratura e destinazione per allineare le proprietà dell’inquadratura alla direzione della stessa e alla posizione di destinazione.

  4. Selezionare il tipo di allineamento:

    Seleziona modello

    Dopo aver selezionato questa opzione, fare clic sul modello 3D nel documento. La finestra di dialogo Proprietà inquadratura mostra la posizione dell’inquadratura corrente.

    • Se è selezionato Destinazione, la nuova posizione della destinazione dell’inquadratura è il centro del modello selezionato.

    • Se è selezionato Inquadratura e destinazione, la posizione della destinazione dell’inquadratura è il centro del modello selezionato. L’inquadratura è allineata al modello selezionato.

    Selezione faccia

    Dopo aver selezionato questa opzione, fare clic su una faccia del modello 3D nel documento. La finestra di dialogo Proprietà inquadratura mostra la posizione dell’inquadratura corrente.

    • Se è selezionato Destinazione, la nuova posizione della destinazione dell’inquadratura è il centro della faccia selezionata.

    • Se è selezionato Inquadratura e destinazione, la posizione della destinazione dell’inquadratura è il centro della faccia selezionata. L’inquadratura è allineata a questa faccia.

    Seleziona 3 punti

    Dopo aver selezionato questa opzione, selezionare 3 punti nello stesso modello o in modelli diversi nel documento. La finestra di dialogo Proprietà inquadratura mostra la posizione dell’inquadratura corrente.

    • Se è selezionato Destinazione, la nuova posizione della destinazione dell’inquadratura è il centro dei tre punti selezionati.

    • Se sono selezionate Inquadratura e Destinazione, la destinazione dell’inquadratura è il centro dei tre punti selezionati. La posizione dell’inquadratura è allineata al piano composto dai tre punti selezionati.

  5. Nella sezione Posizione, selezionare Unità angolo per modificare i valori X, Y e Z in Azimuth, Altitudine e Distanza. Questi valori consentono di manipolare l’inquadratura in base a azimuth (distanza) e altitudine (asse X) e di ingrandire utilizzando il valore della distanza.
  6. Spostare i dispositivi di scorrimento nelle posizioni Inquadratura e Destinazione nella destinazione desiderata.
  7. Per modificare l’angolo focale dell’inquadratura, trascinare il dispositivo di scorrimento Campo di visualizzazione sul grado desiderato.
  8. Per modificare l’angolo di rotazione dell’inquadratura, trascinare il dispositivo di scorrimento Ruota sul grado desiderato.
  9. Fare clic su Salva vista inquadratura per salvare le impostazioni e aggiungere la vista alla struttura ad albero modello.

    La vista viene aggiunta alla struttura ad albero modello con il nome predefinito Visualizzazione inquadratura[n], in cui [n] rappresenta un numero incrementale. È possibile rinominare la vista inquadratura nell’elenco Viste.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online