Problema

Confrontando i dati dei report A4T con quelli di Workspace, si osserva una discrepanza.

Ambiente

Target Standard/Premium e Analytics

Causa

In Target, l'attività è definita sull'URL della pagina e basata su alcuni criteri qualificanti (pubblico utilizzato), qualificati per l'attività. Poi i dati sotto le metriche Visitatori/Visite vengono acquisiti per tutti i visitatori che hanno partecipato all'attività.

Per informazioni su come i visitatori vengono acquisiti in Target per un'attività, consulta l'articolo Visitatore nuovo o di ritorno.

Visite è il conteggio del singolo visitatore che visita il tuo sito come parte di tale attività.
 
In Target, se carico la pagina e se mi qualifico per il pubblico utilizzato per l'attività, solo i dati sono attribuiti alle metriche.

In Analytics, non esistono tali criteri di qualificazione e i dati sotto i visitatori/visite vengono acquisiti per tutti coloro che hanno visitato il sito.

Esistono differenze nei dati registrati da ogni strumento e ci sono motivi per questa variazione menzionata nei seguenti documenti:

  1. Comprensione delle variazioni (disattivate) dei dati attesi
  2. Personalizzazione, colmare il gap occupandosi della varianza tra i sistemi di dati

Mentre, in Analytics, la visita è sempre associata ad un periodo di tempo, così saprai se contare una nuova visita se lo stesso visitatore ritorna al tuo sito. Una sessione inizia quando l'utente arriva per la prima volta sul tuo sito e termina con uno tra pochi scenari. Ad esempio, se un visitatore arriva al tuo sito Web, chiude il browser e lo riapre 5 minuti dopo, questo viene conteggiato come la stessa visita. Un visitatore unico è il visitatore che visita il tuo sito Web per la prima volta entro un determinato periodo di tempo.

Questo è il motivo per cui, se disponi di un segmento costruito in Analytics e confronti il numero di istanze per quel report con il numero di istanze per la tua attività, per loro è impossibile raggiungerlo, semplicemente per il modo in cui i segmenti di Analytics funzionano attualmente, come le dimensioni/metriche utilizzate nel segmento funzionerebbero sull'allocazione/scadenza delle variabili impostate dagli utenti.

Ad esempio, in un solo giorno Site Catalyst mostra visitatori unici per tutti coloro che sono entrati nel sito in quel giorno. Non conterebbe di nuovo quel visitatore.

Target, tuttavia, può contare un visitatore più volte in un giorno a seconda di come vengono impostate le metriche di successo.

Una ragione fondamentale per le differenze nei dati riportati è il modo in cui Target e Analytics funzionano a livello di pagina. Target utilizza il sistema mbox - un oggetto HTML con una classe speciale che chiama una funzione JavaScript. Analytics, invece, utilizza JavaScript collegato e on-page, inviato attraverso un pixel di tracking chiamato "Image Request". Il metodo mbox rende facile per Target servire offerte a parti specifiche di una pagina Web e il metodo di tracking di pixel consente ad Analytics di creare un link a livello di raccolta dati di Adobe. In questo caso, tuttavia, Target e Analytics utilizzano due azioni simultanee, ma separate per registrare i visitatori e altre metriche, per cui il confronto dei loro dati è sconsigliato.

Per ulteriori informazioni su come ridurre al minimo gli effetti dei conteggi gonfiati delle visite e dei visitatori quando utilizzi Analytics come fonte di report, fai riferimento al documento Minimizza i conteggi gonfiati di visite e visitatori in A4T.

Le definizioni molto diverse, le metriche in Analytics e Target e gli algoritmi utilizzati per il calcolo, portano alla differenza nei dati.

Risoluzione

I dati tra i due dashboard non devono essere confrontati.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online