Informazioni sulle proprietà dei campi modulo

Il funzionamento di un campo modulo è determinato dalle impostazioni nella finestra di dialogo Proprietà relative a tale campo. È possibile impostare proprietà di formattazione, determinare il modo in cui le informazioni del campo modulo sono correlate ad altri campi modulo, imporre limiti per le immissioni utente, attivare script personalizzati, e così via.

È possibile impostare diverse proprietà relative a un campo modulo Acrobat in base al tipo di campo. Le proprietà per ogni tipo di campo modulo vengono selezionate in una serie di schede. Quando viene modificata una proprietà, tale modifica viene applicata non appena si seleziona un’altra proprietà o si preme Invio.

Tutti i tipi di campi modulo presentano una scheda Generali e una scheda Azioni. Altre schede vengono visualizzate solo in tipi particolari di campi modulo. La scheda Opzioni viene visualizzata per la maggior parte dei tipi di campi modulo, ma le opzioni disponibili sono esclusive per ciascun tipo di campo modulo.

In ogni scheda sono disponibili due voci. Selezionandone una in qualsiasi scheda, viene visualizzato un segno di spunta e l’opzione viene selezionata in tutte le schede. Le opzioni sono:

Bloccato

Se selezionata, impedisce qualsiasi ulteriore modifica a qualsiasi proprietà del campo modulo.

Chiudi

Chiude la finestra di dialogo Proprietà del campo modulo. Se si modificano le proprietà di campi multipli, è possibile lasciare aperta la finestra di dialogo Proprietà. Fare clic su ciascun campo per modificarne le proprietà.

Nota:

se si seleziona Bloccato su una scheda, vengono bloccate tutte le opzioni del campo, non solo quelle specifiche della scheda.

Modificare le proprietà dei campi modulo

È possibile accedere alle proprietà dei campi modulo di Acrobat solo nella modalità di modifica. È possibile modificare le proprietà di più campi modulo per volta.

  1. Se non è attiva la modalità di modifica dei moduli, scegliere Strumenti > Moduli > Modifica.
  2. Per aprire la finestra di dialogo Proprietà, scegliere uno dei seguenti metodi:
    • Per modificare un singolo campo modulo, fare doppio clic o fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo, quindi selezionare Proprietà.

    • Per modificare più campi modulo, selezionare i campi da modificare, fare clic con il pulsante destro del mouse sui campi selezionati, quindi scegliere Proprietà.

  3. Apportare le modifiche necessarie alle proprietà in ciascuna delle schede disponibili.

    La modifica alla proprietà viene salvata non appena viene selezionata un’altra proprietà o viene premuto Invio.

  4. Fare clic su Chiudi per chiudere la finestra di dialogo Proprietà.

Se si selezionano campi modulo con valori di proprietà diversi, alcune opzioni della finestra di dialogo Proprietà non sono disponibili. Altrimenti, le modifiche apportate alle opzioni disponibili vengono applicate a tutti i campi modulo selezionati.

Nota:

Per evitare modifiche involontarie al campo modulo, selezionare Bloccato nell’angolo inferiore sinistro della finestra di dialogo Proprietà, prima di chiuderla. Per sbloccare, fare di nuovo clic sull’opzione.

Scheda Generali per proprietà dei campi modulo

La scheda Generali viene visualizzata per tutti i tipi di campi modulo e include le seguenti opzioni:

Nome

Specifica il nome univoco del campo modulo selezionato.

Suggerimento

Visualizza il testo che l’utente meno esperto può trovare utile per compilare il campo modulo. I suggerimenti vengono mostrati quando il puntatore viene posizionato temporaneamente sul campo modulo.

Campo modulo

Specifica se è possibile vedere il campo modulo, sullo schermo o in stampa. Le opzioni disponibili sono: Visibile, Nascosto, Visibile ma non stampabile e Nascosto ma stampabile.

Orientamento

Ruota il campo modulo di 0, 90, 180 o 270 gradi.

Sola lettura

Impedisce all’utente di modificare il contenuto del campo modulo.

Richiesto

Forza l’utente a compilare il campo modulo selezionato. Se l’utente tenta di inviare il modulo lasciando vuoto un campo richiesto, viene visualizzato un messaggio di errore e il campo modulo richiesto lasciato vuoto viene evidenziato.

Scheda Aspetto per proprietà dei campi modulo

Tali proprietà determinano l’aspetto che il campo modulo avrà sulla pagina. La scheda Aspetto viene visualizzata per tutti i tipi di campi modulo tranne i codici a barre e include le seguenti opzioni:

Colore bordo

Apre un selettore colore in cui è possibile selezionare un campione colore per il riquadro attorno al campo. Per lasciare il campo senza riquadro, selezionare Nessun colore.

Spessore linea

Specifica la larghezza del riquadro attorno al campo modulo: Sottile, Medio o Spesso.

Colore di riempimento

Apre un selettore colore in cui è possibile selezionare un campione colore per lo sfondo dietro al campo. Per lasciare il campo non colorato, selezionare Nessun colore.

Nota: se per Colore di riempimento si sceglier un’opzione diversa da Nessun colore, tutte le immagini sulla pagina PDF che si trovano sotto il campo modulo vengono nascoste.

Stile linea

Modifica l’aspetto del riquadro. Selezionare Uniforme, Tratteggiato, Smussato, Rilievo o Sottolineato.

Dimensioni font

Imposta la dimensione del testo inserito dall’utente o del marcatore di selezione per i pulsanti di scelta e le caselle di controllo. Le scelte includono Automatico, diversi valori predefiniti e digitazione di un valore diverso. Se si seleziona Automatico per un campo di testo, durante la digitazione le dimensioni del carattere cambiano per adattare il testo alla casella.

Colore testo

Apre un selettore colore in cui è possibile selezionare un campione colore per il testo o il marcatore della selezione.

Font

Elenca i font disponibili sul computer. Questa opzione non è disponibile per i campi modulo che non visualizzano testo.

Nota:

le opzioni per lingue da destra a sinistra nel pannello Lingua della finestra di dialogo Preferenze hanno effetto su quanto viene visualizzato nella scheda Aspetto della finestra di dialogo Proprietà. Quando è selezionata tale preferenza, la scheda Aspetto include opzioni per la modifica dello stile delle cifre e della direzione del testo per campi di testo, caselle di riepilogo o di riepilogo a discesa.

Scheda Posizione per proprietà dei campi modulo

La scheda Posizione consente di posizionare o ridimensionare i campi selezionati. È possibile spostare i campi nella posizione specificata sulla pagina. Utilizzare le opzioni Altezza e Larghezza per modificare solo la dimensione dei campi. Per spostare i campi senza ridimensionarli, scegliere Non cambiare altezza e larghezza quando si cambia la posizione.

Scheda Opzioni per proprietà dei campi modulo

Le opzioni disponibili in questa scheda variano a seconda del tipo di campo modulo selezionato. La scheda Opzioni viene visualizzata per tutti i tipi di campi modulo tranne che per le firme digitali.

Codice a barre

La scheda Opzioni per le proprietà del campo codice a barre contiene quanto segue:

Simbologia

Include i tipi di codice a barre PDF417, Codice QR e Matrice dati.

Nota: se i moduli verranno utilizzati con metodi di elaborazione diversi, selezionare quello con le immagini dei codice a barre di qualità più bassa. Ad esempio, se i moduli vengono restituiti tramite fax o posta, scegliere Server fax come condizione di decodifica per assicurare la corretta lettura di tutti i moduli.

Comprimi dati prima della codifica nel codice a barre

Specifica che i dati verranno compressi prima della codifica. I dati vengono compressi con il metodo di compressione Flate. I dati compressi di solito richiedono minore spazio di memorizzazione nel codice a barre, consentendo di memorizzare più dati. In generale, selezionare questa opzione se si desidera utilizzare il decodificatore di moduli codice a barre di Acrobat per interpretare i dati restituiti. Non selezionare questa opzione se si desidera utilizzare uno scanner palmare per codice a barre, poiché la maggior parte di questi dispositivi non è in grado di decodificare dati compressi.

Condizione decodifica

Le condizioni decodifica predefinite rappresentano il punto di partenza consigliato che è possibile modificare facendo clic sul pulsante Personalizzate.

Personalizzata

Apre una finestra di dialogo in cui è possibile selezionare parametri di elaborazione personalizzati ottimali per i componenti hardware fax e scanner specifici. Le opzioni disponibili variano a seconda dei tipi di codice a barre.

Dimensione X

Larghezza, in mil (1 mil = 0,025 mm o 0,001 pollici), della cella.

Rapporto Y/X

Rapporto altezza/larghezza della cella. Ad esempio, per una cella di dati alta due volte la sua larghezza, immettere 2. Disponibile solo per codici a barre PDF417.

Nota: se il codice a barre dovrà essere letto con uno scanner palmare laser, non creare codici a barre di larghezza superiore a 10,2 cm (4 pollici). Codici a barre alti e stretti in genere funzionano meglio con gli scanner palmari. L’altezza e la larghezza dei codici a barre non costituiscono un problema se si utilizza un decodificatore dei codici a barre Adobe (disponibile separatamente).

Livello correzione errore

Corrisponde al livello di ridondanza dei dati aggiunti al codice a barre per correggere qualsiasi potenziale errore di decodifica. Livelli più elevati forniscono maggiore ridondanza e un codice a barre più resistente che produce migliori risultati di decodifica. Tuttavia, livelli più elevati generano un codice a barre più grande e una ridotta capacità di decodificare dati sulla struttura dei moduli o forniti dall’utente nel codice a barre. Un codice a barre più resistente può ridurre i problemi creati da segni di penne, scarsa qualità di stampa, degradazione causata da trasmissione fax o pieghe nel documento. Questa opzione è disponibile per codici a barre PDF417 e Codici QR.

Gestisci parametri codice a barre

Consente di salvare le selezioni di codici a barre personalizzate in un file. Quindi è possibile esportare il file e renderlo disponibili ad altri autori di moduli nell’organizzazione.

Caselle di controllo

Stile casella di controllo

Specifica la forma del marcatore che viene visualizzato all’interno della casella di controllo quando viene selezionata dall’utente: Segno di spunta (impostazione predefinita), Cerchio, Croce, Rombo, Quadrato o Stella. Questa proprietà non modifica la forma della casella di controllo.

Nota: la dimensione del marcatore che viene inserito nella casella di controllo selezionata dipende dalle dimensioni del font specificate nella scheda Aspetto.

Valore di esportazione

Specifica un valore per rappresentare l’elemento se i dati vengono esportati. Se lasciato vuoto, come valore di esportazione viene utilizzata la voce relativa a Nome nella scheda Generali.

La casella di controllo è selezionata per impostazione predefinita

Mostra la casella di controllo selezionata a meno che non venga deselezionata dall’utente.

Sia per le caselle di riepilogo che per quelle di riepilogo a discesa, utilizzare la scheda Opzioni per creare un elenco di voci tra cui l’utente può scegliere.

Nonostante la maggior parte delle proprietà di questa scheda siano comuni a entrambi i tipi di campi modulo, alcune sono esclusive di un tipo o dell’altro.

Voce

Accetta il testo digitato per le opzioni che si desidera vengano visualizzate nel menu relativo al campo.

Aggiungi

Sposta la voce corrente in Voce nell’Elenco voci.

Valore di esportazione

Dove si immette un valore per rappresentare la voce se i dati vengono esportati. Se lasciato vuoto, come valore di esportazione viene utilizzata la voce relativa a Nome nella scheda Generali.

Elenco voci

Visualizza le scelte che saranno disponibili nell’elenco.

Nota: la voce evidenziata nella casella Elenco voci sarà quella selezionata per impostazione predefinita nel campo della casella di riepilogo o di riepilogo a discesa. Per cambiare voce predefinita, evidenziare una voce diversa nell’elenco.

Pulsanti Su e Giù

Modificano l’ordine in cui le voci sono disposte nell’elenco della casella di riepilogo a discesa. Questi pulsanti non sono disponibili se è selezionata l’opzione Ordina voci.

Elimina

Rimuove la voce selezionata dall’elenco.

Ordina voci

Dispone le voci elencate in ordine numerico e alfabetico. L’ordine numerico, se possibile, viene applicato prima di quello alfabetico.

Consenti immissione testo personalizzato

(Solo caselle di riepilogo a discesa) Consente agli utenti di immettere un valore diverso da quelli nell’elenco.

Controllo ortografia

(Solo caselle di riepilogo a discesa) Controlla l’ortografia del testo immesso dall’utente. Questa opzione è applicabile solo se è selezionata Consenti immissione testo personalizzato.

Selezione multipla

(solo caselle di riepilogo) Consente agli utenti di scegliere più di una voce nell’elenco.

Inserisci immediatamente valore selezionato

Salva il valore appena viene selezionato dall’utente. Se questa opzione non viene selezionata, il valore viene salvato solo quando l’utente esce dal campo corrente mediante il tasto di tabulazione oppure quando fa clic su un altro campo modulo. Solo per caselle di riepilogo, questa opzione non è disponibile se è selezionata Selezione multipla.

Pulsanti di scelta

Se si desidera che l’utente possa selezionare una sola opzione tra quelle disponibili, è possibile creare un gruppo di pulsanti di scelta. Tutti i pulsanti di scelta di un gruppo hanno lo stesso nome ma ciascun pulsante ha un Valore pulsante differente.

Stile pulsante

Specifica la forma del marcatore che viene visualizzato all’interno del pulsante quando viene selezionato dall’utente: Segno di spunta, Cerchio (impostazione predefinita), Croce, Rombo, Quadrato o Stella. Questa proprietà non modifica la forma del pulsante di scelta.

Opzione Pulsante di scelta

Identifica il pulsante di scelta e lo differenzia dagli altri che hanno lo stesso valore Nome.

Il pulsante è selezionato per impostazione predefinita

Imposta lo stato di selezione del pulsante quando l’utente apre per la prima volta il modulo.

I pulsanti con lo stesso nome e lo stesso contenuto vengono selezionati contemporaneamente

Consente la selezione con un solo clic di più pulsanti di scelta correlati. Se ad esempio si seleziona un pulsante di scelta con lo stesso nome campo e contenuto selezionato di un altro pulsante, vengono selezionati entrambi i pulsanti di scelta.

Campi di testo

I campi di testo accettano input da parte dell’utente, che può consistere in caratteri alfabetici, numeri o entrambi.

Allineamento

Allinea il testo a sinistra, a destra o al centro del campo.

Valore predefinito

Specifica il testo che viene visualizzato finché non viene sovrascritto da quello digitato dall’utente nel campo. Immettere il valore predefinito in questa opzione.

Multiriga

Consente di immettere un testo superiore a una riga nel campo.

Scorri testo lungo

Compensa il testo che si estende oltre i limiti del campo di testo.

Consenti RTF

Consente agli utenti di applicare le informazioni di stile al testo, come grassetto o corsivo. Questa opzione può risultare utile in determinati campi di testo in cui tali informazioni sono importanti per il significato del testo, ad esempio un saggio.

Limiti di caratteri

Consente voci costituite da un numero di caratteri non superiore a quello specificato.


Nota:

se è stato immesso un valore predefinito, tale valore verrà troncato una volta raggiunto il limite specificato.

Password

Visualizza il testo immesso dall’utente come una serie di asterischi (*). Questa opzione è disponibile solo se è deselezionata Controllo ortografia.

Il campo è utilizzato per la selezione dei file

Consente all’utente di immettere un percorso del file come valore del campo quando insieme al modulo viene inviato un file. Questa opzione è disponibile solo quando Scorri testo lungo è la sola opzione selezionata nella scheda Opzioni.

Controllo ortografia

Controlla l’ortografia del testo immesso dall’utente.

Comb di caratteri

Distribuisce il testo immesso dall’utente uniformemente per tutta la larghezza del campo di testo. Se nella scheda Aspetto è specificato un colore del bordo, ogni carattere immesso nel campo viene separato da linee di quel colore. Questa opzione è disponibile solo quando non sono selezionate altre caselle di controllo.

Campi di testo con e senza la proprietà Comb
Campi di testo con e senza la proprietà Comb

A. Quattro campi di testo con un colore del bordo, mediante la proprietà Comb B. Campo di testo senza la proprietà Comb 

Scheda Azioni per proprietà dei campi modulo

Le proprietà delle azioni specificano le azioni da associare al campo modulo, ad esempio lo spostamento a una pagina specifica o la riproduzione di un clip multimediale. La scheda Azioni viene visualizzata per tutti i tipi di campi modulo e include le seguenti opzioni:

Seleziona trigger

Specifica l’azione dell’utente che avvia un’azione: Mouse rilasciato, Mouse premuto, Mouse dentro, Mouse fuori, Selezionato o Non selezionato.

Seleziona azione

Specifica l’evento che si verifica quando l’utente compie l’azione: Esegui una voce di menu, Vai a visualizzazione 3D/multimediale, Vai a vista pagina; Importa dati modulo, Operazione multimediale (Acrobat 9 e versioni successive), Apri un file, Apri un link Web, Riproduci suono, Riproduci multimedia (compatibile con Acrobat 5), Riproduci multimedia (compatibile con Acrobat 6 e versione successiva), Leggi un articolo, Reimposta un modulo, Esegui un JavaScript, Imposta visibilità di livello, Mostra/Nascondi campo e Invia modulo.

Aggiungi

Apre una finestra per l’azione selezionata.

Azioni

Visualizza l’elenco di trigger e azioni definite.

Pulsanti Su e Giù

Modificano l’ordine in cui l’azione selezionata viene visualizzata nell’elenco sotto il trigger. Disponibile solo quando sono state definite più azioni per lo stesso trigger.

Modifica

Apre una finestra di dialogo con opzioni specifiche per l’azione selezionata.

Elimina

Rimuove l’azione selezionata o la coppia trigger-azione.

Scheda Calcolo per proprietà dei campi modulo

La scheda Calcolo viene visualizzata nelle finestre di dialogo Proprietà solo per i campi di testo e le caselle di riepilogo a discesa. Utilizzare queste opzioni per eseguire operazioni matematiche su voci di campi modulo esistenti e visualizzare il risultato.

Il valore non è calcolato

Selezionare questa opzione se si desidera che l’utente digiti.

Il valore è

Selezionare questa opzione per rendere disponibili ulteriori opzioni:

Menu a comparsa

Elenca le funzioni matematiche da applicare ai campi selezionati. Scegliere la somma per addizionare i valori immessi nei campi selezionati, il prodotto per moltiplicarli, la media, il minimo o il massimo.

Seleziona

Apre una finestra di dialogo con un elenco dei campi disponibili nel modulo da selezionare per aggiungerli o da deselezionare per rimuoverli dal calcolo.

Notazione campo semplificata

Utilizza JavaScript con i nomi campo e i segni aritmetici semplici. Il pulsante Modifica apre una finestra di dialogo in cui è possibile scrivere, modificare e aggiungere script.


Nota:

per i nomi dei campi viene effettuata la distinzione fra maiuscole e minuscole.

Script di calcolo personalizzato

Visualizza tutti gli script personalizzati aggiunti per il calcolo. Il pulsante Modifica apre una finestra di dialogo in cui è possibile scrivere e aggiungere JavaScript.

Impostare l’ordine di calcolo dei campi modulo

Quando in un modulo vengono definiti due o più calcoli, l’ordine di esecuzione delle operazioni corrisponde all’ordine con cui sono stati definiti i calcoli. In alcuni casi, per ottenere risultati corretti sarà necessario modificare l’ordine di calcolo.

Se ad esempio si desidera utilizzare il risultato ottenuto da una precedente operazione eseguita su due campi modulo per calcolare il valore di un terzo campo, il risultato finale sarà corretto solo se i primi due campi verranno effettivamente calcolati per primi.

  1. Scegliere Moduli > Task > Altri task > Imposta ordine di calcolo dei campi.

    Nella finestra di dialogo Campi calcolati sono visualizzati tutti i campi del modulo che è possibile calcolare e l’ordine di esecuzione delle operazioni.

  2. Per modificare l’ordine di calcolo dei campi, selezionare il campo dall’elenco, quindi fare clic sul pulsante freccia Su o freccia Già in base alle esigenze.

Durante le fasi di creazione e di verifica dei campi modulo, Acrobat esegue automaticamente i calcoli assegnati. Per comodità mentre si lavora, è possibile disattivare il calcolo automatico nelle Preferenze moduli.

Scheda Firmato per proprietà dei campi modulo

La scheda Firmato è disponibile solo nella finestra di dialogo Proprietà firma digitale. Le selezioni effettuate in questa scheda determinano l’azione che avviene quando l’utente applica una firma digitale sul modulo.

Nessuna azione se firmato

Questa è l’opzione predefinita.

Contrassegna come sola lettura

Impedisce ulteriori modifiche al modulo con firma digitale, in base alla selezione nel menu a comparsa:

Tutti i campi

Impedisce qualsiasi modifica a qualsiasi campo modulo.

Tutti i campi tranne questi

Consente modifiche solo ai campi modulo selezionati facendo clic sul pulsante Seleziona e contrassegnando caselle di controllo per i campi che si desidera possano essere modificati dall’utente dopo la firma.

Solo questi campi

Impedisce modifiche solo ai campi moduli selezionati.

Esegui script se il campo è firmato

Attiva un JavaScript personalizzato quando l’utente appone la firma digitale sul modulo. Utilizzare il pulsante Modifica per cambiare o creare una nuova azione JavaScript.

Scheda Formato per proprietà dei campi modulo

La scheda Formato viene visualizzata nella finestra di dialogo Proprietà solo per i campi modulo di testo o i campi modulo caselle di riepilogo a discesa. Le opzioni disponibili dipendono dalla selezione nel menu a comparsa Seleziona categoria formato.

L’esempio del campo Formato corrente visualizza un’anteprima in tempo reale delle impostazioni.

Nessuna

Non è disponibile nessuna opzione aggiuntiva. L’input in una casella di testo o di riepilogo a discesa con tale proprietà non richiede alcuna formattazione specifica.

Numero

Impone automaticamente le opzioni di formattazione selezionate sulle immissioni di dati numerici.

Cifre decimali

Imposta il numero di cifre che viene visualizzato a destra del punto decimale.

Stile separatore

Imposta la posizione di virgole e punti.

Simbolo valuta

Imposta il tipo di valuta, come Euro, Dollari o Yen.

Posizione del simbolo

Definisce la posizione del simbolo della valuta rispetto alla cifra. Questo campo è abilitato se viene selezionato un simbolo di valuta.

Stile numero negativo

Imposta il modo di visualizzazione dei numeri negativi. Si può scegliere tra Mostra parentesi, Usa testo di colore rosso, nessuna o entrambe.

Percentuale

Impone automaticamente le opzioni di formattazione selezionate ai dati numerici espressi come percentuale.

Cifre decimali

Imposta il numero di cifre che viene visualizzato a destra del punto decimale

Stile separatore

Imposta la posizione di virgole e punti.

Data

L’elenco include varianti ad una, due e quattro cifre in cui d indica il giorno, m il mese e y l’anno.

Ora

L’elenco include varianti di visualizzazione in cui h indica l’ora nel formato a 12 ore, H indica l’ora nel formato a 24 ore, MM indica i minuti, ss i secondi, e tt AM o PM.

Speciale

Codice postale

Per un codice postale USA di cinque cifre.

Codice postale + 4

Per un codice postale USA di nove cifre.

Numero di telefono

Per un numero di telefono di dieci cifre.

Codice fiscale

Per un codice fiscale USA di nove cifre. I trattini vengono aggiunti automaticamente dopo la terza e la quinta cifra.

Maschera arbitraria

Modifica la categoria formato in Personalizzata e rende disponibile un altro campo di testo in cui è possibile digitare un formato personalizzato. Utilizzare questa opzione per specificare i tipi di caratteri che l’utente può immettere in una posizione specifica e come vengono visualizzati i dati nel campo.

A

Accetta solo lettere (A–Z, a-z).

X

Accetta spazi e la maggior parte dei caratteri stampabili, compresi tutti i caratteri disponibili su una tastiera standard e i caratteri ANSI compresi negli intervalli 32–126 e 128–255.

S

La lettera “O” accetta i caratteri alfanumerici (A–Z, a-z e 0–9).

9

Accetta solo i caratteri numerici (0–9).

Ad esempio, un’impostazione di maschera AAA--p#999 accetta l’input BOE--p#767. Un’impostazione di maschera OOOOO@XXX accetta l’input vad12@3Up.

Esempio di una voce Maschera arbitraria
Esempio di una voce Maschera arbitraria

Personalizzata

Rende disponibili opzioni aggiuntive per i progettisti di moduli che desiderano scrivere i propri JavaScript per la formattazione e tasti. Ad esempio, uno script personalizzato può definire un nuovo formato di valuta oppure limitare a pochi caratteri specifici l’immissione dei dati.

Script formato personalizzato

Visualizza tutti gli script personalizzati aggiunti per i formati. Il pulsante Modifica apre una finestra di dialogo in cui è possibile scrivere e aggiungere nuovi script.

Script tasto personalizzato

Visualizza tutti gli script personalizzati aggiunti per la convalida da tastiera. Il pulsante Modifica apre una finestra di dialogo in cui è possibile scrivere e aggiungere nuovi script.

Per ottenere JavaScript for Acrobat API Reference, visitare l’Acrobat Developer Center at www.adobe.com/go/learn_acr_javascript_it (PDF, solo in lingua inglese).

Scheda Convalida per proprietà dei campi modulo

La scheda Convalida viene visualizzata solo nelle finestre di dialogo Proprietà campo di testo e Proprietà casella di riepilogo a discesa. Le proprietà di convalida limitano le immissioni a intervalli, valori o caratteri specificati, assicurandosi che l’utente immetta i dati appropriati per un campo modulo specificato.

Valore campo non convalidato

Disattiva la convalida.

Valore campo compreso nell’intervallo

Imposta un intervallo numerico per campi modulo utilizzando valori immessi sottoforma di numero o percentuale.

Esegui script di convalida personalizzato

Convalida in base a un JavaScript creato o fornito.

Scheda Valore per proprietà dei campi modulo

La scheda Valore viene visualizzata solo per i campi modulo del codice a barre.

Codifica mediante

Attiva le opzioni seguenti:

XML

Codifica i dati contenuti nel codice a barre nel formato XFDF standard. Viene generato automaticamente uno script JavaScript.

Delimitato da tabulazione

Codifica i campi contenuti nel codice a barre in valori delimitati da tabulazioni. Viene generato automaticamente uno script JavaScript. Se il modulo viene configurato per l’output dei dati in file XFDF o XDP singoli, i dati devono trovarsi nel formato delimitato da tabulazione e presentare i nomi di campo nella prima riga. Questa opzione si rivela utile anche per inserire più dati in un codice a barre oppure per copiare i dati nelle tabelle del database o dei fogli di calcolo.

Seleziona

Apre la finestra di dialogo in cui selezionare i campi dei dati utente da codificare nel codice a barre per il recupero.

Includi nomi dei campi

È disponibile solo quando è selezionata la codifica Delimitato da tabulazione. Codifica i nomi dei campi come prima riga dei contenuti del codice a barre. I valori sono codificati sotto di essi.

Script di calcolo personalizzato

Visualizza lo script predefinito. Fare clic sul pulsante Modifica per aprire la finestra di dialogo Editor JavaScript in cui è possibile compilare script di calcolo personalizzati per il codice a barre.

Riferimento al modulo pubblicato

Visualizza il percorso del modulo PDF. È possibile modificare questa opzione digitando l’URL del modulo pubblicato. In un secondo momento, è possibile ricreare la versione digitale del modulo completato unendo il modello di modulo ad un’istanza di dati forniti dall’utente. Inoltre, è possibile conservare il rapporto tra un modello di modulo specifico e i file di dati con codice a barre corrispondenti. Quando si esegue la codifica di un codice a barre utilizzando valori XML, il riferimento URL viene codificato all’interno del codice a barre e viene visualizzato sul modulo, sotto il codice stesso.

Tipo di codice a barre con relativo riferimento URL
Tipo di codice a barre con relativo riferimento URL

Gestire le impostazioni codice a barre personalizzate

È possibile salvare, riutilizzare e condividere un insieme di impostazioni personalizzate per i parametri del codice a barre in modo da poterlo applicare durante la creazione di nuovi campi modulo del codice a barre. È possibile regolare ulteriormente gli insiemi di parametri personalizzati una volta che vengono definiti..

Tutte queste procedure vengono eseguite aprendo la finestra di dialogo relativa alle proprietà del campo modulo del codice a barre. Per aprire la finestra di dialogo delle proprietà, fare doppio clic sul campo codice a barre.

Creare un nuovo gruppo di parametri per codici a barre

  1. Nella finestra di dialogo Proprietà campo Codice a barre, fare clic sulla scheda Opzioni, quindi fare clic su Gestisci parametri codice a barre.
  2. Selezionare l’insieme di parametri esistente da utilizzare come base per il nuovo insieme, quindi fare clic su Nuovo.
  3. Digitare un nome nella casella Nome e una descrizione nella casella Descrizione.
  4. Selezionare le opzioni per Simbologia, Dimensione X, Rapporto Y/X e Livello correzione errore, quindi fare clic su OK.

L’insieme di parametri appena definito viene visualizzato nell’elenco della finestra di dialogo Gestisci parametri codice a barre e tutti i pulsanti sul lato destro della finestra di dialogo risultano disponibili. La nuova definizione viene anche visualizzata nel menu Condizione decodifica nella scheda Opzioni della finestra di dialogo Proprietà campo Codice a barre.

Modificare o eliminare un gruppo di parametri per codici a barre personalizzati

  1. Nella finestra di dialogo Proprietà campo Codice a barre, fare clic sulla scheda Opzioni, quindi fare clic su Gestisci parametri codice a barre.
  2. Selezionare un insieme di parametri personalizzato dall’elenco.
  3. Scegliere l’azione appropriata:
    • Fare clic su Modifica e apportare le modifiche alle impostazioni, quindi fare clic su OK.

    • Fare clic su Elimina. Confermare l’eliminazione nel messaggio che viene visualizzato se si fa clic su OK.

Esportare o importare un gruppo di parametri per codici a barre personalizzati

  1. Nella finestra di dialogo Proprietà campo Codice a barre, fare clic sulla scheda Opzioni, quindi fare clic su Gestisci parametri codice a barre.
  2. Scegliere l’azione appropriata:
    • Selezionare un insieme di parametri del codice a barre dall’elenco, quindi fare clic su Esporta. Selezionare un percorso e un nome per il file con l’estensione .bps.

    • Fare clic su Importa, individuare il file .bps da importare, quindi selezionarlo.

Ridefinire le impostazioni predefinite delle proprietà del campo modulo

Dopo aver modificato le proprietà per un tipo specifico di campo modulo, è possibile impostare tali proprietà come predefinite. Ad esempio, è possibile creare una casella di controllo, cambiarne le proprietà per poi salvarle come valori predefiniti.

  1. Se necessario, scegliere Strumenti > Moduli > Modifica per passare alla modalità di modifica dei moduli.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo modulo per cui sono già state modificate le proprietà e scegliere Usa proprietà correnti come nuovi valori predefiniti.

Nota:

La modifica delle proprietà predefinite non modifica le impostazioni per i campi modulo esistente di quel tipo. I nuovi valori predefiniti si applicano solo ai nuovi campi creati.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online