Versioni di ottobre 2017 (7.0) e successive di Lightroom Classic CC

Nota:

Questa è la guida di Photoshop Lightroom Classic CC (in precedenza Lightroom CC).
Se non è la versione che vi interessa, Consultate la guida per Photoshop Lightroom CC.

Nota:

È necessario aggiornare a Lightroom Classic CC partendo dalle versioni precedenti di Lightroom? Consultate questo articolo per scoprire come eseguire l’aggiornamento senza rimuovere le versioni precedenti installate sul computer.

lr_classic_cc_logo

La versione di ottobre 2017 di Lightroom Classic CC e quelle successive introducono nuove funzioni e miglioramenti per una più ricca esperienza di imaging digitale. In questa sezione potete trovare un’introduzione a queste funzioni e collegamenti verso risorse contenenti ulteriori informazioni.

Per un riepilogo delle funzioni introdotte nelle versioni precedenti, consultate Riepilogo delle funzioni | Lightroom CC 2015.x/Lightroom 6.x.


Lightroom Classic CC v7.5 | Agosto 2018

Con questa versione di Lightroom Classic CC vengono introdotti alcuni miglioramenti e interessanti nuove funzioni, ad esempio l’aggiornamento del modulo Libro, la possibilità di personalizzare le pagine e di caricare i profili e i predefiniti in blocco, il supporto di nuovi obiettivi e fotocamere e alcune correzioni di bug.

Modulo Libro migliorato

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Nuovi stili per libri Blurp e nuovo tipo di carta

In questa versione di Lightroom Classic CC sono stati aggiunti al modulo Libro due nuovi tipi di libri (Rivista Blurb e Libro tascabile Blurb) e un nuovo tipo di carta (Standard Layflat).

Nuovi stili di libri Blurb

Rivista Blurb e Libro tascabile Blurb
Nuovi stili di libri Blurb: Rivista Blurb e Libro tascabile Blurb
Per accedere ai nuovi stili di libri, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Passate al modulo Libro
  2. Nel pannello Impostazioni libro a destra, fate clic sull’elenco a discesa Libro.
  3. Nell’elenco a discesa potete scegliere tra Album fotografico Blurb, PDF, JPEG e i nuovi stili Rivista Blurb e Libro tascabile Blurb.

Nuovo tipo di carta

Nuovo tipo di carta: Standard Layflat
Nuovo tipo di carta: Standard Layflat
  1. Nel pannello Impostazioni libro, per Libro selezionate Album fotografico Blurb
  2. Nell’elenco a discesa Tipo di carta, scegliete tra Premium lucida, Premium opaca, Proline non patinata, Fotografica Proline perlata, Standard e il nuovo tipo StandardLayflat. Per Standard Layflat, i requisiti di rilegatura impongono un minimo di 33 pagine. Tutti gli altri tipi di carta prevedono un minimo di 20 pagine.

Scegliere se stampare o meno un numero di pagina

Ora potete scegliere dove stampare i numeri di pagina di un libro e se stamparli solo sulle pagine di sinistra o di destra o su tutte le pagine.

Per regolare la posizione e la visualizzazione dei numeri di pagina di un libro, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Passate al modulo Libro
  2. Nel pannello Pagina a destra, selezionate la casella Numeri pagina per attivare le seguenti opzioni:
    1. Posizione: scegliete se stampare il numero di pagina nell’angolo superiore o inferiore, in alto, in basso o di lato.
    2. Visualizzazione: scegliete se stampare i numeri di pagina sulle pagine di sinistra e destra, solo sinistra o solo destra.
Scegliere dove visualizzare il numero di pagina
Scegliete dove visualizzare il numero di pagina prima della pubblicazione.

Personalizzare le celle di una pagina

Ora potete aggiungere delle celle di dimensioni personalizzate a una pagina, non vincolate dalla spaziatura standard. Potete aggiungere più celle in una pagina, portare specifiche celle in primo piano o sullo sfondo, e trascinarle esattamente nel punto desiderato. Quindi, salvate il look come pagina personalizzata per utilizzarlo anche in un altro album fotografico.

Per aggiungere una nuova cella a una pagina:

  1. Selezionate la pagina nell’area di anteprima.
  2. Fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Ctrl (Mac) ovunque sulla pagina e scegliete Aggiungi cella > Foto o Descrizione foto dal menu di scelta rapida.
Aggiungere una nuova cella a una pagina di un libro
Aggiungere una nuova cella a una pagina di un libro

Per ridimensionare o spostare le celle:

  1. Selezionate una cella. Attorno alla cella compare un rettangolo di selezione.
  2. Per portare la cella selezionata in una posizione specifica sulla pagina, trascinate l’icona quadrata al centro del rettangolo di selezione. In alternativa, premete i tasti Alt (Windows)/Opzione (Mac) + Freccia per spostare la cella selezionata.
  3. Per regolare le dimensioni della cella selezionata, trascinate una delle maniglie d’angolo del rettangolo di selezione.  
Ridimensionare e spostare una cella
(A sinistra) Per spostare la cella trascinate l’icona quadrata al centro del rettangolo di selezione. (A destra) Per ridimensionare la cella trascinate una delle maniglie d’angolo del rettangolo di selezione.

Per portare unacellain primo piano o sullo sfondo:

  1. Selezionate una cella.
  2. Fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Ctrl (Mac) e scegliete Invia sotto o Porta in primo piano dalmenu di scelta rapida.
Portare una cella in primo piano o sullo sfondo
Portare una cella in primo piano o sullo sfondo

Per salvare come pagina personalizzata le modifiche apportate alla pagina:

  1. Selezionate una pagina nell’area di anteprima.
  2. Fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto Ctrl (Mac) ovunque sulla pagina e scegliete Salva come pagina personalizzata dalmenu di scelta rapida. Potete accedere alla pagina personalizzata salvata dal pannello Pagina a destra.

Sospendere e riprendere il caricamento di un libro su Blurb

Nell’area Attività e stato, nell’angolo in alto a sinistra della finestra (accanto all’icona di Lightroom), è ora possibile interrompere e riprendere il caricamento delle pagine su Blurb nella barra di stato espansa.

Per informazioni, consultate Creare album fotografici.

Caricare predefiniti e profili in blocco

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

A partire da questa versione è possibile importare in Lightroom Classic più predefiniti o profili in un file zip.

  1. Passate al modulo Sviluppo.

  2. Effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Dalla barra dei menu, scegliete File > Importa profili e predefiniti di sviluppo.
    • Nel pannello Predefiniti, fate clic sull’icona più (+) in alto a destra e scegliete Importa predefiniti dal menu.
    • Nel pannello Base, fate clic sull’icona Mostra browser profili () nell’area Profilo. Nel Browser profili, fate clic sull’icona più (+) in alto a sinistra e scegliete Importa profili dal menu.
    Pannello Predefiniti: importare predefiniti e profili come file zip
    Pannello Predefiniti: importare predefiniti e profili come file zip
    Browser profili: importare predefiniti e profili come file zip
    Browser profili: importare predefiniti e profili come file zip

  3. Nella finestra di importazione che viene visualizzata, selezionate il file .zip contenente i profili e i predefiniti da importare.

    Potete importare predefiniti e profili XMP nonché profili DCP e LCP come parte di un file zip. Tuttavia, i predefiniti .lrtemplate non possono essere importati come parte di un file zip.

Per la documentazione relativa all’Aiuto, consultate i collegamenti seguenti:

Supporto di file di immagini HEIC su Windows

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

A partire da questa versione, Lightroom Classic CC supporta su Windows 10 il formato di file di immagine HEIC di Apple.

Supporto per nuovi obiettivi e fotocamere

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Per un elenco completo delle fotocamere e dei profili obiettivo supportati, consultate le seguenti risorse:

Correzione di problemi segnalati dai clienti

Correzioni dei problemi in Lightroom Classic CC 7.5 (agosto 2018)

L’area di lavoro Tocco sembra danneggiata (mancano le miniature)

Un predefinito disabilita erroneamente la Correzione lente

Un predefinito funziona sempre con file raw, ma solo a volte con file JPG

L’esportazione con percentuale genera dimensioni errate

Le sovrapposizioni di ritaglio/trasformazione sono difficili da vedere su immagini chiare

 Un file filmato importatoviene salvato in una cartella diversa dalla data/ora di acquisizione

 Nel modulo Libro, il testo di esempio della didascalia del layout viene stampato come ’Testo di pagina’ quando viene esportato in PDF o in libro Blurb

 Disattivando il pannello Miscela bianco e nero il profilo cambia da Adobe monocromatico ad Adobe Standard BN

 Lo strumento Rimozione foschia causa ritardi nei cursori di sviluppo

 Impossibile leggere più campi di metadati nei file CR3

 Il rendering GPU non viene completato in modalità Sviluppo con livelli di zoom Adatta/Riempi

 La sostituzione di un predefinito esistente non funziona

 Quando si fa clic con il pulsante destro del mouse per creare una nuova raccolta viene impostato il set di raccolte errato

 Se si apre o chiude il pannello Calibrazione fotocamera dopo aver selezionato un profilo Come da fotocamera, vengono visualizzate differenzevisivenella vista Lentino

 Data/ora errate applicate al nome file quando si rinominano i file video


Lightroom Classic CC v7.4 | Giugno 2018

Questa versione di Lightroom Classic CC introduce nuove funzioni e miglioramenti, supporto per nuovi obiettivi e fotocamere, nonché correzioni dei bug.

Gestire predefiniti e profili

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Ora, potete scegliere di mostrare o nascondere i vari gruppi di profili/predefiniti visualizzati nel pannello Predefiniti/Browser profili per scorrere i profili e i predefiniti utilizzati maggiormente.

Gestisci profili

Per mostrare/nascondere i gruppi di profili:

  1. In Browser profili, fate clic con il pulsante destro del mouse (Win)/premete Ctrl+clic (Mac) su un gruppo di profili e scegliete Gestisci profili dal menu.
  2. Nella finestra di dialogo Gestisci profili, selezionate i gruppi di profili da visualizzare in Browser profili. Deselezionate i gruppi di profili che si desidera nascondere da Browser profili.
Gestire i profili in Lightroom Classic
Gestisci profili

Gestisci predefiniti

Per mostrare/nascondere i gruppi predefiniti:

  1. Nel modulo Sviluppo, fate clic sull’icona più (+) nell’angolo in alto a destra del pannello Predefiniti e scegliete Gestisci predefiniti dal menu.
  2. Nella finestra di dialogo Gestisci predefiniti, selezionate i gruppi predefiniti da visualizzare. Deselezionate i gruppi predefiniti da nascondere.
Gestire i predefiniti in Lightroom Classic
Gestisci predefiniti

Per la documentazione relativa all’Aiuto, consultate i collegamenti seguenti:

Etichetta colore per le cartelle e ricerca delle cartelle più rapida

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Nel pannello Cartelle (modulo Libreria), ora potete organizzare le immagini aggiungendo un’etichetta colore alle cartelle.  

  1. Nel pannello Cartelle, selezionate una o più cartelle e fate clic con il pulsante destro del mouse (Win)/premete Ctrl+clic (Mac) per visualizzare il menu di scelta rapida.
  2. Dal menu di scelta rapida, scegliete Aggiungi etichetta colore, quindi selezionate un colore dal sottomenu.

Potete anche filtrare tutte le cartelle a cui è stata assegnata un’etichetta colore:

  1. Nella barra di ricerca che si trova nella parte superiore del pannello Cartelle, fate clic sull’icona ().
  2. Scegliete Cartelle con etichetta dall’elenco a discesa.  
Aggiungere un’etichetta colore alle cartelle
Etichette colore assegnate alle cartelle
Filtrare le cartelle con un’etichetta colore nel pannello Cartelle
Filtrare le cartelle con un’etichetta colore nel pannello Cartelle

Anche la ricerca delle cartelle è ora molto più veloce.

Supporto di file di immagine HEIC su macOS High Sierra

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

A partire da questa versione, ora Lightroom Classic CC supporta il formato dei file di immagine HEIC di Apple su macOS High Sierra v10.13 o versioni successive.

Impilamento automatico di HDR e immagini panoramiche

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Ora potete evitare che le pile HDR e delle immagini panoramiche ostacolino la vista Griglia selezionando la nuova opzione Crea pila nella finestra di dialogo Anteprima unione panorama/HDR.

HDR

Nella finestra di dialogo Anteprima unione HDR, selezionate l’opzione Crea pila per raggruppare le immagini scattate con la funzione di bracketing dell’esposizione e l’immagine HDR in una pila (una volta unite le immagini). L’immagine HDR unita verrà visualizzata in cima alla pila.

Opzione Crea pila nella finestra Anteprima unione HDR

Panorama

Nella finestra di dialogo Anteprima unione panorama selezionate l’opzione Crea pila per raggruppare le immagini di origine e l’immagine panoramica unita in una pila (una volta unite le immagini). L’immagine panoramica unita verrà visualizzata in cima alla pila.

Opzione Crea pila nella finestra Anteprima unione panorama

Per informazioni correlate, consultate i collegamenti seguenti:

Supporto per nuovi obiettivi e fotocamere

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Per un elenco completo delle fotocamere e dei profili obiettivo supportati, consultate le seguenti risorse:

Correzione di problemi segnalati dai clienti

Correzioni dei problemi in Lightroom Classic CC 7.4 (giugno 2018)

Lightroom Classic CC v7.3.1 | Aprile 2018

Questa versione di Lightroom Classic CC include le correzioni di bug critici.

Correzione di problemi segnalati dai clienti

Correzioni dei problemi in Lightroom Classic CC 7.3.1 (aprile 2018)

 Errori di traduzione in altre lingue per alcuni profili

 Impostazioni per la miscela in bianco e nero - Impossibile copiare/sincronizzare

 Problemi dovuti a errore di backup del catalogo Lightroom. Per risolvere il danneggiamento dei cataloghi di backup, eseguite l’aggiornamento a Lightroom Classic CC v7.3.1 e create nuovamente il backup dei cataloghi. Se state eseguendo il backup dei cataloghi su macOS, consultate il problema noto riportato di seguito relativo alla compressione del catalogo.


Problema noto

Problema noto in Lightroom Classic CC 7.3.1 (aprile 2018)

Questo problema è stato risolto in Lightroom Classic 7.4 (versione giugno 2018).

(Solo in macOS) Quando si esegue un backup dei cataloghi su macOS, Lightroom Classic non riesce a comprimere (formato .zip) i cataloghi che contengono un file con dimensioni inferiori a 4 GB. Per ovviare a questo problema, comprimere manualmente i file del catalogo su cui eseguire il backup. I file compressi occupano meno spazio sul disco rigido. Per impostazione predefinita, Lightroom Classic salva le copie di backup dei cataloghi nella posizione seguente su macOS: 

/Users/[nome utente]/Pictures/Lightroom/[nome catalogo]/Backups

Lightroom Classic CC v7.3 | Aprile 2018

Questa versione di Lightroom Classic CC introduce nuove funzioni e miglioramenti, supporto per nuovi obiettivi e fotocamere, nonché correzioni dei bug.

Nuovo Adobe Raw e profili creativi

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

I profili vi permettono di controllare la resa dei colori e della tonalità nelle foto.  I profili disponibili nell’area Profilo del pannello Base rappresentano punti di partenza o basi per sviluppare modifiche delle immagini.

Il profilo Adobe Color applicato all’immagine grezza in Lightroom Classic CC
Profilo Adobe Color applicato a un’immagine grezza.

Per fotografie grezze, potete scegliere uno dei profili Adobe Raw per ottenere un controllo maggiore sulle modifiche con profili da un solo clic pensati per foto a colori, monocromatiche, ritratti, paesaggi e molto altro.

Per le foto grezze e non, potete creare uno stile o un effetto unici nella foto. Scegliete uno qualsiasi dei profili creativi raggruppati sotto le etichette Artistico, B&N, Moderno e Vintage.

L’applicazione di un profilo a una foto non cambia né sovrascrive il valore degli altri cursori di controllo delle modifiche. Potete infatti modificare le vostre foto come desiderate e scegliere successivamente di applicare un profilo alla vostra immagine modificata.

Per la documentazione dettagliata relativa all’Aiuto, consultate i collegamenti seguenti:

Curva di viraggio più ampia

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

In questa versione di Lightroom Classic CC, la Curva di viraggio è stata ampliata per ottimizzare le modifiche ad essa relative.

Curva di viraggio più ampia e migliore nel modulo Sviluppo.
Modifica della Curva parametrica nel pannello della Curva di viraggio.

Per ulteriori informazioni utili, consultate Regolare la gamma tonale mediante il pannello Curva di viraggio.

Cursore Rimuovi foschia spostato nel pannello Base

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Cursore Rimuovi foschia nel pannello Base
Cursore Rimuovi foschia nel pannello Base

Per velocizzare il vostro flusso di lavoro, il cursore Rimuovi foschia è stato spostato nel pannello Base; potete così usare questo cursore insieme al cursore Chiarezza. In precedenza, il cursore Rimuovi foschia era disponibile nel pannello Effetti

Per ulteriori informazioni, consultate Impostare saturazione generale del colore.

Funzione di rilevamento volti migliorata

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Lightroom Classic CC è stato ottimizzato per ottenere un rilevamento volti più preciso nelle vostre foto di catalogo.

Per ulteriori informazioni, consultate Ritrova volti.

Importazione più rapida della griglia da dispositivi collegati su computer Windows

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

(Windows) La griglia foto ora carica più velocemente durante l’importazione di foto su Lightroom Classic CC da dispositivi collegati, come dispositivi mobili (iOS e Android) e fotocamere. 

Per maggiori informazioni sul flusso di lavoro delle importazioni, consultate Importare foto da una fotocamera o da un lettore di schede.

Supporto per nuovi obiettivi e fotocamere

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Per un elenco completo delle fotocamere e dei profili obiettivo supportati, consultate le seguenti risorse:

Lightroom Classic CC v7.2 | Febbraio 2018

Questa versione di Lightroom Classic CC introduce nuove funzioni e miglioramenti delle prestazioni, supporto per nuovi obiettivi e fotocamere, nonché correzioni dei bug.

Prestazioni ancora più veloci grazie all’ottimizzazione della CPU e della memoria

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Prestazioni di Lightroom Classic ancora più veloci su computer con 12 GB o superiori di RAM quando importate ed esportate foto, passate da una foto all’altra nella vista Lentino o create immagini e panorami HDR. 

Per conoscere i requisiti di sistema, consultate Requisiti di sistema | Lightroom Classic CC.

Creare raccolte dalle cartelle

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Nel pannello Cartelle del modulo Libreria è stata introdotta una nuova opzione per creare rapidamente raccolte dalle cartelle. Se una cartella contiene delle sottocartelle, potete creare un set di raccolte con la stessa gerarchia della cartella principale. 

Per accedere alla nuova opzione:

  1. Nel pannello Cartelle, selezionate una o più cartelle. 
  2. Fate clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenete premuto il tasto Control (macOS) e scegliete una qualsiasi tra le opzioni disponibili nel menù di scelta rapida:
    1. Crea raccolta “[Nome cartella]” o Crea set di raccolte “[Nome cartella]” se avete selezionato una sola cartella.
    2. Crea raccolte da cartelle selezionateCrea set di raccolte da cartelle selezionate se avete selezionato più cartelle.

Per informazioni dettagliate, consultate Creare raccolte o set di raccolte dalle cartelle.

Creare una raccolta da una puntina nel modulo Mappa

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Nel modulo Mappa potete ora aggiungere facilmente a una raccolta un gruppo di foto che si trovano nella stessa posizione sulla mappa. Per farlo, è sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse su una puntina o un gruppo di puntine sulla mappa e scegliere Crea raccolta dal menù di scelta rapida.

Creare una raccolta da una puntina sulla mappa
Creare una raccolta da una puntina sulla mappa

Per ulteriori informazioni, consultate Creare una raccolta da una puntina sulla mappa.

Filtrare le foto in base allo stato della modifica

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

È stato aggiunto un nuovo filtro nella barra Filtro libreria e nell’area Provino per filtrare le immagini in base allo stato modificate o non modificate. È possibile accedere a questa nuova opzione del filtro da una delle posizioni indicate di seguito.

Opzioni attributo nella barra Filtro libreria

Utilizzate le nuove icone di stato della modifica in Attributo nella barra Filtro libreria.

Nuovo filtro Attributo nella barra Filtro libreria
Nuovo filtro Attributo nella barra Filtro libreria

Per ulteriori informazioni, consultate Trovare le foto tramite i filtri Attributo.

Opzioni Metadati nella barra Filtro libreria

Utilizzate la nuova categoria Modifica nelle opzioni Metadati nella barra Filtro libreria.

Nuova categoria Metadati nella barra Filtro libreria
Nuova categoria Metadati nella barra Filtro libreria

Per ulteriori informazioni, consultate Trovare foto con i filtri dei Metadati.

Sequenza

Utilizzate le nuove icone di stato della modifica nella barra Filtro libreria.

Nuove icone del filtro nell’area Provino
Nuove icone del filtro nell’area Provino

Per ulteriori informazioni, consultate Filtrare le foto nell’area Provino o in vista Griglia.

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Nel pannello Cartelle del modulo Libreria potete ora usare il campo di ricerca per individuare le cartelle in base al testo inserito.

 

Campo di ricerca nel pannello Cartelle
Campo di ricerca nel pannello Cartelle
Nel pannello Cartelle vengono visualizzati i risultati filtrati in base al testo da cercare che è stato inserito.
Nel pannello Cartelle vengono visualizzati i risultati filtrati in base al testo da cercare che è stato inserito.

Per ulteriori informazioni, consultate Cercare le cartelle.

Contrassegnare e filtrare le cartelle preferite

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Nel pannello Cartelle del modulo Libreria, potete ora contrassegnare le cartelle come preferite. Potete anche filtrare le cartelle preferite all’interno del pannello Cartelle.

Cartelle contrassegnate come preferite nel pannello Cartelle
Cartelle contrassegnate come preferite nel pannello Cartelle
Effettuate le operazioni seguenti:
  1. Selezionare una o più cartelle. 
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse (Windows) o tenendo premuto il tasto control (macOS) e scegliere Contrassegna come preferita (se avete selezionato una sola cartella) oppure Contrassegna come preferite (se avete selezionato più cartelle) dal menù di scelta rapida.

Sulla cartella contrassegnata come preferita compare un’icona a stella.

Filtrare le cartelle preferite
Filtrare le cartelle preferite

Per filtrare le cartelle contrassegnate come preferite:

  1. Nella barra di ricerca che si trova nella parte superiore del pannello Cartelle, fate clic sull’icona ().
  2. Scegliete Cartelle preferite dall’elenco a discesa.

Creare raccolte dinamiche basate su una nuova regola: “Con modifiche”

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

La nuova regola Con modifiche nella categoria Sviluppo.
La nuova regola Con modifiche nella categoria Sviluppo.

Nella finestra di dialogo Crea raccolta dinamica è stata aggiunta la nuova regola “Con modifiche” alla categoria Sviluppo. Una raccolta dinamica creata in base alla nuova regola “Con modifiche” “Is True” include immagini con regolazioni applicate e immagini a cui è stato applicato solo il ritaglio (senza altre regolazioni).

Nota:

La regola esistente “Con regolazioni” include immagini con regolazioni applicate, ma esclude le immagini a cui è stato applicato solo il ritaglio (senza altre regolazioni). Se desiderate includere nella raccolta dinamica le immagini ritagliate, scegliete invece “Con modifiche” nella regola.

Per informazioni su come creare una raccolta dinamica, consultare Raccolte dinamiche.

Supporto per nuovi obiettivi e fotocamere

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Per un elenco completo delle fotocamere e dei profili obiettivo supportati, consultate le seguenti risorse:

Correzione di problemi segnalati dai clienti

Correzioni dei problemi in Lightroom Classic CC 7.2 (febbraio 2018)

 La sovrapposizione informazioni scompare quando ci si sposta tra i moduli

 Filigrana omessa dalla miniatura incorporata dei file JPEG esportati

L’ingranaggio della palette non funziona in olandese, francese, italiano, coreano, cinese tradizionale, cinese semplificato, giapponese, portoghese e spagnolo

Lightroom Classic CC v7.1 | Dicembre 2017

Questa versione di Lightroom Classic CC introduce nuove funzioni e miglioramenti, supporto per nuovi obiettivi e fotocamere, nonché correzioni dei bug.

Funzione Auto avanzata per applicare in modo automatico le migliori modifiche alle foto

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Funzione Auto avanzata in Lightroom Classic CC

La modalità di ritocco Auto si basa sulla tecnologia Adobe Sensei per applicare in modo intelligente le regolazioni migliori a seconda delle caratteristiche di luce e colore di ogni foto. La funzione Auto di Adobe ora si basa su tecnologie evolute di machine learning per applicare automaticamente le regolazioni migliori con i seguenti cursori: Esposizione, Contrasto, Luci, Ombre, Bianchi, Neri, Saturazione e Vividezza. Inoltre, la funzione Auto permette adesso di ottimizzare le regolazioni delle foto anche dopo aver applicato un ritaglio.

Le reti neurali alla base di questa funzione sono state formate implementando migliaia di scatti professionali e di foto modificate manualmente, per valutare e correggere un’immagine proprio come farebbe un essere umano.

Nel modulo Sviluppo, l’opzione Auto si trova accanto a Tonalità nel pannello Base


Per ulteriori informazioni, consultate Operazioni con il tono e il colore delle immagini.

Rimozione di singoli campioni all’interno di una maschera di intervallo colori

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

In questa versione è stata aggiunta la possibilità di rimuovere singoli campioni di colore all’interno di una maschera di intervallo colori. È sufficiente premere Opzione(Mac)/Alt(Win) e fare clic sui campioni esistenti da rimuovere.

Per la documentazione dettagliata relativa all’Aiuto, consultate Applicare regolazioni locali con le maschere Intervallo colori e Intervallo luminanza.

Supporto per nuovi obiettivi e fotocamere

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Per un elenco completo delle fotocamere e dei profili obiettivo supportati, consultate le seguenti risorse:

Supporto per l’acquisizione diretta di una nuova fotocamera

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

In questa versione è stato aggiunto il supporto per l’acquisizione diretta del modello di fotocamera Nikon D850.

Per un elenco completo delle fotocamere che supportano la funzione di acquisizione diretta Lightroom Classic CC, consultate Supporto fotocamera diretta.

Correzione di problemi segnalati dai clienti

Correzioni dei problemi in Lightroom Classic CC 7.1 (dicembre 2017)

Problema noto

  • (Solo in Windows) Quando si passa ai diversi strumenti di regolazione selettiva, come lo strumento pennello di regolazione, Filtro graduato e Filtro radiale, l’icona dello strumento contagocce lampeggia nel pannello.
  • (Solo su macOS) Non è possibile importare foto da un catalogo Lightroom Classic 7.0 o versione successiva salvato su un percorso di rete. Questo problema è dovuto a una limitazione tecnica su macOS. Per ovviare a questo problema, scaricate le risorse su un percorso locale del computer, quindi importate le risorse.

Lightroom Classic CC v7.0 | Ottobre 2017

Miglioramenti in termini di prestazioni e stabilità

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Tempo di caricamento dell’applicazione
Aggiornamento e compressione del catalogo durante l’importazione e l’esportazione
Importazione più rapida con anteprime 1:1, standard e minime
Selezione dell’immagine più rapida durante l’importazione con le anteprime incorporate. Ulteriori informazioni
Generazione delle anteprime avanzate
Passaggio dal modulo Libreria al modulo Sviluppo

Rendering delle immagini nei moduli Libraria e Sviluppo
Scorrimento delle immagini nei moduli Libraria e Sviluppo
Passaggio del pennello e movimenti del cursore migliorati
Eliminazione delle raccolte
Caricamento dei volti nella vista Persone


Nuove funzionalità

Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Controllo dettagliato sulle selezioni con gli strumenti maschere Intervallo colori e Intervallo luminanza. Ulteriori informazioni
Mascheratura automatica con una migliore riduzione del disturbo con l’aggiornamento alla versione di elaborazione 4 (corrente) in Calibrazione fotocamera
Criteri di filtro in Raccolte dinamiche: Titolo - Vuoto o Non vuoto e Profilo obiettivoApplicato o Non applicato
Predefinito di metadati per la finestra di dialogo Esportazione – Tutto eccetto informazioni Camera Raw. Ciò consente di nascondere le impostazioni o le modifiche apportate dall’esportazione.

Criteri di filtro nella finestra di dialogo ImportaTipo di file. Ciò consente di rimuovere rapidamente alcuni tipi di file se necessario.
Gestione di più batch per l’unione delle operazioni migliorata (HDR/Panorama) per una migliore risposta della GUI
Generazione delle anteprime per le immagini modificate di recente (ultimi 2 giorni) durante lo stato di inattività del sistema. Questa funzione è applicabile per la modifica in batch tramite la funzionalità di sincronizzazione della modifica.


Scorrimento rapido delle immagini importate con anteprime incorporate

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Le anteprime incorporate possono essere generate selezionando l’opzione di importazione Incorporate e collaterali.

Opzione Incorporate e collaterali nella finestra di importazione
Opzione Incorporate e collaterali nella finestra di importazione

Quando si seleziona l’opzione per anteprime Incorporate e collaterali, potete scorrere rapidamente numerose immagini nel modulo Libreria e visualizzarle più velocemente a dimensione reale. Il rendering delle anteprime incorporate viene eseguito dando precedenza alla cartella che si sta visualizzando. Ad esempio, se importate delle immagini e le aggiungete a più cartelle, potete iniziare subito a scorrere le immagini mentre vengono aggiunte.

Per la documentazione dettagliata relativa all’Aiuto, consultate Utilizzo delle anteprime incorporate.

Selezioni rapide con maschere Intervallo colori e Intervallo luminanza

 Novità in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Con i nuovi controlli per maschere Intervallo colori e Intervallo luminanza, potete creare rapidamente un’area di mascheratura precisa sulla foto, a cui applicare poi regolazioni locali. Questi nuovi strumenti di mascheratura di precisione sono in grado di rilevare cambiamenti di luce e contrasto nei bordi in base al colore e alle tonalità. Per creare la maschera, potete creare una selezione rapida iniziale con un pennello di regolazione oppure il filtro radiale o graduato. Quindi, perfezionate la selezione con le opzioni di maschera Intervallo, disponibili nella sezione Maschera automatica nel modulo Sviluppo.

Maschera Intervallo colori

Dopo aver effettuato sulla foto la maschera di selezione iniziale con un pennello di regolazione oppure con il filtro radiale o graduato, usate l’opzione Intervallo colori per rifinire la maschera di selezione sulla base dei colori campionati all’interno dell’area della maschera.

Maschera Intervallo colori

Maschera Intervallo luminanza

Dopo aver effettuato sulla foto la maschera di selezione iniziale con un pennello di regolazione oppure con il filtro radiale o graduato, usate l’opzione Intervallo luminanza per rifinire la maschera di selezione sulla base di un intervallo di luminanza nella selezione.

Maschera Intervallo luminanza

Per la documentazione dettagliata relativa all’Aiuto, consultate Applicare regolazioni locali con le maschere Intervallo colori e Intervallo luminanza.

Supporto per nuovi obiettivi e fotocamere

Funzione ottimizzata in questa versione di Lightroom Classic CC 

Disponibile solo per i membri Creative Cloud

Per un elenco completo delle fotocamere e dei profili obiettivo supportati, consultate le seguenti risorse:

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online