Le app iOS e Android che create e scaricate nella sezione App del portale on-demand devono essere firmate, in modo da poterle caricare su alcun dispositivo né inviate ad alcuno store. Le app Windows non devono essere firmate.

La firma delle app iOS è disponibile solo su computer Mac OS in questa fase. Per accedere alle app Android potete usare Mac OS o Windows.

Requisiti per la firma delle app

iOS

  • Il file .ipa scaricato dalla sezione App del portale.
  • Un certificato di sviluppo o distribuzione memorizzato in Keychain nel computer. Se il certificato è stato creato su un computer diverso, potete ottenere il certificato. p12 e fare doppio clic su esso per effettuare l'installazione in Keychain. Dovete inoltre specificare una password certificato.
  • Profilo di provisioning di sviluppo che include ID dispositivo a scopo di test o un profilo di provisioning di distribuzione.
  • Java 7 (o versione successiva). Andate alla pagina dei download di Java SE e scaricate e installate il JDK.
  • Xcode 8.
  • Un computer Mac OS. Xcode 8 richiede Mac OSX 10.11.5 o versioni successive.

Per informazioni dettagliate sulla creazione di questi file richiesti, consultate Guida alla pubblicazione iOS per AEM Mobile.

Android

  • Il file .apk non firmato scaricato dalla sezione App del portale.
  • Certificato .p12 valido per la firma delle app Android.
  • Java 7 (o versione successiva).
  • Un computer Windows o Mac OS.

Per informazioni dettagliate sulla creazione di un certificato. p12 per Android, consultate Guida alla pubblicazione Android per AEM Mobile.

Firma delle App

  1. Verificate che il computer soddisfi i requisiti di sistema.

    • Il computer Mac OS deve includere Xcode 8 (o versione successiva). Accertatevi di avviare Xcode almeno una volta prima di firmare un'app.
    • Il computer Windows o Mac OS deve includere Java 7 JDK o versione successiva.
    • Il computer Mac OS deve includere il certificato di sviluppo o distribuzione nella propria Keychain. Potete fare doppio clic su un certificato. p12 e specificare la password per aggiungerlo all'utility Keychain Access.

    Consultate la sezione dei requisiti precedente per i dettagli.

  2. Fate clic sull'icona Scaricate lo strumento di firma AEM Mobile nell'angolo in alto a destra della sezione App del portale. Lo stesso strumento di firma funziona per la firma di entrambe le app iOS e Android.

    Accertatevi di disporre della versione più recente installata. L'ultimo aggiornamento dello strumento di firma AEM Mobile risale al 6 dicembre 2016. Se necessario, disinstallate (cestino) la versione precedente dello strumento di firma AEM Mobile prima di installare la nuova versione.

  3. Nella sezione App del portale on-demand (https://aemmobile.adobe.com), fate clic su App non firmata per scaricare il file .ipa dell'app iOS oppure il file .apk dell'app Android.

  4. Avviate lo strumento di firma delle app, fate clic su iOS o Android, specificate l'app di origine e le informazioni sui certificati e firmate l'app.

    Per le app iOS, scegliete il certificato di sviluppo e il profilo di provisioning di sviluppo per le app di prova. In alternativa, scegliete il certificato di distribuzione e il profilo di provisioning di distribuzione per inviare le app all'App Store.

    La prima volta che firmate un'app, dovete fare clic su Consenti o Consenti sempre per completare il processo di firma. Se accettabile, fate clic su Consenti sempre per evitare questi prompt quando si firmano le app.

    Firma di un'app iOS
    Firma di un'app iOS

    Per le app Android, se specificate un certificato .p12, indicate la password. Se specificate un file .keystore, indicate la password dell'archivio di chiavi, l'alias della chiave privata e la password della chiave privata.

    Firma di un'app Android
    Firma di un'app Android

    Un'app firmata di recente viene creata nello stesso percorso dell'app di origine.

  5. Caricate l'app firmata sul dispositivo o inviatela allo store.

Risoluzione dei problemi di firma delle app

Lo strumento di firma AEM Mobile non dispone di un'opzione iOS

Se vedete soltanto una scheda Android, è probabile che state usando un computer Windows. L'accesso alle app iOS richiede un computer Mac OS.

Per firmare le app è necessario immettere più volte la password amministratore

Nell'utility Keychain Access accertatevi che il certificato venga aggiunto alla keychain “login”, non alla keychain “System”. Potete trascinare e rilasciare il certificato per spostarlo.

Ho installato la nuova versione dello strumento di firma, ma continuo a visualizzare le opzioni per un certificato p12 e una password

Disinstallate (cestino) la versione precedente dello strumento di firma e installate la nuova versione.

(iOS) Errore di firma dell'app

Se si verifica un errore di firma dell'app, è possibile visualizzare il file di registro per ulteriori informazioni. Il file aemm-sign-tool.log viene salvato nella cartella principale.

 

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online