I file delle preferenze danneggiati possono causare arresti anomali, errori e altri comportamenti imprevisti in Edge Animate. Seguite le istruzioni riportate di seguito per ripristinare le impostazioni predefinite delle preferenze.

Utenti di Windows: alcune delle procedure seguenti richiedono l'accesso a cartelle nascoste. Per impostazione predefinita, Windows non visualizza cartelle o file nascosti. Per istruzioni su come visualizzare le cartelle nascoste, consultate Mostra file, cartelle ed estensioni di file nascosti | Windows Vista, Windows 7.

Utenti di Mac OS 10.7 "Lion": alcune delle procedure seguenti richiedono l'accesso alla cartella Libreria. In Mac OS 10.7, Apple ha reso questa cartella nascosta. Per istruzioni su come accedere alla Libreria dell'utente, consultate Accesso ai file nascosti della Libreria utente | Mac OS 10.7 Lion.

Rimuovete le preferenze esistenti

  1. Uscite da Edge Animate.

  2. Effettuate una delle operazioni seguenti:

    • Mac OS: nel Finder, individuate il percorso /Utenti/Nome utente/Libreria/Preferenze/Adobe.
    • Windows: in Esplora risorse, individuate il percorso C:\Users\Nome utente\AppData\Roaming\Adobe.
  3. Rinominate la cartella Edge Animate, ad esempio, Edge Animate Precedente.

Provate a riprodurre il problema

Una volta eliminate le preferenze esistenti, riavviate Edge Animate. L'applicazione crea nuovi file e cartelle delle preferenze utilizzando le impostazioni predefinite. 

È quindi opportuno tentare di ricreare il problema verificatosi in precedenza.

Se il problema è stato risolto, le preferenze danneggiate erano la causa del problema.

Se il problema persiste, le preferenze non sono la causa e potete utilizzare nuovamente le preferenze originali.

Per ripristinare le preferenze originali, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Uscite da Edge Animate.

  2. Eliminate la nuova cartella delle preferenze e ripristinate il nome originale della cartella precedente.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online