Utilizza questo documento per visualizzare l’elenco delle correzioni dei bug nella versione di After Effects CC 2018.0 (gennaio 2018)
Problema
After Effects si arresta in modo anomalo quando copi dati delle forme negli Appunti in mocha AE o mocha Pro e torni in After Effects. After Effects si arresta in modo anomalo anche all’avvio se i dati delle forme di mocha sono negli Appunti.
Nel pannello Timeline di Windows, se il ridimensionamento dello schermo è abilitato, per le proprietà con più parametri i valori dei parametri possono sovrapporsi.
In macOS High Sierra (versione 10.13), se usi più monitor i menu contestuali non vengono visualizzati sui monitor secondari.
Quando apri file di progetto XML (.aepx) salvati in una versione precedente di After Effects, i nomi degli effetti vengono rimossi e i layer delle maschere rinominati in “maschera”.
Se esegui il rendering di un file QuickTime o AVI tramite la coda di rendering in un codec non nativo per After Effects, l’ultimo fotogramma dell’output potrebbe essere mancante. Il problema si verifica se il progetto è impostato sull’accelerazione GPU Mercury.
In Windows, se assegni un tasto di scelta rapida nell’editor visivo di scelte rapide da tastiera a comandi per plug-in, pannelli scriptUI o pannelli CEP (Common Extensibility Platform), i tasti di scelta rapida non funzionano.
Le impostazioni Interpreta metraggio vengono reimpostate automaticamente quando incolli il metraggio da Premiere Pro o importi un progetto Premiere Pro in After Effects.
Se salvi i modelli per grafica animata di After Effects e le composizioni di collegamento dinamico senza alcun layer audio in Premiere Pro 11.1, il caricamento non riuscirà all’apertura in Premiere Pro 12.0.
Quando incolli una composizione da After Effects a Premiere Pro, le clip della composizione vengono importate nel raccoglitore di recupero.
After Effects visualizza l’avviso creato da un client precedente ogni volta che condividi un progetto team creato in una versione precedente di After Effects dalla versione corrente.
Quando è attivata la gestione colore, se non è presente alcun profilo colore incorporato in una ripresa di formato immagine fissa (come JPEG, PNG, PSD e TIFF), il rendering eseguito potrebbe essere più scuro di quanto previsto.
In macOS High Sierra (versione 10.13), Command+\ (barra rovesciata) non funziona quando tenti di ingrandire la finestra dell’applicazione senza la barra del titolo.
Premiere Pro 12.0.1 non riesce a caricare i modelli After Effects Motion Graphics se la posizione della cache multimediale è impostata sulla directory principale dell’unità. After Effects visualizza un avviso Installare After Effects (versione di prova o licenza) e riprovare.
Quando esporti la composizione con i canali alfa sul codec DNxHR/DNxHD, i file presentano un alone nero (canale alfa premoltiplicato).
In Windows, After Effects si arresta in modo anomalo durante l’avvio e si chiude se la directory Documenti utente è mancante o non dispone delle autorizzazioni corrette.
Il rendering delle composizioni a uso intensivo di espressioni avviene più lentamente in After Effects 15.0 rispetto ad After Effects 14.2.1.
Le espressioni si interrompono quando fanno riferimento a un livello/gruppo che utilizza lo stesso nome, ma con maiuscole/minuscole utilizzate in modo diverso.
Gli attributi di espressione sourceData e sourceText decodificano in modo errato i caratteri Unicode nei file JSON, incluse le vocali accentate come å, é, î, ø e ü.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online