In questo documento viene illustrato come risolvere eventuali errori e blocchi che si verificano quando installate Photoshop Elements e Adobe Premiere Elements in Mac OS. Gli errori di sistema possono manifestarsi in diversi modi, tra cui, a titolo di esempio, quelli riportati di seguito:

  • Messaggi di errore simili a "L'applicazione è stata chiusa in modo imprevisto. Il sistema e le altre applicazioni non sono stati modificati."
  • Cursore o schermata bloccata
  • Finestra di dialogo vuota o sfarfallio

Numerosi fattori possono interferire con l'installazione, tra cui conflitti tra i driver di periferiche, software, hardware ed elementi danneggiati in determinati file. Anche le variabili di sistema possono interferire con l'installazione. Accertatevi che il computer soddisfi i requisiti di sistema della versione che si sta installando.

Le operazioni descritte in questo documento consentono di risolvere gli errori e di identificare la fonte dei problemi di installazione.

Nota: prima di avviare l'installazione, disattiva lo screen saver. Se lo screen saver è impostato per richiedere una password e viene avviato quando l'installazione è ancora in corso, un errore noto può impedire la visualizzazione della finestra di dialogo della password. Se si verifica questo problema, è necessario riavviare il computer e riavviare l'installazione.

Le sezioni per la risoluzione dei problemi iniziano con soluzioni adatte a problemi comuni e quindi presentano soluzioni più avanzate adatte a problemi meno comuni (ad esempio, conflitti hardware). Eseguite le soluzioni nell'ordine indicato per eliminare le possibili cause del problema. Prendete nota delle operazioni effettuate e dei relativi risultati, inclusi errori o anomalie. Ciò consentirà al supporto tecnico di Adobe di utilizzare queste informazioni per fornire una migliore assistenza in caso di necessità.

Se nessuna delle soluzioni suggerite aiuta a risolvere il problema, la sezione di risoluzione dei problemi avanzata fornisce suggerimenti e riferimenti per la risoluzione dei problemi.

Nota: se durante l'installazione viene visualizzata una finestra di dialogo con il messaggio "configurazione dell'installazione" o "controllo del profilo di sistema in corso", l’installazione potrebbe richiedere alcuni minuti per completare questa operazione.

Risoluzione dei problemi di base

Eseguite queste operazioni per risolvere i problemi che si verificano durante l'installazione. Riprovate a eseguire l'installazione dopo ogni passaggio per verificare se il problema è stato risolto.

Nota: i privilegi di amministratore sono necessari per installare ed eseguire la maggior parte delle seguenti operazioni per la risoluzione dei problemi. Se non disponete dei privilegi di amministratore, il programma di installazione non può accedere ai file necessari.

1. Accertatevi che il computer soddisfi i requisiti minimi per il prodotto che si sta cercando di installare.

Utilizzate il file Leggimi per informazioni sui requisiti minimi di sistema. La cartella Leggimi fa parte dei file di installazione.

Se stai installando la versione più recente del prodotto, verifica i requisiti di sistema per°Photoshop Elements°e°Premiere Elements.

Nota: per verificare la quantità di RAM installata nel computer, scegli Informazioni su questo Mac dal menu Apple. Il valore Memoria indica la quantità di RAM installata nel computer.

2. Risoluzione dei problemi relativi a un prodotto Prova e acquista.

Se hai installato la versione di prova e acquistato un numero di serie, è necessario attivare il software.

Se si verificano problemi con l’attivazione, consulta Risoluzione dei problemi di attivazione | Mac OS X (kb404115).

3. Risolvete i problemi relativi ai numeri di serie.

Se nel corso dell'installazione viene visualizzato il messaggio di errore "Numero di serie non valido" dopo avere immesso il numero di serie o in fase di avvio, procedete in uno dei modi indicati di seguito:

  • Eliminate il numero di serie dalla casella di testo Numero di serie. Quindi ridigitatelo esattamente com'è riportato sul retro della custodia del CD dell'applicazione, nel messaggio di posta elettronica di registrazione o nel sito Web di registrazione.
  • Ridigitate il numero di serie utilizzando tasti numerici diversi. Ad esempio, utilizzate i tasti numerici situati sopra la riga dei tasti alfabetici anziché quelli del tastierino numerico.
  • Assicuratevi di digitare il numero zero (0) correttamente e non come lettera O.
  • Per informazioni sui contatti, visita il sito Web di Adobe all’indirizzo www.adobe.com. Selezionate la vostra area geografica dal menu nella parte superiore della pagina, quindi fate clic sul pulsante per contattare Adobe.

4. Controllate il DVD e l'unità DVD-ROM.

A volte la polvere o lo sporco accumulati su un CD o DVD possono interferire con il processo di installazione poiché impediscono all'unità CD-ROM o DVD-ROM di rilevare il supporto. Esaminate il CD o DVD dell'applicazione per vedere se presenta tracce di sporco, polvere o impronte. Pulite delicatamente la superficie posteriore del disco procedendo dal centro verso l'esterno con un panno privo di lanugine.

Verificate che l'unità CD-ROM o DVD-ROM sia in grado di leggere altri CD o DVD. In caso negativo, controllate che il cassetto di alimentazione del disco non sia sporco ed eventualmente pulitelo con un panno morbido privo di lanugine. Se l'unità continua a non essere in grado di leggere altri CD o DVD, contattate il produttore dell'unità o Apple Computer.

5. Eliminate i file di applicazione precedentemente installati.

I file installati nel corso di un'installazione non riuscita occupano spazio sul disco rigido e possono provocare problemi alla successiva esecuzione del programma di installazione. Se un tentativo di installazione non riesce, rimuovete il programma e quindi rieseguite l'installazione. Se cercate di rieseguire l'installazione senza prima rimuovere i file precedentemente installati, è possibile che il programma di installazione non sia in grado di sovrascrivere i file esistenti. Inoltre, è possibile che il disco rigido non disponga di spazio disponibile sufficiente per installare l'applicazione. Se anche la reinstallazione non va a buon fine, rimuovete il prodotto manualmente.

Per rimuovere tentativi precedenti di installazione del prodotto:

  1. Andate a Applicazioni > Utility > Adobe Installers o Applications > <versione del prodotto>.
  2. Fate doppio clic su Disinstalla <versione del prodotto>.
  3. Quando richiesto, immettete la password amministrativa.
  4. Seguite le istruzioni visualizzate, quindi fate clic su Disinstalla.
  5. Al termine della rimozione, riavviate il computer e installate il prodotto.

6. Installate il prodotto dal desktop.

Alcuni componenti di sistema (ad esempio driver di dispositivi e antivirus) possono entrare in conflitto con il programma di installazione di e dar luogo a un'installazione incompleta o non corretta. Per evitare simili conflitti, installate il prodotto dal desktop.

  1. Inserite il disco di installazione nell'unità DVD-ROM.
  2. Copiate la cartella di installazione dal disco al desktop.
  3. Aprite la cartella di installazione sul desktop.
  4. Fate doppio clic sul file di installazione e seguite le istruzioni visualizzate.

7. Installate gli aggiornamenti disponibili per Mac OS X.

Gli aggiornamenti del sistema operativo Mac OS X possono migliorarne le prestazioni e la compatibilità con altre applicazioni. È possibile scaricare gli aggiornamenti di Mac OS X dal sito Web Apple o scegliendo Aggiornamento Software dal menu Apple. Per assistenza relativa all’installazione degli aggiornamenti, contatta il supporto tecnico Apple.

Importante: prima di installare un aggiornamento del sistema, controlla i requisiti di sistema per il prodotto al fine di verificarne la compatibilità. Verificate inoltre eventuale hardware o software di terze parti utilizzato con il prodotto. Se l'aggiornamento non è incluso nell'elenco, contattate Adobe o il produttore del software o hardware di terze parti.

Risoluzione dei problemi di livello intermedio

Se le procedure nella sezione precedente non consentono di risolvere il problema, eseguite le procedure di risoluzione dei problemi di livello intermedio riportate di seguito.

8. Installate il prodotto con gli elementi di login disattivati per l'account utente.

Per disattivare le estensioni non necessarie situate nella cartella degli elementi di login dell'account utente, tenete premuto il tasto Maiuscole durante il riavvio del sistema. La pressione di questo tasto consente di disattivare tutte le applicazioni che si trovano nella cartella degli elementi di login.

9. Installate il prodotto da un nuovo account utente.

Non è raro che un account utente risulti in qualche maniera danneggiato impedendo così al programma di installazione la creazione e l'accesso a file e cartelle necessari. Create un account, accedete al nuovo account e quindi cercate di installare il prodotto.

Per creare un account utente:

  1. Dal menu Apple, scegliete Preferenze di Sistema.
  2. Fate clic su Account.
  3. Fate clic sull'icona del lucchetto se è chiuso ed eseguite l'accesso.
  4. Fate clic sul segno più.
  5. Create un account utente. Memorizzate la nuova password e assicuratevi di fornire all'account i privilegi amministrativi selezionando L'utente può amministrare questo computer. In Mac OS X 10.6 scegliete Amministratore nel nuovo menu a comparsa Account.
  6. Fate clic su Crea account e chiudete la finestra Account.
  7. Dal menu Apple, scegliete Logout.
  8. Accedete a questo nuovo account.

10. Ripristinate le autorizzazioni del disco eseguendo Utility Disco.

Se avete eseguito l'accesso a un account utilizzando i privilegi di amministratore, ma non riuscite ancora a installare o eseguire il prodotto, le autorizzazioni del disco potrebbero essere danneggiate.

Ripristinate le autorizzazioni mediante Utility Disco di Apple:

  1. Scegliete > Applicazioni > Utility e fate doppio clic su Utility Disco.
  2. Fate clic sulla scheda S.O.S.
  3. Selezionate il volume nel quale desiderate installare il prodotto, quindi fate clic sull'opzione per riparare i permessi disco.

11. Rimuovete i caratteri dalla cartella Font nella cartella Libreria prima di installare il prodotto

  1. Copiate tutti i font dalla cartella Font nella cartella Libreria in una nuova cartella sul desktop.
  2. Riavviate il computer.
  3. Installate il prodotto.
  4. Al termine dell'installazione spostate nuovamente tutti i font nella cartella Font all'interno della cartella Libreria.

In alternativa, potete disattivare i font in Mac OS X:

Nota: se usi una versione di Mac OS precedente alla versione 10.4.8, le opzioni e i menu del Libro Font potrebbero essere leggermente diversi.

  1. Disattivate tutte le utility di gestione dei font, ad esempio Extensis Suitcase.
  2. Avviate Libro Font dalla cartella Applicazioni.
  3. Fate clic su Computer nella colonna Collezione.
  4. Selezionate uno dei nomi di font nella colonna Font e scegliete Modifica > Seleziona tutto.
  5. Fate clic sul pulsante di disattivazione nella colonna Font. Questo pulsante presenta un riquadro con una casella di controllo ed è visualizzato accanto al pulsante con il segno più (+).
  6. Fate clic su questo pulsante quando viene richiesta la conferma.
  7. Verificate se il problema con il programma di installazione del prodotto si ripresenta. In caso affermativo, è improbabile che il problema sia dovuto a un font danneggiato. Se il problema non si ripresenta, il font problematico è uno di quelli che sono stati disattivati. In Libro Font, attivate un font per volta all'interno della collezione e cercate di riprodurre il problema fino a quando non individuate il font danneggiato.

Al termine delle prove, effettuate la seguente operazione per ripristinare lo stato originale del Libro Font:

  1. Fate clic su Computer nella colonna Collezione.
  2. Selezionate uno dei nomi di font nella colonna Font e scegliete Modifica > Seleziona tutto.
  3. Fate clic sul pulsante di attivazione nella colonna Font (il pulsante contiene un riquadro senza un segno di spunta).

12. Verificate eventuali danni dei dischi rigidi.

Un disco rigido danneggiato può provocare errori durante l'installazione. Controllare i dischi rigidi con un'utility disco, ad esempio con l'utility disco di Apple.

Dichiarazione di non responsabilità: Adobe non fornisce supporto per utilità di controllo del disco di terze parti e riporta le istruzioni elencate di seguito esclusivamente a titolo informativo. Per assistenza, contattate lo sviluppatore dell'utilità di controllo del disco.

Individuare eventuali danni mediante l'Utility Disco di Apple (fornita con il CD di sistema):

  1. Avviate il computer dal CD di sistema.
  2. Scegliete Installer > Apri Utility Disco. In Mac OS 10.6, scegliete Utility > Utility Disco.
  3. Selezionate i dischi che desiderate verificare e fate clic sulla scheda Pronto soccorso.
  4. Fate clic su Ripara per avviare il controllo e, se necessario, ripristinate i dischi selezionati.

13. Eseguite una scansione per verificare la presenza di eventuali virus.

Verificate l'eventuale presenza di virus nel sistema mediante il software antivirus in uso. Assicuratevi di disporre delle definizioni dei virus più aggiornate per il software antivirus in uso. Benché le infezioni da virus siano rare, possono causare comportamenti anomali del sistema, fra cui errori di installazione. L'esecuzione regolare del software di rilevamento di virus, ad esempio con cadenza giornaliera, impedisce il danneggiamento del sistema da parte dei virus. Per istruzioni su come eseguire o richiedere gli aggiornamenti più recenti del software antivirus, fate riferimento alla documentazione fornita con il programma antivirus.

Risoluzione dei problemi di livello avanzato

Se le operazioni nelle sezioni precedenti non risolvono il problema, provate a riformattare il disco rigido per risolverlo. Potete inoltre provare a determinare se l'hardware è in conflitto con il prodotto.

Dichiarazione di non responsabilità: Adobe non fornisce supporto hardware e indica le procedure riportate di seguito esclusivamente a titolo informativo. Per ulteriore assistenza, contattate il produttore dell'hardware o un rivenditore autorizzato. Se effettuate la risoluzione dei problemi hardware senza richiedere assistenza, correte il rischio di annullare la garanzia del computer.

Nota: prima di rimuovere o riassemblare componenti hardware, spegni il computer e scollega i cavi di alimentazione del computer e delle altre periferiche.

14. Eseguite il prodotto in un'unità disco rigido o in un computer diverso.

Installate ed eseguite il prodotto da una diversa unità disco rigido installata nello stesso computer o dalla stessa unità disco rigido installata in un diverso computer. Se il problema non si verifica più, l'unità disco rigido o la scheda madre precedentemente utilizzati potrebbero essere la causa del problema. Contattate il produttore per assistenza.

15. Eseguite l'installazione in un altro disco rigido, designato come disco di avvio.

Installate il software di sistema in un diverso disco rigido (non una diversa partizione dello stesso disco) e specificate tale disco come disco di avvio. Installate il prodotto nel nuovo disco rigido.

Specificare il disco di avvio:

  1. Scegliete Preferenze di Sistema dal menu Apple.
  2. Selezionate Disco di Avvio dalle opzioni di sistema.
  3. Selezionate l'unità nella quale è stato reinstallato il software di sistema.
  4. Riavviate il computer.

16. Reinstallate il software di sistema.

Reinstallate il sistema operativo o eseguite un ripristino di sistema.

Importante: il ripristino di un sistema comporta l’eliminazione di tutto il contenuto del disco rigido. Assicurati di eseguire il backup di tutti i file che desideri salvare in un’unità esterna, un CD o un DVD.

Per ulteriori informazioni sull'esecuzione di Ripristino Software, fai riferimento alla documentazione fornita con l’applicazione o consulta la pagina Web del supporto Apple°digitando “Ripristino Software” nella casella di ricerca.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online