Aggiornamenti di sicurezza disponibili per Adobe Experience Manager | APSB18-10
ID bollettino Data di pubblicazione Priorità
APSB18-10 10 aprile 2018 3

Adobe ha rilasciato aggiornamenti di sicurezza per Adobe Experience Manager. Questi aggiornamenti risolvono una vulnerabilità di scripting tra siti (CVE-2018-4929) moderata e due vulnerabilità di scripting tra siti (CVE-2018-4930 e CVE-2018-4931) importanti

Versioni del prodotto interessate

Prodotto Versione Piattaforma
Adobe Experience Manager

6,3

6.2

6.1

6.0

Tutte

Soluzione

Adobe classifica questi aggiornamenti in base ai seguenti livelli di priorità e consiglia agli utenti interessati di aggiornare la propria installazione alla versione più recente:

Prodotto Versione Piattaforma Priorità Disponibilità
Adobe Experience Manager
6.3
Tutte 3 Nota di rilascio
6.2 Tutte 3 Nota di rilascio
6.1 Tutte 3 Nota di rilascio
6.0 Tutte 3 Nota di rilascio

Per ricevere assistenza sulle versioni di AEM precedenti, gli utenti possono contattare l'Assistenza clienti Adobe.

Dettagli della vulnerabilità

Categoria della vulnerabilità Impatto della vulnerabilità Gravità Codici CVE Versione interessata Pacchetto di download
Scripting memorizzato tra siti Divulgazione di informazioni riservate
Moderato
CVE-2018-4929 AEM 6.2 e versioni precedenti

CORREZIONE RAPIDA 19293 per AEM 6.0.0

Pacchetto cumulativo di correzioni per 6.1 SP2 - AEM-6.1-SP2-CFP15

Pacchetto cumulativo di correzioni per 6.2 SP1 - AEM-6.2-SP1-CFP12

 

 

Cross-site scripting
Divulgazione di informazioni riservate
Importante CVE-2018-4930
AEM 6.3 e versioni precedenti

Pacchetto cumulativo di correzioni per 6.1 SP2 - AEM-6.1-SP2-CFP15

Pacchetto cumulativo di correzioni per 6.2 SP1 - AEM-6.2-SP1-CFP12

Service Pack 6.3.2.0 per AEM 6.3

Scripting memorizzato tra siti Divulgazione di informazioni riservate

Importante

CVE-2018-4931 AEM 6.1 e versioni precedenti

CORREZIONE RAPIDA 19385 per AEM 6.0.0

 

 

CORREZIONE RAPIDA 9381 per AEM 6.1.0

 

 

Nota:

I pacchetti elencati nella tabella sopra rappresentano i pacchetti di correzione minimi necessari per risolvere la vulnerabilità riportata. Per le versioni più recenti, è possibile consultare i collegamenti delle note sulla versione riportati sopra.

Ringraziamenti

Adobe desidera ringraziare i singoli e le organizzazioni seguenti per la collaborazione e per aver segnalato i problemi specifici, contribuendo così a proteggere la sicurezza dei clienti:  

  • Frans Rosen di Detectify Labs (CVE-2018-4930)
  • Nagamarimuthu di Cognizant Technology Solutions - Enterprise Risk & Security Solutions (CVE-2018-4931)