Difficoltà con la risoluzione dei problemi di integrazione di SiteCatalyst

AEM (CQ) non riesce a connettersi a SiteCatalyst

Come posso risolvere il problema quando...?

  • Vedo questo errore nell'interfaccia utente quando collego AEM (CQ) a SiteCatalyst:
    Non è stato possibile stabilire una connessione a SiteCatalyst.
    Consulta un amministratore SiteCatalyst per maggiori dettagli.
  • Vedo questa traccia di errore nel registro degli errori: com.day.cq.analytics.sitecatalyst.impl.servlets.SitecatalystServlet Call to SiteCatalyst method 'Connect' failed com.day.cq.analytics.sitecatalyst.SitecatalystException: ["Accesso non valido specificato."]?

1. Controlla l'azienda, il nome utente e la password

Assicurati di poter accedere a https://sc.omniture.com/login/ per verificare che l'azienda, il nome utente e la password siano corretti.

2. Assicurati che l'utente abbia l'accesso necessario sul lato SiteCatalyst

Assicurati che l'utente sia aggiunto al gruppo predefinito "Accesso ai servizi Web" sul lato SiteCatalyst. Vedi la documentazione di integrazione di SiteCatalyst ufficiale per maggiori informazioni qui.

3. Assicurati che gli URL del centro dati configurati nel client HTTP Day CQ Analytics SiteCatalyst (console Felix) siano disponibili.

A seconda del centro dati in cui si trova il tuo account, assicurati che il punto finale per gli URL del centro dati sia definito correttamente.

URL del centro dati SiteCatalyst disponibili:

  • https://api.omniture.com/admin/1.4/rest/
  • https://api2.omniture.com/admin/1.4/rest/
  • https://api3.omniture.com/admin/1.4/rest/
  • https://api4.omniture.com/admin/1.4/rest/
  • https://api5.omniture.com/admin/1.4/rest/
  • https://api-sbx1.omniture.com/admin/1.4/rest/ *Ambiente Sandbox*

Segui la procedura seguente per utilizzare SiteCatalyst API Explorer per effettuare una chiamata di prova.  Verifica che il data center sia disponibile o risponda e quale data center utilizzare.

Se sai che l'utente ha "Accesso ai servizi Web" abilitato, ma non conosci le credenziali del servizio Web:

  1. Vai a https://sc.omniture.com e accedi come utente amministrativo.
  2. Fai clic su "Gestione utenti".
  3. Seleziona l'utente che desideri utilizzare per accedere all'API del servizio Web SiteCatalyst con Adobe Experience Manager (CQ).
  4. Scorri la pagina verso il basso fino alla casella che dice "Credenziali del servizio Web" e copia le credenziali da questa casella a un editor di testo.

Ora che conosci le tue credenziali puoi eseguire un test rapido:

  1. Vai qui al SiteCatalyst API Explorer per testare il tuo accesso al servizio Web.
  2. Inserisci le tue credenziali (vedi sopra per informazioni su come cercarle). Il nome utente è in formato user-name:company e il segreto è il "Segreto condiviso". Il "segreto condiviso" non è uguale alla tua password, vedi sopra per più dettagli.
  3. Assicurati che "API" sia impostato su "Azienda" e "Metodo" sia impostato su "Ottieni punto finale".
  4. Nella casella di testo "Richiesta", inserisci quanto segue: {"azienda":"Nome azienda"}.
    Sostituisci "Nome azienda" con il nome dell'azienda che utilizzi per accedere a SiteCatalyst.
  5. Fai clic su "Ottieni risposta".
  6. La casella "Risposta" restituisce l'URL del centro dati in cui si trova il tuo account.

Ora che sai su quale centro dati si trova il tuo account:

  1. Accedi alla console Web Apache Felix della tua istanza di AEM (CQ): http://<host>:<port>/system/console/configMgr.
  2. Trova "Client HTTP Day CQ Analytics SiteCatalyst" e fai clic su "Modifica".
  3. La configurazione predefinita è "https://api.omniture.com/admin/1.3/rest/".  Se questo non è il tuo URL del centro dati SiteCatalyst, aggiungilo facendo clic su "+".  Poi riorganizzalo in modo che il tuo URL sia in cima alla lista.
Nota:

Un modo possibile per controllare quale URL del centro dati utilizzare è accedere tramite https://sc.omniture.com/login/ e vedere dove vieni reindirizzato. Come ad esempio https://sc2.omniture.com (nota: qui, "sc2" indica un altro centro dati 2 - "https://api2.omniture.com/admin/1.3/rest/"). Questo potrebbe non funzionare a volte (dato che ci sono diversi reindirizzamenti), quindi contatta il supporto Sitecatalyst per ottenere informazioni più precise sull'URL del centro dati designato.

4. Assicurati che il tuo server AEM possa raggiungere i server API di SiteCatalyst

Se hai seguito il passaggio 3 e non riesci ancora a connetterti a SiteCatalyst da AEM, allora potresti avere un problema di rete, firewall o proxy.  Testa la connessione API dal server su cui è installato AEM:

  • Se AEM è installato su Windows, connettiti al server utilizzando Microsoft Remote Desktop.  Quindi, dalla sessione Remote Desktop, segui il passaggio 3 utilizzando il browser Internet Explorer sul server.  Se sai che è necessaria una configurazione proxy HTTP, configurala prima nelle impostazioni del browser.
  • Se AEM è installato su Linux o Unix, esegui questo comando sul terminale del server (cambia l'URL del tuo centro dati):
    curl https://api.omniture.com/admin/1.3/rest/

    Use this command instead if a proxy is needed (replace <[protocol://][user:password@]proxyhost[:port]> with your proxy configuration):
    curl --proxy <[protocol://][user:password@]proxyhost[:port]> https://api.omniture.com/admin/1.3/rest/


    Se il server è in grado di raggiungere il server API, allora visualizzerai questo output:
    {"errors":["404 Not Found"]}
    In caso contrario, visualizzerai un errore come "Impossibile raggiungere l'host", "Connessione rifiutata", nessuna risposta o qualche altro errore relativo alla rete.

Se la chiamata API non riesce, la comunicazione tra il server AEM e il server API SiteCatalyst è bloccata. Consulta l'amministratore di rete per verificare se è necessaria una configurazione proxy HTTP o se il firewall sta bloccando le connessioni a SiteCatalyst.  Alcuni possibili problemi legati alla rete sono:

  • Un firewall sta bloccando le connessioni in uscita dal server AEM ai server SiteCatalyst.  Vedi qui per un elenco di indirizzi IP a cui consentire le connessioni in uscita.
  • (Se è stai usando un proxy) un firewall potrebbe bloccare le connessioni in uscita dal server AEM al proxy HTTP.
  • (Se è stai usando un proxy) un firewall o il proxy stesso sta bloccando le connessioni in uscita dal proxy HTTP a SiteCatalyst.  Vedi qui.
  • Un guasto di rete interrompe la connettività tra i server.

Se stai utilizzando Windows e la chiamata API ha avuto successo, è probabile che nelle impostazioni del browser sia presente una configurazione proxy HTTP funzionante.  Controlla le impostazioni proxy del browser e segui i passaggi della sezione successiva per configurarlo in AEM.

5. Assicurati che la configurazione del proxy sia corretta

Se l'amministratore di rete consiglia di utilizzare un proxy HTTP per connetterti a SiteCatalyst, segui questi passaggi per farlo:

  1. Accedi alla console Web Apache Felix della tua istanza di AEM (CQ): http://<host>:<port>/system/console/configMgr.
  2. Trova "Client HTTP Day Commons" e fai clic su "Modifica".
  3. Modifica la configurazione del proxy e salva.

AEM (CQ) non invia richieste di tracking a SiteCatalyst.

Come posso risolvere il problema se AEM è stato configurato con successo per connettermi a SiteCatalyst, ma non vedo alcuna richiesta in fase di tracking (in SiteCatalyst)?

** Se sta utilizzando SiteCatalyst 15, è possibile che alcuni dati non vengano visualizzati fino a 60-90 minuti dopo la richiesta di tracking. 

1. Utilizza lo strumento di debug Pulse

Il primo passo per determinare perché non visualizzi nulla in SiteCatalyst è quello di verificare se AEM include anche l'immagine/richiesta di tracking che invia informazioni a SiteCatalyst.

  1. Vedi qui per sapere come scaricare e utilizzare il debugger.
  2. Installa il debugger nel tuo browser Web e naviga all'URL del sito AEM da dove intendi inviare le richieste di tracking.  Ad esempio, http://www.geometrixx.com/content/geometrixx/en.html.
  3. Apri il debugger e conferma che le richieste sono state inviate e che tutti i valori delle variabili di SiteCatalyst sono corretti.  Se tutto va bene e noti ancora che le chiamate non vengono visualizzate o i rapporti non sono compilati correttamente, contatta il supporto di Analytics.

Se il debugger mostra che non viene effettuata alcuna chiamata, passa alla fase successiva.

2. Convalida la configurazione di SiteCatalyst in AEM (CQ)

Se non vengono effettuate chiamate di tracking dal tuo sito AEM:

  • Accedi alla tua istanza Author e convalida la configurazione dei servizi Cloud.  Vedi qui.

Verifica di:

  • aver aggiunto il codice JSP di Analytics ai modelli del tuo sito. Vedi qui.
  • aver collegato il tuo sito alla configurazione cloud di SiteCatalyst.  Vedi qui.

Se il tracking delle chiamate viene effettuato dal tuo ambiente Autore, ma non dal sito in tempo reale, allora assicurati:

  • di aver attivato la configurazione del framework dall'istanza Author.  Dalla pagina Configurazione framework, fai clic sul pulsante Attiva framework nella scheda Pagina del Sidekick.  Attivando il framework, comunichi all'istanza Author di espandere la configurazione alle istanze di pubblicazione.  Consulta il link.
  • suite di report configurati per lavorare con la modalità esecuzione "pubblica" (consulta il link).
Logo Adobe

Accedi al tuo account