In Adobe® InCopy® potete creare documenti indipendenti o lavorare su documenti collegati ad Adobe® InDesign®. Quando lavorate su documenti collegati, poteste avere più di un brano InCopy in un file InDesign, in base al vostro sistema di flusso di lavoro. Redattori, correttori di bozze e designer possono lavorare simultaneamente sullo stesso documento InDesign senza sovrascrivere il lavoro gli uni degli altri.

I flussi di lavoro InCopy

La stretta integrazione fra InCopy e InDesign rende possibile un flusso di lavoro che consente ad autori, correttori di bozze e designer di lavorare simultaneamente allo stesso documento InDesign, senza sovrascrivere il lavoro gli uni degli altri. Il sistema di flusso di lavoro consente agli utenti di ritirare e consegnare i file, conservandone l’integrità.

Gli utenti di InCopy possono visualizzare i loro contributi al contenuto nel contesto dei layout senza dover installare InDesign. InCopy offre agli autori e ai redattori il controllo totale sul testo e su funzioni tipografiche quali l’applicazione degli stili di formattazione (in genere importati da InDesign), l’adattamento alla pagina, la regolazione delle interruzioni di riga e di pagina, la sillabazione, la crenatura e così via. Gli utenti di InCopy possono importare elementi grafici per valorizzare i propri brani e apportarvi modifiche minime, ad esempio ridimensionarli e ritagliarli. Dopo aver salvato il contenuto in InCopy, è possibile aggiornare il documento in InDesign. Inoltre, gli utenti di InDesign possono condividere gli aggiornamenti del design con gli utenti di InCopy, con la sicurezza di lavorare sui layout aggiornati.

In genere un integratore di sistema personalizza l’interazione fra InCopy e InDesign, configurando e definendo il sistema per il flusso di lavoro nell’ambito di un gruppo di lavoro. Il sistema di flusso di lavoro gestisce la creazione, la sincronizzazione (con il server mastro) e la visualizzazione dei file. InCopy e InDesign si inseriscono in diversi sistemi di flusso di lavoro, compreso il sistema incorporato attivato dai plug-in InCopy® LiveEdit Workflow per i piccoli gruppi di lavoro. Per i dettagli specifici del vostro flusso di lavoro, consultate l’integratore di sistema.

I documenti collegati (gestiti)

Un documento InCopy collegato è un file di contenuti (testo o grafica) all’interno di un documento InDesign aperto o di un file assegnazione. I contenuti sono associati a un layout InDesign e quindi gestiti dal documento InDesign. Il collegamento viene stabilito dall’interno di InDesign; non è possibile crearlo o gestirlo da InCopy. Il collegamento con InDesign può essere stabilito prima, durante o dopo la stesura del testo in InCopy. Una volta collegato il contenuto, l’utente di InCopy può vedere (ma non modificare) i layout di pagina, gli stili e gli altri elementi così come appaiono nel documento InDesign.

I documenti collegati hanno le seguenti caratteristiche aggiuntive:

  • In un file InCopy collegato potete effettuare tutte le impostazioni che riguardano il testo. Ad esempio, potete specificare opzioni di formattazione testo, cambiare i font e svolgere altre funzioni di elaborazione testo e adattamento alla pagina nei limiti di quanto concesso dal design e dalla formattazione del layout di InDesign e del vostro sistema di flusso di lavoro. Non potete, però, modificare le cornici di testo o grafiche, il layout delle colonne, la sequenza di concatenamento o altri elementi della struttura: questi sono impostati in InDesign.

  • I contenuti collegati sono gestiti dal sistema di flusso di lavoro e sono protetti in modo da controllarne l’accesso. Il vostro sistema potrebbe offrire più possibilità per l’apertura di un brano collegato, ad esempio permettere di ritirare ogni file InCopy in modo che nessun altro possa lavorare sullo stesso file. Per istruzioni, consultate la documentazione del sistema di flusso di lavoro o l’amministratore di sistema. In alternativa, ritirate i contenuti con InCopy, se il vostro flusso di lavoro si basa sui plug-in InCopy LiveEdit Workflow.

Lavorare su file a più brani

Quando lavorate su documenti collegati, poteste avere più di un brano InCopy in un file InDesign, in base al vostro sistema di flusso di lavoro. Un file a più brani deve essere creato in InDesign come file assegnazione o come file InDesign con contenuti InCopy collegati. Non è possibile creare un documento multibrano in InCopy. Per informazioni dettagliate, consultate la documentazione del vostro sistema di flusso di lavoro.

Nelle viste Bozza e Brano, i diversi brani sono contrassegnati e separati da una barra di separazione brani, che facilita l’accesso a ognuno dei brani creati all’interno di un documento InDesign.

La barra di separazione brani contiene il titolo del brano e un pulsante di espansione o contrazione, per mostrare o nascondere ogni brano. Quando un brano viene contratto, il testo risulta nascosto e nel pannello di modifica rimane visibile solo la barra di separazione.

Barra di separazione brani

A. Pulsante Espandi/Contrai B. Nome del brano C. Barra di separazione brani 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online