Creare nuove integrazioni o modificare integrazioni esistenti tra MVPD e canali.

Creazione di una nuova integrazione

Per creare un'integrazione, fai clic su Aggiungi nuova integrazione nella sezione Integrazioni della barra laterale. Seleziona un canale e un MVPD per visualizzare gli endpoint MVPD disponibili per l'autenticazione, l'autorizzazione e il logout. Seleziona sempre un punto finale predefinito per questi selettori.

La finestra New Integration (Nuova integrazione)

Per continuare, fai clic su Crea integrazione. A questo punto, a seconda delle impostazioni del MVPD, un menu richiederà di inserire alcune proprietà aggiuntive. In questo caso, le proprietà aggiuntive sono fornite in anticipo dal MVPD. Il video riportato di seguito presenta un esempio di integrazione che richiede l'inserimento di proprietà aggiuntive.

Integration Testdistributor - ElasticSSO

Integration Testdistributor - ElasticSSO
Victor Giurgiu

Se l'MVPD non richiede proprietà aggiuntive, si verrà reindirizzati alla nuova pagina di integrazione.

Finora, l'integrazione non è stata pubblicata sui server di back end e non è ancora attiva. Per pubblicare l'integrazione, accedi alla sezione "Rivedi modifiche e invia" nella barra laterale in basso a sinistra. Rivedi le modifiche, aggiungi una descrizione delle nuove integrazioni e fai clic su Conferma invio per confermare l'aggiornamento della configurazione. Esamina le singole modifiche ampliando la lista.

Nell'esempio seguente, un canale di test apasstest1 è integrato con il Rogers MVPD.

Il riquadro "Rivedi e invia modifiche". È possibile espandere i singoli aggiornamenti per ottenere maggiori informazioni

Nota:

Adobe consiglia di assicurarsi che le nuove integrazioni funzionino utilizzando l'API Test Site. Puoi accedere al sito di test API all'indirizzo http://entitlement.auth-staging.adobe.com/apitest/api.html.

Per ottenere informazioni sull'utilizzo del sito di test delle API, fai clic su Guida e strumenti nella parte superiore destra dello schermo. Richiedi le credenziali di accesso al tuo Adobe Technical Account Manager.

Quando si aggiungono integrazioni a Primetime TVE Dashboard, Adobe consiglia di convalidare i cambiamenti nell'ambiente di PreQual Production (produzione prequalifica) e nell'ambiente di Release Staging (staging rilascio):

  1. Esegui le modifiche nella fase di rilascio e convalidale nel sito di test API.
  2. Esegui le modifiche in PreQual Production e convalidale nel sito di test API.
  3. Esegui le modifiche in Release Production (Produzione rilascio) e convalidale nel sito di test delle API.

Aggiornamento di un'integrazione esistente

Per aggiornare un'integrazione esistente, passa alla pagina di integrazione. Ciò può essere fatto direttamente dal menu Integrazioni nella barra laterale o dalla pagina Canali, che contiene una scheda Integrazioni con i link alle pagine corrispondenti.

Nota:

La sezione Integrazioni di Adobe Primetime TVE Dashboard visualizza solo alcune delle integrazioni esistenti. Tuttavia, tutte le tue integrazioni sono attive nei rispettivi ambienti, anche se non sono tutte visualizzate in questa sezione.

Dalla pagina di integrazione, è possibile visualizzare e modificare alcune impostazioni comuni delle integrazioni. In genere, vengono visualizzate le impostazioni TTL (time-to-live) e iframe di autenticazione e autorizzazione, e le impostazioni dell'iframe.

Le impostazioni TTL non sono disponibili per le integrazioni con MVPD che supportano la persistenza TTL dei token a definizione dinamica (vedi voce 1.19 in Requisiti integrazione MVPD). È possibile modificare tutte le impostazioni passando alla modalità Advanced Workspace (area di lavoro avanzata) dall'intestazione della pagina. Per ulteriori informazioni, fai riferimento alla seguente descrizione.

Advanced Workspace - Area di lavoro avanzata

Advanced Workspace - Area di lavoro avanzata
Victor Giurgiu

Dalla pagina di integrazione, è possibile sovrascrivere le impostazioni di cui sopra a livello di piattaforma.

Ad esempio, selezionare un valore personalizzato per il token TTL di autorizzazione su Android, predefinito su ogni altra piattaforma. La catena di ereditarietà delle impostazioni è MVPD -> Endpoint MVPD -> Integrazione -> Piattaforma, dove piattaforma ha il valore più specifico e MVPD il valore predefinito più generico.

Una rappresentazione visiva della catena di ereditarietà delle impostazioni

Nota:

Dopo aver apportato le modifiche, passa alla sezione 'Rivedi e premi i cambiamenti'. Rivedi le modifiche, aggiungi una descrizione nel campo Messaggio per le modifiche e fai clic su Push Configuration (Invia configurazione) per confermare l'aggiornamento della configurazione. Le modifiche vengono propagate al repository di configurazione back end ed entrano immediatamente in vigore nell'ambiente corrispondente. Le modifiche vengono eliminate se si chiude la sessione.

Adobe consiglia di verificare le modifiche utilizzando l'API Test Site all'indirizzo http://entitlement.auth-staging.adobe.com/apitest/api.html. Per ottenere informazioni sull'utilizzo del sito di test delle API, fai clic su Guida e strumenti nella parte superiore destra dello schermo. Richiedi le credenziali di accesso al tuo Adobe Technical Account Manager.

Nota:

Adobe consiglia di apportare solo poche modifiche alla Dashboard alla volta. Effettuare poche modifiche alla volta garantisce un maggiore controllo sulle singole operazioni e una migliore tracciabilità dei possibili errori. Ad esempio, dopo aver aggiunto un'integrazione, premi 'Rivedi e premi i cambiamenti' per confermare. Regola il TTL per i token una volta confermata l'integrazione.