Visualizzazione del contenuto dell'aiuto per la versione :

In questa sezione viene illustrato come creare e gestire pagine all’interno di Adobe Experience Manager (AEM) per poi creare contenuti su di esse.

Nota:

Il vostro account necessita dei diritti di accesso e delle autorizzazioni adeguati per intervenire sulle pagine, ad esempio per creare, copiare, spostare, modificare, eliminare elementi.

Nell’eventualità di problemi, rivolgetevi al vostro amministratore di sistema.

Organizzazione del sito Web

In qualità di autore dovrete organizzare il sito Web in AEM. Questo richiede che vengano create e denominate delle pagine di contenuto affinché:

  • sono facilmente reperibili nell’ambiente di authoring
  • i visitatori possano facilmente sfogliare le pagine nell’ambiente di pubblicazione.

È inoltre possibile utilizzare le cartelle per organizzare i contenuti.

La struttura di un sito Web può essere pensata come una struttura ad albero che include le pagine di contenuti. I nomi di queste pagine di contenuti vengono utilizzati per formare gli URL, mentre il titolo è visualizzato alla visualizzazione del contenuto della pagina.

Di seguito è riportato un estratto del sito Geometrixx in cui, a titolo di esempio, verrà eseguito l'accesso alla pagina Triangle:

  • Ambiente di authoring - Interfaccia touch
    http://localhost:4502/editor.html/content/geometrixx/en/products/triangle.html
  • Ambiente di authoring - Interfaccia classica
    http://localhost:4502/cf#/content/geometrixx/en/products/triangle.html
  • Ambiente di pubblicazione
    http://localhost:4503/content/geometrixx/en/products/triangle.html
    : a seconda della configurazione dell’istanza, l’utilizzo di /content potrebbe essere facoltativo nell’ambiente di pubblicazione.
     
  /content
    /geometrixx
      /en
        /toolbar...
        /products
          /triangle
            /overview 
            /features
          /square...
          /circle...
          /...
        /...
      /fr...
      /de...
      /es...
      /...
    /...

A seconda dell’interfaccia che state utilizzando, può essere visualizzata la seguente struttura:

Convenzioni di denominazione delle pagine

Durante la creazione di una nuova pagina sono disponibili due campi chiave:

  • Titolo:
    • È visualizzato all’utente nella console ed è disponibile sopra il contenuto della pagina durante la modifica.
    • Questo campo è obbligatorio.
  • Nome:
    • Viene utilizzato per generare l’URI.
    • L’input dell’utente per questo campo è opzionale. Se non viene specificato, il nome viene derivato dal titolo.

Durante la creazione di una nuova pagina, AEM ne convalida il nome in base alle convenzioni imposte da AEM e JCR.

L’implementazione e l’elenco dei caratteri consentiti variano leggermente a seconda dell’interfaccia utente (l’interfaccia touch prevede più scelte), tuttavia il minimo consentito è:

  • da “a” a “z”
  • da “A” a “Z”
  • da “0” a “9”
  • _ (sottolineatura)
  • - (trattino/segno meno)

Utilizzate esclusivamente questi caratteri se volete essere sicuri che vengano accettati e utilizzati (per informazioni complete sui caratteri consentiti, consultate le convenzioni di denominazione).

Titolo

Se specificate solo il titolo della pagina quando create una nuova pagina, AEM deriva il nome della pagina da questa stringa e lo convalida in base alle convenzioni imposte da AEM e JCR. In entrambe le interfacce, un campo Titolo che contiene caratteri non validi viene accettato, ma tali caratteri vengono sostituiti nel nome derivato dal titolo. Esempio:

Titolo Nome derivato
Schön schoen.html
SC%&*ç+ sc---c-.html

Nome

Se specificate il nome della pagina quando create una nuova pagina, AEM lo convalida in base alle convenzioni imposte da AEM e JCR.

A seconda dell’interfaccia, valgono le regole seguenti:

  • Nell’interfaccia utente touch non è possibile utilizzare caratteri non validi nel campo Nome. Quando AEM rileva i caratteri non validi, il campo viene evidenziato e un messaggio di avviso segnala i caratteri che devono essere rimossi o sostituiti.
  • Nell’interfaccia classica non è possibile immettere caratteri non validi nel campo Nome.

Modelli

In AEM, un modello specifica un particolare tipo di pagina e funge da base per la creazione di nuove pagine.

Il modello definisce la struttura di una pagina, inclusa una miniatura e altre proprietà. Ad esempio, potrete disporre di modelli separati per le pagine di prodotto, le sitemap e le informazioni di contatto. I modelli sono costituiti da componenti.

Con AEM vengono forniti diversi modelli. I modelli disponibili dipendono dal singolo sito Web e le informazioni da fornire (per la creazione di nuove pagine) dipendono dall’interfaccia in uso. I campi chiave sono i seguenti:

  • Titolo
    Il titolo visualizzato nella pagina Web risultante.
  • Nome
    Utilizzato per la denominazione della pagina.
  • Modello
    Elenco di modelli disponibili per la generazione della nuova pagina.

Nota:

Se la configurazione dell’istanza lo prevede, gli autori di modelli possono creare modelli con l’Editor modelli.

Componenti

I componenti sono gli elementi forniti da AEM per l'aggiunta di tipi specifici di contenuti da parte dell'utente. AEM è dotato di una gamma di componenti out-of-the-box che forniscono funzionalità complete e che includono:

  • Testo
  • Immagine
  • Presentazione
  • Video
  • e molti altri.

Dopo aver creato e aperto una pagina è possibile aggiungere contenuti mediante i componenti (disponibili dal Browser componenti (interfaccia touch) o dalla barra laterale (interfaccia classica)).

Nota:

La console Componenti fornisce una panoramica dei componenti utilizzati nell’istanza.

Interfaccia touch

Creazione di una nuova pagina

A meno che non siano state precedentemente create tutte le pagine necessarie, prima di iniziare a creare il contenuto è necessario creare una pagina:

  1. Aprite la console Siti (ad esempio http://localhost:4502/sites.html/content).

  2. Passate al percorso in cui desiderate creare la nuova pagina. 

  3. Aprite il selettore a discesa utilizzando l’opzione Crea nella barra degli strumenti, quindi selezionate Pagina dall’elenco:

  4. Nel primo passaggio della creazione guidata potete effettuare le seguenti operazioni:

    • Selezionate il modello da utilizzare per creare la prima pagina, quindi toccate o fate clic su Avanti per proseguire.
    • Selezionate Annulla per interrompere la procedura.
  5. Nell’ultimo passaggio della creazione guidata potete effettuare le seguenti operazioni:

    • Usate le due schede per specificare le proprietà di pagina da assegnare alla nuova pagina, quindi toccate o fate clic su Crea per creare la pagina.
    • Utilizzate Indietro per tornare alla selezione del modello.

    I campi chiave sono:

    • Titolo:
      • Viene presentato all’utente.
    • Nome:
      • Viene utilizzato per generare l’URI. Se non viene specificato, il nome viene derivato dal titolo.
      • Se specificate il nome della pagina quando create una nuova pagina, AEM lo convalida in base alle convenzioni imposte da AEM e JCR.
      • Nell’interfaccia utente touch non è possibile utilizzare caratteri non validi nel campo Nome. Quando AEM rileva i caratteri non validi, il campo viene evidenziato e un messaggio di avviso segnala i caratteri che devono essere rimossi o sostituiti.

    Per creare una nuova pagina è necessario specificarne almeno il Titolo.

  6. Toccate o fate clic su Crea per completare il processo e creare la nuova pagina. Viene visualizzata una finestra di dialogo di conferma in cui viene richiesto se desiderate aprire subito la pagina o ritornare alla console (selezionando Fine):

    Nota:

    Se per la pagina creata avete specificato un nome già esistente nello stesso percorso, viene automaticamente generata una variante del nome, ad es. quadrato diventerà quadrato0.

  7. Tornate alla console per visualizzare la nuova pagina:

Attenzione:

Una volta creata una pagina, il relativo modello non può essere modificato, a meno di creare un lancio con un nuovo modello, anche se questo determinerà la perdita di eventuali contenuti esistenti.

Apertura di una pagina per la modifica

Dopo aver creato una pagina o essere passati a una pagina esistente (nella console), potete aprirla per modificarla:

  1. Aprite la console Siti (ad esempio http://localhost:4502/sites.html/content).

  2. Individuate la pagina da modificare nella console.

  3. \nEffettuate una delle seguenti operazioni:

    Selezionate la pagina e quindi l’icona Modifica:

  4. La pagina verrà visualizzata e potrete modificarla come necessario.

Nota:

La navigazione verso altre pagine dall'Editor pagina è possibile solo in modalità Anteprima, in quanto i collegamenti non sono attivi nella modalità di modifica dell'Editor pagina dell'interfaccia touch.

Copiare e incollare una pagina

È possibile copiare una pagina con tutte le relative sottopagine:

  1. Nella console Siti individuate la pagina da copiare.

  2. Utilizzate:

    Selezionate la pagina e quindi l’icona Copia pagina:

    Nota:

    Se siete in modalità di selezione, lascerete tale modalità non appena la pagina viene copiata.

  3. Passate al percorso in cui desiderate inserire la nuova copia della pagina.

  4. Utilizzate l’icona Incolla pagina:

    Nel percorso attuale viene creata una copia della pagina originale.

    Nota:

    Se copiate la pagina in un percorso in cui esiste già una pagina con lo stesso nome dell’originale, viene automaticamente generata una variante del nome, ad es. quadrato diventerà quadrato1.

Spostamento o ridenominazione di una pagina

Nota:

Quando si rinomina una pagina, occorre rispettare le convenzioni di denominazione delle pagine.

La procedura per spostare o rinominare una pagina è fondamentalmente identica ed è gestita mediante una procedura guidata. La procedura consente di rinominare una pagina senza spostarla, di spostare una pagina senza rinominarla, oppure di spostare e al contempo rinominare la pagina.

In AEM è disponibile una funzionalità che consente di aggiornare i collegamenti interni alla pagina rinominata o spostata. L’operazione può essere eseguita a livello di singola pagina, per assicurare la massima flessibilità.

  1. Individuate la pagina da spostare all'interno della console.

  2. Utilizzate:

    Selezionate la pagina e quindi l’icona Sposta pagina:

    Viene aperta la procedura guidata per lo spostamento delle pagine.

  3. Nel passaggio Rinomina della procedura guidata potete effettuare le seguenti operazioni:

    • Specificate il nome da assegnare alla pagina spostata, quindi toccate o fate clic su Avanti per procedere.
    • Selezionate Annulla per interrompere la procedura.

    Il nome della pagina:

    • può restare invariato se nella nuova posizione non esiste nessuna pagina con lo stesso nome;
    • deve essere un nome nuovo se spostate la pagina in una posizione in cui esiste già una pagina con lo stesso nome dell'originale (se utilizzate lo stesso nome, il sistema genererà automaticamente una variante del nome, ad es. quadrato diventerà quadrato1).
  4. Dal passaggio Seleziona destinazione della procedura guidata, potete effettuare le seguenti operazioni:

    • Passate alla nuova posizione della pagina (tramite le viste Breadcrumb e a schede).
    • Utilizzate Indietro per specificare di nuovo il nome della pagina.

    Nota:

    Se spostate la pagina in un percorso in cui esiste già una pagina con lo stesso nome dell’originale, viene automaticamente generata una variante del nome, ad es. quadrato diventerà quadrato1.

  5. Se esistono dei riferimenti alla pagina in questione, questi vengono elencati. Potete quindi indicare quali riferimenti devono essere regolati e ripubblicati (in base alle necessità):

    Nota:

    Se non è presente alcun riferimento alla pagina, il passaggio Regola/Ripubblica non verrà visualizzato.

  6. Se selezionate Sposta la procedura verrà completata e le pagine saranno spostate o rinominate come del caso.

Eliminazione di una pagina

  1. Individuate la pagina da eliminare all'interno della console.

  2. Utilizzare la modalità di selezione per selezionare la pagina, quindi selezionate Elimina dalla barra degli strumenti:

    Nota:

    A titolo di precauzione, l’icona Elimina pagina non è disponibile come azione rapida.

  3. Una finestra di dialogo chiederà una conferma, utilizzate:

    • Annulla per interrompere l'azione
    • Elimina per confermare l'azione:
      • Se la pagina non dispone di riferimenti, verrà eliminata.
      • Se la pagina include riferimenti, viene visualizzata una finestra con il messaggio Si fa riferimento a una o più pagine. È possibile selezionare Forza eliminazione o Annulla.

Blocco di una pagina

È possibile bloccare/sbloccare una pagina da una console o quando si modifica una singola pagina. L'indicazione relativa al fatto che una pagina sia bloccata o meno è visualizzata in entrambe le posizioni.

Creazione di una nuova cartella

Potete creare cartelle per organizzare file e pagine.

Nota:

Anche quando si rinomina una cartella occorre rispettare le convenzioni di denominazione delle pagine.

Attenzione:

  • Le cartelle possono essere create direttamente solo in Siti o in altre cartelle. Non possono essere create da una pagina.
  • Su una cartella possono essere eseguite le azioni standard: spostamento, operazioni di copia e incolla, eliminazione, pubblicazione, annullamento della pubblicazione, visualizzazione/modifica delle proprietà.
  • Le cartelle non sono disponibili per la selezione all'interno di una live copy.

  1. Aprite la console Siti e passate alla posizione desiderata.

  2. Per aprire l’elenco delle opzioni, selezionate Crea dalla barra degli strumenti.

  3. Selezionate Cartella per aprire la finestra di dialogo. Nella finestra potete immettere il Nome e il Titolo:

  4. Selezionate Crea per creare la nuova cartella.

Interfaccia classica

Creazione di una nuova pagina - Interfaccia classica

A meno che non siano state precedentemente create tutte le pagine necessarie, prima di iniziare a creare il contenuto è necessario creare una pagina:

  1. Nella console Siti Web selezionate il livello al quale desiderate creare la nuova pagina.

    Nell’esempio seguente viene creata una pagina al livello Prodotti, visualizzato nel riquadro di sinistra. Nel riquadro di destra sono visualizzate le pagine già presenti al livello Prodotti.

  2. Selezionate Nuova pagina nel menu Nuovo (fate clic sulla freccia accanto a Nuovo). Viene visualizzata la finestra Crea pagina.

    Fate clic sul menu Nuovo per accedere direttamente all’opzione Nuova pagina.

  3. Nella finestra di dialogo Crea pagina effettuate le seguenti operazioni:

    • Specificate un Titolo da mostrare all’utente.
    • Specificate un Nome, che verrà utilizzato per generare l’URI. Se non viene specificato, il nome viene derivato dal titolo.
      • Se specificate il nome della pagina quando create una nuova pagina, AEM lo convalida in base alle convenzioni imposte da AEM e JCR.
      • Nell’interfaccia classica non è possibile immettere caratteri non validi nel campo Nome.
    • Fate clic sul modello da utilizzare per creare la nuova pagina.
      Tale modello viene utilizzato come base per la nuova pagina, ad esempio per determinare il layout di base di una pagina di contenuto.

    Per creare una nuova pagina è necessario specificare almeno il Titolo e il modello richiesto.

    Nota:

    Se desiderate usare caratteri Unicode negli URL, impostate la proprietà Alias (sling:alias) (proprietà Pagina).

  4. Fate clic su Crea per creare la pagina. Viene nuovamente visualizzata la console Siti Web, che ora contiene una voce per la nuova pagina.

    La console fornisce informazioni sulla pagina (ad esempio l’autore e la data dell’ultima modifica), che vengono aggiornate come necessario.

    Nota:

    È inoltre possibile creare una pagina mentre si modifica una pagina esistente. Scegliete Crea pagina figlia dalla scheda Pagina della barra laterale per creare una nuova pagina immediatamente sotto quella che state modificando.

Apertura di una pagina per la modifica - Interfaccia classica

Per aprire la pagina da modificare sono disponibili vari metodi:

  • Nella console Siti Web fate doppio clic sulla voce relativa alla pagina per aprirla in modalità di modifica.
  • Nella console Siti Web fate clic con il pulsante destro del mouse (menu di scelta rapida) sull’elemento di pagina e scegliete Apri dal menu.
  • Dopo avere aperto una pagina, fate clic sui collegamenti ipertestuali per accedere ad altre pagine del sito e modificarle.

Nota:

L'Editor pagina dell'interfaccia touch è disponibile per impostazione predefinita (in un'installazione standard). È necessario selezionare o configurare l'interfaccia in modo specifico per utilizzare l'editor dell'interfaccia classica.

Copiare e incollare una pagina - Interfaccia classica

La funzione di copia consente di copiare:

  • Una singola pagina
  • Una pagina con tutte le relative sottopagine
  1. Nella console Siti Web selezionate la pagina da copiare.

    Nota:

    In questa fase non c’è differenza tra la copia di una singola pagina e la copia di una pagina con tutte le relative sottopagine.

  2. Fate clic su Copia.

  3. Passate alla nuova posizione e fate clic su:

    • Incolla, per incollare la pagina con tutte le relative sottopagine
    • Maiusc+Incolla, per incollare solo la pagina selezionata

    La pagina o le pagine vengono incollate nella nuova posizione.

    Nota:

    Se è già presente una pagina con lo stesso nome, il nome della pagina copiata viene modificato automaticamente.

    Nota:

    Potete anche usare Copia pagina dalla scheda Pagina della barra laterale. Viene aperta una finestra di dialogo in cui potete specificare la destinazione ecc.

Spostamento o ridenominazione di una pagina - Interfaccia classica

Nota:

Quando si rinomina una pagina, occorre rispettare le convenzioni di denominazione delle pagine.

La procedura consente sia di spostare che di rinominare la pagina. La stessa procedura consente di effettuare le seguenti operazioni:

  • spostare una pagina in un nuovo percorso
  • Rinominare una pagina mantenendola nello stesso percorso
  • spostare una pagina in un nuovo percorso e rinominarla

In AEM è disponibile una funzionalità che consente di aggiornare i collegamenti interni alla pagina rinominata o spostata. L’operazione può essere eseguita a livello di singola pagina, per assicurare la massima flessibilità.

Per spostare o rinominare una pagina:

  1. Lo spostamento può essere effettuato tramite diversi metodi:

    • Nella console Siti Web fate clic per selezionare la pagina, quindi selezionate Sposta
    • Nella console Siti Web potete inoltre selezionate l’elemento di pagina, quindi fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Sposta
    • Mentre modificate una pagina potete selezionare Sposta pagina dalla scheda Pagina della barra laterale.
  2. Viene visualizzata la finestra Sposta, in cui è possibile specificare una nuova posizione, un nuovo nome per la pagina o entrambi.

    Vengono inoltre elencate tutte le pagine che fanno riferimento alla pagina da spostare. A seconda della pagina che contiene il riferimento, può essere possibile modificare direttamente tali collegamenti e/o ripubblicare la pagina.

  3. Compilate i seguenti campi:

    • Destinazione
      Utilizzate la sitemap (disponibile dal selettore a discesa) per selezionare la posizione in cui spostare la pagina.
      Se vi limitate a rinominare la pagina, ignorate questo campo.
    • Sposta
      Consente di specificare la pagina da spostare. In genere questo campo viene precompilato per impostazione predefinita, a seconda di come e dove è stata avviata l’operazione di spostamento.
    • Rinomina in
      L’etichetta di pagina corrente viene visualizzata per impostazione predefinita. Specificate la nuova etichetta di pagina, se necessario.
    • Regola
      Consente di aggiornare i collegamenti nella pagina indicata che puntano alla pagina spostata. Se ad esempio la pagina A include collegamenti alla pagina B, quando si sposta la pagina B AEM modifica automaticamente i collegamenti presenti nella pagina A.
      L’opzione può essere selezionata/deselezionata per ogni singola pagina di origine dei riferimenti.
    • Ripubblica
      Consente di ripubblicare la pagina di origine del riferimento. Anche questa opzione può essere selezionata per ogni singola pagina.
  4. Fate clic su Sposta. Verrà richiesto di confermare l'operazione. Fate clic su OK per confermare.

    Nota:

    Il titolo della pagina non verrà aggiornato.

Eliminazione di una pagina - Interfaccia classica

  1. Per eliminare una pagina è possibile procedere in vari modi:

    • Nella console Siti Web fate clic per selezionare la pagina, quindi fate clic con il pulsante destro del mouse e scegliete Elimina dal menu visualizzato.
    • Nella console Siti Web fate clic per selezionare la pagina, quindi selezionate Elimina dal menu della barra degli strumenti.
    • Nella barra laterale utilizzate la scheda Pagina per selezionare Elimina pagina. La pagina attualmente aperta viene eliminata.
  2. Poiché l’operazione non può essere annullata, dopo aver scelto di eliminare la pagina è necessario confermare la richiesta.

    Nota:

    Dopo l’eliminazione, se la pagina era stata pubblicata è possibile ripristinarne l’ultima versione (o una versione specifica); tuttavia, se erano state apportate ulteriori modifiche, la versione ripristinata potrebbe non avere esattamente lo stesso contenuto dell’ultima. Per ulteriori informazioni, consultate Come ripristinare le pagine.

Blocco di una pagina - Interfaccia classica

È possibile bloccare/sbloccare una pagina da una console o quando si modifica una singola pagina. L'indicazione relativa al fatto che una pagina sia bloccata o meno è visualizzata in entrambe le posizioni.

Creazione di una nuova cartella - Interfaccia classica

Nota:

Anche quando si rinomina una cartella occorre rispettare le convenzioni di denominazione delle pagine.

  1. Aprite la console Siti Web e passate alla posizione desiderata.

  2. Selezionate Nuova cartella nel menu Nuovo (fate clic sulla freccia accanto a Nuovo).  

  3. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Crea cartella. Qui è possibile specificare il Nome e il Titolo:

  4. Selezionate Crea per creare la nuova cartella.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online