Note sulla versione per Flash Player 23 e AIR 23

Benvenuti nelle note sulla versione di Flash Player e AIR 23

11 ottobre 2016

Nella versione programmata per oggi abbiamo aggiornato Flash Player con importanti correzioni di bug e aggiornamenti per la sicurezza.

 

13 settembre 2016

Nella versione programmata per oggi abbiamo aggiornato Flash Player e AIR con importanti correzioni di bug, aggiornamenti per la sicurezza e nuove funzionalità.


Come aggiornare Flash Player

Gli utenti di Flash Player che hanno selezionato la modalità di aggiornamento "Consenti ad Adobe di installare gli aggiornamenti (consigliato)" riceveranno automaticamente la versione più aggiornata di Flash Player entro 24 ore dal rilascio della release.

Per gli utenti che hanno selezionato "Segnalami l'installazione degli aggiornamenti", verrà visualizzata una finestra di notifica relativa all'aggiornamento entro 7 giorni dalla data di rilascio. Gli utenti Windows dovranno riavviare il sistema oppure disconnettersi e accedere nuovamente per attivare la finestra di dialogo con la notifica di aggiornamento.

È sempre possibile scaricare e installare la versione più recente di Flash Player semplicemente visitando https://get.adobe.com/it/flashplayer

I clienti che utilizzano Google Chrome, Windows Internet Explorer 8.x/10 o Microsoft Edge riceveranno gli aggiornamenti tramite i meccanismi di aggiornamento di Google e Microsoft.


Contatti

Ci auguriamo che la nuova versione sia di vostro gradimento. Se rilevate problemi, comunicatecelo pubblicandoli nel nostro database pubblico per i bug. Per assistenza con l'installazione o l'utilizzo, consultare i forum della community.

Database dei bug Adobe - https://bugbase.adobe.com
Forum di Flash Player - http://forums.adobe.com/community/flashplayer
Forum di AIR - http://forums.adobe.com/community/air

Comunicazioni

Adobe Access è stato supportato su Android in due modi: con streaming HLS in Adobe Primetime TVSDK e senza supporto HLS in Adobe AIR su Android. Nella versione 21, Adobe AIR renderà obsoleto il supporto per Adobe Access. Coloro che vogliono utilizzare Adobe Access su Android devono contattare il proprio responsabile dell'account di Adobe per richiedere di diventare titolari di una licenza Adobe Primetime, dal momento che, in una versione futura, Adobe AIR eliminerà completamente il supporto per Access e Primetime TVSDK è l'unico modo supportato per utilizzare Adobe Access su Android.

Problemi risolti

11 ottobre 2016

Flash Player

  • [Mac] Flash Player si chiude in modo inatteso durante la riproduzione di Forge of Empires in Firefox (4190467)
  • [Chrome] Le scelte rapide da tastiera Ctrl+C e Ctrl+V non funzionano se è attivo Blocco Maiusc in Flex (4186251)
  • [Windows XP/Vista] [PPAPI] Errore “Impossibile caricare il plug-in” se si tenta di visualizzare contenuti Flash in Opera e Chromium (4186169)
     

13 settembre 2016

Flash Player

  • L'applicazione con ActiveX integrato (F-in-box) si blocca (4176988)

AIR

  • [iOS] Errore di compilazione ld-64 durante la compilazione dell’app con più file swf e ANE (4182822)
  • [iOS] Capabilities.screenDPI fornisce un valore errato nel simulatore AIR 22 (4157457)
  • [iOS] Context3D.drawToBitmapData utilizza un offset errato sui dispositivi mobili (4147414)
  • [iOS] TextField con TextFieldType.INPUT taglia il testo sul lato sinistro quando selezionato (4009346)
  • [iOS] StageWebView determina l'arresto dell'applicazione (4180325)
  • [Android] Rendering video MP4 completamente difettoso in Air 22 su tutte le versioni di Android (4167492)
  • [Android] Con la visualizzazione a schermo intero viene richiesto di utilizzare la modalità immersiva su Android 4.4+ (4100625)
  • [Android] Libreria OpenSSL aggiornata alla versione 1.0.2h
  • [iOS] La app che utilizza concorrenza si chiude quando per la classe viene creata un'istanza nel worker.swf (4067035)
  • [iOS] CameraRoll in iOS restituisce Bitmap con orientamento non corretto (4070057)
  • [iOS] [Windows] Errore, ID: nella sezione __TEXT,__text reloc 153: R_ABS reloc ma nessun simbolo assoluto all'indirizzo di destinazione per architettura arm64 durante la compilazione dell’applicazione con Social.ane mediante il flag -hideanelibsymbols yes (4005515)
  • [iOS] sharedobjects non va a buon fine quando lo spazio di archiviazione disponibile è ridotto (3711301)
  • TextField contextMenu visualizzato con offset con schermate HiDPI (4177810)

Nuove funzioni

Supporto per disegno asincrono NPAPI Mozilla

Disegno asincrono fa riferimento al metodo utilizzato dal browser e Flash Player per scambiare una superficie bitmap in cui Flash Player disegna il contenuto SWF. Viene utilizzato solo quando la fase viene composta con il contenuto rimanente nella finestra del browser. Questa funzionalità consente a wmode “diretto” (wmode opaco e trasparente) di comportarsi come “senza finestra” nel disegno asincrono con accelerazione hardware. Non è usata nella modalità a schermo intero o nella modalità a finestre in cui il plug-in disegna direttamente nella propria finestra. Se il disegno asincrono non è disponibile, il plug-in torna a utilizzare il modello di disegno sincrono esistente.

Il disegno asincrono è supportato nel plug-in NPAPI solo sulle piattaforme desktop Windows. È attualmente disponibile dalla versione 23.0 di FLASH PLAYER in Firefox Nightly 51.0a1, le versioni di Firefox che supportano la funzione devono ancora essere annunciate. La scelta per cui si utilizza il percorso di disegno asincrono (hardware o software) dipende dal supporto del browser delle modalità di disegno asincrono hardware o software.

Per disattivare il supporto per il disegno asincrono in Firefox, immettere “about:config” nella barra di ricerca del browser e impostare “dom.ipc.plugins.asyncdrawing.enabled” su false.

 

 

Supporto HSTS in Flash Player

A partire da Flash Player 23, è stato introdotto il supporto per HSTS (HTTP Strict Transport Security). HSTS è uno standard IETF, che consente agli agenti dell'utente (browser) di utilizzare HTTPS per la comunicazione al posto di HTTP. La risposta HTTP può contenere un campo di intestazione STS(Strict-Transport-Security) che richiede all'agente dell'utente di fare ulteriori richieste in HTTPS. Flash Player ora riconosce l'intestazione STS nella risposta HTTPS.

Questa funzione è particolarmente utile quando un SWF richiama un altro SWF (SWF secondario) presente nel server abilitato per HSTS. Flash Player riconosce l'intestazione STS nella risposta e un'ulteriore richiesta allo stesso dominio sarà sempre HTTPS. Questa funzione è utile per mitigare gli attacchi di hijack del protocollo e dei cookie.

 

 

Disattivazione dell'accesso local-with-filesystem per impostazione predefinita in Flash Player

A partire da Flash Player 23, le autorizzazioni local-with-network vengono ora applicate a tutto il contenuto SWF locale, indipendentemente dalla preferenza scelta in fase di compilazione.

Sfondo:
Durante la riproduzione di contenuto Flash (SWF) dal file system locale, gli sviluppatori sono sempre stati in grado di configurare il contenuto in modo da leggere esclusivamente dal file system o di comunicare con la rete. Questa funzionalità, quando venne introdotta oltre dieci anni fa, consentiva una interessante serie di casi utente che variava dai semplici giochi ai chioschi interattivi. Nel contesto della moderna sicurezza del Web, crediamo che sia il momento di ritirare la funzionalità file system locale nel plug-in del browser. Contemporaneamente, Adobe AIR è stato creato come soluzione potente e matura per fornire contenuti basati su ActionScript come applicazione autonoma.

La maggior parte degli utenti e del contenuto di Flash Player non sarà influenzata da questa modifica. Questa modifica interessa solo il contenuto Flash riprodotto dal file system locale mediante il browser. Il contenuto Flash presente su Internet e sui server Web locali, oltre al lettore Flash Player autonomo non cambiano. Se un utente richiede questa funzionalità, è possibile aggiungere questi file all'elenco delle posizioni attendibili in Flash Player.

Soluzioni per il contenuto precedente:
Si consiglia di evitare questi controlli solo per consentire il contenuto da sorgenti affidabili.

Per singoli utenti:
Per Internet Explorer, Edge, Firefox, Opera e Safari:
Sul sistema interessato, passare alla gestione delle impostazioni di Flash Player:
• Mac: Preferenze di Sistema > Flash Player
• Windows: Pannello di controllo > Flash Player
Selezionate la scheda Avanzate.
Nella sezione Strumenti per sviluppatori, fate clic sul pulsante Impostazioni posizione attendibile.
Fate clic sul pulsante Aggiungi e aggiungete all’elenco i file e le cartelle rilevanti.


Per Google Chrome (e altri browser PPAPI):

Passate alla pagina Gestione impostazioni.
Scegliete Modifica posizioni > Aggiungi posizioni dall’elenco a comparsa.
Nel campo di testo che viene visualizzato, digitate o incollate il percorso di file o cartelle da considerare attendibili.
Fate clic sul pulsante Conferma.
Nota: i pulsanti Browse for files (Cerca file) e Browse for folder (Cerca cartella) non funzionano correttamente. Per aggiungere un file o una cartella all’elenco delle posizioni attendibili è necessario digitare manualmente o copiare/incollare il percorso nel campo di testo sopra a questi pulsanti.

Per gli amministratori di sistema:
Il comportamento precedente può essere ripristinato applicando il flag EnableInsecureLocalWithFileSystem = 1 a mms.cfg.

 

 

Supporto per video e Stage3D da VideoTexture per Flash Player (versione)

In Flash Player 20 o versioni precedenti, il video in Stage3D richiedeva l'uso dell'oggetto Video, che non presenta accelerazione hardware. Determinava la copiatura del fotogramma video in un oggetto BitmapData e quindi il caricamento dei dati sulla GPU, provocando così un uso intensivo della CPU.

Per risolvere questa limitazione, è stato introdotto l'oggetto di VideoTexture, che consente di utilizzare il video decodificato dall'hardware nel contenuto Stage 3D. Inoltre, estendendo la capacità nelle release Flash Player 23, gli oggetti texture sono stati introdotti per supportare l'uso di NetStream e Cameras in modo analogo all'uso di StageVideo. Tali texture sono utilizzabili come texture di origine nel processo di rendering stage3D. Potete utilizzarle come texture rettangolari, RGB o senza mipmap nel rendering di una scena. Vengono trattate come texture ARGB dagli shader, ossia gli shader AGAL non devono preoccuparsi ora della conversione da YUV a RGB. Gli shader considerano queste texture come texture ARGB. Ciò consente di usare gli shader standard con le immagini statiche senza alcuna necessità di modifica. Quando eseguite il rendering con queste texture, l'immagine utilizzata dal processo di rendering è l'ultimo fotogramma in quel momento. Sebbene il fotogramma video non venga rovinato, se si utilizza la stessa texture molte volte, alcune di queste istanze possono essere prelevate da timestamp diversi.

Con l'uso di un oggetto VideoTexture, tutto questo lavoro resta ottimizzato internamente - la conversione da YUV a RGB e il caricamento della texture possono essere completamente spostati nella GPU. Per i dettagli dell'implementazione, vedere l'articolo devnet su VideoTexture.

Note: VideoTexture è una funzionalità esistente in AIR, introdotta nella versione AIR 17.0.

 

 

API GameInput per iOS

A partire da AIR 23, viene fornito il supporto API GameInput per iOS. API GameInput è un'interfaccia che consente alle applicazioni di comunicare con controller Game collegati. Sono disponibili diversi tipi di controller Game, in base al numero dei controlli. Questa API consente all'applicazione di ottenere tutte le informazioni correlate al controller Game.
Il supporto API GameInput è già stato reso disponibile per Android. In iOS, richiede almeno la versione swf 34. Questa API supporta i dispositivi iOS che eseguono iOS versione 9.0 o successive.

Esempio di API GameInput:

{
trace("GameInput.isSupported - "+ GameInput.isSupported);
trace("GameInput.numDevices - "+ GameInput.numDevices);

gameInput = newGameInput();
gameInput.addEventListener(GameInputEvent.DEVICE_ADDED, inputDeviceAddedEvent);
gameInput.addEventListener(GameInputEvent.DEVICE_REMOVED, inputDeviceRemovedEvent);

functioninputDeviceRemovedEvent(e:GameInputEvent):void
{
trace("inputDeviceRemovedEvent - "+ e.device);
}

functioninputDeviceAddedEvent(e:GameInputEvent):void
{
trace("inputDeviceAddedEvent - "+ e.device);
getDeviceInformation(e.device);
}

functiongetDeviceInformation(device:GameInputDevice):void
{
trace("device.enabled - "+ device.enabled);
trace("device.id - "+ device.id);
trace("device.name - "+ device.name);
trace("device.numControls - "+ device.numControls);
trace("device.sampleInterval - "+ device.sampleInterval);

for(vari:Number=0; i < device.numControls; i++)
{
varcontrol:GameInputControl = device.getControlAt(i);
getControlInformation(control);
control.addEventListener(Event.CHANGE, changeEvent);
}
}

functionchangeEvent(e:Event):void
{
varcontrol:GameInputControl = e.target asGameInputControl;
getControlInformation(control);
}

functiongetControlInformation(control:GameInputControl):void
{
trace("control.device - "+ control.device);
trace("control.value - "+ control.value);
trace("control.minValue - "+ control.minValue);
trace("control.maxValue - "+ control.maxValue);
trace("control.id - "+ control.id);
}

}

 

 

Soppressione dell'eco in AIR per Android
A partire da AIR 23, è stato introdotta la soppressione dell'eco per AIR su Android. L'eco acustica si verifica quando la voce del relatore torna nel microfono integrato, producendo fastidiose eco e riducendo sensibilmente la qualità dei dati catturati.

L'eco acustica si verifica nelle applicazioni di collaborazione, dove due o più parti condividono conversazioni interattive. Da questa versione in avanti, gli sviluppatori possono sviluppare applicazioni VOIP senza alcuna eco mediante AIR su Android.

Nota: questa funzionalità è già presente in AIR per desktop e la piattaforma iOS. Per ulteriori informazioni, consultate Microfono - AS3.

Nel codice dello script di azione, sono richieste le modifiche seguenti:

Microphone.getEnhancedMicrophone

Per ottenere l'accesso al microfono del dispositivo, si utilizza Microphone.getMicrophone(). Tuttavia, l'API restituisce un microfono semplice, che non è in grado di sopprimere l'eco acustica. Per rimuovere l'eco acustica, gli sviluppatori devono ottenere un'istanza del microfono tramite l'API: Microphone.getEnhancedMicrophone(). Nel microfono del dispositivo restituito da questa API sarà attivata la funzionalità di soppressione dell'eco acustica.

Requisiti

- Aggiungere il seguente tag in Android manifest Additions:
<uses-permission android:name="android.permission.MODIFY_AUDIO_SETTINGS" />

- Possono essere presenti swf pre-esistenti che usano il microfono. API getEnhacedMicrohone () (poiché è già presente e funzionante per applicazioni desktop AIR). Se tali file swf vengono forniti con AIRSDK più recente (versione 23), la funzionalità non è attiva. Gli sviluppatori devono ricompilare swf con swf versione 34 o superiore.

Snippet di esempio
Questo è uno snippet del codice di esempio per questo scenario:

public function Microphone()
{
mic = Microphone.getEnhancedMicrophone();
mic.gain=60;
mic.rate =22;
mic.addEventListener(StatusEvent.STATUS, mic_status);
}

Limitazioni
La soppressione dell'eco acustica potrebbe non funzionare in alcuni dispositivi (come Moto G2) a causa delle limitazioni dell'hardware.

L'API MicrophoneEnhancedOptions (presente su AIR per desktop) è no-op in AIR per Android.

Le prestazioni della funzionalità possono variare a seconda della gestione lato hardware della soppressione dell'eco per dispositivi Android diversi. Per i dispositivi che non supportano la soppressione dell'eco a livello hardware, AIR la gestisce dal lato software.

Gli effetti acustici della classe del microfono variano in base al dispositivo. Poiché la famiglia Android contiene dispositivi con diverse configurazioni hardware, le stesse impostazioni audio avranno un impatto diverso sui vari dispositivi. Ad esempio, uno sviluppatore potrebbe dover usare “mic.gain = 70;” per Samsung Note 4 per un forte output della voce.

 

 

Il pulsante di cancellazione StageText è ora facoltativo in iOS

Durante la creazione dell'oggetto StageText su iOS, un pulsante di cancellazione opzionale è disponibile per impostazione predefinita per gli sviluppatori AS. A partire da AIR 23, è stata introdotta una nuova funzionalità che rende opzionale il pulsante di cancellazione StageText. Viene così fornita maggiore flessibilità per gli sviluppatori AS durante l'uso di StageText. Nelle versioni precedenti, l'oggetto StageText venne creato con un pulsante di cancellazione integrato.

Per implementare questa funzionalità, sono richieste le modifiche seguenti nel codice ActionScript:

stageText.clearButtonMode
Per accedere all'assistenza del pulsante di cancellazione opzionale, gli sviluppatori AS possono ora utilizzare una proprietà clearButtonMode per impostare le diverse modalità. Sono disponibili quattro modalità associate a questa proprietà:

Per mostrare clearButton durante la modifica: StageTextClearButtonMode.WHILE_EDITING

Per non mostrare mai clearButton: StageTextClearButtonMode.NEVER

Per mostrare sempre clearButton: StageTextClearButtonMode.ALWAYS

Per mostrare clearButton tranne che nella modifica: StageTextClearButtonMode.UNLESS_EDITING

Per impostazione predefinita, la proprietà clearButtonMode è impostata come StageTextClearButtonMode.WHILE_EDITING.

Requisiti

L'applicazione deve essere fornita nel pacchetto con il SDK AIR più recente (versione 23).

La versione SWF deve essere 34 o successiva.

Snippet di esempio

È possibile utilizzare questo snippet di codice di esempio per riferimento.

public function ClearButtonMode()
{
label = new StageText();
label.clearButtonMode = StageTextClearButtonMode.NEVER;
label.textAlign = "right";
label.stage = stage;
label.viewPort = new Rectangle(20, 20, 90, 90);
}

Limitazioni per l'uso della proprietà stageText.clearButtonMode

Questa proprietà non è disponibile in StageText multilinea

Questa proprietà è No-Op per Android

 

 

Windows: aggiungere il supporto HiDPI per AIR desktop (Release)

A partire da AIR 23, è stato introdotto il supporto HiDPI per AIR Desktop su Windows, che consente di fornire un rendering di qualità più elevata per il contenuto AIR su schermi HiDPI. Questa funzionalità ha effetto sul ridimensionamento della densità pixel maggiore invece del ridimensionamento del raddoppio dei pixel.

Nota: HiDPI è già disponibile per AIR sui display Mac Retina.

Per implementare questa funzionalità in un'app AIR, lo sviluppatore deve impostare requestedDisplayResolution al valore presente nel file manifest.

requestedDisplayResolution impostato su alto

<requestedDisplayResolution>alto</requestedDisplayResolution>

 

Per un elenco completo delle funzioni di Flash Player e AIR, incluse le funzioni introdotte nelle versioni precedenti, consultate questo documento

Versioni rilasciate al pubblico

Prodotto Versione rilasciata al pubblico
Flash Player Windows per Internet Explorer - ActiveX 23.0.0.185
Flash Player Windows per Firefox - NPAPI 23.0.0.185
Flash Player Windows per Chromium - PPAPI 23.0.0.185
Flash Player Mac per Safari e Firefox - NPAPI 23.0.0.185
Flash Player Mac per Chromium - PPAPI 23.0.0.185
Flash Player Linux per Firefox - NPAPI 11.2.202.637
Supporto esteso per Flash Player Mac Release 18 - NPAPI 18.0.0.382
Supporto esteso per Flash Player Windows Release 18 - ActiveX 18.0.0.382
Supporto esteso per Flash Player Windows Release 18 - NPAPI 18.0.0.382
Flash Player Windows 8 e 10 per Internet Explorer ed Edge 23.0.0.185
Flash Player Mac per Google Chrome 23.0.0.185
Flash Player Windows per Google Chrome  23.0.0.185
Flash Player ChromeOS 23.0.0.185
Flash Player Linux per Google Chrome 23.0.0.185
Runtime Windows AIR Desktop 23.0.0.257
Runtime Mac AIR Desktop 23.0.0.257
Runtime AIR Android 23.0.0.257
AIR SDK e compilatore Windows 23.0.0.257
AIR SDK e compilatore Mac 23.0.0.257
AIR SDK Windows 23.0.0.257
AIR SDK Mac 23.0.0.257

Problemi noti

Flash Player

  • Quando si ridimensiona il lettore video Flash incorporato, l’interfaccia diventa nera in xulrunner (4186134)

AIR

  • [Android] L'altezza softKeyboardRect è errata (4085072)
  • [iOS] VideoTexture in iOS - a volte l'evento TEXTURE_READY non è inviato (4150401)
  • [iOS] Arresto quando si cerca di accedere agli argomenti della funzione (4117964)
  • [iOS] La modalità orizzontale non è in grado di avviare la fotocamera e la app si blocca in modalità debug (4168916)
  • [Android N] Le app AIR non sono in grado di riconoscere cambiamenti del display e dimensione dei font secondo le nuove funzionalità Android N (4186054)
  • TextField: ritardo dopo la creazione del primo TextField (4133187)
  • Sono stati osservati dei problemi quando si trasformano contenuti grafici con trasformazioni 2.5D in AIR 23 (4191283)
  • Sono stati osservati degli artefatti quando viene cambiata la profondità dell’asse Z dell’oggetto visualizzato (4189739)
  • Quando si utilizza Graphics.drawTriangles() in AIR 23.0 il triangolo è vuoto o contiene artefatti (4191288)
  • Sono stati osservati dei problemi quando si applica la rotazione 3D a una bitmap o a un contenitore (4188948)

Miglioramenti della sicurezza

Bollettino sulla sicurezza Prodotti interessati
APSB16-32 Adobe Flash Player
APSB16-31 Adobe AIR

Linee guida per la creazione di contenuto

Creazione di contenuti per Flash Player 23

Per utilizzare il nuovo Flash Player, è necessario specificare la versione SWF 34 inviando “-swf-version=34” come argomento aggiuntivo nel compilatore ASC 2.0. La procedura dettagliata è illustrata di seguito.

  • Scaricate il nuovo playerglobal .swc per Flash Player 23
  • Scaricate e installate Flash Builder 4.7 da Creative Cloud: https://creative.adobe.com/it/products/flash-builder
  • Create una copia di backup dell'SDK di AIR esistente (in caso sia necessario ripristinarlo in seguito) quindi sostituite l'SDK di AIR installato con l'SDK di AIR 23. A tale scopo, decomprimete l'SDK di AIR 23 nel seguente percorso:
    • MacOS: /Applicazioni/Adobe Flash Builder 4.7/eclipse/plugins/com.adobe.flash.compiler_4.7.0.348297/AIRSDK
    • Windows: C:\Programmi\Adobe\Adobe Flash Builder 4.7 (64Bit)\eclipse\plugins\com.adobe.flash.compiler_4.7.0.349722\AIRSDK\
  • In Flash Builder, create un nuovo progetto: File -> Nuovo -> progetto.
  • Aprite il pannello Proprietà del progetto (fate clic con il pulsante destro del mouse e scegliete 'Proprietà'). 
  • Selezionate ActionScriptCompiler dall'elenco a sinistra.
  • Aggiungete “-swf-version=34” al campo relativo agli argomenti aggiuntivi del compilatore.
    • In questo modo il file SWF risultante farà riferimento al file SWF della versione 34. Se compilate dalla riga di comando e non in Flash Builder, dovete aggiungere lo stesso argomento del compilatore.
  • Verificate che nel browser in uso sia installata la nuova versione Flash Player 23.

Creazione di contenuto per AIR 23Aggiornamento dello spazio dei nomi di AIR 23

Per accedere alle nuove API e funzionalità di AIR 23, dovete aggiornare il file descrittore dell'applicazione allo spazio dei nomi della versione 23. Se l'applicazione non richiede le nuove API e funzioni di AIR 23, non è necessario aggiornare lo spazio dei nomi. Tuttavia, si consiglia a tutti gli utenti, anche a quelli che non usufruiscono delle nuove funzionalità della versione 23, di iniziare a utilizzare lo spazio dei nomi di AIR 23. Per aggiornare lo spazio dei nomi, modificate l'attributo xmlnsattributo nel descrittore dell'applicazione come segue: <application xmlns="http://ns.adobe.com/air/application/23.0">

Segnalazione di un bug

Se è stato individuato un bug, inviate eventuali segnalazioni di bug al database dei bug di Flash Player e Adobe AIR.

Flash Player e AIR possono sfruttare le capacità del vostro hardware grafico per decodificare e riprodurre i video H.264. Determinati problemi relativi al video potrebbero essere riproducibili solo con una combinazione particolare di hardware grafico e driver. Quando segnalate un problema relativo al video, è essenziale che specifichiate l'hardware grafico e il driver, nonché il sistema operativo e il browser (quando usate Flash Player), in modo da consentirci di riprodurre e studiare i problemi. Ricordatevi sempre di includere queste informazioni, così come spiegato nelle Istruzioni per la segnalazione di problemi di riproduzione video. Nota: a causa dell'elevato numero di e-mail ricevute, non è possibile rispondere a tutte le richieste.

Grazie per aver utilizzato Adobe® Flash Player® e AIR® e per il tempo che dedicherete all'invio dei vostri commenti e suggerimenti.

Requisiti di sistema

Per i requisiti di sistema Flash Player più recenti, consultate questo documento

Per i requisiti di sistema AIR più recenti, consultate questo documento 

Cronologia versioni runtime

Data di rilascio Versione runtime Miglioramenti della sicurezza
11 ottobre 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 23.0.0.185
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.637
Flash Player (ESR) 18.0.0.382
APSB16-32
13 settembre 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 23.0.0.162
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.635
Flash Player (ESR) 18.0.0.375
SDK e runtime di AIR 23.0.0.257
APSB16-29
APSB16-31
14 luglio 2016 Flash Player (Windows ActiveX) 22.0.0.210  
12 luglio 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 22.0.0.209
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.632
Flash Player (ESR) 18.0.0.366
APSB16-25
16 giugno 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 22.0.0.185
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.626
Flash Player (ESR) 18.0.0.358
SDK e runtime di AIR 22.0.0.153
APSB16-18
APSB16-23
12 maggio 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 21.0.0.242
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.621
Flash Player (ESR) 18.0.0.352
SDK e runtime di AIR 21.0.0.215
APSB16-15
21 aprile 2016 Flash Player (Mac NPAPI) 21.0.0.226  
12 aprile 2016 AIR SDK e Runtime 21.0.0.198  
8 aprile 2016 Flash Player (Google Chrome) 21.0.0.216  
7 aprile 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 21.0.0.213
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.616
Flash Player (ESR) 18.0.0.343
APSB16-10
23 marzo 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 21.0.0.197  
10 marzo 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 21.0.0.182
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.577
Flash Player (ESR) 18.0.0.333
SDK e runtime di AIR 21.0.0.176
APSB16-08
9 febbraio 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 20.0.0.306
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.569
Flash Player (ESR) 18.0.0.329
SDK e runtime di AIR 20.0.0.260
APSB16-04
19 gennaio 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 20.0.0.286  
1 gennaio 2015 Flash Player ActiveX (Windows 7) 20.0.0.270  
28 dicembre 2015 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 20.0.0.267
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.559
Flash Player (ESR) 18.0.0.324
SDK e runtime di AIR 20.0.0.233
APSB16-01
8 dicembre 2015 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 20.0.0.228
Flash Player (NPAPI Windows e Mac) 20.0.0.235
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.554
Flash Player (ESR) 18.0.0.268
SDK e runtime di AIR 20.0.0.204
APSB15-32
10 novembre 2015 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 19.0.0.245
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.548
Flash Player (ESR) 18.0.0.261
SDK e runtime di AIR 19.0.0.241
APSB15-28
16 ottobre 2015 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 19.0.0.226
Flash Player (PPAPI ChromeOS) 19.0.0.225
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.540
Flash Player (ESR) 18.0.0.255
APSB15-27
13 ottobre 2015 Flash Player (Windows e Mac) 19.0.0.207
Flash Player (PPAPI Linux) 19.0.0.207
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.535
Flash Player (ESR) 18.0.0.252
SDK e runtime di AIR 19.0.0.190
APSB15-25
21 settembre 2015 Flash Player (Windows e Mac) 19.0.0.185
Flash Player (PPAPI Linux) 19.0.0.185
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.521
Flash Player (ESR) 18.0.0.241
SDK e runtime di AIR 19.0.0.190
APSB15-23
11 agosto 2015 Flash Player (Windows e Mac) 18.0.0.232
Flash Player (PPAPI Linux) 18.0.0.233
Flash Player (Linux) 11.2.202.498
Flash Player (ESR) 18.0.0.228
SDK e runtime di AIR 18.0.0.199
APSB15-19
16 luglio 2015 Flash Player (Linux NPAPI) 11.2.202.491
Flash Player (ESR) 13.0.0.309
APSB15-18
14 luglio 2015 Flash Player 18.0.0.209
APSB15-18
8 luglio 2015 Flash Player 18.0.0.203
Flash Player (PPAPI Linux) 18.0.0.204
Flash Player (ESR) 13.0.0.302
Flash Player (Linux NPAPI) 11.2.202.481
Flash Player 17.0.0.191
SDK e runtime di AIR 18.0.0.180
APSB15-16
23 giugno 2015 Flash Player 18.0.0.194
Flash Player (ESR) 13.0.0.296
Flash Player (Linux NPAPI) 11.2.202.468
Flash Player 17.0.0.190
APSB15-14
9 giugno 2015 Flash Player (Windows e Mac) 18.0.0.160
Flash Player PPAPI (Mac) 18.0.0.161
Flash Player (Linux) 11.2.202.466
Flash Player (ESR) 13.0.0.292
SDK e runtime di AIR (Windows) 18.0.0.144
SDK e runtime di AIR (Mac) 18.0.0.143
APSB15-11
12 maggio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 17.0.0.188
Flash Player (Linux) 11.2.202.460
Flash Player (ESR) 13.0.0.289
SDK e runtime di AIR 17.0.0.172
APSB15-09
14 aprile 2015 Flash Player (Windows e Mac) 17.0.0.169
Flash Player (Linux) 11.2.202.457
Flash Player (ESR) 13.0.0.281
SDK e runtime di AIR 17.0.0.144
APSB15-06
12 marzo 2015 Flash Player (Windows e Mac) 17.0.0.134
Flash Player (Linux) 11.2.202.451
Flash Player (ESR) 13.0.0.277
SDK e runtime di AIR 17.0.0.124
APSB15-05
12 febbraio 2015 AIR Desktop Runtime (Windows) 16.0.0.273
SDK di AIR (Windows e Mac) 16.0.0.292
 
5 febbraio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.305
Flash Player (Linux) 11.2.202.442
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.269
APSB15-04
27 gennaio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.296
Flash Player (Linux) 11.2.202.440
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.264
APSB15-03
22 gennaio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.287
Flash Player (Linux) 11.2.202.438
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.262
APSB15-02
13 gennaio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.257
Flash Player (Linux) 11.2.202.429
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.260
AIR Android 16.0.0.272
Runtime di AIR Desktop 16.0.0.245
SDK di AIR 16.0.0.272
APSB15-01
9 dicembre 2014 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.235
Flash Player (Linux) 11.2.202.425
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.259
APSB14-27
9 dicembre 2014 Flash Player (Windows e Mac) 15.0.0.246 APSB14-27
11 novembre 2014 Flash Player (Windows e Mac) 15.0.0.223
Flash Player (Linux) 11.2.202.418
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.252
AIR Android 15.0.0.356
SDK e runtime di AIR 15.0.0.356
APSB14-24
23 settembre 2014 Flash Player (Windows ActiveX) 15.0.0.167 APSB14-22
9 settembre 2014 Flash Player (Windows e Mac) 15.0.0.152
Flash Player (Linux) 11.2.202.406
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.244
AIR Android 15.0.0.252
AIR Desktop e SDK 15.0.0.249
APSB14-21
12 agosto 2014 Flash Player (ActiveX, Mac NPAPI) 14.0.0.176
Flash Player (Windows NPAPI) 14.0.0.179
Flash Player (PPAPI) 14.0.0.177
AIR Android 14.0.0.179
AIR Desktop e SDK 14.0.0.178
APSB14-18
8 luglio 2014 Flash Player Desktop (Windows e Mac) 14.0.0.145
Flash Player Desktop (Linux) 11.2.202.394
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.231
AIR (SDK e runtime Android) 14.0.0.137
APSB14-17
10 luglio 2014 Flash Player Desktop (Windows e Mac) 14.0.0.125
Flash Player Desktop (Linux) 11.2.202.378
Flash Player ESR (Mac e Windows) 13.0.0.223
AIR (SDK e runtime) 14.0.0.110
APSB14-16
13 maggio 2014 Flash Player Desktop (Windows e Mac) 13.0.0.214
Flash Player Desktop (Linux) 11.2.202.359
Flash Player Enterprise (Mac e Windows) 13.0.0.214
AIR (SDK e runtime) 13.0.0.111
APSB14-14

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online