Note sulla versione per Flash Player 28 e AIR 28

Benvenuti nelle note sulla versione di Flash Player e AIR 28

 

6 febbraio 2018

Nella versione odierna abbiamo aggiornato Flash Player con importanti correzioni di bug e aggiornamenti per la sicurezza.

 

9 gennaio 2018

Buon Anno! Nella versione programmata per oggi abbiamo aggiornato Flash Player con importanti correzioni di bug e aggiornamenti per la sicurezza.

 

12 dicembre 2017

Nella versione programmata per oggi abbiamo aggiornato Flash Player e AIR con importanti correzioni di bug, aggiornamenti per la sicurezza e nuove funzioni.


Come aggiornare Flash Player

Gli utenti di Flash Player che hanno selezionato la modalità di aggiornamento “Consenti ad Adobe di installare gli aggiornamenti (consigliato)” riceveranno automaticamente la versione più aggiornata di Flash Player entro 24 ore dal rilascio della release.

Per gli utenti che hanno selezionato “Segnalami l’installazione degli aggiornamenti”, verrà visualizzata una finestra di notifica relativa all’aggiornamento entro 7 giorni dalla data di rilascio. Gli utenti Windows dovranno riavviare il sistema oppure disconnettersi e accedere nuovamente per attivare la finestra di dialogo con la notifica di aggiornamento.

È sempre possibile scaricare e installare la versione più recente di Flash Player semplicemente visitando https://get.adobe.com/it/flashplayer

I clienti che utilizzano Google Chrome, Windows Internet Explorer 8.x/10 o Microsoft Edge riceveranno gli aggiornamenti tramite i meccanismi di aggiornamento di Google e Microsoft.


Contatti

Ci auguriamo che la nuova versione sia di tuo gradimento. Se rilevi problemi, comunicacelo pubblicandoli nel nostro database pubblico per i bug. Per assistenza con l’installazione o l’utilizzo, consulta i forum della community.

Database dei bug Adobe - https://tracker.adobe.com/
Forum di Flash Player - http://forums.adobe.com/community/flashplayer
Forum di AIR - http://forums.adobe.com/community/air

Comunicazioni

Disponibilità del runtime AIR per Android sul Play Store
Il 13 marzo 2018, Adobe annullerà la pubblicazione dal Google Play Store del runtime AIR condiviso per tutti i dispositivi con Android 4.0 o versioni precedenti. Le applicazioni AIR che richiedono il runtime condiviso non potranno più accedere al relativo download dal Play Store sui dispositivi con tali versioni. Consigliamo agli sviluppatori interessati di convertire e ripubblicare prima del 13 marzo le proprie applicazioni in modo che utilizzino il runtime autonomo.
 
App Transport Security
Con macOS 10.11, Apple ha introdotto App Transport Security (ATS), che richiede che le applicazioni utilizzino connessioni di rete protette solo tramite HTTPS. Poiché questa è una notevole modifica, Apple ha fornito alle applicazioni una soluzione alternativa tramite NSAllowsArbitraryLoads che consente le connessioni non sicure.
 
Con AIR SDK 27, tutte le applicazioni AIR sviluppate per macOS avranno la chiave NSAllowsArbitraryLoads impostata automaticamente come true nel relativo file info. plist. Questa è una soluzione temporanea. Apple può rifiutare l’applicazione durante il processo di revisione o disattivare l’uso di NSAllowsArbitraryLoads negli aggiornamenti futuri del sistema operativo. Si consiglia di utilizzare le connessioni di rete protette tramite HTTPS nelle applicazioni.
 
Runtime condiviso Android AIR
A partire da AIR 26, la creazione di pacchetti di applicazioni con runtime condiviso per Android è stata disattivata. In seguito a questa modifica, le app pubblicate disporranno sempre di una copia autonoma del runtime inclusa nel pacchetto di installazione, indipendentemente dalla destinazione che lo sviluppatore ha selezionato (in altre parole, apk oppure apk-captive-runtime). Questa modifica ci consente di condurre con maggior precisione i test e gli interventi tecnici sulle installazioni autonome che rappresentano di gran lunga l’opzione più comune per Android.

Problemi risolti

6 febbraio 2018

Flash Player

  • [Mac] Il modulo di registrazione si blocca con un messaggio di tipo “Caricamento in corso... X%” quando si carica un video con protocollo RTMPS. (FP-4198740)
  • Varie correzioni di sicurezza e funzionali

 

9 gennaio 2018

Flash Player

  • Varie correzioni di sicurezza e funzionali

 

12 dicembre 2017

Flash Player

  • [Mac] Se è installato NPAPI Flash Player, Flash Player NCP non viene avviato dalle preferenze di sistema
  • [Windows] Si rilevano problemi durante la riproduzione del contenuto DRM in Chrome.
  • Si osserva una perdita di memoria durante l’esecuzione di un’applicazione Stage3D tramite il profilo Baseline_Constrained (FP-4198562)
  • In Chrome la finestra di dialogo per il caricamento dei file smette di rispondere quando si utilizza l’Editor di Scratch (FP-4198254)
  • Il cursore del volume non è visibile durante la riproduzione del video all’indirizzo https://www.vudu.com/movies/#!content/74336/CHUD-2-Bud-The-Chud nella modalità a schermo intero.

AIR

  • Chiusura imprevista del runtime di AIR dopo la chiamata a graphics.readGraphicsData. (AIR-4198466)
  • Chiusura imprevista dell’applicazione quando si avviano più worker contemporaneamente. (AIR-4198267)
  • Quando il buffer nascosto di Context3D è impostato su 1024x768 o un valore superiore, nei display Retina dei sistemi desktop OS X l’antialiasing non funziona o subisce un calo di prestazioni. (AIR-4198319)
  • [Android] L’evento KeyboardEvent.KEY_DOWN viene inviato due volte per il pulsante AVANTI (AIR-4198503)
  • [iOS] Quando lo sprite secondario è vicino alla parte inferiore dello schermo, si notano alcune imperfezioni (AIR-4198445)
  • [IOS] ADT per firmare correttamente i framework dinamici inclusi nel pacchetto con l’applicazione iOS (AIR-4198407)
  • [iOS] ADT per firmare correttamente i framework dinamici (AIR-4198408)
  • [IOS] AIR 23 e versioni successive: la compilazione non riesce quando si esegue compile-abc Impossibile trovare la classe (...). (AIR-4198225)
  • [iOS] La classe StageWebView non viene caricata e non visualizza il contenuto HTML locale (AIR-4198420)
  • Il comportamento di capabilities.language è stato migliorato per Android e iOS
  • [iOS] Problemi con le immagini di avvio in iPad Pro
  • [Android] Errore n. 3672: impossibile creare il buffer durante l’uso di drawToBitmapData (Context3D) mentre si utilizza VideoTexture (AIR-4198290)
  • [Android] Nessun dato dall’intento “android.intent.action.SEND” su Android (AIR-4197491)
  • Orientamento scorretto dell’immagine della fotocamera sui dispositivi mobili Android/iOS (AIR-4167837)
  • [iOS] Le interfacce non funzionano su iOS quando vengono condivise tra swf (AIR-4194914)
  • [iOS] Le app create utilizzando Flex in modalità AOT si arrestano in modo anomalo (AIR-4198266)
  • [iOS] Restituita dimensione errata dello schermo a causa di una voce mancante per il dispositivo iPad Pro da 10,5 pollici (AIR-4198511)

Nuove funzioni

Risoluzione dei problemi di installazione delle applicazioni Adobe AIR

Con il rilascio di Flash Player 28, a partire dal 30 ottobre 2017, le applicazioni Adobe AIR con il certificato SHA-1 possono essere installate senza dover creare un nuovo pacchetto dell’applicazione AIR con un nuovo certificato. Per i dettagli sul problema di installazione delle applicazioni Adobe AIR, consulta il post del nostro blog.

A chi è rivolta la risoluzione del problema

Se dopo il 30 ottobre 2017 continui a riscontrare problemi con l’installazione dell’applicazione AIR che hai sviluppato e il registro di installazione dell’applicazione include l’errore: “Controllo della firma del pacchetto non riuscita”, significa che l’applicazione in questione è firmata con un certificato SHA1.

Il percorso dei file del registro per le diverse piattaforme è riportato nel seguente articolo: https://helpx.adobe.com/it/air/kb/logging-air-2-desktop-application.html 

Risoluzione:

Le applicazioni AIR per cui si riscontra il problema riportato sopra possono essere installate in due modi.

 

Utilizzo delle scelte rapide da tastiera: 

Installare il runtime Adobe AIR 

Passaggi da seguire su Windows:

1. Vai a C:\Programmi (x86)\File comuni\Adobe AIR\Versions\1.0

2. Tenendo premuto il tasto “Ctrl”, seleziona il programma di installazione dell’applicazione Adobe AIR -> fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso -> Esegui come amministratore. Non rilasciare il tasto “Ctrl” fin quando non viene aperta la finestra.

3. Seleziona e apri l’applicazione AIR da installare.

Passaggi da seguire su Mac:

1. Vai ad /Applicazioni/Utility

2. Tenendo premuto il tasto “Comando”, fai doppio clic sul programma di installazione dell’applicazione Adobe AIR. Non rilasciare il tasto “Comando” fin quando non viene aperta la finestra.

3. Seleziona e apri l’applicazione AIR da installare.

L’applicazione Adobe AIR dovrebbe essere stata installata correttamente.

 

Utilizzo della nuova direttiva -ignoreExpiredCertificateTimestamp mentre si lancia il programma di installazione dell’applicazione AIR mediante il prompt dei comandi/terminale

Installare il runtime Adobe AIR 

Passaggi da seguire su Windows:

1. Apri un prompt dei comandi come amministratore.

2. Esegui il comando seguente:

“C:\Programmi (x86)\File comuni\Adobe AIR\Versions\1.0\Adobe AIR Application Installer.exe” - ignoreExpiredCertificateTimestamp

3. Viene aperta una finestra.

4. Seleziona e apri l’applicazione AIR da installare.

Passaggi da seguire su Mac:

1. Apri il terminale.

2. Esegui il comando seguente:

/Applicazioni/Utility/Adobe\ AIR\ Application\ Installer.app/Contents/MacOS/Adobe\ AIR\ Application\ Installer/ -ignoreExpiredCertificateTimestamp

3. Viene aperta una finestra.

4. Seleziona l’applicazione AIR da installare.

Le applicazioni Adobe AIR sono state installate correttamente.

Supporto per il formato ANE basato su Swift in AIR (iOS/tvOS)

A partire da AIR 28, gli sviluppatori potranno utilizzare il formato ANE basato su Swift per iOS/tvOS. Gli sviluppatori possono utilizzare anche i framework dinamici basati su iOS/tvOS durante la creazione dei propri pacchetti applicativi per le piattaforme iOS/tvOS. La firma dei framework dinamici verrà apposta durante la creazione dei pacchetti applicativi.

Procedura per la creazione di un file ANE basato su Swift e la generazione del pacchetto applicativo:

1. Oltre alle risorse esistenti necessarie per la creazione del file ANE, gli sviluppatori AS devono includere anche i framework dinamici (file .framework appropriati) durante l’esecuzione del comando di creazione ANE. I framework dinamici devono essere indicati anche nel file platform.xml, come mostrato di seguito.

<?xml version="1.0" encoding="utf-8" ?>
 
<platform xmlns="http://ns.adobe.com/air/extension/28.0">
 
<linkerOptions>
 
<option>-rpath @executable_path/Frameworks</option>
 
</linkerOptions>
 
<packagedDependencies>
 
<packagedDependency><dynamic_swift_framework_path></packagedDependency>
 
</packagedDependencies>
 
</platform>

2. Esempio di comando ANE per la generazione di un pacchetto

adt -package -target ane <ane_file> <extesionxml_file> -swc <swc_file> -platform iPhone-ARM -platformoptions <platformxml_file> -C iPhone-ARM/ . -platform appleTV-ARM -platformoptions <tvOS_platformxml_file> -C appleTV-ARM/ .
  • La cartella iPhone-ARM contiene dynamic_swift_framework_file, come indicato nelle dipendenze del pacchetto nel file platform_xml, la libreria statica Objective-C (.a) creata per iOS e il file library.swf.
  • La cartella appleTV-ARM contiene dynamic_swift_framework_file per tvOS, come indicato nelle dipendenze del pacchetto nel file tvOS_platform_xml, la libreria statica Objective-C (.a) creata per tvOS e il file library.swf.

 

3. Esempio di comando IPA per la generazione di un pacchetto

adt -package -target <target> -provisioning-profile <path-to-profile> -storetype pkcs12 -keystore <path-to-certificate> -storepass <password> <ipa_file> <appxml_path> <swf_path> Frameworks -extdir extension

La cartella <dynamic_frameworks_and_Swift_Dependencies_path>, o le relative sottocartelle, contengono i framework Swift e le relative dipendenze, come indicato di seguito. Per iOS questi file dylib Swift sono disponibili in /Applications/Xcode.app/Contents/Developer/Toolchains/XcodeDefault.xctoolchain/usr/lib/swift/iphoneos

<dynamic_swift_framework>

  • libswiftCore.dylib 
  • libswiftCoreGraphics.dylib 
  • libswiftCoreImage.dylib 
  • libswiftDarwin.dylib 
  • libswiftDispatch.dylib 
  • libswiftFoundation.dylib 
  • libswiftObjectiveC.dylib 
  • libswiftQuartzCore.dylib 
  • libswiftUIKit.dylib

 

Per il supporto di Xcode 9 e Swift 4, gli sviluppatori AS devono aggiungere anche le 3 dipendenze Swift indicate di seguito, disponibili nella cartella iphoneos di Xcode.

  • libswiftCoreFoundation.dylib 
  • libswiftMetal.dylib 
  • libswiftos.dylib

Nota - Il valore predefinito di MinimumOSVersion per iOS è 8.0 e per tvOS è 9.0.

Aggiornamento di SDK iOS 

Ora il runtime di AIR è basato su iOS 11 SDK, che consente agli sviluppatori AIR di utilizzare file ANE realizzati con le API di iOS 11 senza specificare l’opzione -platformSDK durante la creazione del pacchetto con ADT. Con iOS 11 SDK, Apple, ha imposto l’inclusione di alcune icone nell’applicazione. Per incorporarle, procedi come segue:

Nota: è necessario un sistema Mac dotato di Xcode 9.

Avvia Xcode 9.

  1. Seleziona File -> New Project -> Single View App (iOS). Specifica il nome del prodotto, il nome dell’organizzazione e l’identificatore dell’organizzazione (non sono necessari nomi specifici).
  2. Salva il progetto.
  3. Fai clic su Assets.xcassets -> AppIcon -> Trascina l’icona dell’App Store con dimensioni 1024 * 1024 (1024 pt, 1x).
Assets.xcassets

4. Trascina l’icona dell’app iPad con dimensioni 76x76 (76 pt, 1x) e 152x152 (76 pt, 2x).

5. Trascina l’icona dell’app iPad Pro con dimensioni 167x167 (83,5 pt, 2x).

6. Trascina l’icona dell’app iPhone con dimensioni 120x120 (60 pt, 2x).

7. Trascina l’icona dell’app iPhone App con dimensioni 180x180 (60 pt, 3x).

Dimensioni delle icone

8. Dall’elenco a discesa seleziona Generic iOS Device come destinazione di generazione.

9. Genera il progetto ( Product -> Build).

10. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul file ‘.app’ desiderato e scegli Show in finder.

11. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul file ‘.app’ desiderato e scegli Show package contents.

12. Ora copia Assets.car e crea un pacchetto con l’applicazione AIR.

 

Tutte queste icone, tranne quella dello store (1024*1024) devono essere inserite nello stesso pacchetto dell’applicazione, utilizzando i tag delle icone disponibili nel file app.xml. Visita il sito https://help.apple.com/xcode/mac/current/#/dev4b0ebb1bb per informazioni sull’aggiunta delle icone al file assets.car.

Nota - Se il sistema operativo minimo supportato indicato nel descrittore dell’applicazione è iOS 11, viene generato solo il file IPA a 64 bit.

Localizzazione delle stringhe dello scopo delle autorizzazioni in iOS

A partire da AIR 28, gli sviluppatori possono inserire stringhe localizzate che illustrano lo scopo delle autorizzazioni richieste nell’applicazione. Gli sviluppatori devono includere un file XML denominato purposeStrings.xml nel pacchetto dell’applicazione. Tale file XML deve utilizzare il formato seguente. Viene fornito un file XML di esempio in AIR SDK, con percorso SDK/samples/purposeStrings-sample.xml. Usa il comando riportato di seguito per creare un pacchetto dell’applicazione di esempio utilizzando il purposeStrings.xml file.

adt  -package -target <target> -provisioning-profile <provisioning profile> -storetype pkcs12 -keystore <certificate> -storepass <password> <name of the ipa> <application xml> <swf file> purposeStrings.xml

Nota:

  • Con iOS 11 Apple ha aggiunto alcune nuove chiavi Cocoa, che devono essere incluse nel file descrittore dell’applicazione, come spiegato in Information Property List Key Reference | Cocoa Keys.
  • Se l’applicazione utilizza CameraRoll.addBitmapData e il relativo pacchetto viene creato con AIR 28, è necessario aggiungere la chiave Cocoa NSPhotoLibraryAddUsageDescription al descrittore dell’applicazione.
  • Le applicazioni che utilizzano la localizzazione geografica potrebbero non visualizzare la finestra di dialogo per le autorizzazioni, se il pacchetto viene creato utilizzando AIR 28. Per risolvere questo problema, devi aggiungere nuovi chiavi cocoa nel descrittore dell’applicazione come da utilizzo. Per ulteriori dettagli, fai riferimento alla documentazione per gli sviluppatori di Apple.

Aggiornamento di Android SDK

A partire da AIR 28, Android SDK è stato aggiornato nel runtime di AIR. Di seguito è riportato l’elenco dei numeri di versione degli strumenti aggiornati in AIR 28. Gli strumenti utilizzati per generare il runtime sono cambiati notevolmente. Se noti problemi di funzionalità o prestazioni, segnalali nei forum per gli utenti di AIR.

Strumento Versione
Piattaforma Android SDK 25 versione 3 (Android 7.1.1)
Strumenti di generazione di Android SDK 26.0.1
Strumenti di Android SDK 26.0.2
Strumenti per la piattaforma di Android SDK 26.0.0
Android NDK 15.1.4119039
Archivio di supporto Android 47.0.0

Supporto di Android TV

Con AIR 28, il supporto di Android TV per le applicazioni AIR Android offre miglioramenti e livelli di stabilità superiori.

È possibile sviluppare applicazioni runtime autonome compatibili con Android TV. Per accedere a questa funzionalità, usa swf-version 31 o versione successiva e lo spazio dei nomi 20.0 o versione successiva. Per supportare le applicazioni Android TV occorre aggiungere i due tag menzionati di seguito al file app.xml.

1. <supportsAndroidTV></supportsAndroidTV>

Il tag <supportsAndroidTV> può avere valore “true” o “false”. Se questo tag non viene aggiunto, il valore predefinito è “false”.

<supportsAndroidTV>true</supportsAndroidTV>: l’applicazione è supportata in Android TV e viene mostrata nella schermata iniziale di Android TV dopo l’installazione.

<supportsAndroidTV>false</supportsAndroidTV>: l’applicazione non è supportata in Android TV e non viene mostrata nella schermata iniziale di Android TV dopo l’installazione, ma viene inclusa nell’elenco delle app scaricate, nelle impostazioni del dispositivo.

2. <banner></banner>

Questo tag permette all’utente di specificare il percorso dell’immagine del banner. I banner delle applicazioni rappresentano l’app o il gioco nelle schermate iniziali dei dispositivi TV e permettono agli utenti di avviare l’app. I requisiti specifici per l’immagine del banner sono: 320 x 180 px, .png, xhdpiresource. Se lo sviluppatore non fornisce l’immagine del banner tramite il tag <supportsAndroidTV>true<supportsAndroidTV>, nella schermata iniziale di Android TV viene visualizzata l’immagine del banner predefinita. È necessario aggiornare gli strumenti SDK alla versione 24.0.0 o successiva. Per accedere alle nuove API per i dispositivi TV, devi creare un progetto o modificare un progetto esistente per i dispositivi Android 5.0 (API livello 21) o versione successiva. I pacchetti delle applicazioni per Android TV possono essere creati esclusivamente con –targetapk-captive-runtime. Il supporto per Android TV è disponibile a partire da AIR SDK 20.0 ed è necessario aggiungere lo spazio dei nomi corrispondente al file inapp.xml.

Frammento di codice di esempio- Apporta le modifiche seguenti al file app.xml corrispondente al tag <containsVideo>:

<android>
 
        <manifestAdditions><![CDATA[
 
<manifest android:installLocation="auto">
 
.
 
..
 
.
 
</manifest>
 
]]></manifestAdditions>
 
<supportsAndroidTV>true</supportsAndroidTV>
 
<banner>"path of the banner image (320x180 px, .png file)"</banner>
 
</android>

Supporto per il bitcode incorporato in iOS/tvOS

ADT supporta la nuova opzione -embedBitcode, che consente di aggiungere un bitcode nelle applicazioni iOS e tvOS. Per ulteriori informazioni sul bitcode, consulta la guida alla distribuzione delle app.

Switch details:
Name of the switch: -embedBitcode
Values(iOS): yes or no. Defaults to no
Values(tvOS):yes or no. Defaults to no(yes for ipa-app-store target as it is a mandatory requirement by Apple)
Usage: -embedBitcode yes
Order: Just before the code signing options
 
Example ADT packaging command:
<AIRSDK>/bin/adt -package -target <target type> <other options> -embedBitcode yes -provisioning-profile <SampleProvisioning.mobileprovision> -storetype pkcs12 -keystore <SampleCertificate.p12> -storepass <password> Example.ipa Example-app.xml Example.swf

Note:

  • L’incorporamento del bitcode consente agli sviluppatori AIR di caricare nell’App Store le proprie applicazioni tvOS che richiedono un bitcode.
  • L’incorporamento del bitcode in un’applicazione incrementa sia la dimensione dell’applicazione, sia il tempo necessario per la generazione del pacchetto.
  • Quando si incorpora un bitcode è necessario includere il bitcode in tutti i file ANE. Se non è presente, durante la creazione del pacchetto adt può generare errori simili ai seguenti:

ldbitcode bundle could not be generated because ’/var/folders/d3/yxwv5yn5715fk31lq36lnk780000gn/T/805ef2d4-5fe2-4ec9-a773-a3cc39845fa1/lib.nativeExtension.systemVersion.a(systemVersion.o)’ was built without full bitcode. All object files and libraries for bitcode must be generated from Xcode Archive or Install build for architecture arm64

Compilation failed while executing : ld64

Supporto per Apple TV (qualità Beta)

Sono stati apportati alcuni miglioramenti al supporto per tvOS. Per ulteriori informazioni, vedi le Note sulla versione specifiche della funzionalità. Ora il runtime di AIR viene generato con tvOS 11 SDK, che permette agli sviluppatori AIR di utilizzare file ANE generati con le API di tvOS 11, senza utilizzare l’opzione –platformSDK di ADT.

AIR Desktop - API ActionScript per Audio Device Manager

A Flash Player 27 è stata aggiunta l’API ActionScript per Audio Device Manager. Ora questa funzionalità è abilitata in AIR a partire da AIR 28, solo per la versione Desktop. L’API fornisce una funzionalità che consente di selezionare i dispositivi output audio. Gli sviluppatori di app AIR devono creare un’interfaccia utente personalizzata per elencare i dispositivi audio disponibili in un sistema e consentire all’utente di selezionare il dispositivo per la riproduzione.

Quando l’app AIR viene avviata, l’output audio viene riprodotto tramite il dispositivo predefinito del sistema. L’utente può cambiare il dispositivo di output audio. La selezione è valida solo per la sessione corrente dell’app AIR. Al riavvio dell’app, l’audio viene riprodotto tramite il dispositivo predefinito del sistema. Se necessario, lo sviluppatore è responsabile di memorizzare la scelta dell’utente.

Il dispositivo audio selezionato in un’applicazione AIR non influisce sull’audio delle altre applicazioni AIR o istanze di Flash Player.

La restrizione UIA (User Invoked Action) è applicabile quando l’applicazione AIR carica un file SWF/HTML esterno ospitato in rete. Il controllo UIA implica che il dispositivo audio può essere cambiato esclusivamente tramite l’interazione dell’utente. Se il file SWF/HTML caricato esternamente tenta di cambiare il dispositivo di output audio senza alcuna azione richiamata dall’utente, il runtime di AIR genera l’errore “IllegalOperationError” con codice 2176.

Per ulteriori informazioni sull’API per Audio Device Manager, vedi https://help.adobe.com/it_IT/FlashPlatform/reference/actionscript/3/flash/media/AudioDeviceManager.html

Frammento di codice di esempio :

//Access system available audio device names

var status_ta:TextField = new TextField();
status_ta.width = 200;
addChild(status_ta);
var audio_device_manager:AudioDeviceManager = AudioDeviceManager.audioDeviceManager;
var audio_output_device_array:Array = audio_device_manager.deviceNames;
var selected_audio_device:String = audio_output_device_array[audio_device_manager.selectedDeviceIndex];
status_ta.text = "The default device is: "+selected_audio_device+"\n"+"\n";
status_ta.text += "You have "+audio_output_device_array.length+" device(s) available."+"\n"+"\n";
for (var i = 0; i<audio_output_device_array.length; i++) {
    status_ta.text += "["+i+"] "+audio_output_device_array[i]+"\n";
}


//Select an audio output device
var audio_device_manager:AudioDeviceManager = AudioDeviceManager.audioDeviceManager;
audio_device_manager.selectedDeviceIndex = desired_audio_output_index;


// Monitor audio output change
function audioOutputChangeHandler(evt:AudioOutputChangeEvent):void
{
    if (evt.reason == AudioOutputChangeReason.USER_SELECTION) {
        [do something]
    } else if (evt.reason == AudioOutputChangeReason.DEVICE_CHANGE) {
        [do something]
    }
}

AIR Desktop - Supporto per la selezione della GPU preferita in un sistema con più GPU

Fino ad AIR 27, AIR non offre alcuna opzione che consenta di impostare una preferenza per l’uso di un tipo di GPU specifico. Utilizza il tipo di GPU predefinito impostato dal sistema operativo, ovvero la GPU integrata in Windows e la GPU discreta in Mac OS X. 

Con AIR 28 gli sviluppatori possono impostare una preferenza per l’uso di un tipo specifico di GPU, nel descrittore dell’applicazione AIR, aggiungendo l’elemento “<gpuPreference>” nel descrittore dell’applicazione, come mostrato di seguito:

 

<application>

<gpuPreference>(discrete|integrated)</gpuPreference>

</application>

 

Lo sviluppatore dell’applicazione AIR può impostare la preferenza per la GPU discreta, al fine di migliorare le prestazioni, o scegliere la GPU integrata, per aumentare la durata della batteria. Questa funzionalità è supportata solo nei dispositivi che dispongono sia di una GPU integrata, sia di una GPU discreta, e solo con i sistemi operativi che supportano la funzionalità di cambio della GPU.

Nota:

Per un elenco completo delle funzioni di Flash Player e AIR, incluse le funzioni introdotte nelle versioni precedenti, consulta questo documento

Versioni rilasciate al pubblico

Prodotto Versione rilasciata al pubblico
Flash Player Windows per Internet Explorer - ActiveX 28.0.0.161
Flash Player Windows per Firefox - NPAPI 28.0.0.161
Flash Player Windows per Chromium - PPAPI 28.0.0.161
Flash Player Mac per Safari e Firefox - NPAPI 28.0.0.161
Flash Player Mac per Chromium - PPAPI 28.0.0.161
Flash Player Windows 8 e 10 per Internet Explorer ed Edge 28.0.0.161
Flash Player Mac per Google Chrome 28.0.0.161
Flash Player Windows per Google Chrome  28.0.0.161
Flash Player ChromeOS 28.0.0.161
Flash Player Linux per Google Chrome 28.0.0.161
Flash Player Linux per Chromium - PPAPI 28.0.0.161
Flash Player Linux per Firefox - NPAPI 28.0.0.161
Runtime Windows AIR Desktop 28.0.0.127
Runtime Mac AIR Desktop 28.0.0.127
AIR SDK e compilatore Windows 28.0.0.125
AIR SDK e compilatore Mac 28.0.0.125
AIR SDK Windows 28.0.0.125
AIR SDK Mac 28.0.0.125

Problemi noti

AIR
  • L’evento GESTURE_PAN non viene attivato sui computer Mac.(AIR-4198492)
  • [Android] Errore di offset dello spostamento dello Stage quando è attivo StageText (AIR-4198421)
  • [Android] La miniatura della videocamera viene visualizzata in alto a sinistra durante la riproduzione dei video StageVideo (AIR-4130641)
  • Su High Sierra Flash Builder si chiude inaspettatamente quando viene selezionato il comando “Export release build” dal menu Project.
  • [Android] Non è possibile caricare file da File.desktopDirectory in Android 7 e versioni successive (AIR-4198491)

Miglioramenti della sicurezza

Bollettino sulla sicurezza Prodotti interessati
APSB18-03 Adobe Flash Player

Linee guida per la creazione di contenuto

Creazione di contenuti per Flash Player 28

Per utilizzare il nuovo Flash Player, è necessario specificare SWF versione 39 come destinazione passando “-swf-version=39” come argomento del compilatore supplementare al compilatore ASC 2.0. La procedura dettagliata è illustrata di seguito.

  • Scarica il nuovo playerglobal .swc per Flash Player 28
  • Scarica e installa Flash Builder 4.7 da Creative Cloud: https://creative.adobe.com/products/flash-builder
  • Crea una copia di backup di AIR SDK esistente (in caso sia necessario ripristinarlo in seguito), quindi sostituisci AIR SDK con AIR 28 SDK. A tale scopo, decomprimi SDK AIR 28 nel percorso seguente:
    • MacOS: /Applicazioni/Adobe Flash Builder 4.7/eclipse/plugins/com.adobe.flash.compiler_4.7.0.348297/AIRSDK
    • Windows: C:\Programmi\Adobe\Adobe Flash Builder 4.7 (64Bit)\eclipse\plugins\com.adobe.flash.compiler_4.7.0.349722\AIRSDK\
  • In Flash Builder, crea un nuovo progetto: File -> Nuovo -> progetto.
  • Apri il pannello Proprietà del progetto (fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli “Proprietà”). 
  • Seleziona ActionScriptCompiler dall’elenco a sinistra.
  • Aggiungi “-swf-version=39” al campo relativo agli argomenti aggiuntivi del compilatore.
    • In questo modo il file SWF risultante farà riferimento al file SWF della versione 39. Se compili dalla riga di comando e non in Flash Builder, dovrai aggiungere lo stesso argomento del compilatore.
  • Verifica che nel browser in uso sia installata la nuova versione di Flash Player 28.

Creazione di contenuto per AIR 28Aggiornamento dello spazio dei nomi di AIR 28

Devi aggiornare il file descrittore dell’applicazione allo spazio dei nomi 28 per accedere alle nuove API e al comportamento di AIR 28. Se l’applicazione non richiede le nuove API e funzioni di AIR 28, non è necessario aggiornare lo spazio dei nomi. Tuttavia, si consiglia a tutti gli utenti, anche a quelli che non usufruiscono delle nuove funzionalità della versione 28, di iniziare a utilizzare lo spazio dei nomi di AIR 28. Per aggiornare lo spazio dei nomi, modifica l’attributo xmlns nel descrittore dell’applicazione come segue: <application xmlns="http://ns.adobe.com/air/application/28.0">

Segnalazione di un bug 

Se è stato individuato un bug, invia eventuali segnalazioni di bug al database dei bug di Flash Player e Adobe AIR.

Flash Player e AIR possono sfruttare le capacità del tuo hardware grafico per decodificare e riprodurre i video H.264. Determinati problemi relativi al video potrebbero essere riproducibili solo con una combinazione particolare di hardware grafico e driver. Quando segnali un problema relativo al video, è essenziale specificare l’hardware grafico e il driver, nonché il sistema operativo e il browser (quando usi Flash Player), in modo da consentirci di riprodurre e studiare i problemi. Ricordati sempre di includere queste informazioni, così come spiegato nelle Istruzioni per la segnalazione di problemi di riproduzione video. Nota: a causa dell’elevato numero di e-mail ricevute, non è possibile rispondere a tutte le richieste.

Grazie per aver utilizzato Adobe® Flash Player® e AIR® e per il tempo che dedicherai all’invio dei tuoi commenti e suggerimenti.

Requisiti di sistema

Per i requisiti di sistema Flash Player più recenti, consulta questo documento

Per i requisiti di sistema AIR più recenti, consulta questo documento 

Cronologia versioni runtime

Data di rilascio Versione runtime Miglioramenti della sicurezza
6 febbraio 2018 Flash Player (Win, Mac, Linux) 28.0.0.161 APSB18-03
9 gennaio 2018 Flash Player (Win, Mac, Linux) 28.0.0.137 APSB18-01
12 dicembre 2017 Flash Player (Win, Mac, Linux) 28.0.0.126
runtime di AIR 28.0.0.127
AIR SDK 28.0.0.125
APSB17-42
14 novembre 2017 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 27.0.0.187 APSB17-33
25 ottobre 2017 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 27.0.0.183  
16 ottobre 2017 Flash Player (Win, Mac, Linux) 27.0.0.170 APSB17-32
10 ottobre 2017 Flash Player (Win, Mac, Linux) 27.0.0.159
AIR SDK Win 27.0.0.132
APSB17-31
12 settembre 2017 Flash Player (Win, Mac, Linux) 27.0.0.130
AIR SDK e Runtime Win 27.0.0.124
AIR SDK e Runtime Mac 27.0.0.128
APSB17-28
8 agosto 2017 Flash Player (Win, Mac, Linux) 26.0.0.151 APSB17-23
11 luglio 2017 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 26.0.0.137
runtime di AIR 26.0.0.127
APSB17-21
16 giugno 2017 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 26.0.0.131  
13 giugno 2017 Flash Player (Win, Mac, Linux) 26.0.0.126
Flash Player (ActiveX Win 8/10) 26.0.0.120
AIR SDK and Runtime 26.0.0.118
APSB17-17
9 maggio 2017 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 25.0.0.171 APSB17-15
20 aprile 2017 Flash Player (Mac ) 25.0.0.163  
11 aprile 2017 Flash Player (Win, Mac, Linux) 25.0.0.148 APSB17-10
14 marzo 2017 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 25.0.0.127
SDK e runtime di AIR 25.0.0.134
APSB17-07
14 febbraio 2017 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 24.0.0.221 APSB17-04
10 gennaio 2017 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 24.0.0.194 APSB17-02
13 dicembre 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 24.0.0.186
SDK e runtime di AIR 24.0.0.180
APSB16-39
8 novembre 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 23.0.0.207
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.644
APSB16-37
26 ottobre 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 23.0.0.205
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.643
APSB16-36
11 ottobre 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 23.0.0.185
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.637
Flash Player (ESR) 18.0.0.382
APSB16-32
13 settembre 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 23.0.0.162
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.635
Flash Player (ESR) 18.0.0.375
SDK e runtime di AIR 23.0.0.257
APSB16-29
APSB16-31
14 luglio 2016 Flash Player (Windows ActiveX) 22.0.0.210  
12 luglio 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 22.0.0.209
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.632
Flash Player (ESR) 18.0.0.366
APSB16-25
16 giugno 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 22.0.0.185
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.626
Flash Player (ESR) 18.0.0.358
SDK e runtime di AIR 22.0.0.153
APSB16-18
APSB16-23
12 maggio 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 21.0.0.242
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.621
Flash Player (ESR) 18.0.0.352
SDK e runtime di AIR 21.0.0.215
APSB16-15
21 aprile 2016 Flash Player (Mac NPAPI) 21.0.0.226  
12 aprile 2016 AIR SDK e Runtime 21.0.0.198  
8 aprile 2016 Flash Player (Google Chrome) 21.0.0.216  
7 aprile 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 21.0.0.213
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.616
Flash Player (ESR) 18.0.0.343
APSB16-10
23 marzo 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 21.0.0.197  
10 marzo 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 21.0.0.182
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.577
Flash Player (ESR) 18.0.0.333
SDK e runtime di AIR 21.0.0.176
APSB16-08
9 febbraio 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 20.0.0.306
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.569
Flash Player (ESR) 18.0.0.329
SDK e runtime di AIR 20.0.0.260
APSB16-04
19 gennaio 2016 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 20.0.0.286  
1 gennaio 2015 Flash Player ActiveX (Windows 7) 20.0.0.270  
28 dicembre 2015 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 20.0.0.267
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.559
Flash Player (ESR) 18.0.0.324
SDK e runtime di AIR 20.0.0.233
APSB16-01
8 dicembre 2015 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 20.0.0.228
Flash Player (NPAPI Windows e Mac) 20.0.0.235
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.554
Flash Player (ESR) 18.0.0.268
SDK e runtime di AIR 20.0.0.204
APSB15-32
10 novembre 2015 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 19.0.0.245
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.548
Flash Player (ESR) 18.0.0.261
SDK e runtime di AIR 19.0.0.241
APSB15-28
16 ottobre 2015 Flash Player (Windows, Mac, Linux) 19.0.0.226
Flash Player (PPAPI ChromeOS) 19.0.0.225
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.540
Flash Player (ESR) 18.0.0.255
APSB15-27
13 ottobre 2015 Flash Player (Windows e Mac) 19.0.0.207
Flash Player (PPAPI Linux) 19.0.0.207
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.535
Flash Player (ESR) 18.0.0.252
SDK e runtime di AIR 19.0.0.190
APSB15-25
21 settembre 2015 Flash Player (Windows e Mac) 19.0.0.185
Flash Player (PPAPI Linux) 19.0.0.185
Flash Player (NPAPI Linux) 11.2.202.521
Flash Player (ESR) 18.0.0.241
SDK e runtime di AIR 19.0.0.190
APSB15-23
11 agosto 2015 Flash Player (Windows e Mac) 18.0.0.232
Flash Player (PPAPI Linux) 18.0.0.233
Flash Player (Linux) 11.2.202.498
Flash Player (ESR) 18.0.0.228
SDK e runtime di AIR 18.0.0.199
APSB15-19
16 luglio 2015 Flash Player (Linux NPAPI) 11.2.202.491
Flash Player (ESR) 13.0.0.309
APSB15-18
14 luglio 2015 Flash Player 18.0.0.209
APSB15-18
8 luglio 2015 Flash Player 18.0.0.203
Flash Player (PPAPI Linux) 18.0.0.204
Flash Player (ESR) 13.0.0.302
Flash Player (Linux NPAPI) 11.2.202.481
Flash Player 17.0.0.191
SDK e runtime di AIR 18.0.0.180
APSB15-16
23 giugno 2015 Flash Player 18.0.0.194
Flash Player (ESR) 13.0.0.296
Flash Player (Linux NPAPI) 11.2.202.468
Flash Player 17.0.0.190
APSB15-14
9 giugno 2015 Flash Player (Windows e Mac) 18.0.0.160
Flash Player PPAPI (Mac) 18.0.0.161
Flash Player (Linux) 11.2.202.466
Flash Player (ESR) 13.0.0.292
SDK e runtime di AIR (Windows) 18.0.0.144
SDK e runtime di AIR (Mac) 18.0.0.143
APSB15-11
12 maggio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 17.0.0.188
Flash Player (Linux) 11.2.202.460
Flash Player (ESR) 13.0.0.289
SDK e runtime di AIR 17.0.0.172
APSB15-09
14 aprile 2015 Flash Player (Windows e Mac) 17.0.0.169
Flash Player (Linux) 11.2.202.457
Flash Player (ESR) 13.0.0.281
SDK e runtime di AIR 17.0.0.144
APSB15-06
12 marzo 2015 Flash Player (Windows e Mac) 17.0.0.134
Flash Player (Linux) 11.2.202.451
Flash Player (ESR) 13.0.0.277
SDK e runtime di AIR 17.0.0.124
APSB15-05
12 febbraio 2015 AIR Desktop Runtime (Windows) 16.0.0.273
SDK di AIR (Windows e Mac) 16.0.0.292
 
5 febbraio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.305
Flash Player (Linux) 11.2.202.442
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.269
APSB15-04
27 gennaio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.296
Flash Player (Linux) 11.2.202.440
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.264
APSB15-03
22 gennaio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.287
Flash Player (Linux) 11.2.202.438
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.262
APSB15-02
13 gennaio 2015 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.257
Flash Player (Linux) 11.2.202.429
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.260
AIR Android 16.0.0.272
Runtime di AIR Desktop 16.0.0.245
SDK di AIR 16.0.0.272
APSB15-01
9 dicembre 2014 Flash Player (Windows e Mac) 16.0.0.235
Flash Player (Linux) 11.2.202.425
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.259
APSB14-27
9 dicembre 2014 Flash Player (Windows e Mac) 15.0.0.246 APSB14-27
11 novembre 2014 Flash Player (Windows e Mac) 15.0.0.223
Flash Player (Linux) 11.2.202.418
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.252
AIR Android 15.0.0.356
SDK e runtime di AIR 15.0.0.356
APSB14-24
23 settembre 2014 Flash Player (Windows ActiveX) 15.0.0.167 APSB14-22
9 settembre 2014 Flash Player (Windows e Mac) 15.0.0.152
Flash Player (Linux) 11.2.202.406
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.244
AIR Android 15.0.0.252
AIR Desktop e SDK 15.0.0.249
APSB14-21
12 agosto 2014 Flash Player (ActiveX, Mac NPAPI) 14.0.0.176
Flash Player (Windows NPAPI) 14.0.0.179
Flash Player (PPAPI) 14.0.0.177
AIR Android 14.0.0.179
AIR Desktop e SDK 14.0.0.178
APSB14-18
8 luglio 2014 Flash Player Desktop (Windows e Mac) 14.0.0.145
Flash Player Desktop (Linux) 11.2.202.394
Flash Player ESR (Windows e Mac) 13.0.0.231
AIR (SDK e runtime Android) 14.0.0.137
APSB14-17
10 luglio 2014 Flash Player Desktop (Windows e Mac) 14.0.0.125
Flash Player Desktop (Linux) 11.2.202.378
Flash Player ESR (Mac e Windows) 13.0.0.223
AIR (SDK e Runtime) 14.0.0.110
APSB14-16
13 maggio 2014 Flash Player Desktop (Windows e Mac) 13.0.0.214
Flash Player Desktop (Linux) 11.2.202.359
Flash Player Enterprise (Mac e Windows) 13.0.0.214
AIR (SDK e Runtime) 13.0.0.111
APSB14-14

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online