after-effects

Con After Effects CC 2015, ovunque ti colga l’ispirazione potrai creare effetti e grafica animata dinamica e di grande impatto visivo, grazie alla connessione diretta tra After Effects e le app Creative Cloud per dispositivi mobili e computer desktop.


Supporto nativo per i file QuickTime che utilizzano i codec Animation, Avid DNxHD, DNxHR e AAC

Maxon-CINEWARE-3.0-integration-white

Novità in After Effects CC 13.8.1 | Agosto 2016

Come parte dell’impegno di Adobe di fornire il supporto nativo con prestazioni elevate per i codec QuickTime, After Effects CC 2015.3 (13.8.1) è stato migliorato per offrire la possibilità di:

 

 

  • importare ed esportare in modalità nativa i file QuickTime che utilizzano il codec Animation;
  • importare in modalità nativa i file QuickTime che utilizzano il codec PNG;
  • importare in modalità nativa i file QuickTime che utilizzano il codec audio AAC.

Questa funzionalità permette ad After Effects di importare ed esportare questi codec su Windows senza installare QuickTime 7 e su Mac OS senza utilizzare il processo Adobe QT32 Server.

Nota

  • L’importazione nativa del codec Animation al momento supporta solo i filmati in formato iFrame (e non serie di fotogrammi chiave di compressione).
  • L’esportazione nativa del codec Animation al momento supporta solo i filmati in formato iFrame (e non serie di fotogrammi chiave di compressione) con qualità 100%.
  • L’esportazione nativa del codec Animation supporta solo il codec audio non compresso. Se si tenta di esportare un file di QuickTime con il codec Animation e i codec audio compressi, si verificherà un errore di formato di compressore.
  • L’importazione nativa di AAC non supporta AAC LD (ritardo basso) o AAC ELD (ritardo basso migliorato).

Riproduzione video e audio migliorata

Enhanced-video-and-audio-playback-white

Funzione migliorata in After Effects CC 2015.3 | Giugno 2016

Questa versione di After Effects introduce un’architettura superiore per l’anteprima video e audio, con riproduzione in tempo reale dei fotogrammi memorizzati e audio sincronizzato. La nuova architettura del motore di anteprima è condivisa con altre applicazioni Adobe per l’elaborazione video e fornisce un’esperienza più uniforme attraverso tutte le applicazioni Creative Cloud.


Miglioramenti alle prestazioni interattive

Interactive-performance-improvements-white

Funzione migliorata in After Effects CC 2015.3 | Giugno 2016

After Effects CC è notevolmente più veloce e affidabile nei diversi flussi di lavoro, dall’importazione di file e caricamento di progetti fino al rendering finale. Puoi lavorare rapidamente scorrendo la timeline, con maschere complesse e su un numero elevato di fotogrammi chiave.


Effetti con accelerazione GPU

GPU-accelerated-effects-white

Novità in After Effects CC 2015.3 | Giugno 2016

Alcuni degli effetti usati con maggior frequenza, come Colore Lumetri e Controllo sfocatura, si avvalgono ora dell’accelerazione GPU. Gli effetti con accelerazione GPU offrono prestazioni fino a 5 volte migliori e ti permettono di apportare modifiche e visualizzarne immediatamente il risultato. 


Importazione Maxon Cinema 4D migliorata

Improved-MAXON-4D-Cinema-importer-white

Funzione migliorata in After Effects CC 2015.3 | Giugno 2016

Ora puoi esportare livelli forma e testo 3D animati in Cinema 4D per un flusso di lavoro continuo per grafica animata 3D dinamica. Puoi personalizzare gli elementi esportati in Cinema 4D utilizzando l’applicazione integrata Cinema 4D Lite, salvare le modifiche e vedere come si aggiornano in diretta in After Effects mediante CINEWARE.

Per ulteriori informazioni, consulta Cinema 4D e CINEWARE.


Importazione di sequenze di immagini più veloce

Faster-image-sequence-import-white

Funzione migliorata in After Effects CC 2015.3 | Giugno 2016

After Effects ora importa le sequenze di immagini con una velocità fino a 10 maggiore. Le migliori prestazioni sono particolarmente evidenti quando si importano sequenze di immagini da un’unità di memorizzazione condivisa in rete. Alcune di queste modifiche sono state introdotte nella recente patch 13.7.1.

Per ulteriori informazioni, consulta Importare e interpretare gli elementi di metraggio.


Esperienza migliorata per Creative Cloud Libraries e Stock

Improved-Creative-Cloud-Libraries--and-Stock-experience-white

Funzione migliorata in After Effects CC 2015.3 | Giugno 2016

La ricerca di risorse in Adobe Stock e CC Libraries è ora più veloce. Puoi aggiungere a un progetto delle risorse Adobe Stock (compresi i video 4K) e quindi acquistarne la licenza direttamente da After Effects. Le risorse Adobe Stock con licenza presenti nella libreria sono ora contrassegnate da un apposito simbolo, per facilitarne l’identificazione. I video nella libreria sono visualizzati con informazioni sulla durata e sul formato e dispongono di collegamenti per le relative anteprime video. Con questo aggiornamento di Creative Cloud Libraries, il proprietario delle librerie può essere certo che gli altri utenti che le usano dispongono sempre dell’ultima versione delle risorse e vengono informati di eventuali modifiche. Sono disponibili le seguenti nuove funzioni:

  • Risultati di ricerca filtrati per le risorse Stock e Libraries per trovare più rapidamente i contenuti desiderati.
  • Indicazione delle risorse Stock con licenza nella vista Libreria per individuare più facilmente le risorse Stock di cui si dispone di una licenza.
  • Indicazione dei video e collegamenti alle anteprime nella vista Libreria per coerenza nella visualizzazione delle risorse nei risultati di ricerca e nelle librerie.
  • Ricerca di video Stock a 4K per offrire l’intera gamma di contenuti video Stock e assicurare un’esperienza di utilizzo coerente con il sito Stock.

Per ulteriori informazioni, consulta Creative Cloud Libraries e Stock in After Effects.


Versione di anteprima 4 di Character Animator

Character-Animator-Preview-4-white

Nuova funzione di After Effects CC 2015.3 | Giugno 2016

Questa versione di After Effects include ora la versione di anteprima 4 di Character Animator, che offre le seguenti funzioni:

 

 

  • Etichettatura visiva dei livelli: il nuovo sistema di struttura basato su tag permette di assemblare la marionetta direttamente in Character Animator.
  • Collegamento Dynamic Link con Adobe Media Encoder: puoi esportare direttamente verso un’ampia gamma di formati video e sequenze di immagini tramite Adobe Media Encoder.
  • Supporto Syphon: il lavoro può essere trasferito a qualsiasi applicazione client Syphon in tempo reale, per lavorare con Character Animator in un ambiente di produzione in diretta.
  • Controllo preciso dell’animazione: puoi controllare la velocità di registrazione e riproduzione per acquisire e verificare la recitazione nel dettaglio, o acquisire i fotogrammi singolarmente per un flusso di lavoro di tipo “posa per posa”.
  • Comportamenti migliorati: sono stati migliorati diversi comportamenti quali il raggruppamento delle inquadrature con maniglie trascinabili e tracciamento più fluido dei volti. La creazione e recitazione di personaggi espressivi diventa quindi più semplice e intuitiva. La sincronizzazione labiale è stata migliorata e offre maggiore precisione nel tracciamento e il supporto di nuovi visemi.
  • Nuovi comportamenti per trigger del movimento e ammiccamento automatico: il trigger del movimento permette agli utenti di trascinare il personaggio sullo schermo e animarlo in risposta ai movimenti eseguiti. Con la funzione di ammiccamento automatico è possibile controllare la chiusura e apertura degli occhi senza ricorrere al tracciamento del volto.
  • Impostazione marionetta semplificata: i personaggi con più vedute ora richiedono un solo set di comportamenti Volto e Sincronizzazione labiale. È più facile applicare e configurare comportamenti di tipo penzolamento, con controlli di gravità per marionetta.

Nota: Character Animator è stato notevolmente migliorato dalla versione di anteprima 1, ma rimane comunque un software in anteprima. Può essere utilizzato in flussi di lavoro di animazione reali, ma richiede ulteriore input da parte tua per consentirci di completarlo e portarlo al livello di qualità che ci si aspetta da un’applicazione creativa Adobe. Se utilizzi Adobe Character Animator, puoi inviarci eventuali commenti tramite un forum accessibile direttamente dall’applicazione stessa. I tuoi commenti ci aiuteranno a sviluppare per te la migliore esperienza possibile.

Per ulteriori informazioni, consulta Introduzione ad Adobe Character Animator.


Miglioramento dell’opzione Cache prima della riproduzione

Improved-Cache-Before-Playback-white

Funzione migliorata in After Effects CC 13.7 | Gennaio 2016

Quando l’opzione Cache prima della riproduzione è attivata nel pannello Anteprima, in After Effects vengono visualizzati i fotogrammi durante il rendering.

Mentre viene eseguito il rendering dei fotogrammi:

 

  • Solo i fotogrammi appena sottoposti a rendering vengono visualizzati in anteprima; i fotogrammi precedentemente sottoposti a rendering vengono ignorati.
  • I fotogrammi sottoposti a rendering vengono riprodotti di nuovo il più rapidamente possibile (si noti che la frequenza fotogrammi massima di anteprima è limitata dalla velocità di aggiornamento; ad esempio 60 Hz = 60 fps). 

Dopo che tutti i fotogrammi sono stati sottoposti a rendering, ha inizio l’anteprima dei fotogrammi memorizzati nella cache (con audio, se è abilitato).


Salvataggio automatico durante l’avvio della coda di rendering 

Auto-save-while-starting-render-queue-white-

Novità in After Effects CC 13.7 | Gennaio 2016

Ora puoi controllare se il progetto viene salvato automaticamente in After Effects all’avvio della coda di rendering scegliendo Preferenze > Salvataggio automatico.

La nuova opzione Salva all’avvio della coda di rendering è attivata per impostazione predefinita. Questa nuova opzione è un controllo separato dal salvataggio automatico a intervalli ("Salva ogni minuti X"). Le opzioni di salvataggio automatico sono state modificate per indicare chiaramente che puoi scegliere di salvare il lavoro a intervalli, salvarlo quando inizia la coda di rendering o in entrambi i casi.

A partire da After Effects 13.6, il salvataggio automatico non si verifica quando la coda di rendering viene sottoposta a rendering. In After Effects 13.6, se l’opzione Salva progetto automaticamente è attivata in Preferenze > Salvataggio automatico, i progetti vengono salvati sempre automaticamente all’avvio della coda di rendering; in After Effects 13.7 ora puoi controllare questo comportamento.


Integrazione di Maxon CINEWARE 3.0

Maxon-CINEWARE-3.0-integration-white

Novità in After Effects CC 13.7 | Gennaio 2016

Questa versione di After Effects offre la possibilità di lavorare in modalità nativa con file Maxon CINEWARE 3.0 Cinema 4D. L’integrazione offre le seguenti funzioni:

Live Link

Live Link consente di sincronizzare le timeline di Cinema 4D e di After Effects. Per utilizzare la funzione Live Link, assicurati che i tracciati di Cinema 4D nella finestra di dialogo delle opzioni di CINEWARE siano impostati a una versione di Cinema 4D che supporti Live Link. Quando fai clic sul pulsante Attiva in corrispondenza di Live Link (sotto il pulsante Show help (Mostra Aiuto)), nella versione specificata di Cinema 4D viene aperto il file corrente. Se la funzione Live Link non è stata attivata in Cinema 4D, vengono visualizzate brevi istruzioni.

Nota: per Live Link è richiesto Cinema 4D R17.048 (SP2) o versione successiva. Se la versione selezionata di Cinema 4D non supporta Live Link, il pulsante Attiva è disattivato. 

Per attivare Live Link in Cinema 4D:

  1. Scegli Modifica > Preferenze > Communication (Comunicazione) > Live Link.
  2. Seleziona Live Link Enabled At Startup (Live Link attivato all’avvio). Le timeline vengono sincronizzate durante l’alternanza tra After Effects e Cinema 4D.
  3. Quando selezioni un livello C4D diverso in After Effects, premi Attiva per sincronizzare tale livello.

Sistema di ripresa

Il sistema di ripresa di Cinema 4D R17 è stato integrato in CINEWARE. Il pulsante Set Take (Imposta ripresa) nell’effetto CINEWARE è attivato se il file C4D contiene riprese. Se il modulo di rendering corrente non supporta le selezioni delle riprese, After Effects utilizza la ripresa principale.

Estrarre marcatori timeline C4D

I marcatori timeline nei file C4D ora vengono aggiunti al livello C4D in After Effects quando fai clic sul pulsante Estrai.

Nota: come prima, per evitare i problemi di estrazione dei dati di scena in After Effects, attiva Save Polygons for Melange (Salva poligoni per unione) e Save Animation for Melange (Salva animazione per unione) nelle preferenze di Cinema 4D.

Modulo di rendering OpenGL

Adesso il modulo di rendering di CINEWARE può essere impostato su OpenGL per il rendering accelerato via hardware.

Nessun limite del modulo di rendering per Fisico, Hardware, Schizzo e Cartone animato

In CINEWARE i limiti del modulo di rendering sono stati rimossi. Quando il file C4D è stato salvato in una versione a pagamento completa di Cinema 4D con le impostazioni di rendering impostate sul rendering Fisico o Hardware, viene eseguito il rendering di tali impostazioni quando il modulo di rendering di CINEWARE è impostato su Standard (finale) o a Standard (bozza). Il rendering di Schizzo e Cartone animato viene eseguito quando il modulo di rendering di CINEWARE è impostato su Standard (finale).

Nota: sebbene non sia necessario installare una versione a pagamento di Cinema 4D affinché CINEWARE esegua il rendering utilizzando i moduli di rendering Fisico o Schizzo, Cinema 4D Lite non ha subito tali modifiche e continua a presentare limitazioni nei moduli di rendering che può utilizzare.

Canali alfa a più passate

I livelli a più passate ora vengono creati con un canale alfa.

Sincronizzare livelli C4D

Quando l’opzione Livelli di Cinema 4D è attivata, in After Effects è disponibile una nuova opzione per sincronizzare i livelli C4D quando la composizione presenta più istanze (incluse le passate estratte) del livello C4D nella composizione. Tutte le istanze dello stesso livello con l’opzione Sincronizza livelli C4D attivata sincronizzeranno le modifiche apportate durante l’attivazione o la disattivazione dei livelli di Cinema 4D facendo clic Set Layers (Imposta livelli).

La differenza tra le due opzioni di sincronizzazione in CINEWARE è la seguente:

  • Sincronizzazione del livello AE: le opzioni Impostazioni rendering e Videocamera sono sincronizzate su tutte le istanze del livello C4D.
  • Sincronizzazione dei livelli C4D: le impostazioni dei livelli di Cinema 4D sono sincronizzate su tutte le istanze del livello C4D.

Altre modifiche

L’opzione No Pre-calculation (Nessun calcolo preliminare) è ora attivata per impostazione predefinita. In questo modo vengono disattivati tutti i calcoli preliminari per il calcolo delle dinamiche di movimento o delle simulazioni di particelle. Potrebbe essere necessario disattivare l’opzione No Pre-calculation (Nessun calcolo preliminare) per il rendering finale, a seconda dell’animazione utilizzata nel file c4d.





Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online