Il generatore di regole di classificazione è un potente strumento che permette agli utenti di classificare i nuovi valori man mano che entrano nelle suite di rapporti. Anche se potente, lo strumento richiede una configurazione da parte dell'utente per essere efficace. Se riscontri problemi nel far funzionare correttamente le regole, utilizza questa guida. Per ulteriori informazioni, vedi Generatore di regole di classificazione.

Risoluzione dei problemi relativi alla disponibilità delle suite di rapporti o delle variabili

  • Crea delle classificazioni per le suite di rapporti e le variabili per far sì che queste appaiano nel generatore di regole di classificazione. Per ulteriori informazioni, vedi Aggiungere o modificare una classificazione del traffico o Aggiungi classificazioni di conversione.
  • Una volta creata una classificazione, puoi selezionare la suite di rapporti e la variabile. Vedi anche Creare un set di regole di classificazione.
  • Non puoi creare più set di regole di classificazione per la stessa suite di rapporti e la stessa variabile. Se vuoi classificare una variabile in presenza di un insieme di regole di classificazione, modifica il set di regole esistenti invece di crearne un altro.

Risoluzione dei problemi relativi ai valori di classificazione

Se dopo aver creato le regole di classificazione appaiono dati inaspettati nel reporting, controlla quanto segue:

  • Le regole di classificazione non vengono applicate immediatamente: sono necessarie almeno 24 ore prima che le regole di classificazione vengano applicate. Se hai creato le regole di classificazione da meno di 24 ore, aspetta prima di controllare i rapporti.
  • I valori esistenti sono stati raccolti prima della finestra di lookback: se hai creato i valori di classificazione da più di sei mesi, utilizza l'importatore di classificazione. Il generatore di regole di classificazione è progettato per valori di variabili nuovi o recenti. Puoi classificare i valori esistenti retroattivamente fino a sei mesi dalla creazione specificandolo nella finestra di lookback. Il periodo di tempo predefinito è di un mese.
  • Le regole esistenti interferiscono con la regola attuale: l'ordine delle regole è importante per il generatore di regole di classificazione. Verifica che nessun'altra regola interferisca con la regola di classificazione in questione.
  • I valori non corrispondono alla regola di classificazione: convalida sempre le regole utilizzando il pulsante 'Testa il set di regole' nel generatore di regole di classificazione. Per ulteriori informazioni, vedi Testare un set di regole di classificazione.

Risorse aggiuntive

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online