Predefiniti di Adobe Stock Premiere Pro

Scopri come utilizzare le impostazioni di esportazione di Premiere Pro progettate per gli autori di video Adobe Stock.

Predefiniti di Adobe Stock in Premiere Pro: un modo più semplice e veloce per caricare i video Stock

Come forse già saprai, puoi caricare clip video Stock in Adobe Stock direttamente da Premiere Pro. Quello che potresti non sapere è che i predefiniti sono stati creati nel menu di esportazione per semplificare questo processo. I predefiniti consentono di produrre clip con le impostazioni ideali per Adobe Stock, in base alle impostazioni di registrazione e alle esigenze di distribuzione.

Cosa sono i predefiniti e dove li trovo?

In Premiere Pro, i predefiniti sono regolazioni di output salvate che possono essere applicate ai file quando si esportano i media. I predefiniti includono le impostazioni per la risoluzione dei video, codec e bitrate, nonché le impostazioni audio. Sono disponibili nella finestra di esportazione dei media (File> Esporta> Media).  

Quando apri il menu "Impostazioni di esportazione", la prima cosa che devi fare è selezionare un formato per l'esportazione. Ogni formato ha il proprio elenco di predefiniti disponibili. Gli unici due formati che dispongono delle opzioni preimpostate di Adobe Stock sono Quicktime e H.264. Questi formati sono stati selezionati perché sono i più comuni per i filmati di Stock.  Sono disponibili sei predefiniti per ciascuno dei due formati, per un totale di 12 predefiniti. I predefiniti determinano la velocità in bit, la risoluzione e le impostazioni audio. Sapere quale formato selezionare è il primo passo per l'utilizzo dei predefiniti.   

I predefiniti si trovano nel menu a discesa dei predefiniti, appena sotto il menu a discesa del formato.

Tutti i nomi dei predefiniti di Adobe Stock iniziano con "Adobe Stock". Così è più facile trovarli, perché solitamente sono elencati in ordine alfabetico.

Di seguito sono riportati i predefiniti progettati appositamente per gli autori di Adobe Stock disponibili in Premiere Pro:

H.264

  • Adobe Stock 4K DCI with Audio (40Mbps)
  • Adobe Stock 4K DCI without Audio (40Mbps)
  • Adobe Stock HD with Audio (20Mbps)
  • Adobe Stock HD without Audio (20Mbps)
  • Adobe Stock UHD with Audio (40Mbps)
  • Adobe Stock UHD without Audio (40Mbps)

QuickTime

  • Adobe Stock 4K DCI con audio (Apple ProRes 422 HQ)
  • Adobe Stock 4K DCI senza audio (Apple ProRes 422 HQ)
  • Adobe Stock HD con audio (Apple ProRes 422 HQ)
  • Adobe Stock HD senza audio (Apple ProRes 422 HQ)
  • Adobe Stock UHD con audio (Apple ProRes 422 HQ)
  • Adobe Stock UHD senza Audio (Apple ProRes 422 HQ)

Quando utilizzare i predefiniti Quicktime

Il formato QuickTime di Apple è uno dei file contenitori più utilizzati per la distribuzione dei video. Può essere utilizzato con numerosi codec noti. È anche il wrapper nativo per la famosissima famiglia di codec ProRes. ProRes viene utilizzato da numerosi autori e clienti di Adobe Stock. Tutti i predefiniti di esportazione QuickTime di Adobe Stock utilizzano il codec video ProRes 422 HQ. 

ProRes è un formato di compressione avanzato che supporta un'elevata profondità di bit e altre proprietà di file richieste dai professionisti dei video di qualità superiore. Consigliamo di utilizzare un predefinito QuickTime di Adobe Stock se il metraggio sorgente è a 10 bit o superiore con un sottocampione di colore 4:2:2 o superiore. 

Quando utilizzare i predefiniti H.264

H.264 copre un'ampia gamma di applicazioni e codec. A volte lo schema di compressione H.264 viene utilizzato per creare formati di file estremamente avanzati che supportano esigenze di fascia alta simili a ProRes. In altri casi, può fornire file con proprietà tecniche limitate per facilitare la distribuzione sul Web e sulle piattaforme di streaming.

Indipendentemente dalla distribuzione o dall'integrità del file, H.264 è un codec altamente efficiente che offre un'eccellente qualità dell'immagine con dimensioni relativamente ridotte. I predefiniti di Adobe Stock che utilizzano H.264 sono di dimensioni contenute. Includono impostazioni che forniscono un'immagine eccellente in un file di dimensioni ridotte, senza compromettere la qualità. Per questo motivo, ti consigliamo di utilizzare i predefiniti H.264 quando acquisisci il metraggio sorgente a 8 bit o 4:2:0. 

Potresti essere tentato di produrre un file sorgente con specifiche inferiori con il predefinito QuickTime per aumentarne la qualità. Purtroppo, ciò non porta ad alcun risultato. La qualità del metraggio sorgente 4:2:2 a 8 bit non aumenterà utilizzando il predefinito ProRes a 10 bit di dimensioni maggiori. La profondità di bit determina il numero di colori che il file può riprodurre in modo accurato e semplicemente non è possibile creare un colore che non esiste. Inserire file a 8 bit in contenitori a 10 bit non fornisce colori a 10 bit. Queste informazioni sul colore non vengono aggiunte o interpolate in qualche modo nel file ottenuto. Questo processo aumenta solo le dimensioni del file. Facciamo un esempio. Se mettiamo otto persone in un furgone da dieci passeggeri, il furgone resta comunque da dieci persone e non può crearne magicamente altre due. Ci sono solo due posti vuoti che occupano spazio. Ti consigliamo di non occupare spazio aggiuntivo con i tuoi file.  

Risoluzione e audio

Sia per Quicktime sia per H.264 sono disponibili sei diversi predefiniti. Un predefinito con audio e uno senza audio per ciascuna delle seguenti risoluzioni.

  • 4K DCI - 4096 x 2160
  • UHD - 3849 x 2160
  • HD - 1920 x 1080  
Nota:

Assicurati di conoscere il numero di pixel del tuo filmato 4K. DCI e UHD sono considerati "4K". Alcune fotocamere faranno riferimento alle impostazioni UHD come 4K, senza chiare distinzioni. Se invii il contenuto UHD come 4K DCI, la clip ottenuta produrrà un effetto denominato "pillarbox". Ciò si verifica quando lo spazio di riproduzione è più ampio del metraggio e sui lati dell'immagine vengono visualizzate delle barre nere o "ali". Le clip con le ali verranno rifiutate per motivi tecnici.  

Per ciascuna delle tre impostazioni di risoluzione, sono disponibili due predefiniti con diverse impostazioni audio. Una con l'audio e l'altra senza. Nella maggior parte dei casi sono migliori le clip Stock senza audio. In alcuni casi, l'audio può migliorare la clip. Ad esempio, senza audio, una ripresa di un leone che ruggisce non è molto diversa da una ripresa di un leone che sbadiglia.  

Forse ti starai chiedendo: "Non posso semplicemente cancellare l'audio nella timeline ed esportare la clip? Che cosa cambia?" La risposta è sì, puoi farlo, ma quando viene scaricata, la risorsa Stock ottenuta avrà ancora una traccia audio muta allegata. Ciò significa che l'editor che la usa dovrà scollegare ed eliminare una traccia audio inutile dalla propria timeline. Anche se si tratta di un problema minimo, ti suggeriamo di rendere il contenuto appena acquistato quanto più facile da usare. Anche se utilizzi le impostazioni personalizzate, ricorda di deselezionare la casella audio

I predefiniti sono un ottimo modo per ottimizzare i tuoi output per qualsiasi progetto. I predefiniti specifici per Stock forniscono le impostazioni di file ideali per caricare i video su Adobe Stock. Non è necessario ricercare o sperimentare le impostazioni di output. Tutti i parametri sono pronti per l'uso con pochi clic all'interno di Adobe Premiere Pro.  

Logo Adobe

Accedi al tuo account