SERVICE PACKS

Il Service Pack 1 di Adobe Experience Manager 6.1 è disponibile su Condivisione pacchetti di Adobe e sulle note sulla versione all'indirizzo https://docs.adobe.com/docs/en/aem/6-1/release-notes-sp1.html

L'installazione dell'ultimo Service Pack è altamente raccomandata in quanto include sicurezza, prestazioni, stabilità e correzioni e miglioramenti chiave per i clienti distribuiti da quando Adobe Experience Manager 6.1 è disponibile in generale.  

Gli hotfix sotto riportati devono essere installati sul Service Pack 1. Quelli con Grassetto sono altamente raccomandati. È possibile trovare il vecchio contenuto, cioè tutti gli hotfix raccomandati prima della pubblicazione del Service Pack 1 qui.

 

Nota:

Gli hotfix AEM non beneficiano dello stesso livello di garanzia della qualità dei service pack o delle versioni dei prodotti, pertanto devono essere sempre convalidati prima in un ambiente di staging come parte dei vostri processi di implementazione della qualità.

 

 

HOTFIXES NUCLEO ATTRAVERSO PRODOTTI AEM (PIATTAFORMA AEM)

Vulnerabilità della sicurezza

Per la protezione dei nostri clienti, Adobe non divulga alcun dettaglio di vulnerabilità. 

Data Nome Descrizione Problemi risolti Sostituisce
4 febbraio 2016 Hotfix 9130 Vulnerabilità XSS CQ-70200 : Aggiunto un underscore extra per i link di ancoraggio  
23 febbraio 2016 Hotfix 9381 Estendi la protezione del filtro di disposizione dei contenuti all'autore GRANITE-9550 : Estendi la protezione del filtro della disposizione dei contenuti all'autore  

 

Oak

L'attuale versione consigliata di Oak è la 1.2.16

Data Nome Correzioni
13 luglio 2016 Hotfix 10832 Vedi le note sulla versione

Scarica

Indicizzazione

Data Nome Problemi risolti
12 luglio 2016 Hotfix 11074 L'indicizzazione dei PDF si blocca

Workflow

Data Nome Descrizione Problemi risolti Sostituzioni
19 febbraio 2016 Hotfix 9438 Vulnerabilità XSS, gli hotfix per i link nelle notifiche e-mail non sono codificati in url CQ-73491 : I link nelle notifiche e-mail non sono codificati in url
 

Dispatcher

Adobe consiglia di utilizzare l'ultima versione di Dispatcher. Puoi trovare l'ultimo dispatcher qui

https://www.adobeaemcloud.com/content/companies/public/adobe/dispatcher/dispatcher.html

Varie

Data Nome Descrizione Problemi risolti Sostituisce
27 gennaio 2016 Hotfix 9103 L'installazione del pacchetto non riesce su AEM 6.1 con FileDataStore GRANITE-10947 : L'installazione del pacchetto non riesce su AEM 6.1 con FileDataStore  
28 gennaio 2016 Hotfix 9087 Clustering: Il riavvio del server non primario ha innescato la reindicizzazione sul server primario SLING-5030 : sostituire la modalità isolata con una fase TOPOLOGY_CHANGING (più grande)  
18 febbraio 2016 Hotfix 9336 JCR Installer messo in pausa dall'installazione del pacchetto e mai riavviato GRANITE-10726: JCR Installer messo in pausa dall'installazione del pacchetto e mai riavviato  
26 gennaio 2016 Hotfix 9066 Backport GRANITE-10700/CQ-65390 a AEM 6.1 - conflitti javax.inject

GRANITE-10700 : Aggiorna org.apache.sling.scripting.java all'ultima versione

CQ-65390 : Aggiorna i modelli Sling all'API 1.2.2

 
6 gennaio 2016 Hotfix 8893 GRANITE-8510 [i18n] xliff import/export si interrompe dopo il passaggio ai dizionari json GRANITE-8510 : [i18n] xliff import/export si interrompe dopo il passaggio ai dizionari json  

Nota:

 

  • È possibile accedere alla Condivisione pacchetti con un utente registrato come indicato qui.
  • Richiedi gli hotfix non pubblici tramite un ticket di supporto AEM.
  • La maggior parte degli hotfix sono autonomi se non specificato e possono essere installati in qualsiasi ordine. Può essere autoverificato guardando nella scheda "Dettagli" l'elemento Dipendenze nella condivisione pacchetti.  
  • Al momento, le note sulla versione degli hotfix pubblici sono disponibili solo su richiesta tramite il portale di supporto AEM.

Nota:

 

  • Se disponi di modelli di progetti AEM personalizzati, assicurati, dopo l'installazione del pacchetto Hotfix/Service (che contiene la correzione del progetto), di convalidare il valore di cq:allowedTemplates.
    • Per farlo Naviga su /content/projects/jcr:content. Modifica il valore della proprietà cq:allowedTemplates aggiungendo/verificando il rispettivo template.

HOTFIX SPECIFICI DEL PRODOTTO

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online