Problema: come risolvere i problemi relativi alle transizioni con Taglio morphing in Premiere Pro CC 2015?

Soluzione: utilizzate i seguenti suggerimenti e tecniche per migliorare le transizioni con Taglio morphing.

Ecco alcune procedure consigliate e suggerimenti su cosa attendersi quando si utilizza Taglio morphing su riprese reali.

Dovrete utilizzare Taglio morphing in modo selettivo e capire quando il suo utilizzo non è ideale (in modo analogo a quanto accade per la funzionalità Riempimento basato su contenuti di Photoshop). La funzionalità opera in modo ottimale con metraggio che presenta le seguenti caratteristiche:

  • Ripresa di un'intervista o conversazione con un unico soggetto
  • Ripresa fissa (uno spostamento minimo della videocamera è in genere accettabile)
  • Sfondo statico (vanno evitate le variazioni di illuminazione anche lievi)
Taglio morphing
Di seguito è riportato un esempio di inquadratura ideale per Taglio morphing. Osservate che la testa appare grande nel fotogramma, ma non è ritagliata. È illuminata in modo uniforme e le mani sono al di fuori del fotogramma. La forma d'onda viene utilizzata per favorire l'indicazione dei punti in cui è presente una pausa naturale del parlato. Inoltre la transizione viene resa asimmetrica, in modo da adattarla correttamente alla pausa del parlato.

Potete ottenere risultati ottimali anche quando nessuna di queste tre condizioni risulta soddisfatta. Tuttavia è possibile che otteniate risultati irregolari o a chiazze, specie quando è presente molto movimento dello sfondo, del corpo o delle mani. Anche il tracciamento volti può dare risultati irregolari se il soggetto è inquadrato a distanza ravvicinata o di profilo. Anche quando tutte e tre le condizioni vengono soddisfatte, i risultati possono variare. Il tracciamento volti dipende da fattori quali:

  • Modalità di inquadratura e illuminazione del soggetto
  • Quantità di movimento della testa o della videocamera in corrispondenza del taglio
  • Quanto risulta naturale la pausa nel parlato per la sincronizzazione labiale

Potete prevedere che Taglio morphing funzionerà in modo ottimale se le condizioni sono adeguate. Tuttavia, quando le condizioni del metraggio non sono ideali, Taglio morphing non risulterà ottimale per correggere gli sbalzi dovuti ai tagli. Gli utenti che lavorano spesso con metraggio di interviste potranno individuare rapidamente le condizioni ideali per il funzionamento di Taglio morphing. Idealmente, questi utenti imposteranno in partenza le riprese e i soggetti in modo da favorire il successivo utilizzo di Taglio morphing.

Suggerimenti e trucchi aggiuntivi:

  • Cercate interruzioni relativamente brevi, con una posizione della testa relativamente simile a entrambe le estremità del taglio. Utilizzate la forma d'onda per individuare aree con pause naturali, sulle quali basare il taglio.
  • Regolate la durata e la simmetria di Taglio morphing in base alle esigenze dopo l'applicazione iniziale. Può risultare utile fare iniziare e finire l'effetto sui picchi dell'ultima e della prima parola prima e dopo il punto di montaggio. La regolazione della durata evita complessi problemi di sincronizzazione del labiale.
  • Generate file di anteprima di rendering dopo il completamento dell'analisi, per verificare che la performance analizzata sia corretta e che non si registri la perdita di fotogrammi.
  • Considerate un'inquadratura ravvicinata del soggetto per limitare la quantità di movimento delle mani o del tronco da sottoporre a interpolazione con Taglio morphing. Se tuttavia l'inquadratura è così ravvicinata che vengono tagliati fuori importanti dettagli del viso o della testa, è possibile che il rilevamento facciale di Taglio morphing non sia in grado di riconoscere il soggetto.
  • Valutate la possibilità di utilizzare livelli di regolazione per applicare effetti sopra le transizioni di taglio morphing e sopra le clip associate. In generale è consigliabile applicare gli effetti direttamente alle clip. Tuttavia potete evitare potenziali problemi di visualizzazione, specie se prevedete di apportare molte altre modifiche dopo l'applicazione di Taglio morphing. Questa tecnica risulta ad esempio utile con gli effetti Lumetri Color.
  • L'analisi viene attivata automaticamente non appena applicate la transizione. Viene inoltre riattivata automaticamente ogni volta che tagliate la transizione in entrata o in uscita in modo simmetrico o asimmetrico.

Taglio morphing è un effetto ad utilizzo intensivo del processore. L'utilizzo con file molto grandi determina tempi di analisi più lunghi, specie con GPU meno potenti (meno di 2 GB di VRAM).

Taglio morphing presenta alcune limitazioni intrinseche. Possono verificarsi problemi con movimento sullo sfondo, soggetti lontani, presenza delle mani nella ripresa o movimenti eccessivi del capo. In genere sono necessarie approssimazioni successive per decidere se utilizzare questa soluzione o risolvere gli sbalzi dovuti ai tagli tornando alle dissolvenze e ai tagli tradizionali.

Per fornire feedback sull'effetto, create una richiesta di funzionalità qui.

Per ulteriori informazioni, consultate questo articolo pubblicato nel blog del team di Premiere Pro.

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online