Risoluzione dei problemi relativi all’interfaccia utente in AEM

Best practice per l’interfaccia di AEM

Problemi di debug dell’interfaccia utente

Problemi di clientlibs

Cosa sono i clientlibs in AEM - I siti web moderni si avvalgono spesso dell’elaborazione lato client basata su complessi codici JavaScript e CSS. Può essere complesso organizzare e ottimizzare l’invio di questi codici.

Per risolvere questo problema, AEM mette a disposizione le Cartelle libreria lato client, che consentono di memorizzare il codice lato client nell’archivio, organizzarlo in categorie e definire quando e come ogni categoria di codice deve essere trasmessa al client. Il sistema di librerie lato client si occupa poi di produrre i link corretti nella pagina web definitiva per caricare il codice corretto.

 

Una delle clientlib incorporate non si carica:

 Utilizza la seguente procedura per vedere i nomi di tutti i file incorporati:

  • Nella casella dell’indirizzo del browser web, aggiungi il seguente testo all’URL della pagina HTML:

    ?debugClientLibs=true

  • Quando la pagina viene caricata, visualizza il codice sorgente della pagina.
  • Fai clic sul collegamento fornito come elemento href per aprire il file e visualizzare il codice sorgente.

 

Alcune clientlib non vengono minimizzate:

  • Controlla se l’opzione di minimizzazione è abilitata in Gestione librerie HTML di AEM.
  • Se il problema persiste, imposta un registro di debug per verificare la presenza di eventuali errori di sintassi. Segui i passaggi riportati di seguito :
    • Vai a http://<host>:<port>/system/console/slinglog
    • Fai clic su “add new logger” (Aggiungi nuovo registro).
    • Imposta il livello del registro su DEBUG.
    • Cambia il nome file registro in “clientlibs.log”.
    • Aggiungi la seguente classe nel campo "Logger" (Registro):
      com.adobe.granite.ui.clientlibs
    • Fai clic su Save (Sallva).
  • Se vedi errori simili a quelli riportati di seguito, significa che il file clientlibs contiene errori di sintassi. 

 

27.06.2019 11:36:01.450 *ERROR* [0:0:0:0:0:0:0:1 [1561649761160] POST /libs/granite/ui/content/dumplibs.rebuild.html HTTP/1.1] com.adobe.granite.ui.clientlibs.processor.gcc.impl.YUIScriptProcessor Processed /apps/acs-commons/components/dam/custom-component-activator/clientlib/activator.js. 1 error(s), 0 warning(s) 
27.06.2019 11:36:01.450 *DEBUG* [0:0:0:0:0:0:0:1 [1561649761160] POST /libs/granite/ui/content/dumplibs.rebuild.html HTTP/1.1] com.adobe.granite.ui.clientlibs.impl.HtmlLibraryBuilderImpl processing /apps/acs-commons/components/dam/custom-component-activator/clientlib with processor yui for mode min rejected.
  • Puoi anche provare a cambiare l’elaboratore Script da YUI a GCC in quanto potrebbero esserci alcuni file js più recenti che possono essere elaborati solo da un elaboratore più recente.

Problemi relativi all’Editor Ritch Text

Installa sempre l’ultima versione di SP/CFP prima di testare qualsiasi funzionalità dell’Editor Rich Text.

Rimozione di attributi nell’Editor Rich Text:

  • Se alcuni attributi vengono rimossi dall’Editor Rich Text dopo il salvataggio, potrebbe essere dovuto al framework di sicurezza XSS che è stato introdotto per impedire le vulnerabilità cross-site scripting.
  • Nei file di registro potrebbero essere visualizzati messaggi simili a quelli riportati di seguito:
25.02.2019 18:29:31.815 *INFO* [10.98.144.110 [1551119371795] GET /content/support/en_US/security.html HTTP/1.1] org.apache.sling.xss.impl.HtmlToHtmlContentContext AntiSamy warning: The a tag contained an attribute that we could not process. The rel attribute had a value of "noopener noreferrer". This value could not be accepted for security reasons. We have chosen to remove this attribute from the tag and leave everything else in place so that we could process the input.
  • In questo caso, è possibile sovrapporre "/libs/cq/xssprotection/config.xml" e aggiornare le regole di sicurezza secondo le proprie esigenze aziendali, ma ciò non è consigliato da Adobe in quanto espone l’istanza di AEM a vulnerabilità cross-site scriptinge.
Logo Adobe

Accedi al tuo account