Installa CQ 4.2.x con CRX 1.4.2

Questo articolo fornisce istruzioni passo per passo su come impostare una semplice istanza di CRX1.4.2 e installare una nuova istanza di CQ4.2.x su questo archivio. Il risultato è un'istanza di CQ4.2.x in esecuzione con CRX1.4.2 all'interno del CQ Servlet Engine.

Installa CRX1.4.2

La sezione successiva ti guida attraverso il processo di estrazione del CQ Servlet Engine e della CRX-webapp dal pacchetto quickstart. Nell'esempio successivo viene utilizzata la seguente struttura di directory:

<cq_root>/ |_ server |_ data/[author|publish] |_ crx
  1. Scarica quickstart CRX1.4.2.
  2. Copia o sposta il file jar quickstart nella directory <cq_root>.
  3. Esegui i seguenti comandi:
jar -xf crx-quickstart-*.jar etc/cqse-dist.zip cd etc jar -xf cqse-dist.zip rm cqse-dist.zip cd .. mv etc server jar -xf crx-quickstart-*.jar etc/server/lib/container mv etc/server/lib/container/* server/lib/container jar -xf crx-quickstart-*.jar etc/server/webapps/crx-explorer_crx.war mkdir server/webapps/crx-explorer_crx.war/ mv etc/server/webapps/* server/webapps/crx-explorer_crx.war/ rm -r etc cd server/webapps/crx-explorer_crx.war jar -xf crx-explorer_crx.war rm crx-explorer_crx.war cd ../../..

Il risultato è fondamentalmente un CQSE (ma non ancora configurato) e un'applicazione Web esplosa dell'archivio CRX. I passi successivi mostrano come configurare il CQSE. Questo passaggio è necessario poiché attualmente non è configurato. Contiene segnaposto predefiniti che vengono sostituiti automaticamente all'avvio di CRX con quickstart.

Modifica il file server/etc/server.xml e sostituisci tutti i segnaposto @...@ con i valori corretti oppure usa il seguente script (localhost e la porta 7402 sono usati nell'esempio qui sotto):

sed -i.bak 's/@cqse.dist.host@/localhost/' server/etc/server.xml sed -i.bak2 's/@cqse.dist.port@/7402/' server/etc/server.xml 

Modifica il file server/etc/server.xml e sostituisci @cqse.dist.webapps@ con (percorso contesto /crx usato nell'esempio qui sotto):

<web-app> <context>/crx</context> <path>webapps/crx-explorer_crx.war</path> <run-on-startup>true</run-on-startup> </web-app>

Windows: Modifica server/server.bat e sostituisci tutte le impostazioni @...@ con i valori corretti.
Linux: Modifica il server/start o utilizza i seguenti comandi (adatta le impostazioni in base all'ambiente locale):

sed -i.bak 's/@cqse.dist.host@/localhost/' server/start sed -i.bak2 's/@cqse.dist.port@/7402/' server/start sed -i.bak3 's/@cqse.dist.java.opts@//' server/start sed -i.bak4 's/@cqse.dist.java.unix@/java/' server/start 

Linux: Rendere eseguibile start/stop/serverctl:

chmod 777 server/serverctl chmod 777 server/start chmod 777 server/stop

Quando si avvia l'istanza a questo punto, l'archivio CRX viene creato nella directory <cq_root>/server/crx-quickstart. Se desideri utilizzare un'altra directory (per esempio <cq_root>/data/author/crx), modifica i seguenti file dell'applicazione Web CRX e sostituisci tutte le impostazioni di crx-quickstart:

Modifica il file WEB-INF/web.xml e modifica le seguenti impostazioni:

  • Servlet dell'archivio, parametro repository-home: cambia il valore da crx-quickstart/repository a un percorso assoluto (per esempio, <cq_root>/data/author/crx)
  • Servlet archivio, parametro explorer-home: cambia il valore da crx-quickstart/repository a un percorso assoluto (per esempio, <cq_root>/data/author/crx)
  • Servlet archivio, parametro repository-name: cambia il valore da crx a crxauthor (rispettivamente crxpublish)
  • Servlet JCRExplorer, parametro repository-name: cambia il valore da crx a crxauthor (risp. crxpublish)
  • Servlet JCRWebdavServer, parametro home: cambia il valore da crx-quickstart ad un percorso assoluto (per esempio, <cq_root>/data/author/crx)

Modifica il file WEB-INF/log4j.xml e modifica le seguenti impostazioni:

  • L''errore' appender, cambia il valore del parametro File da crx-quickstart/logs/crx/error.log a un percorso assoluto (per esempio, <cq_root>/data/author/crx/logs/error.log)
  • Appender 'translation', cambia il valore del parametro File da crx-quickstart/logs/crx/translation.log a un percorso assoluto (per esempio, <cq_root>/data/author/crx/logs/translation.log)

Fornisci una chiave di licenza valida in modo che CRX sia pienamente utilizzabile:

  • Copia un file license.properties esistente nella directory <cq_root>/server
  • Oppure avvia il CQSE, richiedi http://<host>:<port>/crx e inserisci una chiave di licenza valida

A questo punto, hai configurato e installato una semplice istanza CRX1.4.2 che può ora servire come base per un'installazione personalizzata di CQ 4.2.x.

Installa CQ 4.2.x

Esegui il programma di installazione di CQ4.2.x e scegli l'installazione personalizzata. Durante l'installazione, ti viene richiesto se installare un nuovo archivio CRX o utilizzarne uno esistente. Installa sull'archivio CRX che è stato creato nei passaggi precedenti. Accertati che l'archivio sia in esecuzione.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online