Nota:

L’opzione Sincronizza impostazioni è stata rimossa in InDesign CC 2015.2. Il servizio esistente in InDesign CC e CC 2014 non sarà più disponibile a breve. Per informazioni su come trasferire i predefiniti e le impostazioni da una precedente versione di InDesign CC alla versione più recente o da un computer a un altro, consultate la sezione riportata qui sotto.

Migrare le impostazioni tra diverse versioni principali

Per impostazione predefinita, quando installate InDesign CC, Creative Cloud effettua la migrazione dei predefiniti e delle preferenze che avevate impostato nelle versioni precedenti. Per non effettuare la migrazione dei predefiniti e delle preferenze, deselezionate Opzioni avanzate > Importa impostazioni e preferenze precedenti nella finestra di dialogo di conferma che viene visualizzata dopo aver fatto clic su Aggiorna nell’app desktop Creative Cloud.

Se scegliete di non effettuare la migrazione delle impostazioni quando installate InDesign CC, o se avete aggiornato una versione precedente di InDesign a InDesign CC, in qualsiasi momento potete selezionare Modifica > Migrazione impostazioni locali precedenti per attivare la migrazione dei predefiniti e delle preferenze.

Con il comando Migra predefiniti non viene effettuata la migrazione del file principale delle preferenze.

Nota:

Le informazioni riportate di seguito sono applicabili solo alle versioni di InDesign CC precedenti alla versione 2015.1.

Introduzione

Quando si lavora su più computer, la gestione e la sincronizzazione tra i diversi computer dei set di glifi, dei menu personalizzati, delle scelte rapide da tastiera, delle aree di lavoro personalizzate e dei predefiniti PDF sono solitamente operazioni complesse e suscettibili a errori.

La nuova funzione Sincronizza impostazioni consente ai singoli utenti di sincronizzare le proprie impostazioni con Creative Cloud. Se utilizzate due computer, ad esempio uno a casa e uno in ufficio, la funzione Sincronizza impostazioni consente di sincronizzare facilmente le impostazioni tra i due computer. Inoltre, se sostituite il computer con un nuovo e reinstallate InDesign, con questa funzione potete facilmente ripristinare le impostazioni della precedente configurazione.

Nota: InDesign può essere attivo su un massimo di due computer allo stesso tempo.

La sincronizzazione avviene tramite il vostro account Adobe Creative Cloud. Tutte le impostazioni vengono caricate su Creative Cloud e quindi scaricate e applicate all’altro computer.

Tutte le operazioni di sincronizzazione vengono avviate dagli utenti. Non possono essere pianificate o eseguite automaticamente (ad esempio all’avvio o alla chiusura dell’applicazione).

Prerequisiti per questa funzione:

  • Accertatevi che i computer siano connessi a Internet.
  • Su entrambi i computer, effettuate l’accesso al vostro account Adobe Creative Cloud.

Sincronizzare le impostazioni al primo avvio

Dopo l’installazione, quando avviate l’applicazione e create un documento o ne aprite uno esistente per la prima volta, viene richiesto se desiderate avviare la sincronizzazione.

Richiesta di sincronizzazione delle impostazioni al primo avvio
Prompt asking whether you want to start the sync

  • Fate clic su Sincronizza impostazioni per avviare la sincronizzazione.
  • Fate clic su Disattiva Sincronizza impostazioni per disattivare questa funzione.
  • Fate clic su Avanzate per aprire la finestra di dialogo Preferenze e scegliere quali elementi sincronizzare.

Usare la funzione Sincronizza impostazioni

Effettuate una delle seguenti operazioni:

  • [Consigliato] Fate clic sull’icona  in basso a sinistra nella finestra del documento di InDesign, quindi su Sincronizza impostazioni.
  • Scegliete Modifica (Mac: InDesign) > {ID Adobe di accesso} > Sincronizza impostazioni.

Sincronizzare le impostazioni agli avvii successivi

Quando avviate InDesign e sono disponibili informazioni su sincronizzazioni precedenti, e create un documento o ne aprite uno esistente, viene richiesto se desiderate utilizzare le impostazioni dal cloud. Per avviare la sincronizzazione, fate clic su Sincronizza impostazioni.

Sincronizzare le impostazioni sul secondo computer
Prompt asking whether you want to sync the setting from the cloud

Le impostazioni vengono scaricate nei computer locali e vengono aggiornate nell’applicazione. Se modificate i set di glifi, le scelte rapide da tastiera, le aree di lavoro personalizzate o i predefiniti PDF, è opportuno avviare la sincronizzazione prima di chiudere l’applicazione. Lo stato di sincronizzazione è riportato nell’angolo in basso a sinistra della barra di stato del documento. Fate clic sull’icona di sincronizzazione delle impostazioni  nella barra di stato, quindi su Sincronizza impostazioni.

Stato di sincronizzazione nella barra di stato del documento
Sync status

Gestire la sincronizzazione

Elementi che vengono sincronizzati

  • Aree di lavoro
  • Set di menu
  • Predefiniti PDF
  • Scelte rapide da tastiera
  • Set di glifi

Scegliere quali impostazioni sincronizzare

Scegliete Preferenze > Sincronizza impostazioni.

  • Scegliete Modifica (Mac: InDesign) > {ID Adobe di accesso} > Gestisci impostazioni di sincronizzazione.
    oppure
  • Scegliete Modifica (Mac: InDesign) > Preferenze > Sincronizza impostazioni.
Opzioni Sincronizza impostazioni nel pannello Preferenze
Select the settings you want to sync

Selezionate le caselle di controllo corrispondenti alle impostazioni da sincronizzare. Potete inoltre scegliere cosa fare in caso di conflitto.

Nota:

Affinché possano essere sincronizzate correttamente, le impostazioni devono essere modificate solo dall’interno dell’applicazione. La funzione Sincronizza impostazioni, infatti, non consente di sincronizzare eventuali file inseriti manualmente in una cartella di impostazioni.

Scegliete un’opzione in caso di conflitto

Esistono situazioni in cui il sistema potrebbe rilevare conflitti di sincronizzazione. I conflitti di sincronizzazione si verificano quando il sistema non è in grado di determinare se desiderate conservare un’impostazione da Creative Cloud o dal computer locale poiché entrambe sono state modificate dopo l’ultima operazione di sincronizzazione.

Supponiamo che abbiate modificato i predefiniti PDF sul computer in ufficio e sincronizzato le impostazioni nel cloud, e che successivamente abbiate modificato i predefiniti sul computer di casa senza prima effettuare la sincronizzazione. Le impostazioni nel cloud e quelle del computer di casa non sono più sincronizzate. Se a questo punto tentate di effettuare la sincronizzazione, viene visualizzato un messaggio di conflitto.

Avvertenza per conflitto di sincronizzazione
Sync conflict prompt

  • Sincronizza locale: le impostazioni locali vengono sincronizzate dal computer in uso al cloud; la versione cloud delle impostazioni viene sovrascritta con la versione locale.
  • Sincronizza cloud: le impostazioni vengono sincronizzate dal cloud al computer locale; le modifiche apportate alle impostazioni locali vengono ignorate e sostituite con le impostazioni presenti nel cloud.

Funzioni non supportate

  • Le scelte rapide da tastiera create per Windows possono essere sincronizzate solo con un computer Windows. Le scelte rapide da tastiera Mac possono essere sincronizzate solo con un computer Mac.
  • Le risorse salvate in un percorso personalizzato non vengono sincronizzate.
  • Eventuali modifiche (ad esempio, il riordinamento di un pannello) apportate dopo la creazione dell’area di lavoro non vengono sincronizzate. Per sincronizzare l’area di lavoro, dovete innanzi tutto impostare l’ambiente di lavoro e creare un’area di lavoro, quindi avviare la sincronizzazione.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online