Problema: con i piani personalizzati, alcune applicazioni Creative Cloud for Enterprise tornano alla versione di prova

I client di Creative Cloud for Enterprise possono utilizzare la Admin Console per gestire utenti, gruppi e autorizzazioni.

In passato, i gruppi con un’autorizzazione personalizzata di progettazione, web o video potevano concedere in licenza anche le applicazioni per cui non avevano l’autorizzazione scaricandole e installandole direttamente con l’applicazione Creative Cloud per desktop.

Soluzione

Sono state apportate modifiche sul lato server per correggere questo comportamento. Tutte le nuove installazioni si comportano come previsto e le autorizzazioni sono esplicite.

Per le distribuzioni esistenti, il comportamento è il seguente:

  • Se gli utenti hanno effettuato l’accesso, tutte le applicazioni, comprese tutte quelle per le quali non hanno l’autorizzazione, continuano a funzionare fino alla scadenza della licenza locale, ossia “data di scadenza effettiva dell’abbonamento” + “periodo di tolleranza”. Il periodo di tolleranza è di 30 giorni se il computer è in linea o di 99 giorni se non è in linea.
  • Se gli utenti escono e accedono nuovamente, solo le applicazioni assegnate loro saranno concesse in licenza. Le applicazioni per le quali non hanno l’autorizzazione tornano alla versione di prova.
  • Se un utente desidera maggiori autorizzazioni, l’amministratore deve modificare l’iscrizione dell’utente al gruppo per assegnargli le autorizzazioni richieste. Per ulteriori informazioni, consulta Gestione dei gruppi.
  • Se il reparto IT desidera forzare una disconnessione, per obbligare l’utente ad accedere nuovamente e ricevere le autorizzazioni corrette, è possibile utilizzare Adobe Provisioning Toolkit Enterprise Edition (APTEE). La sintassi necessaria per APTEE è la seguente:
    • Windows: .\adobe_prtk --tool=UnSerialize --leid=V7{}CreativeCloudEntWeb-1.0-Win-GM --deactivate
    • Mac: ./adobe_prtk --tool=UnSerialize --leid=V7{}CreativeCloudEnt-1.0-Mac-GM --deactivate

Per ulteriori informazioni sul comando e su Adobe Provisioning Toolkit, consultate Utilizzo di Adobe Provisioning Toolkit Enterprise Edition.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online