Visualizzazione del contenuto dell'aiuto per la versione :

I frammenti di contenuto di Adobe Experience Manager (AEM) vengono creati e gestiti come risorse indipendenti dalla pagina.

Consentono di creare contenuti versatili utilizzabili in qualsiasi canale, con possibili varianti per canali specifici. Potete quindi utilizzare questi frammenti, con le relative varianti, durante la creazione di pagine di contenuto.

Attenzione:

La funzionalità completa di gestione dei frammenti di contenuto è disponibile solo nell’interfaccia touch.

Il componente Frammento di contenuto è visibile anche nella barra laterale dell’interfaccia utente classica, ma senza ulteriori funzioni.

Attenzione:

Questa pagina deve essere letta in combinazione con la pagina Creazione e gestione dei frammenti di contenuto, poiché presenta la terminologia di base e informazioni introduttive sulla creazione dei frammenti.

I frammenti di contenuto si prestano alle seguenti applicazioni:

  • Strategia di marketing e campagne
    • Revisione dei contenuti tramite frammenti di contenuto gestiti a livello centrale.
  • Creativi professionisti
    • Monitoraggio delle risorse creative tramite raccolte associate a frammenti di contenuto.
  • Copywriter
    • Creazione di contenuti nell’Editor frammento di contenuto di AEM.
    • Creazione di varianti del contenuto.
    • Associazione di contenuti rilevanti ai frammenti di contenuto.
    • Uso delle funzioni di gestione versioni/flusso di lavoro.
    • Condivisione dei frammenti di contenuto.
    • Gestione delle traduzioni a livello centrale.
  • Produttori e responsabili viaggi
    • Scelta di frammenti predefiniti ed elaborazione di varianti con l’authoring in AEM.
    • Garanzia che il frammento e il contenuto associato ad esso sono sempre aggiornati, con tutte le modifiche apportate dai copywriter e i creativi a frammenti e risorse gestiti a livello centrale.
    • Garanzia che i contenuti multimediali associati sono sempre vagliati e selezionati in base alla loro rilevanza.
    • Possibilità di creare al volo varianti di contenuto ad hoc, con la garanzia che queste restano comunque gestite a livello centrale nel frammento.

Aggiunta di un frammento di contenuto alla pagina

  1. Aprite la pagina per la modifica.

  2. Aggiungete il componente Frammento di contenuto dal browser Componenti o mediante il comando Inserisci nuovo componente.

  3. Aprite il Browser risorse e filtrate per Frammenti di contenuto.

  4. Trascinate il frammento desiderato sull’istanza di componente.

    Nota:

    In alternativa, potete trascinare un frammento di contenuto specifico direttamente sulla pagina. In questo modo verrà creato automaticamente il componente associato (frammento di contenuto).

Selezione dell’elemento o della variante

Aprite la finestra di dialogo Configurazione del frammento per configurare il frammento per la pagina corrente. Potete selezionare:

  • Elemento
    • L’elemento predefinito Principale è sempre disponibile.
    • Una selezione è disponibile se il frammento è stato creato con un modello appropriato.
  • Variante
    • La variante predefinita Principale è sempre disponibile.
    • Una selezione è disponibile se per il frammento sono state create delle varianti.
  • Paragrafi: specificate l’intervallo di paragrafi da includere:
    • Tutti
    • Intervallo: ad esempio, 1, 3-5, 9-*

Nota:

Gli elementi disponibili dipendono dal modello utilizzato.

Collegamento rapido all’Editor frammento di contenuto

Potete aprire l’origine del frammento in modalità di modifica (la risorsa) mediante l’icona Modifica nella barra degli strumenti del componente, così da poter modificare e gestire il frammento di contenuto.

Aggiunta di altro contenuto

Quando si aggiunge alla pagina un frammento di contenuto specifico, viene inserito un segnaposto Trascinate qui i componenti fra ciascun paragrafo HTML (nonché all’inizio e alla fine) del frammento.

Tali segnaposti consentono di aggiungere altri contenuti senza dover modificare il frammento principale.

Attenzione:

Dopo aver aggiunto altro contenuto a un frammento di contenuto nella pagina, se si modifica la struttura del frammento di contenuto sottostante (ovvero nell’Editor frammento di contenuto) si potrebbero verificare risultati erronei o imprevisti.

In questi casi, il contenuto aggiuntivo viene mantenuto inalterato: 

  • ma il posizionamento relativo può cambiare, poiché i paragrafi aggiunti non hanno una relazione fissa con i paragrafi accanto ai quali sono posizionati;
  • a meno che le due strutture di paragrafo non siano in conflitto, nel qual caso il contenuto aggiuntivo non viene visualizzato ma resta comunque presente nel JCR.

Uso di contenuti associati

Se avete associato un contenuto multimediale al frammento di contenuto, tali risorse saranno disponibili nel pannello laterale (dopo che avete inserito il frammento nella pagina del contenuto).

Nota:

Se sulla stessa pagina sono presenti più frammenti di contenuto, la scheda Contenuto associato visualizza le risorse appropriate per tutti i frammenti.

Una volta aggiunto alla pagina un frammento con contenuto associato, nel pannello laterale viene aperta una nuova scheda (Contenuto associato) . Da qui potete trascinare le risorse nella posizione richiesta (su un componente esistente o nella posizione in cui sarà creato il componente):

Pubblicazione

I frammenti devono essere pubblicati in modo che possano essere utilizzati nelle pagine Web pubblicate:

  • Un frammento può essere pubblicato dopo che è stato creato nella console Risorse.
  • Se in una pagina in corso di pubblicazione viene utilizzato un frammento non pubblicato, è possibile pubblicare anche quest’ultimo allo stesso tempo. Il frammento viene indicato come risorsa con riferimento da pubblicare:

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online