Nota:

A partire dal 15 settembre 2017, le app Adobe Creative Cloud si basano sul sistema operativo (OS) per decodificare/codificare i formati audio Dolby Digital e Dolby Digital Plus. Adobe non include più le librerie native da Dolby con i prodotti Creative Cloud.

Per informazioni su come questa modifica influisce sulla riproduzione di audio Dolby nel prodotto, consulta Le app Adobe Creative Cloud utilizzano il supporto nativo del sistema operativo per Dolby.

La versione di giugno 2015 di Adobe Media Encoder dispone di numerose funzioni nuove e aggiornate, tra cui la funzione Regolazione tempo, che consente di rimuovere fotogrammi e regolare automaticamente la durata complessiva del video senza comprometterne la qualità. È possibile inoltre trovare una nuova preferenza per controllare la luminosità e un nuovo predefinito di QuickTime Rewrap. Seguono maggiori informazioni sulle varie funzioni e gli aggiornamenti più recenti.

Effetto Regolazione tempo

Regolazione tempo
Effetto Regolazione tempo

Esiste un nuovo effetto Regolazione tempo nella scheda Effetti, in Impostazioni di esportazione, che consente all’utente di cambiare la durata del video fino a un massimo di +/- 5% senza alcun artefatto percepibile. In molti casi, è possibile regolare la durata fino a un massimo di +/- 10% con risultati di altissima qualità.

L’effetto Regolazione tempo consente di regolare automaticamente la durata complessiva del video aggiungendo o rimuovendo i fotogrammi in corrispondenza dei cambi di scena, in sezioni con immagini fisse o scarsa attività visiva e durante i passaggi audio silenziosi.

Puoi regolare le seguenti impostazioni quando usi questo effetto:

  1. Durata di destinazione - puoi specificare un valore percentuale relativo (della durata della sorgente) oppure scegliere una durata specifica di destinazione per l’output.
  2. Formato predefinito - questo controllo determina il modo in cui le impostazioni verranno applicate a video sorgente di varia lunghezza. Ad esempio, se desideri che l’effetto Regolazione tempo riduca tutte le sorgenti del 5%, imposta il Formato predefinito su Modifica. In caso contrario, se desideri che tutte le sorgenti vengano allungate o accorciate di una durata specifica, imposta il Formato predefinito su Durata di destinazione.

Aggiornamenti vari

Impostazioni di aspetto aggiornate

Impostazioni di aspetto
Impostazioni di aspetto

Sono disponibili due nuovi cursori in Preferenze > Aspetto per controllare la luminosità dei controlli interattivi blu e degli indicatori di attivazione.

Importa file come sequenza di immagini

Se il file selezionato appartiene a una sequenza (ovvero presenta un numero nel nome file), l’opzione Importa sequenza di immagini viene selezionata automaticamente. Questa funzione è simile al modo in cui Premiere Pro attiva o disattiva la casella di controllo Importa sequenza di immagini.

Consulta la sezione Importare le immagini come una sequenza di Premiere Pro per informazioni sull’importazione di immagini fisse come una sequenza.

Nuovo predefinito di QuickTime Rewrap

Questo predefinito crea una corrispondenza automatica con il codec per i formati supportati, ad esempio, DV, Cineform e ProRes se il formato sorgente è QuickTime o MXF. Questa corrispondenza è in aggiunta alla creazione di una corrispondenza sorgente per le impostazioni video di base. Se è presente una corrispondenza, verrà eseguito il rendering avanzato della sorgente.

Multi-canali Dolby Digital

È ora supportata l’inclusione di multi-canali Dolby Digital fino a 7.1 canali a seconda del numero di canali nel file audio sorgente. Per esportare in un flusso di 7.1 canali, un audio sorgente deve avere 8 canali o più. Per 5.1, un audio sorgente deve avere 6 canali o più. Più di 5.1 canali vengono supportati solo in Dolby Digital Plus.

Importare ed esportare file JPEG2000 MXF OP1a

È ora possibile importare ed esportare i file JPEG2000 MXF OP1a. Durante l’esportazione, seleziona il formato JPEG2000 MXF OP1a e regola le impostazioni in base alle esigenze.

Puoi anche utilizzare i predefiniti disponibili per importare ed esportare in file JPEG2000 MXF OP1a. I predefiniti sono impostati in modo da corrispondere al materiale sorgente per le impostazioni quali le dimensioni del fotogramma, la frequenza fotogrammi e le proporzioni. I predefiniti si trovano nel seguente percorso:

Mac: /Utenti/<nome utente>/Documenti/Adobe/Adobe Media Encoder/9.0/Presets

Windows: C:\Utenti\<nome utente>\Documenti\Adobe\Adobe Media Encoder\9.0\Presets

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online