Problema

Quando si utilizza Mini Bridge in Photoshop, InDesign o InCopy per individuare file, nel pannello Contenuto viene visualizzato il seguente messaggio:

"In attesa di Bridge."

Non vengono visualizzati file o cartelle.

Mini Bridge utilizza un processo eseguito in background denominato SwitchBoard per comunicare con Adobe Bridge. Se SwitchBoard non riesce ad aprire Adobe Bridge, non è possibile visualizzare i file in Mini Bridge. Questo problema si verifica anche se Photoshop, InDesign o InCopy non riescono a comunicare con Adobe Bridge tramite SwitchBoard. Per risolvere l'errore "In attesa di Bridge" è necessario ripristinare la comunicazione con SwitchBoard. Provate le soluzioni nell'ordine riportato di seguito fino a quando il problema non viene risolto:

Soluzione 1: ricreate i file delle preferenze di SwitchBoard.

  1. Chiudete tutte le applicazioni di Adobe.
  2. Nel Finder (Mac OS) o in Esplora risorse (Windows), andate a una delle seguenti cartelle:

    • Mac OS X: /Utenti/Nome utente/Libreria/Preferenze/Adobe
    • Windows 7/Vista: C:\Utenti\Nome utente\AppData\Roaming\Adobe
    • Windows XP: C:\Documents and Settings\Nome utente\Application Data\Adobe

    Nota: sostituite Nome utente con il nome del vostro account utente Mac OS o Windows.

  3. Eliminate la cartella SwitchBoard.
  4. Riavviate il computer.
  5. Aprite Photoshop, InDesign o InCopy, quindi aprite il pannello Mini Bridge.

Soluzione 2: aggiungete SwitchBoard all'elenco di eccezioni dell'applicazione firewall in uso.

Le applicazioni firewall vengono utilizzate per proteggere i computer dalle minacce presenti in Internet. Alcuni esempi di applicazioni firewall sono Mac OS Application Firewall, McAfee, Norton, Windows Firewall e ZoneAlarm.

Se le applicazioni firewall impediscono a SwitchBoard di comunicare con Adobe Bridge, non è possibile visualizzare i file in Mini Bridge. La maggior parte delle applicazioni firewall può memorizzare un elenco di eccezioni, ossia un elenco di programmi ai quali è consentito accedere alle risorse in rete. È possibile che nell'applicazione firewall utilizzata questo elenco di eccezioni sia chiamato "white list" o "allow list" (elenco permessi).

Per istruzioni su come accedere all'applicazione firewall, consultate la documentazione di tale applicazione o contattate il produttore.

SwitchBoard viene installato in uno dei seguenti percorsi:

  • Mac OS X: /Libreria/Application Support/Adobe/SwitchBoard/SwitchBoard.app
  • Edizioni a 32 bit di Windows: C:\Programmi\File comuni\Adobe\SwitchBoard\SwitchBoard.exe
  • Edizioni a 64 bit di Windows: C:\Programmi (x86)\File comuni\Adobe\SwitchBoard\SwitchBoard.exe

Dopo avere aggiunto SwitchBoard all'elenco di eccezioni nell'applicazione firewall, riavviate il computer. Aprite Photoshop, InDesign o InCopy e quindi aprite il pannello Mini Bridge.

Soluzione 3: (Windows) verificate che il file hosts di Windows contenga le voci predefinite.

SwitchBoard punta al server localhost, ossia il nome interno del computer in uso, per comunicare con Adobe Bridge. Per impostazione predefinita, il file hosts del sistema operativo Windows contiene un riferimento a localhost. Se, tuttavia, nel file hosts questa voce non è presente o non è corretta, Mini Bridge non riesce ad accedere al vostro contenuto.

Per stabilire quali informazioni sono necessarie nel file hosts per l'edizione di Windows in uso, consultate l'articolo del Supporto Tecnico Microsoft 972034. In questo articolo sono contenute anche le informazioni su come ripristinare le impostazioni originali del file hosts.

Soluzione 4: (Windows) cancellate il contenuto del database crittografato di Windows e reimpostate SwitchBoard.

Quando viene eseguito per la prima volta sul computer, SwitchBoard utilizza informazioni contenute nel database crittografato di Windows per creare valori nel file del Registro di sistema e nel file switchboard.ini. Se SwitchBoard non riesce a leggere questo database, i risultanti valori del Registro di sistema e i dati nel file switchboard.ini risultano tutti non validi. Questi file non validi impediscono il funzionamento di SwitchBoard.

  1. Chiudete tutte le applicazioni di Adobe.
  2. Selezionate Start > Esegui (Windows XP) o fate clic su Start (Windows Vista o Windows 7), digitate "%appdata%\Microsoft\Crypto" (incluse le virgolette) e premete Invio.
  3. Rinominate la cartella RSA, ad esempio, RSAvecchia.
  4. Selezionate Start > Esegui (Windows XP) o fate clic su Start (Windows Vista o Windows 7) e digitate regedit e quindi premete Invio. Viene aperto l'Editor del Registro di sistema.
  5. Nel riquadro a sinistra dell'Editor del Registro di sistema, individuate la chiave HKEY_CURRENT_USER\Software\Adobe\IAC. Selezionate la chiave IAC.
  6. Nel riquadro a destra, fate clic con il pulsante destro del mouse sul valore MD5ID e selezionate Elimina. Fate clic su Sì nella finestra di dialogo di conferma dell'eliminazione del valore.
  7. Nel riquadro a destra, fate clic con il pulsante destro del mouse sul valore ID utente e selezionate Elimina. Fate clic su Sì nella finestra di dialogo di conferma dell'eliminazione del valore.

  8. Chiudete l'Editor del registro di sistema.
  9. Selezionate Start > Esegui (Windows XP) o fate clic su Start (Windows Vista o Windows 7), digitate "%appdata%\Adobe\SwitchBoard" (incluse le virgolette) e premete Invio.
  10. Eliminate il file switchboard.ini. Se l'estensione di file .ini non è visualizzata, eliminate il file di tipo Impostazioni di configurazione. Questo file presenta un'icona simile a un blocco note con un ingranaggio.
  11. Riavviate il computer; aprite Photoshop, InDesign o InCopy e quindi aprite il pannello Mini Bridge.

Soluzione 5: create un account utente diverso.

A volte un account utente si danneggia e impedisce l'accesso o la creazione dei file necessari da parte di SwitchBoard. In tal caso, create un nuovo account con le stesse autorizzazioni dell'account attuale, eseguite l'accesso al nuovo account ed eseguite le applicazioni Adobe.

Per assistenza sulla creazione di un account utente, consultate i seguenti documenti:

Per ulteriore assistenza, contattate l'amministratore di sistema.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online