Se si utilizzano le intestazioni di richiesta HTTP come segnale per un tratto, puoi verificare se il segnale è in grado di qualificare i visitatori testando le coppie intestazioni HTTP chiave-valore in Trait Builder.

A seconda dell'intestazione HTTP utilizzata come segnale di tratto, è possibile qualificare i visitatori valutando il sito in cui si trovava il visitatore prima di caricare la pagina corrente (intestazione "Referer"), il browser utilizzato dal visitatore del sito (intestazione "User-Agent"), o anche la lingua accettata dal browser (intestazione "Accept-Language").

Per verificare se un'espressione di tratto che utilizza un'intestazione HTTP qualifichi un visitatore per il tuo tratto quando il segnale viene ricevuto sui nostri server di raccolta dati, puoi testare l'intestazione HTTP in modalità 'Modifica' di Trait Builder. Nel riquadro di testo "Test HTTP Header", aggiungi il nome dell'intestazione HTTP (non aggiungere il prefisso "h_" alla chiave di intestazione HTTP) e il valore desiderato in '"Test HTTP Header", usando il simbolo dei due punti per separare il nome dell'intestazione dal suo valore con questa sintassi:

[HTTP header name]: [HTTP header value]

Poi fai clic su "Test".

Ad esempio, testando due intestazioni HTTP (referrer, host) in una regola di tratto, un test riuscito sarà simile a questo:

correct headers 1
correct headers 2

Anche se un test non andato a buona fine sarebbe simile a questo:

incorrect headers 1
incorrect headers 2

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online