Visualizzazione del contenuto dell'aiuto per la versione :

L’editor del layout del canale consente di creare più aree contenuto e utilizzare varietà di risorse, quali video, immagini e testo che possono essere combinate in un unico schermo in modi contestuali. È possibile estrarre immagini, video e testi e combinarli per creare un'esperienza digitale intuitiva e interattiva.

In base ai requisiti del progetto, talvolta è necessario disporre di più aree in un canale e modificarle come un’unica unità. Ad esempio, una sequenza del prodotto con il relativo feed social media in esecuzione in tre aree distinte su un singolo canale.

Panoramica

Durante la creazione di un canale, puoi utilizzare modelli diversi per creare le aree del canale. Puoi aggiungere un’immagine, un video o un canale incorporato per sfruttare i contenuti in base alle esigenze del progetto.

Descrizione di un caso d’uso

Il seguente esempio di utilizzo descrive la creazione di più aree in un canale.

  1. Creazione di un progetto Screens

    1. Seleziona il collegamento ad Adobe Experience Manager (in alto a sinistra) e quindi Screens. In alternativa, puoi passare direttamente a: http://localhost:4502/screens.html/content/screens.
    2. Fai clic su Crea per creare un nuovo progetto Screens.
    3. Seleziona Screens dalla procedura guidata Crea progetto Screens e fai clic su Avanti.
    4. Inserisci il titolo Progetto layout canale e fai clic su Crea.
    ch1
  2. Creazione di un canale

    1. Accedi a Progetto layout canale.
    2. Fai clic su Crea nella barra delle azioni. Si apre una procedura guidata.
    3. Scegli il Canale schermo diviso 1x2 e fai clic su Avanti.
    4. Inserisci il Titolo Divisione orizzontale e fai clic su Crea.
    channelcreation
  3. Aggiungere contenuti al canale

    1. Accedi al Progetto layout canale creato e seleziona il canale (Canale diviso).
    2. Fai clic su Modifica nella barra delle azioni e comparirà l’editor Canale diviso.
    3. Fai clic sull’icona che apre o chiude il pannello laterale sinistro della barra delle azioni per aprire le risorse e i componenti. Trascina i componenti da aggiungere al canale.
    ch4

    Nota:

    Ad esempio, le due immagini seguenti sono aggiunte al canale nell'editor.

    screen_shot_2018-02-08at123635pm
  4. Creazione di una posizione

    1. Accedi alla cartella Posizioni in cui desideri creare la visualizzazione (Progetto layout canale—> Posizioni).
    2. Fai clic su Crea nella barra delle azioni.
    3. Seleziona Posizione dalla procedura guidata Crea e fai clic su Avanti.
    4. Inserisci un Titolo per la posizione, ad esempio, San Jose.
    5. Fai clic su Crea.
    ch5
  5. Creazione di una nuova visualizzazione

    1. Accedi alla posizione in cui desideri creare la visualizzazione (Acme —> Posizioni —> San Jose) e seleziona San Jose.
    2. Fai clic su Crea nella barra delle azioni. Seleziona Visualizzazione dalla procedura guidata Crea e fai clic su Avanti.
    3. Inserisci un Titolo per la posizione della visualizzazione (immettere il titolo Visualizzazione divisa).
    4. Nella scheda Visualizzazione, scegli i dettagli del layout. Scegli la risoluzione Full HD. Scegli 1 come Numero di dispositivi in orizzontale e 1 come Numero di dispositivi in verticale.
    5. Fai clic su Crea.
    ch6
  6. Assegnazione di un canale

    1. Passa alla visualizzazione da Progetto layout canale —> Posizioni—> San Jose —> Visualizzazione divisa.
    2. Seleziona Visualizzazione divisa e tocca o fai clic su Assegna canale dalla barra delle azioni, oppure
    3. Fai clic su Dashboard e seleziona + Assegna canale in alto a destra dal pannello CANALI ASSEGNATI E PIANIFICAZIONI. Si apre la finestra di dialogo Assegnazione canale.
    4. Inserisci Suddivisione come Ruolo canale.
    5. Seleziona il canale di riferimento dal percorso. Seleziona il percorso della cartella canali (Progetto layout canale —>Canali —>Dividi orizzontalmente) nel canale.
    6. Imposta la Priorità per questo canale a 1.
    7. Scegli Eventi supportati come Caricamento iniziale e Schermata di inattività.
    8. Fai clic su Salva.
    ch7
  7. Registrazione e assegnazione del dispositivo

    1. Avvia una finestra separata del browser. Apri Screens Player utilizzando il browser web o avvia l’app AEM Screens.
    2. Una volta aperto il dispositivo, vedrai che lo stato del dispositivo è non registrato. Dalla dashboard di AEM, accedi a Progetto layout canale —> Dispositivi.
    3. Fai clic su Gestione dispositivi dalla barra delle azioni.
    4. Fai clic su Registrazione dispositivi per visualizzare dispositivi in sospeso. Seleziona il dispositivo che desideri registrare e fai clic su Registra dispositivo.
    5. Dovrai convalidare il codice di verifica dal browser web o da AEM Screens Player. Fai clic su Convalida per accedere alla schermata Registrazione dispositivo.
    6. Inserisci il titolo come NewD e fai clic su Registra e il dispositivo verrà registrato.
    7. Fai clic su Assegna visualizzazione per passare al punto in cui si assegna il dispositivo a una visualizzazione.
    8. Fai clic su Assegna dispositivo e seleziona il percorso di visualizzazione del canale () /content/screens/Test_Project/Locations/TestLocation/TestDisplay. Fai clic su Assegna.
    9. Fai clic su Fine per completare il processo: il dispositivo è ora assegnato.
    ch8

Visualizzazione del contenuto in AEM Screens Player

Carica AEM Screens Player oppure utilizza il browser web. Noterai il contenuto del canale visualizzato in Screens Player. Il contenuto viene visualizzato come modello del canale in modalità schermo diviso 1x2.

screen_shot_2018-02-08at123648pm

Inferenza

L’utilizzo dei modelli disponibili durante la creazione di un canale, consente di sfruttare e visualizzare il contenuto in aree diverse. L’esempio qui sopra mostra il caso d’utilizzo per il modello 2x2.

Le immagini seguenti mostrano il layout a cui è possibile accedere tramite i diversi modelli.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online