Creative_Cloud_mnemonic_RGB_128px

Aggiornamento a Prelude CC disponibile.

Per ulteriori informazioni, consulta il Riepilogo delle nuove funzioni.


Adobe® Prelude® CC offre numerosi miglioramenti e nuove funzioni. Di seguito vengono descritte brevemente le nuove funzioni e vengono forniti i collegamenti verso risorse utili per ulteriori informazioni.


Prelude CC | Ottobre 2013

Assimila immagini fisse

Miglioramenti di Prelude CC

Ora potete assimilare le immagini fisse in Prelude. Di seguito sono elencati i formati supportati:

  • Adobe Illustrator (.ai)
  • Adobe Photoshop (.psd)
  • Bitmap (.bmp)
  • CompuServe GIF (.gif)
  • JPEG
  • PNG
  • TIFF
  • File di icona

solo i metadati statici sono associati alle immagini fisse in Prelude. Ai fini di inclusione nei tagli di prova, alle immagini fisse viene assegnata una durata predefinita di 150 fotogrammi. Potete regolare questa durata predefinita nelle Preferenze (Preferenze > Generali). Nessun marcatore è associato alle immagini fisse in Prelude.

Immagini fisse assimilate in Prelude
Immagini fisse assimilate in Prelude

Miglioramenti per flussi di lavoro dei Metadati non associati

Miglioramenti di Prelude CC

Utilizzando il pannello Metadati non associati potete applicare i file di registro (XMP) creati da Adobe Prelude Live Logger ai file multimediali creati durante la creazione del registro.

È ora possibile applicare i metadati da più file XMP (memorizzati sul computer o scaricati da Creative Cloud) a una o più clip. Quando selezionate un file XMP nel riquadro di sinistra della finestra di dialogo Metadati non associati, i marcatori sono elencati nel riquadro di destra. Potete selezionare i marcatori desiderati e applicarli a una o più clip selezionate.

Nota:

prima di applicare i marcatori alle clip correntemente selezionate nel pannello Progetto, accertatevi che l’opzione Applica marcatori a sia impostata su Tempo inizio di marcatore. L’opzione Posizione lettore corrente è applicabile solo a una clip aperta nel pannello Timeline/Monitor.

Marcatori di esportazione

Novità di Prelude CC

Ora potete esportare i marcatori da risorse selezionate come un file di testo CSV o una pagina HTML adeguatamente formattata (File > Esportazione > Marcatori).

Marcatori di esportazione
Marcatori di esportazione

Clip automaticamente conformi dopo l’assimilazione

Miglioramenti di Prelude CC

Prelude ora consente di impostare una preferenza che rende automaticamente conforme l’audio durante l’assimilazione delle clip (Preferenze > Audio > Rendi automaticamente conforme l’audio durante l’assimilazione).

In Prelude CS6, la generazione di file resi conformi/PEK non era possibile finché una clip era aperta nel pannello Timeline/Monitor. In Prelude CC, tutte le risorse sono rese conformi durante l’assimilazione. Con questo miglioramento, tutto l’audio è disponibile quando necessario. Durante la riproduzione, l’audio è ora disponibile nella visualizzazione miniature del pannello Progetto.

Altri miglioramenti

  • Prelude ora consente di registrare e applicare i metadati ai file multimediali GoPro.
  • Ora potete utilizzare la verifica MD5 per verificare che i file assimilati corrispondano all’originale.
Verifica MD5
Verifica MD5 per i file assimilati

  • Ora potete esportare una o più clip secondarie nei formati supportati (File > Esportazione > Media).
  • Prelude ora salva automaticamente il progetto ogni volta che i marcatori vengono aggiunti o modificati.

Prelude CC | Giugno 2013

Esecuzione dell’analisi da discorso a testo utilizzando come riferimento i copioni di Adobe Story

Novità di Prelude CC

In modo analogo al flusso di lavoro disponibile in Adobe Premiere Pro, potete analizzare le clip con Adobe Prelude per trasformare il discorso in metadati ricercabili. I copioni di Adobe Story possono essere utilizzati per guidare il motore di analisi del discorso e per migliorare la precisione.

Prelude ora offre un nuovo pannello Adobe Story direttamente all’interno dell’applicazione, che consente di visualizzare un elenco dei copioni disponibili nel vostro account Adobe Story. È infatti sufficiente trascinare e rilasciare le scene sulle clip nel pannello Progetto di Prelude per associare i copioni con le clip video. È possibile, quindi, selezionare le clip e analizzarle.

Rinominare i file durante l’assimilazione

Novità di Prelude CC

La finestra di dialogo Assimilazione consente di creare le proprie convenzioni di denominazione e di salvarle come predefiniti. È possibile inoltre condividere i predefiniti mediante la funzione Importa predefinito.

La modalità in cui i file sono rinominati dipende dal tipo di oggetti multimediali che vengono assimilati. Per le semplici risorse video (QuickTime, AVI, e così via), l’intera risorsa viene rappresentata come file singolo. In Prelude potete rinominare il file di risorsa su disco in base alle convenzioni di denominazione.

Se si assimilano oggetti multimediali da una struttura complessa di cartelle (XDCAM, P2, AVCHD), Prelude consente di rinominare l’alias in uso nel pannello Progetto. Inoltre, il nuovo nome viene scritto nei metadati XMP (campo Titolo dello schema di base XMP Dublin Core). Poiché questo campo viene utilizzato da Premiere Pro nella visualizzazione dei nomi alias del progetto, l’aspetto e il comportamento degli oggetti multimediali nei flussi di lavoro di prodotti incrociati rimangono uniformi.

Supporto per i file in crescita

Novità di Prelude CC

Ora è possibile assimilare e archiviare i file in crescita mentre sono ancora in fase di registrazione. Nella sezione Oggetti multimediali della finestra di dialogo Preferenze, potete personalizzare la velocità di aggiornamento per i file in crescita.

Nota:

questa funzione presenta requisiti hardware e software aggiuntivi.

Specificare un tempo di preroll per i marcatori

Novità di Prelude CC

Quando aggiungete i marcatori durante la riproduzione, è possibile che omettiate di aggiungere il marcatore nel tempo esatto. Ad esempio, per aggiungere il marcatore a 00:20:41:02 durante la riproduzione, il ritardo nel premere il tasto può determinare l’aggiunta del marcatore dopo il tempo richiesto.

Mediante le impostazioni Preroll potete calcolare il ritardo aggiungendo i marcatori quando il filmato è in modalità riproduzione. Nella sezione Marcatore della finestra di dialogo Preferenze, potete specificare il tempo di preroll per i marcatori.

I marcatori aggiunti mentre la clip aperta non è riprodotta non utilizzano il tempo di preroll, ma iniziano nella posizione dell’indicatore del tempo corrente.

Riproduzione per la durata di un marcatore

Miglioramenti di Prelude CC

Ora è possibile riprodurre il filmato per la durata di un marcatore. Fate clic sul pulsante Riproduci da attacco a stacco nel pannello Monitor per riprodurre il filmato per un marcatore selezionato. In alternativa è possibile utilizzare Ctrl+Maiusc+Spazio (Windows) oppure Opzione+K (Mac OS).

Marcatore di durata
Marcatore di durata

Modifiche al pannello Assimilazione

Miglioramenti di Prelude CC

  • Le clip selezionate vengono visualizzate più chiare e con un bordo.
  • Nel menu Tipo file, sono elencati solo i formati file supportati, in base al supporto per i file audio di questa versione.
  • L’etichetta Concatena è stata modificata in Congiungi clip.
  • Nel menu Verifica, le etichette relative alle opzioni sono state modificate in Confronto dimensioni file e Confronto bit per bit.
  • Il pulsante Potenza nell’intestazione del pannello consente di disattivare tutte le funzioni nel pannello senza aprirlo.
  • Per assimilare le clip in un raccoglitore specificato nel pannello Progetto, selezionate il raccoglitore prima di fare clic su Assimila. Le clip filmato sono assimilate nel raccoglitore specificato.
  • Sono disponibili due nuovi pannelli, Metadati di file e Ridenominazione file. Questi pannelli consentono di aggiungere metadati di file e modificare il nome corrente dei file durante e dopo l’assimilazione.
Pannello Assimilazione
Pannello Assimilazione

Ricollegare un taglio di prova alle relative risorse

Novità di Prelude CC

Quando spostate una risorsa in una posizione diversa, il relativo collegamento con il taglio di prova viene interrotto. È possibile ora ricollegare al taglio di prova le risorse riassegnate associate.

Per ricollegare un taglio di prova alle relative risorse, fate clic con il pulsante destro del mouse sulle clip all’interno del taglio di prova e selezionate Ricollega. Selezionate la risorsa dalla sua posizione corrente. Prelude consente di ricollegare la risorsa selezionata e altre risorse associate al taglio di prova presente nella posizione specificata.

Esportazione dei tagli di prova direttamente in Adobe Media Encoder

Novità di Prelude CC

Selezionate un taglio di prova nel pannello Progetto e quindi selezionate File > Esporta > Taglio di prova per esportare il taglio di prova direttamente in Adobe Media Encoder. Selezionate i predefiniti, l’output e la destinazione per la codifica in Adobe Media Encoder.

Per questa funzione è necessario che Premiere Pro sia installato sul computer.

Modifiche nella finestra di dialogo Preferenze

  • Se la schermata introduttiva è disattivata, il progetto aperto in precedenza viene eseguito all’apertura di Prelude. Potete riattivare la schermata introduttiva nella sezione Generale della finestra di dialogo Preferenze. Dal menu di avvio, selezionate Mostra schermata introduttiva.
  • Nella sezione Creative Cloud, potete specificare una posizione per i file XMP scaricati da Creative Cloud.
  • Nella sezione Marcatore, potete modificare la durata e le impostazioni colore predefinite per i marcatori. Ad esempio, se i marcatori di commento devono avere un tempo predefinito di 5 secondi, specificate il tempo in Durata.
  • Per modificare la durata di salto indietro quando si preme il tasto H, specificate Salta indietro quantità nella sezione Riproduzione della finestra di dialogo Preferenze.

Modifiche dell’interfaccia utente

Schermata introduttiva

Per disattivare la schermata introduttiva all’avvio, disattivate l’opzione Mostra schermata introduttiva all’avvio.

Se disattivate la schermata introduttiva, l’ultimo progetto aperto viene eseguito all’avvio di Prelude. Per riattivare la schermata introduttiva, aprite la finestra di dialogo Preferenze e selezionate Mostra schermata introduttiva nel menu All’avvio.

Visualizzazione miniature per clip filmato nel pannello Progetto

  • Oltre alla visualizzazione a elenco, per le clip filmato è stata aggiunta la visualizzazione miniature.
  • Per far scorrere i contenuti di una clip filmato, passate il cursore sulla miniatura oppure selezionate la clip per controllare la riproduzione mediante i tasti JKL.
  • Icone differenti per clip principali e clip secondarie.
  • Il pulsante Livello superiore consente di salire di un livello mentre vi spostate all’interno dei raccoglitori.
Pannello Progetto
Pannello Progetto

A. Livello superiore B. Icona per clip filmato C. Icona per clip secondarie D. Visualizzazione a elenco E. Miniature F. Opzione di zoom G. Scena Adobe Story allegata H. Barra di scorrimento 

Passaggio da un taglio di prova a una clip aperta

L’interfaccia utente per passare da un taglio di prova a una clip aperta è ora standardizzata con altre applicazioni video di Adobe.

CC: mediante le opzioni nel menu dei pannelli Monitor o Timeline potete passare da un taglio di prova a una clip aperta. 

CS6: fate clic sul nome del taglio di prova o sulla clip aperta nel pannello Timeline o Monitor.

Supporto per i nuovi formati di file

Novità di Prelude CC

  • Archiviazione del supporto per file Red R3D.
  • Metadati di pianificazione XMPilot Sony su videocamere XDCAM HD.
    • Durante l’assimilazione, Prelude consente di convertire i metadati di pianificazione di XMPilot in metadati statici. Inoltre, consente di convertire i marcatori essenziali in marcatori di commento.
  • File AIFF, MP3 e WAV
  • Importazione e archiviazione di risorse DNxHD

Caricamento e scaricamento di file di metadati XMP

Novità di Prelude CC

In Creative Cloud potete caricare i metadati delle risorse come file XMP. In seguito, potete scaricare il file XMP in Prelude installato su un altro computer o dispositivo e applicare tali metadati alle risorse. I metadati vengono scaricati nel pannello Metadati non associati.

Per ulteriori informazioni, consultate Utilizzo di Creative Cloud per caricare e scaricare i metadati delle risorse

Flussi di lavoro audio

Miglioramenti di Prelude CC

  • Potete disattivare un canale audio effettuando una delle seguenti operazioni:
    • Fate clic con il pulsante destro del mouse sulla clip filmato e selezionate Disattiva canale audio.
    • Fate clic sul pulsante Disattiva sull’intestazione della traccia
  • Il nuovo aspetto delle forme d’onda audio corrisponde all’aspetto corrente della forma d’onda in Premiere Pro. Come in Premiere Pro, potete passare al vecchio stile di aspetto della forma d’onda audio attivando Forme d’onda audio rettificate dal menu a comparsa del pannello Timeline.

 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online