Questo articolo elenca le operazioni da completare per integrare AEM con Adobe Target attraverso il DTM e fornire esperienze personalizzate utilizzando la personalizzazione automatizzata

Cos'è la personalizzazione automatizzata?

L'Automated Personalization (AP) fornisce algoritmi avanzati di apprendimento automatico per gestire esperienze personalizzate e tassi di conversione migliori per le esperienze digitali.

Userai il Visual Experience Composer (VEC) per aggiungere le tue offerte all'attività.

La configurazione di un'attività AP è molto simile a quella di un test A/B con una differenza chiave. Invece di avere un menu per le diverse esperienze, apporti tutte le modifiche in un'unica "esperienza". Puoi testare più versioni di ogni area della pagina che cambi.  Questo funziona in modo simile a un test multivariato, in quanto ogni possibile combinazione di modifiche sarà testata. Pertanto, AP è di solito migliore esecuzione su pagine con un traffico significativo.

Scenario 

Nell'articolo qui sotto, imposteremo un'attività AP sul sito web di AEM in cui aggiungeremo qualche banner eroe sostitutivo e cambieremo ulteriormente il "Testo" della barra di navigazione a sinistra in un'unica "esperienza". AP cercherà di ottimizzare il contenuto dell'esperienza mostrandolo ai visitatori che potrebbero essere più propensi a convertire su quel contenuto e testando tutte le possibili combinazioni di modifiche. Applichiamo inoltre un livello di offerta mirata ad ogni singola offerta in modo che il contenuto venga visualizzato solo da un pubblico specifico. Supponiamo che esistano diversi livelli di fedeltà dei clienti (Oro, Platino) e che abbiamo contenuti all'interno di questa attività AP che vengono mostrati ai visitatori solo quando appartengono ad un particolare pubblico. 

 

Prerequisiti:

1. Istanze AEM

2. Accesso ad Adobe Experience Cloud

 

Primi passi

AEM

1.  Avvia l'istanza AEM (fai doppio clic sul file JAR)

2. Accedi all'istanza

    Le credenziali predefinite sono

    Utente: - admin

    Password: - admin

3.  Configurazione del servizio cloud DTM

Apri la navigazione AEM cliccando sul titolo della soluzione, passa a "Strumenti" e vai a "Implementazione -> Servizi Cloud" come mostrato di seguito. Aggiungi configurazione.

a4

Titolo: - AEM_TARGET

Nome: - aem_target

Fai clic su Crea dopo aver selezionato la configurazione DTM.

 

a5

4. Viene visualizzata la finestra di dialogo Impostazioni del DTM, se non viene visualizzata, fai clic su Modifica:

a6

Attendi, segue l'impostazione del DTM.

DTM

1.  (Accedi a "marketing.adobe.com" -> Seleziona Attivazione-> avviala)

2.  Fai clic su "Aggiungi proprietà" per aggiungere una proprietà:

aggiunta di

Nome: - AEM_TARGET

URL: - http://localhost:4502/content/geometrixx-outdoors

Poi, fai clic su Crea proprietà e nella home page vedrai questa proprietà aggiunta. Fai clic per configurarlo.

a8
a9

3.  Un prerequisito per l'integrazione di AEM con il DTM è sapere che l'API-token dell'account DTM e la chiave API sono visibili solo ai dipendenti Adobe. Per recuperare il token API per il tuo account vedi-

https://helpx.adobe.com/it/dtm/kb/How_to_retrieve_API_token_for_DTM_account.html

a11

AEM si configura nuovamente

Continua il passaggio 4 di AEM

4. Aggiungi il token API e seleziona la società e la proprietà DTM appropriata, fai clic per collegare il DTM e convalidare se AEM è in grado di collegarlo al DTM o meno.

Nota: Assicurati che Includi il codice di produzione su Autore non sia selezionato

Vai alla scheda Staging:-

Deseleziona l'uso dell'hosting automatico e aggiungi l'intestazione di staging e lo script di piè di pagina salvato dal DTM.

Fai questo anche per la scheda Produzione

a12

5.  Impostazione del DTM su "Geometrixx-outdoors".

Vai ai siti, seleziona "Geometrixx-outdoors" -> Seleziona Inglese -> Uomini->Modifica proprietà.

a13

Riferimento di configurazione: - AEM_TARGET

a14_1

Adobe Target

1.      Accedi a "marketing.adobe.com" -> Seleziona Target -> avvia

2.      Vai alla scheda Impostazione -> Implementazione -> Modifica impostazioni mbox.js ->Codice cliente

Conserva questo per un uso successivo

3.      Vai alla proprietà "AEM_TARGET" nel DTM

Scheda panoramica -> Aggiungi strumento

a16

Fai clic sullo strumento Crea.

La pagina delle impostazioni di Adobe Target si apre, fai clic su Salva modifiche.

Congratulazioni, Target è configurato

Abilitazione del contenuto misto

Dopo aver avviato Target, arriverai direttamente alla pagina di elenco delle attività. Per impostare la prima attività, abilita prima i contenuti misti nel browser. Segui le istruzioni per il tuo browser specifico in base alla schermata sottostante. In una futura versione di Adobe Target, questo passaggio non sarà più necessario

Dopo aver avviato Target, accederai direttamente alla pagina di elenco delle attività. Per impostare la prima attività, abilita prima i contenuti misti nel browser. Segui le istruzioni per il tuo browser specifico in base alla schermata sottostante. In una futura versione di Adobe Target, questo passaggio non sarà più necessario
a34

1. Crea l'attività AP

   1.1  Dall'elenco delle attività di Target Premium, fai clic su: Crea attività " Automated Personalization"

a17

  1.2 Nel campo "Inserisci URL attività" per il tuo sito Web come qui sotto e il tuo sito si caricherà all'interno del VEC.

a18

  1.3   Fai clic su qualsiasi punto della pagina per iniziare a impostare le esperienze dell'attività.

  1.4  In primo luogo aggiungi all'attività alcuni banner eroe sostitutivi. Fai clic sul banner eroe (l'immagine del banner principale che attraversa la pagina) e seleziona "Cambia immagine", si aprirà la libreria delle immagini offerte.

  NOTA: Per selezionare un'immagine diversa dalla Libreria dei contenuti utilizzando l'opzione "Cambia immagine", è necessario disporre di un account Adobe Scene7 Publishing System. Le immagini disponibili per la modifica includono le immagini caricate nella cartella delle risorse Experience Cloud o caricate nella Libreria dei contenuti in Target. Per ulteriori informazioni sull'integrazione di Adobe Target con Scene7, vedi https://marketing.adobe.com/resources/help/it_IT/target/ov/t_scene7_settings.html

a19

  1.5 Seleziona le versioni alternative del banner eroe cliccando sulle immagini che vorresti includere nella tua attività.

a20

NOTA: Target ti fornisceopzionequi, per includere il contenuto predefinito del tuo sito come parte dell'attività. In questo scenario, il contenuto predefinito verrà servito dall'attività come se si trattasse di un'offerta qualsiasi. AP cercherà di ottimizzare il contenuto predefinito mostrandolo ai visitatori che potrebbero essere più propensi a convertire sul contenuto predefinito. Se desideri includere il banner eroe predefinito come parte dell'attività, lascialo selezionato. Se il banner eroe predefinito deve essere escluso, fai clic per deselezionarlo e rimuoverlo dall'attività.

1.6   Dopo aver selezionato i banner eroi alternativi, fai clic sul pulsante "Salva" per tornare al VEC.

1.7   Scorri fino alla navigazione a sinistra nella pagina. Seleziona l'opzione "Cambia testo/HTML".

a21

 1.8   Modifica il testo dall'editor.

 1.9  Fai clic su "Aggiungi offerta testo/HTML" per aggiungere altre varianti/offerte a questa posizione dell'attività.

1.10  Dopo aver creato diverse opzioni di testo modificato, fai clic sul pulsante "Salva".

Aggiungi targeting a livello offerta

Il targeting al livello dell'offerta può essere applicato ad ogni singola offerta in modo che il contenuto venga visualizzato solo da un determinato pubblico. Un esempio di un caso d'uso in cui un esperto di marketing applicherebbe il targeting a livello dell'offerta è quello in cui sono presenti diversi livelli di fedeltà dei clienti (Oro, Platino) e hai dei contenuti all'interno di questa attività AP che dovrebbero essere mostrati ai visitatori solo quando appartengono a un particolare pubblico.  Il targeting a livello dell'offerta ti permette di fare proprio questo.

Aggiungi regole di targeting a un pubblico

1. Fai clic sull'opzione "Contenuto" per aprire la finestra "Gestisci contenuto"

a22

2. Seleziona le offerte a cui desideri applicare le regole di targeting per

In questo esempio, stiamo selezionando due delle offerte da servire solo quando i visitatori hanno uno "Status oro". Tuttavia, esistono molte diverse opzioni di targeting da applicare per soddisfare i casi d'uso specifici.

a23

3. Fai clic sull'opzione "Targeting"

4. Seleziona un pubblico dall'elenco

Ad esempio, abbiamo selezionato "Status oro" dalla lista sottostante. Solo i visitatori che hanno uno status di livello cliente Oro vedranno le offerte che hanno questo targeting applicato. Crea il tuo pubblico liberamente anche qui utilizzando l'opzione "+ Crea pubblico".

A28

5.   Fai clic su "Salva" per applicare il targeting.
L'elenco dei contenuti dovrebbe ora essere simile alla schermata mostrata.

a26

6.  Puoi anche effettuare offerte target ai clienti che hanno uno status cliente Platino. Seleziona un paio di offerte, clicca nuovamente sull'opzione "Targeting" e seleziona "Status platino" dall'elenco. Quindi fai clic su "Salva”. Ora solo i clienti che hanno un livello cliente Platino vedranno queste offerte.

a27

7.  Ora fai clic su "Fine" per tornare alla pagina principale del VEC.

8.  Quando sei pronto, fai clic sul pulsante "Avanti" per passare alla fase successiva.

Fornisci un target alla tua attività e seleziona l'algoritmo dell'attività.

Ora configura il targeting e seleziona l'algoritmo da utilizzare per questa attività AP.

Firstaggiungi un pubblico all'attività. Nel passaggio precedente, hai selezionato un pubblico a livello di offerta individuale. In questo passaggio, aggiungerai un pubblico a livello di attività.  A questo livello di targeting, decidi chi autorizzareinper la campagna. Mentre con il targeting a livello di offerta dal passaggio precedente, hai deciso quali contenuti mostrare a un particolare pubblico una volta inseriti nella campagna i tipi di pubblico.

Aggiungi targeting dell'attività

1. Fai clic sull'icona della freccia verso il basso accanto al testo "Tutti i visitatori" e seleziona "Cambia pubblico" per aprire l'elenco del pubblico.

2. Dall'elenco del pubblico, fai clic su "+ Crea pubblico" per creare un nuovo pubblico

3.  Specifica un nome a scelta per il tuo nuovo pubblico.

4. Fai clic sull'opzione "Aggiungi regola" per iniziare a configurare il nuovo pubblico

5. Le opzioni di targeting tra cui scegliere sono molte. 

6. Una volta terminata la configurazione del nuovo pubblico, fai clic sul pulsante "Salva" per salvarlo. Questo ti riporterà all'elenco del pubblico. Dall'elenco del pubblico, seleziona il tuo nuovo pubblico e clicca sul pulsante "Salva" e questo sarà applicato al pubblico nelle attività

Seleziona l'algoritmo di apprendimento automatico

In questa fase, selezioni anche l'algoritmo di apprendimento automatico da utilizzare per l'attività. Esistono tre diversi algoritmi tra cui scegliere.  Fai riferimento alla tabella sottostante per il raggruppamento di ciascuno.

 

 

Tipo di algoritmo

 

Descrizione

 

Foresta casuale

Usa un approccio di gruppo per prevedere il vicino più prossimo. I gruppi migliorano le prestazioni combinando apprendisti deboli per creare apprendisti forti.

Varianza residuale

Crea un modello che mostra i punti di scatterplot in una distribuzione regolare intorno alla linea di regressione. La varianza residuale è anche nota come "varianza di errore".

Valore a vita

Questo nuovo algoritmo si concentra sulla conversione a lungo termine in molte sessioni invece di concentrarsi sul miglioramento della conversione solo nella sessione corrente. Questa tecnica è adatta a siti con molti visitatori di ritorno perché ottimizza le entrate complessive per l'intera interazione con il visitatore.

 

Per riferimento: L'algoritmo denominato varianza residuale è lo stesso algoritmo usato nel Classic 1:1, una versione precedente dell'interfaccia utente Target. Questo è stato il primo algoritmo disponibile in Target. In Target Premium, esistono due algoritmi aggiuntivi tra cui scegliere.

7. Nel centro dellapaginavedrai l'opzione di selezione dell'algoritmo. Per impostazione predefinita, è selezionato l'algoritmo Foresta casuale. Per questo laboratorio, puoi selezionare liberamente l'algoritmo che meglio si adatta alle tue esigenze facendo clic sull'icona dell'ingranaggio e successivamente su uno dei tre algoritmi.

8. Una volta selezionato l'algoritmo per questa attività, fai clic su "Avanti".

Suggerimento: Occorre tempo perché la macchina impari a costruire un modello per ogni gruppo di offerta/reporting. Durante questo periodo, il sistema impara dal comportamento del gruppo di controllo, dove le offerte sono servite a caso ad una percentuale della popolazione totale.   Il tempo necessario per la realizzazione dei modelli dipende dal livello di traffico e dal numero di conversioni. Nel report del livello di offerta AP è possibile vedere se un modello è stato già costruito.  Evidenziata qui di seguito vedrai l'icona di un orologio o un segno di spunta.  L'icona dell'orologio indica che è necessario più tempo, mentre il segno di spunta indica che il modello è stato costruito per quel particolare gruppo di offerta/reporting.

a30

Obiettivi e impostazioni dell'attività

L'ultimo passaggio è la selezione della metrica dell'obiettivo primario. Questo è particolarmente importante per le attività di AP, in quanto l'algoritmo ottimizza questo tipo di conversione. È ancora possibile aggiungere metriche aggiuntive, ma l'algoritmo regola il traffico in base alle prestazioni di ogni variazione rispetto a questa metrica primaria.  Pertanto, è importante scegliere con attenzione e selezionare la metrica più adatta alla campagna. Se non sei sicuro della metrica primaria adatta all'attività, l'ottimizzazione verso il tasso di click through è un buon punto di partenza.

Imposta l'obiettivo primario metrico/di ottimizzazione dell'attività

1. Scorri in basso nella pagina fino a visualizzare la sezione relativa alle impostazioni di reporting. Dovrebbe assomigliare alla schermata sottostante:

a31

Suggerimento avanzato: Ci sono due tipi di obiettivi di ottimizzazione,Conversionee ricavi.

Conversione – Con questametricosono disponibili tre opzioni. Puoi tracciare i clic, ma puoi anche tracciare se una particolare pagina è stata visualizzata o se una particolare richiesta dellamboxè stata eseguita.

Ricavi – Con questometricosono disponibili due opzioni. Puoi ottimizzare sia in relazione ai ricavi per visitatore (RPV) o al valore medio dell'ordine (AOV). Un caso d'uso per l'ottimizzazione verso i ricavi è quello dei tassi di conversione tendenti al basso.

2. Per questa demo, scegli Conversione come metrica primaria.

3. Successivodefinisci l'evento di conversione. Seleziona "Clic su un elemento" e poi fai clic sul pulsante "Seleziona elementi". Questo ti riporterà nel VEC per definire gli eventi clic.

a32

 

4.  Fai clic sulla barra di navigazione di sinistra per selezionarlo. Una volta fatto clic, il banner sarà contornato da un bordo blu.

5.  Una volta selezionata la barra di navigazione di sinistra, fai clic sul segno di spunta nell'angolo in alto a destra della pagina. Questo ti riporterà alla pagina Obiettivi e impostazioni.

6. Infine, dai un nome a questa attività. In alto a sinistra della pagina, fai clic sul testo "Attività senza titolo" e specifica un nome. Utilizza il numero del partecipante al laboratorio nel nome dell'attività.

7. Ora puoi salvare l'attività. Fai clic sul pulsante "Salva" nell'angolo in alto a destra della pagina.

Sincronizzazione e attivazione

In alto a sinistra della pagina panoramica, vedrai un avviso di "sincronizzazione" per qualche istante. A questo punto, il test si sincronizza con la rete di consegna Target

Una volta sincronizzata un'attività, sarà inattivo e il pulsante blu "Attiva" apparirà in alto a destra.

Link di anteprima

Prima di avviare il test, potresti volere un controllo delle esperienze di test da parte del team QA.

8. Fai clic sul link "Visualizza URL dell'esperienza" per aprire la sovrapposizione degli URL dell'esperienza.

9. Per generare i link di anteprima, fai clic sul link di testo blu "Genera tutto"

 

a33

Questi URL ti permetteranno di saltare direttamente a un'esperienza di test:

Suggerimento: per condividere o socializzare questi link, puoi copiare e incollare i link in un'e-mail o documento.

10.   Una volta che le esperienze di test avranno superato il controllo, potrai attivare il test. Fai clic sul pulsante "Attiva".

11.   Fai clic su "Attività" dal menu principale per tornare all'elenco Attività e confermare che l'attività sia live.

Congratulazioni! Hai fornito un'esperienza personalizzata con Adobe Target! 

Per ulteriori domande su AEM, DTM e Adobe Target, visita Adobe Experience CloudCommunity