Le sovrapposizioni monitor presentano informazioni importanti sui metadati come dati in sovrapposizione nei monitor Sorgente e Programma. Potete visualizzare informazioni come il codice di tempo sorgente, i commenti del marcatore e gli indicatori dei punti di montaggio nel contesto con la clip o la sequenza.

Le sovrapposizioni monitor possono essere facilmente personalizzate: potete decidere quali metadati visualizzare e definirne la posizione. Potete anche creare dei predefiniti di sovrapposizione per passare rapidamente ad altre combinazioni di layout e contenuti di metadati.

Visualizzare i metadati come sovrapposizioni

Potete visualizzare come sovrapposizioni i seguenti metadati:

  • Codice di tempo sorgente
  • Codice di tempo sequenza
  • Commenti di marcatore
  • Nome clip sequenza
  • Nome clip progetto
  • Nome file
  • Indicatori punto di montaggio
  • Indicatori di fine oggetto multimediale/sequenza
  • Sorgenti multicamera
  • Codice di tempo audio
  • Bobina audio

Le sovrapposizioni non sono attivate per impostazione predefinita. Per attivare o disattivare le sovrapposizioni fate clic sull'icona a forma di chiave inglese nel Monitor programma o nel Monitor sorgente e selezionare Sovrapposizioni.

Quando attivate le sovrapposizioni, i codici di tempo della clip sorgente e i commenti dei marcatori vengono visualizzati per impostazione predefinita. Quando trascinate la clip o mettete in pausa la riproduzione, nelle sovrapposizioni vengono visualizzati i metadati relativi al fotogramma su cui si trova la testina di riproduzione. La visualizzazione dei marcatori e degli indicatori dipende dalla posizione della testina di riproduzione.

Nota:

Le sovrapposizioni sono visualizzate solo quando il pannello Monitor è in modalità Video composito.

Specificare le impostazioni di sovrapposizione

La finestra di dialogo Impostazioni sovrapposizione permette di definire le sovrapposizioni da visualizzare nei monitor Sorgente e Programma.

Selezionate Impostazioni sovrapposizione > Impostazioni nel menu a comparsa del monitor Programma per aprire la finestra di dialogo Impostazioni sovrapposizione. Quando selezionate Impostazioni sovrapposizione > Impostazioni dal menu a comparsa del monitor Programma i predefiniti disponibili sono elencati in un sottomenu.

La finestra di dialogo Impostazioni sovrapposizione presenta i campi dei metadati così come vengono allineati sul monitor, facilitando il posizionamento delle sovrapposizioni sul monitor.

Le sovrapposizioni sono visualizzate nei seguenti quattro quadranti sui monitor: sinistra, destra, in alto al centro e in basso al centro. I quadranti vengono ridimensionati in base alle dimensioni del monitor. Anche se le dimensioni assolute possono cambiare, la posizione e le dimensioni relative restano costanti.

Nel predefinito di layout di default, le sovrapposizioni sono visualizzate in modo da corrispondere visivamente alla clip corretta in una serie di clip della sequenza. Ad esempio, le sovrapposizioni di Codice di tempo sorgente per le clip della sequenza sono visualizzate in una pila verticale persistente, che corrisponde alle clip visualizzate nelle tracce video e audio nella timeline.

L’allineamento dei campi di metadati selezionati corrisponde alla posizione delle sovrapposizioni sul monitor

Codice di tempo sorgente

Visualizza il valore del codice di tempo per la clip sorgente originale indipendentemente da dove si trova la testina di riproduzione nella sequenza.

Le tracce video sono denotate V1, V2, V3 e le tracce audio A1, A2, A3. Queste informazioni corrispondono a quanto visualizzato nel pannello Info. Per impostazione predefinita, queste informazioni sono visualizzate nella parte sinistra dei monitor Sorgente e Programma.

Codice di tempo audio Si aggiorna con ogni fotogramma, come un codice di tempo normale.

Bobina audio È un valore statico che non si aggiorna.

Commenti di marcatore

Quando aggiungete un marcatore alla clip o alla sequenza, potete visualizzare come sovrapposizioni i commenti del marcatore clip o marcatore sequenza. Nella sovrapposizione vengono visualizzati i commenti concatenati al nome del marcatore.

Nota:

La sovrapposizione del marcatore clip mostra le diverse tracce della clip. La sovrapposizione marcatore sequenza non mostra tutte le singole tracce nella sequenza ma un’unica sovrapposizione di marcatore.

Area di sicurezza azione e titolo

L'Area di sicurezza azione determina la parte dell'immagine video che sarà visualizzata su uno schermo televisivo quando viene riprodotta una sequenza. Le parti di video esterne all'area di sicurezza non saranno visualizzate sullo schermo televisivo. Per garantire che i titoli non vengano nascosti o tagliati sullo schermo televisivo, si consiglia di limitare i titoli o il testo all'area di sicurezza titolo.

Le sovrapposizioni del margine di sicurezza in Premiere Pro fornisce gli indicatori visivi o i limiti all'interno dei quali potete limitare l'immagine a video e il testo all'area di sicurezza.

Per attivare o disattivare i margini di sicurezza, fate clic sull'icona a forma di chiave inglese nel Monitor programma e selezionate Margini di sicurezza. Potete quindi specificare le impostazioni per il margine di sicurezza nella finestra di dialogo Impostazioni di sovrapposizione.  

Potete selezionare Includi margine di sicurezza 4:3 o specificare le impostazioni di controllo orizzontali e verticali per il margine di sicurezza.

Indicatori di fine oggetto multimediale/sequenza

Selezionando questa opzione si attivano sia gli indicatori di fine sequenza sia gli indicatori di fine oggetto multimediale.

Quando la testina di riproduzione oltrepassa l’ultimo fotogramma del file multimediale sulla timeline e non sono presenti altre clip, un riquadro viola compare lungo il bordo destro dell’ultimo fotogramma della clip o sequenza.

Quando la testina di riproduzione si trova sul primo o sull’ultimo fotogramma di una clip in una sequenza, una colonna a strisce compare lungo il bordo sinistro del primo fotogramma o il bordo destro dell’ultimo fotogramma. Gli indicatori di fine oggetto multimediale sono utili quando si visualizzano più clip in una sequenza nel Monitor programma.

Indicatori punto di montaggio

Indicano i punti di montaggio per le sequenze, Per impostazione predefinita questa opzione è attivata.

Quando la testina di riproduzione si trova su un punto di attacco o stacco di una clip, una parentesi angolare gialla compare sul bordo inferiore del fotogramma della clip. Se c’è uno spazio tra due clip in una sequenza, gli indicatori punto di montaggio vengono visualizzati sul bordo sinistro o destro per indicare rispettivamente l’attacco o lo stacco.

A. Indicatore di fine sequenza B. Indicatore di fine elemento multimediale C. Indicatore di punto di montaggio 

Abilita sovrapposizioni per Transmit

Selezionate Abilita sovrapposizioni per Transmit per inviare le sovrapposizioni in modo che possano essere visualizzate su un monitor esterno.

Abilita sovrapposizioni durante la riproduzione

Selezionate Abilita sovrapposizioni durante la riproduzione per visualizzare le sovrapposizioni sul monitor durante la riproduzione del metraggio.

Dimensioni testo

L’impostazione Dimensione testo determina la dimensione del testo nella sovrapposizione. Se selezionate una dimensione di testo grande e lo spazio sul monitor non è sufficiente per visualizzare il testo, è possibile che questo venga troncato.

Opacità

L’impostazione Opacità determina in che misura la sovrapposizione nasconde o lascia trasparire quanto visualizzato nel monitor. Un livello con un valore di opacità pari a 1% è quasi trasparente mentre un livello con un valore di opacità pari a 100% è opaco.

Visualizzare le sovrapposizioni nella vista multicamera

Quando create una sequenza sorgente multicamera, potete selezionare l’opzione Nomi videocamera nella finestra di dialogo Crea sequenza sorgente multicamera. A seconda dell’opzione selezionata per Nomi videocamera, le diverse inquadrature vengono visualizzate come nomi di traccia, nomi di clip o numeri di videocamera nel monitor Sorgente. Per ulteriori informazioni, consultate Miglioramenti per il flusso di lavoro multicamera.

In modalità vista multicamera è possibile visualizzare un massimo di due proprietà di metadati selezionate nella finestra di dialogo Impostazioni sovrapposizione. Ad esempio, nella finestra di dialogo Impostazioni sovrapposizione potete scegliere Nome videocamera e Codice di tempo sorgente per visualizzare quanto segue:

Nome videocamera e Codice di tempo sorgente visualizzati come sovrapposizioni nella vista multicamera

Importare, esportare e creare predefiniti di sovrapposizione

Potete salvare le impostazioni personalizzate delle sovrapposizioni come predefiniti. I predefiniti di sovrapposizione consentono di passare rapidamente ad altri layout e contenuti di metadati.

Creare e salvare un predefinito di sovrapposizione

Nella finestra di dialogo Impostazioni sovrapposizione, specificate le impostazioni desiderate e fate clic sull’icona Salva predefinito . Immettete un nome per salvare e applicare il predefinito.

Esportare, importare ed eliminare i predefiniti

  • Per esportare un predefinito, selezionatelo dall’elenco a discesa Predefinito e fate clic sull’icona Esporta . Specificate un nome per il predefinito, selezionate il percorso in cui salvare il predefinito esportato e fate clic su Salva. Il predefinito viene esportato come file con estensione *.olp.
  • Per importare un predefinito, fate clic sull’icona Importa predefinito  quindi individuate il file del predefinito Premiere Pro (con estensione *.olp) che desiderate importare.
  • Per eliminare un predefinito, selezionatelo dall’elenco a discesa Predefinito e fate clic sull’icona Elimina predefiniti .

Questo prodotto è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.  I post su Twitter™ e Facebook non sono coperti dai termini di Creative Commons.

Note legali   |   Informativa sulla privacy online